Cyrus Watches

A caratterizzare il marchio indipendente degli orologi Cyrus Watches sono meccaniche sofisticate e complesse, realizzate in-house e progettate da Jean-François Mojon. E un design dalla personalità spiccata e riconoscibile, puntando in modo particolare sulla collezione Klepcys, la più rappresentativa della Maison.
Una generazione che ignora la storia non ha passato… né futuro”. Firmato: Robert Anson Heinlein. Non propriamente uno storiografo incallito, quotidianamente alle prese con antichi manoscritti, né tantomeno un esasperato insegnante del liceo in vena di minacce di fronte all’ennesimo studente poco interessato. Ma, curiosamente, uno tra i più influenti autori di fantascienza di tutto il Novecento. Che, per immaginare i luoghi, le vicende e i personaggi dei suoi romanzi futuristici alimentava la sua fantasia attingendo proprio dai lasciti della storia, poggiando la sua genialità su un background “solido” e di spessore. Un processo di “valorizzazione culturale” adottato intelligentemente, circa un secolo più tardi, anche dai cugini Julien e Laurent Lecamp. Che dalla storia antica, e in particolare da Ciro II di Persia (Ciro il Grande) e dalle sue vicende, hanno preso ispirazione per il loro laboratorio orologiero indipendente avviato sotto il nome di Cyrus Genève, ideale ponte di congiunzione tra un passato ricco di fascino e un presente fatto di collezioni dall’aspetto visionario.

© 2020 Recensioni Orologi © Copyright 2016. Tutti i diritti riservati.
E’ vietata la duplicazione dei contenuti, anche parziale. I loghi, marchi e immagini rappresentate appartengono ai rispettivi proprietari
RecensioniOrologi.it Contattaci: [email protected]
“Recensioniorologi.it, in qualità di Affiliato Amazon, riceve un guadagno dagli acquisti idonei".