Orologi vintage: Guida e consigli per la scelta al miglior segnatempo

L’ultimo decennio ha visto una massiccia rinascita nella popolarità degli orologi vintage.

Solo negli ultimi due anni, il record per l’orologio più costoso venduto all’asta è stato battuto due volte – prima con un Patek Philippe 1518 in acciaio e poi con il Rolex Daytona Paul Newman. Secondo quanto riferito dalla società di ricerca svizzera Kepler Cheureux, il mercato dell’orologeria di seconda mano varrebbe ad oggi 5 miliardi di dollari l’anno… praticamente lo stesso PIL delle Bahamas.

Per questo, aggiungere almeno un paio di segnatempo vintage alla propria collezione può essere un investimento intelligente. Un tipo di investimento che potrebbe persino arrivare ad assumere un certo peso emotivo: fra molti collezionisti, infatti, si sta consolidando l’abitudine di comprare quei modelli legati al loro anno di nascita, per esempio, o a quelli dei loro cari.

Insomma, con la quantità vertiginosa di opzioni là fuori, ho pensato che avrebbe potuto farvi comodo una piccola selezione dei migliori orologi vintage a cui puntare ad un’asta di orologi, in una vendita privata o da un rivenditore di orologi di fiducia, aldilà che stiate acquistando un segnatempo di questo tipo come investimento o per motivi puramente estetici.

I migliori orologi vintage uomo sul mercato

I migliori Orologi vintage

In momenti di crisi come quello, purtroppo assai lungo, che sta attanagliando i mercati, tornano periodicamente a galla i concetti di bene rifugio, di investimento, di realizzo.

C’è chi mette all’asta quanto ha sapientemente raccolto negli anni, con ritorni economici di tutto riguardo, ma anche chi vuole vendere un pezzo, senza riuscirvi o piazzandolo solo a un valore molto inferiore alle proprie aspettative. Una domanda che mi sento spesso porre è la seguente: conviene investire in orologi?

Il quesito cela un sottile trabocchetto, magari inconsciamente posto dall’interlocutore di turno: sotto sotto, mi stanno chiedendo se, comperando orologi e un giorno rivendendoli, ci si guadagnerà. Come per qualsiasi altro investimento, il valore degli oggetti varia, fluttua nel tempo: la rapidità della circolazione delle informazioni, a livello planetario, rende tutte le dinamiche immensamente più accelerate.

Un tempo, ci volevano anni perché un mercato collezionistico prendesse una piega diversa da quella solita, oggi bastano un paio di aste i cui risultati sono disponibili in tempo reale su Internet per innalzare o affondare modelli e valori.

Per prima cosa, dobbiamo considerare i due diversi aspetti che ci portano ad accostarci al mondo dell’orologio, come di qualsiasi altro bene da collezione: il piacere del possesso.

Nel caso dell’orologio da polso, poi, la cosa non è mai disgiunta dal compiacimento derivante dal poter indossare i propri pezzi preferiti. Cosa spinge un collezionista a raccogliere? Domanda fine, che non trova facile risposta.

orologio vintage uomo - orologi da polso vintage

Molte sono le componenti: dall’amore per il bello o la venerazione per un autore, fino a motivazioni meno nobili, quale il satanico piacere di possedere qualcosa di unico avendolo sottratto alle mire di un nostro rivale. Si dovrebbe raccogliere ciò che piace: questo comporta, poiché i gusti cambiano, che la collezione non sia mero accumulo, ma abbia dinamiche.

Diventiamo più esperti, decidiamo di alleggerirci di pezzi meno importanti e passiamo a segnatempo più impegnativi. Percorso validissimo, anche sotto il profilo dell’investimento: la qualità, si sa, premia sempre. Indispensabile, però, operare scelte corrette: da qui, l’importanza di essere informati, documentati e di farci consigliare dal nostro negoziante o esperto di fiducia.

Meglio perdere un buon affare per troppa cautela che portarsi a casa una “patacca”, nell’entusiasmo di una scelta affrettata! Ricordiamo sempre che vendere comporta assai spesso una piccola perdita, fosse solo per lasciare spazio al guadagno del compratore (se è un mercante): valutiamo sempre, con saggezza, i pro e i contro tenendo conto anche della rarità e della sostituibilità del pezzo che stiamo per cedere e di quello che andremo ad acquisire.

Il mercato sale e scende, non ha senso gestire la propria collezione come si gestirebbero azioni: l’ottica è sempre di medio se non di lungo periodo, anche perché, di un pacchetto azionario non ci si innamora, ma di certi orologi, ammettiamolo, sì…

Cosa bisogna sapere prima di acquistare un orologio vintage Uomo

COSA BISOGNA SAPERE PER ACQUISTARE UN OROLOGIO VINTAGE UOMO

Molti collezionisti e appassionati di orologi amano gli orologi vintage. Questi modelli infatti rientrano nella categoria “orologi e passioni” e sono quei segnatempo usati che nel tempo però hanno mantenuto comunque il loro fascino. Solitamente tra i modelli vintage si annoverano principalmente orologi di ottima qualità o comunque appartenenti al settore luxury. 

Questo perché gli orologi di ottima fattura e quelli di lusso essendo ben costruiti riescono a mantenere le loro caratteristiche nel tempo. Acquistare degli orologi vintage può essere un vero affare, ma questo dipende dalla marca e dal modello che si sceglie di acquistare. 

Bisogna considerare infatti che in alcuni casi, orologi e referenze di orologi di lusso come Rolex e Cartier possono nel tempo acquistare valore e dunque in questo caso non sarà più un modo per risparmiare, ma comprare un segnatempo vintage diventerà un vero e proprio investimento. 

Consigli pratici prima di acquistare un orologio Vintage

Omega Ploprof 600

E’ diventata pratica comune per molti acquistare orologi vintage online in quanto vi è molta più scelta e metodi di pagamento sono molto pratici.

Qualora non abbiate un’orologeria di fiducia a cui affidarvi vi consiglio:

  1. Affidatevi agli store più famosi in rete verticali sulla vendita di orologi online.
  2. Se acquistare su siti di orologerie online leggete bene le recensioni degli utenti su Google o Trustpilot.
  3. Sui siti specializzati verificate che il venditore sia Verificato.
  4. Occhio a non cadere nella trappola del prezzo “troppo convenitene”, spesso si celano inganni.
  5. Acquistate se possibile con statola originale, o soprattuto documenti originali.
  6. Quando non siete certi del venditore fate solo pagamento alla consegna.
  7. Per trattative fatte di persona, vi consiglio di finalizzare l’acquisto in una gioielleria in modo che un esperto possa verificare l’autenticità.
  8. Aprite l’orologio e controllate il movimento.
  9. Verificate sempre il prezzo di vendita dell’orologio consultando la quotazione di vendita online su siti specializzati.

Documentazione e Certificato di originalità

Patek Philippe Nautilius Ref. 3700, nato nel 1976

Specialmente acquistando degli orologi vintage su Internet può succedere di essere raggirati e di ritrovarsi con un orologio che in realtà non ha alcun valore e non è altro che una mera copia. 

Prima di acquistare l’orologio che t’interessa quindi cerca di trovare tutte le informazioni relative al modello e alla referenza che hai scelto. Attraverso le informazioni che trovi online, potrai capire come sono realizzati realmente i dettagli dell’orologio come lancette, indici, scritte ecc…

Oltre a documentarti per notare i difetti lampanti di un orologio falso, per essere certo che questo sia originale devi richiedere le informazioni necessarie al proprietario. Innanzi tutto devi chiedere per gli orologi come ad esempio i Rolex, il certificato di autenticità e sé possibile il corredo dell’orologio. Inoltre, se non siete certi dell’autenticità è bene scegliere di visionare l’orologio di persona e magari lo potete portare da un revisore Rolex.

Per altri orologi è bene comunque esaminare bene le perizie le scatole e il corredo, inoltre acquistare su siti certificati per la vendita di orologi vintage o presso siti d’aste o case d’aste reali da la certezza di acquistare un orologio originale corredato dal certificato di originalità.

Non entriamo nei dettagli dei modelli ma di seguito troverete i Top Brand più ricercati in ordine alfabetico:

  1. Breitling
  2. Cartier
  3. Heuer
  4. IWC
  5. Jaeger-LeCoultre
  6. Longines
  7. Omega
  8. Patek Philippe
  9. Rolex
  10. Tudor

Come scegliere un orologio Vintage

rolex precision oysterdate

Fonte Foto: www.fratellowatches.com

Un orologio vintage dev’essere scelto anche in base alle proprie necessità. Molti infatti vogliono acquistare un modello da poter indossare anche tutti i giorni, in questo caso dunque è meglio scegliere orologi che vanno dalla fine degli anni ’80 sino alla fine degli anni ’90. 

Se invece cerchi un modello da collezione puoi scegliere di acquistare un orologio anche più antico, da sfoggiare magari solo una volta ogni tanto.

Quando si sceglie un orologio uomo vintage o da donna, non bisogna mai andare di fretta e cercare dunque modelli che possano davvero impreziosire la tua collezione. In alcuni casi, puoi anche decidere di fare un investimento, infatti se scegli di acquistare un modello la cui produzione è cessata da pochi anni, puoi sempre scegliere di conservarlo e renderlo vintage e magari rivenderlo successivamente.

Infine, ricordati che quando acquisti un orologio vintage devi cercare di non farti abbindolare dagli orologi che costano troppo poco e sopratutto evitare quelli che cercano di vendere modelli in edizione limitata, usciti da poco a un prezzo irrisorio o pari a quello di acquisto.

L’orologio vintage da investimento

Orologio Vintage Rolex Explorer Ref 6610

Rolex Explorer

La filosofia di molti (compreso il sottoscritto) è che dovreste comprare un orologio solo se avete intenzione di indossarlo, godertelo e viverci insieme: è altrettanto vero, però, che investire in orologi da polso di lusso si è dimostrato molto redditizio negli ultimi anni.

Naturalmente, è stato un Rolex Daytona a battere il record di aste per l’orologio più costoso della storia, quando il modello appartenuto a Paul Newman – con l’iscrizione “Drive carefully, Me” incisa sul fondello – è stato battuto per oltre 17 milioni di dollari nel Novembre 2017. Difficile emulare questa stessa impresa, certo. Se però la vostra intenzione resta quella di investire in un orologio d’epoca, vi suggerisco di spostare la vostra attenzione verso i primi modelli sportivi Rolex.

Questi segnatempo, infatti, si sono guadagnati la meritatissima reputazione di tenere perfettamente testa al passar del tempo e, di questi, direi che i primi Explorer rappresentano probabilmente le migliori opportunità di acquisto attuali: certamente ben al di sotto delle cifre blu viste per Submariner e Daytona d’epoca.

Orologi uomo vintage Diver

Rolex Submariner Big Crown 6538

Rolex Submariner Big Crown 6538

Sì, lo so. Il pensiero di immergersi in acqua indossando un più che costoso orologio svizzero al polso potrebbe causare sudori freddi a chiunque, ma gli originali orologi subacquei – direttamente dal 1950 – sono opere di una bellezza utilitaristica che non lascerebbero indifferente nessuno. E infatti la maggior parte di loro non ha mai cambiato il proprio design in oltre 60 anni: sono nati perfetti.

Se è l’originale fra gli originali del settore subacqueo che state cercando, però, il cosiddetto “Big Crown” Submariner dell’inimitabile azienda svizzera è quello giusto: il Rolex Submariner è l’orologio subacqueo per antonomasia. E’ stato creato nel 1953, con una profondità raggiungibile di 100 metri e notoriamente portato in auge da Sean Connery nel primo film di James Bond, “Dr. No”, nel 1962. Questo pezzo, noto ai collezionisti come “Big Crown” (letteralmente “Grande Corona”) grazie alla sua corona di carica laterale più grande del normale, ha spostato poi nel tempo il suo limite di profondità a 200m.

Il Dress watch

IWC CAL. 89 DRESS WATCH

Orologio uomo vintage IWC Cal. 89 DRESS WATCH

I cosiddetti “Dress watch” possono davvero presentarsi nelle più disparate forme e dimensioni e sono spesso la misura della classe e lo status di un uomo. Ma quale modo migliore di sfoggiare il proprio prestigio che possedere un orologio nato lustri e lustri prima di te?

E se siete alla ricerca di un pezzo che non vi mandi sul lastrico ma ugualmente stupefacente da indossare al polso, vi consiglio di tenere in considerazione i segnatempo di metà secolo di brand come Audemars Piquet e IWC: gli ultimi bastioni di grande valore su cui poter contare. La qualità per cui questi marchi sono noti oggi è palese e, nello specifico, il nostro IWC calibro 89 è un dress watch meravigliosamente proporzionato con un movimento workhorse. Un esempio di gold dress watch molto bello, che vi costerà sotto i 3.000 euro.

Orologi vintage uomo Sportivi

Quello conosciuto come “crisi del quarzo” è stato un periodo turbolento nella storia degli orologi, che ha rischiato di porre fine all’intero mercato. Si tratta di quel momento in cui i primi movimenti al quarzo (alimentati a batteria) sono stati introdotti nel settore orologiero e hanno minacciato di rovesciare l’intera industria con un unico movimento di hack della corona.

Questa cosiddetta “crisi” ha cambiato tutto per gli orologi svizzeri… ma ha anche creato alcuni dei migliori orologi sportivi mai progettati strada facendo.

Recensione Patek 5711

Patek Philippe Nautilus

E’ infatti nel bel mezzo della crisi del quarzo degli anni ’70 che è nato l’orologio moderno di lusso sportivo.

E’ questo il momento in cui abbiamo visto nascere il primo Audemars Piguet Royal Oak [1972], il primo Patek Philippe Nautilus [1976] o il Vacheron Constantin 222 [1977].

Audemars Piguet Royal Oak 1972

Audemars Piguet Royal Oak 1972

Vacheron Constantin 222

Vacheron Constantin 222. Credit foto: Hautetime.com

Ognuno di loro è un esempio di fantastico orologio vintage sportivo in acciaio e rappresenta un vero e proprio sogno per molti collezionisti.

Orologi da uomo vintage “Pilot”

Orologio Vintage Breguet Type XX

Orologio Vintage Breguet Type XX

Gli orologi hanno cominciato la loro conquista dei cieli nel momento esatto in cui Alberto Santos-Dumont decollò nel 1906 con al polso un Cartier appositamente creato per lui e per quell’istante, ma ad oggi la quantità di orologi pilot d’epoca sul mercato è sconcertante.

Portando questa tradizione a nuove vette, il Breguet Type XX è l’unico segnatempo aeronautico per cui mi sentirei di optare: è un settore costellato di classici, non c’è dubbio, ma il Breguet Type XX è un segnatempo vintage attraente e con una storia meravigliosa che parte direttamente dal dopoguerra francese.

Orologi da polso vintage con Datario

Datejust Vintage

Rolex Datejust Vintage

In questo finale non posso non sottolinearvi quanto Rolex sia sempre stato all’avanguardia per quanto riguarda le aperture ad ore tre del quadrante dell’orologio, utili a visualizzare la data. Il primo modello Datejust appare nel 1945 ed è un enorme successo.

Volendo di nuovo strizzare l’occhio ad un possibile investimento, questo modello ha del potenziale che non può essere ignorato: è un classico per un motivo ben preciso, in fondo.

E l’ho inserito alla fine in quanto trovo che sia un ottimo punto di ingresso nel mondo della collezione di orologi (vintage, orologi di lusso, ma anche in generale) ed esemplari ben conservati sono facilmente reperibili, a prezzi relativamente contenuti. Con 4000 euro si possono trovare ottimi Datejust da 36 mm con corredo completo ma con vetro in plexiglass (utilizzati da Rolex su alcuni modelli fino agli anni ’90).

Ovviamente ci sono anche orologi vintage economici interessati in giro, ma vi consiglio sempre di valutare se sia un acquisto fatto per passione o per investimento, nel primo caso non sbaglierete mai.

Acquistate presso siti e aste specializzate

Esistono diversi siti di aste specializzate che vendono orologi vintage, semi-nuovi o usati. Alcuni di questi portali sono Patrizzi & Co., Christie’s e Antiquorum. Solitamente gli orologi presenti su questi siti sono tutti di lusso e vengono venduti a prezzi non proprio convenienti, ma che rispecchiano il reale valore del modello vintage che s’intende comprare.

Altri siti dove potete acquistarli, anche meno costosi sono invece Chrono24 e SorelleRonco.it. Su questi siti online, sono presenti innumerevoli marchi dal Tag Heuer, ai Rolex, Cartier, Patek Philippe, Seiko ecc…

Acquistando quindi presso rivenditori autorizzati potrai avere la certezza di comprare realmente un orologio vintage che sia garantito e originale.

Orologi da polso Vintage su Ebay

Tra i portali online di maggiore affidabilità e varietà di scelta è sicuramente Ebay. Oltre alla sicurezza del servizio, potrete leggere i feedback del venditore prima di decidere.

CLICCATE QUI PER SCOPRIRE LE PROPOSTE DI EBAY.

Potrebbero inoltre interessarvi:

Vi consiglio inoltre di leggere il mio approfondimento sugli in stile orologi anni 70 rivisitavi dalle case orologiere.

E tu? Quale ritieni sia il migliore orologio vintage sul mercato? Quale proprio non può mancare in una collezione?

Dettagli
I migliori orologi vintage
Nome Articolo
I migliori orologi vintage
Descrizione
Guida e consigli sulla scelta dei migliori orologi vintage da acquistare.
Autore
Recensioniorologi.it
Logo