BLOG OROLOGI: MAGAZINE DEDICATO A RECENSIONI OROLOGI, OPINIONI E NOVITÀ NEL MONDO DELL’OROLOGERIA

Orologi Glycine

Glycine Orologi
I migliori orologi Glycine

La casa Glycine Orologi è stata fondata da Eugène Meylan nel 1914, nella piccola città dell’orologeria di Bienne, in Svizzera.

Negli anni ’20 Meylan si concentrò sulla produzione di movimenti a carica manuale in miniatura per orologi da donna, realizzati in metalli preziosi ed esportati nel mercato statunitense e britannico.

Gli anni ’30 hanno prodotto i primi orologi automatici e cronometri di Glycine.

Gli anni ’50 furono un anno decisivo per l’azienda con il rilascio del cronometro Vacuum e dell’Airman.

Oggi sono una bellissima realtà con orologi di ottima fattura.

QUI PER INFO E PREZZI.

scopri le offerte su amazon

Glycine Orologi Storia

Leggi di più

Il marchio ha ricevuto la sua grande occasione nel 1953 con il lancio della linea Airman che è diventata immediatamente popolare e ha ricevuto una risposta molto attiva. I viaggiatori abituali, i piloti e i jet set hanno iniziato a utilizzare questa linea di orologi per la comodità di avere due fusi orari al polso. Nel 1967, Glycine introdusse l’ Airman SST  ispirato agli aerei da trasporto supersonici e presentava una cassa a forma di tonneau, quadrante arancione e lunetta girevole interna.

Gli anni 2000: orologi Glycine opinioni

Il mercato era pronto per orologi di valore reale, quindi Glycine ne ha tratto il massimo e ha rilasciato varie reiterazioni dell’originale Airman, inclusi orologi con lancetta GMTcronografo , lente d’ingrandimento della data o movimento di dodici ore. Nel 2016, in seguito alle voci secondo cui Glycine era in difficoltà, è arrivata la notizia che Invicta Watch Group l’ha acquisita. Data la reputazione popolare di Glycine, gli amanti degli orologi temevano che Invicta avrebbe influenzato il nucleo del marchio.

Nonostante le riserve, Glycine ha cercato di mantenere la sua filosofia di offrire un eccellente rapporto qualità-prezzo a prezzi ragionevoli. In un’intervista relativa all’acquisizione, l’amministratore delegato ha affermato che il piano non era quello di unire i due marchi, Glycine e Invicta rimarrebbero due entità separate mentre l’attenzione si sarebbe concentrata maggiormente sulla collezione Airman e Combat .

Attiva notifiche per non perdere le nostre recensioni OK No Grazie