Rolex Vintage: i migliori modelli sui quali fare un investimento redditizio

Sebbene Rolex sia divenuta celebre in tutto il mondo per i suoi orologi subacquei, sono sempre di più i collezionisti che ricercano i suoi modelli più classici.

Indipendentemente dalla metrica che seguite, non esiste un marchio di orologi di lusso più significativo sulla Terra di Rolex. Dal riconoscimento del nome alla reputazione fino ai numeri di vendita effettivi (Rolex rappresenta quasi un terzo dell’odierna quota di mercato degli orologi di lusso svizzeri ), The Crown è sempre al primo posto.

Quindi, per chiunque consideri seriamente un orologio di lusso, che sia un appassionato esperto o un principiante curioso, Rolex trarrà sicuramente qualche considerazione ad un certo punto nella loro ricerca. E per molti che cercano di acquistare un orologio Rolex, la domanda potrebbe alla fine ridursi a se dovrebbero acquistare un Indipendentemente dalla metrica che segui, non esiste un marchio di orologi di lusso più significativo sulla Terra di Rolex. 

Dal riconoscimento del nome alla reputazione fino ai numeri di vendita effettivi (Rolex rappresenta quasi un terzo dell’odierna quota di mercato degli orologi di lusso svizzeri ), The Crown è sempre al primo posto. Quindi, per chiunque consideri seriamente un orologio di lusso, che sia un appassionato esperto o un principiante curioso, Rolex trarrà sicuramente qualche considerazione ad un certo punto nella loro ricerca. E per molti che cercano di acquistare un orologio Rolex, la domanda potrebbe alla fine ridursi a se dovrebbero acquistare un Rolex moderno o uno vintage. o uno Rolex vintage.

Per celebrare il periodo di massimo splendore del ventesimo secolo di Rolex, abbiamo compilato questa guida ai migliori Rolex vintage in circolazione.

I migliori  orologi Rolex Vintage

Orologio Vintage Rolex Explorer Ref 6610

Un esempio perfetto della qualità e dell’originalità dei “non-Oyster” ci viene regalato dal Prince, un orologio ma, ancora prima, un movimento, creato e brevettato nel lontano 1927. Si trattava di un calibro a baguette totalmente di manifattura, progettato appositamente per separare la visualizzazione dell’ora e dei minuti da quella dei secondi, in maniera tale che quest’ultima fosse sempre perfettamente visibile. Questo ne favoriva la lettura per scopi professionali, come ad esempio in medicina (non è certamente un caso che uno dei suoi soprannomi sarà “doctor’s watch”). Infinite le varianti che ne vennero realizzate, con cassa in oro ad alta o bassa caratura, in acciaio, bicolore, con quadrante ad affissione tradizionale o a saltarello, per non parlare dei famosi 1/4 Century Club, dall’inconfondibile grafica, regalo ambito dai dipendenti fedeli di tutto il mondo. Il Prince fu testimone indelebile di un’epoca. Non meraviglia, quindi, che anche gli appassionati di tutto il mondo lo considerino un immancabile pezzo da collezione.

Tornando alle nostre considerazioni iniziali, che vertevano sulla ricchezza della produzione Rolex, è molto importante osservare come, nel corso della sua lunga storia, la Casa ginevrina abbia depositato oltre 400 brevetti: si tratta del frutto di un’autentica manifattura integrata e indipendente, che progetta e produce internamente tutti i componenti fondamentali dei suoi orologi. Dalla fusione delle leghe d’oro all’assemblaggio degli elementi, della cassa, del quadrante, del bracciale e del movimento.

Quale Rolex comprare per investimento?

La domanda principale quindi è su quale Rolex Vintage investire il proprio denaro? Anche se tutti i Rolex sono di valore, alcuni modelli nel tempo acquistano maggiore importanza e migliorano le loro quotazioni. Scopriamo insieme su quale Rolex comprare per investimento

Prima di entrare nella nostra lista dei migliori orologi Rolex vintage, è importante offrire un piccolo avvertimento sull’acquisto di orologi vintage. Questi orologi sono tutti molto costosi e prima di spendere questo tipo di denaro per qualsiasi cosa, specialmente un dispositivo meccanico vecchio di decenni, è necessario fare la dovuta diligenza per evitare di essere derubati.

C’è un detto nella community di orologi secondo cui “compra il venditore” e non l’orologio. Assicurati di controllare chi sta vendendo l’orologio e di acquistare solo da un rivenditore di fiducia. Il mercato degli orologi d’epoca è un campo minato pieno di truffe, falsi e “assemblati” messi insieme e se non stai attento potreste facilmente perdere migliaia di euro, quindi dovreste anche fare ricerche approfondite sul modello che stai cercando in modo da sapere a quali incongruenze devi prestare attenzione.

Infine, se possibile, è anche una buona idea consultare esperti sui forum di orologi online e altrove per avere un secondo parere prima di effettuare un acquisto su qualsiasi orologio vintage di prezzo elevato.

1. Rolex Daytona vintage (l’orologio Rolex vintage di Paul Newman)

Il Rolex più costoso al mondo: Rolex Daytona Paul Newman 6239

Orologi di lusso

Anche se non hai familiarità con i Rolex vintage, probabilmente hai sentito parlare del Daytona “Paul Newman”. Un esempio di uno di questi orologi, di proprietà dell’omonimo attore, una volta deteneva il record per l’orologio più costoso mai venduto all’asta dopo che un acquirente lo ha pagato 17,8 milioni di dollari nel 2017. Il Daytona è il cronografo di Rolex, e l’unica cosa che separa un “Newman” da un normale Daytona della stessa annata è il quadrante. I Daytona “Newman” hanno quelli che Rolex chiamava quadranti “Exotic”.

Questi quadranti, sempre nelle colorazioni panda o panda inverso, hanno un carattere diverso e segni leggermente diversi rispetto ai quadranti Daytona standard, con i loro numeri Art Déco e i segni quadrati sui quadranti secondari che sono le cose più significative a cui prestare attenzione. I quadranti sono stati prodotti da un’azienda chiamata Singer e compaiono su una serie di diverse referenze Daytona prodotte negli anni ’60 e ’70, ma a una velocità molto inferiore rispetto ai quadranti Daytona standard.

Lo stesso Newman indossava una ref. 6239, che ha una lunetta in acciaio. Più desiderabile è il rif. 6241, che ha aggiunto una lunetta in acrilico nero. Il più ricercato sul mercato generale è il ref. 6263, che ha anche una lunetta nera ma vanta un quadrante dall’aspetto più pulito. Le referenze Daytona 6262, 6264 e 6265 sono dotate anche di quadranti esotici Paul Newman.

Aspettatevi un prezzo a sei cifre praticamente per qualsiasi Paul Newman Daytona.

2. Rolex Explorer Ref. 1016

Vintage Rolex 1016

In un certo senso, l’Explorer è l’orologio più semplice di casa Rolex. Un semplice tre lancette che racconta l’ora e nient’altro, l’orologio utilitaristico è diventato una leggenda grazie alla sua associazione con Sir Edmund Hillary e la cima del Monte Everest di Tenzing Norgay nel 1953.

Rolex ha commercializzato l’Explorer come accessorio di accompagnamento di Hillary in cima alla montagna , il che non era del tutto vero.

L’esploratore in realtà indossava un orologio Smiths, mentre teneva il prototipo regalatogli da Rolex – non ancora chiamato Explorer – nelle sue cose, e non è chiaro se sia effettivamente arrivato in vetta.

L’Explorer debuttò ufficialmente più tardi, nel 1953, con le referenze 6150 e 6350 che furono le prime a dire “Explorer” sul quadrante, ma è il 1960 quando il modello si distingue davvero.

Ecco quando la Ref. 1016 ha debuttato, di gran lunga il modello Explorer più popolare. Prodotto per quasi 30 anni, ci sono molte variazioni tra i 1016 in termini di quadranti e, in misura minore, di movimenti, ma ognuno di essi è un’eccellente aggiunta a una collezione. Inoltre, con prezzi a partire da cinque cifre, sono uno dei migliori acquisti tra gli orologi Rolex Epoca.

QUI PER CONSULTARE LE OFFERTE SU EBAY DEL 1016

3. Rolex Padellone Ref. 8717 “Perpetual, Officially Certified, Chronometer”

Rolex Ref. 8717 Perpetual, Officially Certified, Chronometer detto anche Padellone

Rolex Ref. 8717 Perpetual, Officially Certified, Chronometer detto anche Padellone

Proprio in merito alla meccanica tradizionale, impossibile non ricordare alcune delle pietre miliari della modellistica moderna, con il celebre Calendario Fasi Lunari Ref. 8171 degli anni ‘50, realizzato sia in oro che in acciaio, dall’inconfondibile quadrante sul quale occhieggia la finestrella della luna. Conosciuto in tutto il mondo con il soprannome di “Padellone”, coniato ovviamente dai collezionisti italiani, è l’antesignano naturale del Cellini fasi luna presentato durante lo scorso salone di Basilea 2017.

La caratteristica più evidente, che ha portato ai giorni nostri al suo eclatante nomignolo, è il suo diametro: 38 millimetri, che oggi sono considerati una misura sostanzialmente femminile, mentre negli anni ‘50 erano assolutamente extralarge. In definitiva, un orologio che ai nostri occhi potrebbe sembrare molto comune, quando in realtà segnò un’epoca in fatto di eleganza, design e tecnologia.

Da ricordare infine, che l’8171, assieme al 6062, all’incirca dello stesso periodo, sono stati gli unici due fasi luna realizzati da Rolex fino a quest’anno. A dividere i due modelli solamente la cassa: a scatto per il primo, Oyster impermeabile per il secondo. Ambedue rari, a fare la differenza è esclusivamente il quadrante, dove il 6062, con le celeberrime stelline, più di una volta ha detto la sua nel corso delle più importanti aste mondiali.

Partiamo da una considerazione: trovare un Padellone è operazione estremamente difficile. Trovare un Padellone con il quadrante perfetto, non ristampato, è ancora più difficile. Di conseguenza, se si ha la fortuna di “incappare” in uno di questi modelli, allora non è il caso di andare troppo per il sottile e bisogna trovare la maniera migliore per acquistarlo. Il suo valore non potrà che aumentare. Un’ultima raccomandazione: prima dell’acquisto fate verificare l’orologio da chi conosce bene questi modelli. Non basta che sia un orologiaio, an- che bravo, è necessario che abbia esperienza e familiarità con questi esemplari.

4. Rolex Dial Day Date “Stella”

rolex Stella Dial Day Date

Un orologio realmente molto particolare e caratterizzato da quadranti con colori sgargianti e vivaci e il Stella Dial Day Date, un orologio influenzato dallo stile italiano e dal suo design.

Questi dial realizzati in diversi colori come il verde, il rosa, il blu, il giallo e l’arancio sono davvero rari e molto importanti per i collezionisti.

Se vi capita di acquistare uno di questi modelli state pur certi che avrete fatto il giusto investimento su un Rolex vintage davvero unico e particolare.

5. Rolex GMT Vintage Master Ref. 6542

occhio di tigre rolex

Rolex GMT Ref. 6542

All’alba dei viaggi commerciali internazionali nei primi anni ’50, Pan Am ha lanciato una chiamata agli orologiai svizzeri alla ricerca di qualcosa da indossare per i loro piloti che potesse leggere contemporaneamente l’ora in due luoghi contemporaneamente.

Il primo a inventare qualcosa è stato Glycine con il suo Airman, che utilizzava un quadrante 24 ore in combinazione con una lunetta girevole 24 ore.

Non molto tempo dopo, nel 1955, Rolex lanciò il GMT-Master, che creò la complicazione GMT come la conosciamo oggi. La prima iterazione dell’orologio è stata la ref. 6542, che originariamente aveva una lunetta “Pepsi” blu e rossarealizzato in bachelite con materiale luminoso sottostante.

Questo primo materiale plastico era soggetto a screpolature e quando un proprietario ha citato in giudizio Rolex sostenendo che la radioattività del lume nella lunetta incrinata del suo 6542 gli provocava il cancro, il marchio ha richiamato le cornici in bachelite e le ha sostituite con inserti in alluminio non luminosi.

Questa azione, unita al fatto che il 6542 è stato prodotto solo fino al 1959, ha lasciato pochissimi esempi di bachelite e di solito costano oltre $ 100.000 sul mercato. Quelli che sono là fuori sono spesso chiamati GMT “Pussy Galore“, a causa del ridicolo nome del pilota di Honor Blackman che ne ha indossato uno sullo schermo nel classico di James Bond del 1964 Goldfinger .

6. ROLEX GMT-MASTER REF. 1675

Un GMT-Master Ref.1675, realizzato nel 1964 con calibro 1560.

Un GMT-Master ef.1675, realizzato nel 1964. Al suo interno un calibro 1560.

Il successore del 6542, il secondo GMT-Master ha saltato il dramma della bachelite e ha debuttato con un inserto della lunetta Pepsi in alluminio, insieme alle protezioni della corona, che mancavano al 6542.

Una delle referenze più longeve e amate di Rolex, il 1675 è stato in produzione dal 1959 al 1980 e ha visto un sacco di innovazioni durante quel periodo.

Dalla “Concorde” tutta oro, con castone marrone, alla “Root Beer” bicolore (conosciuta anche come Clint Eastwood, dopo… eh, hai capito come funziona ormai), c’è davvero un 1675 là fuori per tutti.

Due delle varianti più desiderate dai collezionisti sono i primi esempi di quadranti dorati che presentano la stampa in oro su un quadrante lucido e i successivi quadranti radiali che vantano un’estetica unica con i loro indici spinti ulteriormente verso il centro del quadrante. Entrambi riceveranno un premio, ma i prezzi bassi a cinque cifre sono comuni per molti degli esempi più pedonali del 1675, con gli esempi meno popolari (cioè non Pepsi) che a volte si tuffano anche in un territorio a quattro cifre.

7. Rolex Gmt-Master Ii REf. 16760

ROLEX GMT-MASTER II ReF. 16760

Restiamo ancora con la collezione GMT Master e andiamo nel 1982 quando Rolex ha introdotto il GMT-Master II. Stranamente, questo non ha immediatamente segnato il destino del GMT-Master, poiché quell’orologio è rimasto in produzione come alternativa più economica fino al 1999.

La differenza tra il sequel e il GMT originale era il movimento Calibro 3085 del GMT-Master II che consentiva il funzionamento indipendente della lancetta delle ore locale, una caratteristica che alcuni chiamano oggi movimento GMT “vero” o “viaggiatore”.

Il nuovo movimento richiedeva una cassa più spessa, dando a questo orologio il soprannome di “Fat Lady” o, in modo più lusinghiero, “Sofia Loren”.

Prodotta fino al 1988, la ref. 16760 era l’originale GMT-Master II e cambiò le cose nelle guerre di cola degli orologi passando dalla lunetta Pepsi blu e rossa del 1675 a un inserto “Coca-Cola” nero e rosso. I prezzi sono generalmente un po’ più alti di quelli che vedrai per un 1675 medio, ma rimarranno indietro rispetto alle versioni più ricercate del suo predecessore.

QUI PER CONSULTARE LE OFFERTE SU EBAY DEL 16760

8. Rolex Millgauss Vintage Ref. 6541

Rolex Vintage

Tra gli orologi Vintage che possono essere considerati un vanto per la maison c’è anche il Milgauss.

Questo segnatempo venne commercializzato per la prima volta nel 1956 e fu una vera sorpresa nel campo orologiero. Prima del Millgauss e della gabbia interna di Faraday, nessun azienda era riuscita a proteggere così bene il movimento del suo orologi dai forti campi magnetici.

Se dovete investire su questo modello la referenza sulla quale puntare è sicuramente la 6541 con la sua lancetta dei secondi a forma di fulmine.

9. Rolex Sea-Dweller Ref. 1665 “Double Red”

Rolex Sea-Dweller Ref. 1665 “Double Red”

Come forse l’orologio più famoso al mondo, il Submariner è senza sorprese l’ orologio subacqueo di punta di Rolex.

Ma non è il suo unico orologio subacqueo della casa. Né è il miglior orologio subacqueo del marchio, almeno dal punto di vista tecnico. Quell’onore va al Sea-Dweller. Introdotto nel 1967 come probabilmente il primo orologio con una valvola di rilascio dell’elio, il Sea-Dweller era adatto per immersioni di saturazione in quanto consentiva agli atomi di elio pressurizzati di sfuggire all’orologio senza far scoppiare il cristallo, cosa che affliggeva i subacquei privi di questa caratteristica.

Per buona misura, il Sea-Dweller ha anche notevolmente migliorato la resistenza all’acqua del Submariner, da 200 a 610 m. La ref. Il 1665 fu la prima iterazione di Sea-Dweller e rimase per 10 anni. Soprannominato il “Double Red” per via delle sue due righe di testo rosso sul quadrante, il 1665 introdusse anche un datario negli orologi subacquei Rolex più o meno nello stesso periodo del primo Submariner Date, il riferimento di breve durata. 1680, ma lo ha fatto senza il ciclope spesso diffamato.

I Double Red sono costosi, generalmente a partire da 40/50.000 euro.

10. Rolex Submariner Ref. 6538 “James Bond”

Rolex Submariner ref. 6538 "Coroncione"

Rolex Submariner ref. 6538

Lo so he stavate aspettando questo momenti: finalmente siamo arrivati ​​alla sezione Submariner di questa guida.

Essendo l’orologio caratteristico di Rolex, i riferimenti vintage del Sub non sono sorprendentemente apprezzati dai collezionisti, ma alcuni attirano molto più interesse di altri. Forse il più leggendario, e l’orologio più responsabile della reputazione di Rolex come marchio “cool”, è il ref. 6538.

Questo è l’orologio apparso al polso di James Bond durante il debutto sul grande schermo del personaggio nel Dr. No del 1962, e da allora ha rappresentato una soave raffinatezza.

Sembrando decisamente più della metà del secolo rispetto ai successivi Sub, il 6538 è amato per la sua corona “grande” da 8 mm, la sua lunetta (a volte) priva di hashmark con un triangolo rosso a 12 e il suo anello del capitolo dorato. Prodotto solo dal 1956 al 1959 e senza dubbio uno degli orologi più cool mai realizzati, oggi il 6538 è anche uno dei più costosi. Aspettati di pagare ben oltre 100.000 euro.

11. Rolex Submariner Ref. 5512 e 5513

rolex submariner 5512

Per un Submariner che è notevolmente più conveniente – e molto più simile nell’aspetto ai moderni subacquei Rolex – dai un’occhiata al 5512. Introdotto nel 1959, questo è l’orologio che ha stabilito l’aspetto iconico del Sub che è rimasto sostanzialmente invariato per oltre 60 anni.

Dalle protezioni della corona alla lunetta contrassegnata da una sfera luminosa, fino alla dimensione della cassa da 40 mm, questo è immediatamente riconoscibile come un Submariner e, di conseguenza, è quello presente nelle liste dei desideri di molti acquirenti Rolex vintage.

Ma quale 5512 prendere? Come alcuni delle altre referenze che abbiamo menzionato, il 5512 è stato in produzione per molto tempo, dal 1959 fino al 1980.

Di conseguenza, ci sono molte variazioni all’interno del suo catalogo, dalle protezioni a corona quadrata alle punte protezioni della corona e quadranti dorati su quadranti opachi. I collezionisti seri saranno ossessionati da questi dettagli, ma se vuoi semplicemente un Sub vintage , puoi trovare un 5512 in buone condizioni per circa 25.000 euro.

Un modo per risparmiare una discreta quantità di denaro sarebbe invece quello di scegliere il 5513. Introdotto nel 1962 e vantando una durata ancora più lunga di 27 anni, il 5513 era essenzialmente una versione non cronometrica del 5512 e può essere acquistato per circa diecimila euro.

QUI PER CONSULTARE LE OFFERTE SU EBAY SUL 5513

12. Rolex Explorer II Ref. 1655 “Steve Mcqueen”

ROLEX EXPLORER II RIF. 1655 “STEVE MCQUEEN”

Debuttando nel 1971 come sequel prodotto contemporaneamente all’Explorer, il più grande Explorer II trovò rapidamente una propria base di fan. Dotato di una lunetta fissa di 24 ore, lume in tutte le 24 ore sul quadrante e una lancetta GMT arancione brillante, l’orologio è stato progettato per esploratori di caverne e altri che lavoravano nell’oscurità e avevano bisogno del loro orologio per distinguere il giorno dalla notte.

Il riferimento originale dell’Explorer II era il 1655, che durò nella rotazione di Rolex fino a quando non fu sostituito dal ref dall’aspetto molto più moderno. 16570 nel 1985. Relativamente impopolare durante la sua produzione, il 1655 è ora un pezzo da collezione caldo, anche se c’è da chiedersi quanto di questo sia dovuto al suo ” Steve McQueen” soprannome che funge da sostituto di un Rolex molto più costoso “Paul Newman”.

Tuttavia, a differenza dell’amico del defunto attore Newman e della sua Daytona, non si crede che McQueen abbia mai indossato un Explorer II (sebbene possedesse un Submariner). Ma a questo punto, il soprannome è saldamente stabilito e sembra non andare da nessuna parte.

Rolex vintage prezzi

I prezzi di questi modelli variano da orologio a orologio. Tutto dipende dallo stato, dall’anno di produzione, dalla scatola e sopratutto dal certificato. A tal fine vi raccomandiamo sempre di essere sicuri prima di acquistare un Rolex falso o per i meno esperti è possibile ritrovarsi con un Rolex assemblato. Vi consigliamo quindi di rivolgervi a gioiellerie autorizzate e di consultare i vintage Rolex Forum presenti in rete (Qui per consultare i migliori forum di orologi).

Online oltre alle gioiellerie online, consiglio la piattaforma di Ebay, in quanto una volta verificato il venditore dai feedback, avrete la garanzia di acquisto da parte di Ebay.

QUI PER CONSULTARE LE OFFERTE SU EBAY SUI ROLEX VINTAGE

Perché Rolex d’epoca?

Rolex esiste dal 1908 e il marchio ha avuto un successo clamoroso per la maggior parte della sua storia. Dai suoi inizi come disgregatore nato in Gran Bretagna fino alla sua attuale posizione di standard svizzero di orologi di lusso, Rolex ha sempre lasciato un grande segno nell’industria dell’orologeria. Ma per i nostri soldi, il periodo in cui Rolex ha brillato di più è stato dagli anni ’50 agli anni ’80. È stato durante questo periodo che il marchio è stato più fantasioso e rivoluzionario, poiché Rolex ha aperto la strada alle casse impermeabili e le ha spinte al limite, inventando anche utili complicazioni quotidiane come il GMT .

Questa era ha visto anche il debutto di Rolex molti dei suoi modelli più famosi, tra cui il Submariner, Daytona, GMT-Master ed Explorer. Tutti questi orologi erano strumenti appositamente progettati per subacquei, conducenti, piloti e avventurieri e il loro stile semplice è stato associato alla moda della metà del secolo.

È questa combinazione di uso romantico da parte di uomini d’azione ed estetica robusta e senza tempo che ha portato il mercato dei Rolex vintage ad essere probabilmente il più caldo dell’intero settore dell’orologeria. E con quella popolarità arriva a prezzi elevati, molto alti, in alcuni casi. Tutti gli orologi in questa guida ti riporteranno indietro di almeno cinque cifre, con alcuni che ordinano regolarmente somme a sei e persino sette cifre. È un po’ ironico che gli orologi Rolex più utilitaristici spesso costino molto di più oggi rispetto alle attuali offerte ultra-lusso del marchio, ma i prezzi sono guidati dal mercato e il mercato ama i Rolex vintage.

Vintage Rolex: conviene investire sugli orologi?

I collezionisti, sanno bene che molti dei loro acquisti possono essere considerati un vero e proprio investimento che nel tempo può persino fruttare qualcosa in caso di vendita. Ci sono molti orologi che hanno un valore legato alla loro storia, e vari marchi che possono riportare un guadagno nel tempo. 

I Rolex, sono certamente orologi di lusso che hanno un certo valore al momento dell’acquisto ma che non sempre poi mantengono il loro prezzo invariato, anzi con il tempo il prezzo scende e l’orologio si svaluta. Al contempo altri modelli di orologi vintage, riescono ad assumere valore nel tempo e ad aumentare il loro prezzo base sino a cifre ben più alte del prezzo di listino originale. 

Dato che non tutti gli orologi hanno un valore al rialzo, prima di scegliere di fare un investimento che porti i suoi frutti, bisogna sapere quali sono i modelli più ricercati e quali le referenze che aumentano il loro valore nel tempo. Ecco allora quali sono i modelli vintage di orologi Rolex che hanno ricevuto nel tempo uno status quo elevato e un valore incomparabile con il prezzo di vendita originale.

Rolex vintage forum

La domanda era: su quale Rolex Vintage investire il proprio denaro? Infatti, anche se tutti i Rolex sono di valore alcuni modelli nel tempo acquistano maggiore importanza e migliorano le loro quotazioni. Spesso i forum ci vengono incontro con tantissime informazioni e modelli che mettono in vendita. 

Per ulteriori informazioni consulta la nostra pagina “Orologi Forum

Dettagli
Guida all'acquisto dei migliori Rolex Vintage
Nome Articolo
Guida all'acquisto dei migliori Rolex Vintage
Descrizione
I Rolex moderni sono senza dubbio impressionanti. Posizionati sempre più come articoli di lusso seri, gran parte della produzione attuale del marchio è appariscente e al limite dell'ostentazione. Sono ancora orologi eccellenti e durevoli come sempre, ma si potrebbe obiettare che manchino del fascino dei pezzi vintage di Rolex. C'era una volta, Rolex produceva orologi per attrezzi per l'uomo qualunque. E mentre erano sempre posizionati come un marchio di fascia alta, erano ancora qualcosa per cui la maggior parte delle persone della classe media poteva risparmiare abbastanza facilmente, qualcosa che non si può davvero dire su Rolex oggi .
Autore
RecensioniOrologi.it
Recensioniorologi.it
Logo

Nessun commento ancora.

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Attiva notifiche per non perdere le nostre recensioni OK No Grazie