Rolex Datejust 2: Oyster Perpetual Datejust 41

Rolex è un marchio unico nel suo genere, già solo il nome sprigiona tutto il lusso di quest’azienda svizzera che negli anni è diventata sempre di più l’espressione dell’innovazione, del lusso, della precisione e della bellezza nel campo dell’orologeria. E’ definito il Rolex Classico e riprende una delle linee più amate nel passato di Rolex, la sua realizzazione vuole riportare lo stile classico dei suoi modelli a una visione più moderna semplice e pulita. Il modello Datejust, fu un’innovazione da parte di Rolex, per essere stato tra i primi ad agevolare la lettura del datario sul quadrante dell’orologio.

Il Rolex è l’orologio di lusso per eccellenza. Un’opinione diffusa è che il Rolex non cambi mai, seguendo il detto: «Ciò che funziona non si cambia». Questo modo di pensare si basa sulla prima impressione su questi orologi da polso e, spesso, si basano solo sull’estetica.

Invece, si tratta di scelte tecniche precise. Servono, infatti, a garantire il corretto funzionamento dell’orologio nel tempo. In più, offre la possibilità di rivenderlo. La prima impressione, nel caso del mondo Rolex, può portare a fare le scelte sbagliate.

Rolex Date Just 2 Oyster Perpetual Datejust 41

L’Oyster Perpetual Datejust 41: caratteristiche

Un esempio concreto è l’Oyster Perpetual Datejust 41 presentato nel 2017 a Basilea, ovvero quello in acciaio. L’effetto déjà-vu ci può stare, ma è solo apparente.

  • CASSA: Oyster, in Rolesor bianco (acciaio 904L e oro bianco a 18 carati; 41 mm).
  • LUNETTA: zigrinata.
  • CORONA: serrata a vite, con sistema di doppia impermeabilizzazione Twinlock, personalizzata.
  • VETRO: zaffiro antiscalfitture, lente di ingrandimento Cyclope sul datario.
  • FONDELLO: serrato a vite.
  • IMPERMEABILITÀ: 10 atmosfere.
  • QUADRANTE: blu, indici a barretta, lancette a bastone, visualizzazione ad alta leggibilità Chromalight con materiale luminescente blu a lunga durata, datario a finestrella al 3.
  • MOVIMENTO:meccanico a carica automatica, calibro 3235, rotore Perpetual, spirale Parachrom blu paramagnetica, scappamento Chronergy, riserva di carica di circa 70 ore, certificato cronometro Superlativo (precisione di -2/+2 secondi al giorno).
  • BRACCIALE: Oyster (3 file), maglie piene, in acciaio 904L.
  • FIBBIA: Oysterclasp con chiusura déployante e prolunga rapida Easylink di 5 mm.

Anche se esteticamente sembra identico agli altri modelli del brand, ci sono importanti novità tecniche. La prima è il calibro 3235 di manifattura. Si tratta del movimento introdotto nel 2015 da Rolex. Il marchio garantisce così maggior accuratezza e precisione.

Se nel modello Day-Date 40 in platino o in oro c’era la versione 3255; nel 2016 Rolex sceglie di innovare ancora una volta. Per farlo, sceglie proprio il nuovo calibro 3235 nel Datejust 41, quello in acciaio con lunetta e maglie centrali del bracciale in oro.

Nel 2017, le innovazioni principali negli orologi da polso Rolex sono state le referenze in acciaio. Si trovano in due versioni: 8.700 euro con lunetta in oro bianco — in queste immagini — e 6.850 euro nel modello completamente in acciaio.

Questo “valore aggiunto” ha migliorato la precisione, ma è difficile da vedere a occhio nudo.

orologio Rolex Datejust 41 ref. 126334

Perché il nuovo movimento di Rolex, con Certificazione Cronometro Superlativo, assicura un’accuratezza di -2/+2 secondi al giorno. Si tratta di uno scarto di circa un minuto al mese al massimo.

Questa precisione si presenta in condizioni ottimali (per questo, una manutenzione ogni 3/5 anni è importante) con un costante e corretto livello di carica della molla contenuta nel bariletto.

L’autonomia residua non deve scendere sotto il 30% del totale, perché sono variabili che agiscono sullo scarto giornaliero. Se arrivasse sino ai -4/+6 secondi al giorno, limiti imposti dal Cosc (il Contrôle Officiel Suisse des Chronomètres), sarebbe da considerare lo stesso un orologio di eccellenza per precisione.

Purtroppo, non è così. Se si tira una riga lunga un chilometro e alla fine si va fuori bolla di 5 centimetri, giù applausi, se si perdono o si aggiungono poco meno di 5 minuti al mese, sono fischi garantiti.

Rolex Datejust II: Tutte le innovazioni di questo modello

Stuzzicati, i tecnici della Rolex hanno profuso un grande impegno proprio sul fronte del calibro 3235.

Per scongiurare le perturbazioni esterne sull’organo regolatore, causate da elementi di disturbo (come sbalzi di temperatura e magnetismo), i tecnici hanno adottato una spirale del bilanciere (Parachrom) stabile.

È realizzata in una particolare lega di niobio, zirconio e ossigeno. Si tratta di un piccolo «filo» brevettato, di colore blu, a sezione rettangolare lungo 20 cm, arrotolato su se stesso in un solo cm di diametro. È spesso 50 micron e largo 150, ma dal ruolo fondamentale.

I tecnici hanno ottimizzato anche lo scappamento (il sistema che traduce le alternanze di bilanciere e spirale tramutandole nella rotazione di un ingranaggio al caratteristico suono tic-tac), battezzato Chronergy realizzandone, per di più, àncora e ruota in nichel-fosforo. Quindi, l’orologio da polso ha un cuore completamente rivoluzionato che batte, come detto, all’interno di un’armatura di acciaio.

A proposito di questo materiale, infine, a chi sostiene che in casa Rolex non ci siano quasi mai novità di rilievo, farà sicuramente piacere sapere che quest’anno le consegne dei modelli in acciaio sono state anticipate al mese di maggio. Anche questa, una novità, che ha richiesto una importante riprogrammazione della produzione.

Rolex Datejust 2: la forza del classico abbinato al moderno

Rolex Datejust 41 in ACCIAIO 904L O CON LUNETTA ZIGRINATA IN ORO BIANCO 18 CT.

Il Rolex Datejust II è un modello Oyster perpetual. Riprende il modello 1953 per sul quadrante una finestrella a ore tre che indica la data e la lente Cyclope. Questa lente rende riconoscibile i Rolex Datejust Perpetual da più di 60 anni.

La lente facilita la lettura della data, perché ingrandisce l’indicatore presente sul quadrante dell’orologio.

  • La lente: Può piacere o non piacere, ma la lente Cyclope è lì dal 1953, da quando cioè Rolex l’ha introdotta per migliorare la leggibilità del datario sottostante (ingrandito di due volte e mezza). In origine in plexiglas proprio come il «vetro» a protezione del quadrante, oggi è in vetro zaffiro inscalfibile con trattamento antiriflesso su entrambi i lati. Un materiale che ha consentito di aumentare l’impermeabilità dei modelli.

Rolex Datejust II 116300 cassa

La corona e il fondello sono entrambi a vite, e offrono questa caratteristica per garantire l’impermeabilità e la resistenza dell’orologio. Come garanzia in più, c’è anche la corona di carica Twinlock, che con l’applicazione di due guarnizioni, sul tubo e sulla corona all’interno della cassa, permette al Rolex Datejust 2 di essere impermeabile fino a 100 metri, come il Rolex Datejust II 116333 (Rolex Datejust II Gold).

Rolex Datejust II referenza 116333

Rolex Datejust II 116333

Quelle «sfumature» dell’acciaio fanno la differenza

La versione in metallo bianco da 41 mm che abbiamo tra le mani è la continuazione della linea introdotta nel 2016 nelle versioni Rolesor. Il Datejust 2016 ha segnato una partenza dal precedente Datejust 2 2009 con una vita e una lunetta più sottili e anse più affusolate, oltre alla reintroduzione dell’iconico bracciale Jubilee.

Uno dei principali vantaggi di una versione in metallo bianco (tecnicamente un Rolesor per via della sua combinazione di acciaio e oro bianco) rispetto alle versioni Rolesor oro giallo/rosa e acciaio è la vestibilità. Questo look full metal è meno appariscente, più giovane e più facile da combinare con abiti formali e per il fine settimana. Accoppiato con il diametro più sportivo di 41 mm (c’è anche un classico 36 mm in catalogo), questo particolare modello del Datejust è davvero un orologio per tutti i giorni dell’anno. Rolex Datejust 41 ref 126334 Acciaio L’altezza relativamente sottile di 11,8 mm del contenitore centrale scivola facilmente sotto il polsino.

Osservando di lato si apprezza la dolce curvatura delle anse che si adattano perfettamente al polso. Le finiture spazzolate lucide e a contrasto e la cassa più sottile ed ergonomica contribuiscono a creare un orologio più elegante ed elegante. Tanto bello quanto resistente, l’orologio è dotato di una corona a vite e di un fondello che garantiscono un’impermeabilità di 100 m. Rolex Datejust 41 ref 126334 Acciaio Dopo il datario, l’aspetto più distintivo e accattivante del Datejust è la lunetta scanalata in oro bianco (la corona non realizza mai lunette scanalate in acciaio).

Se visto nel metallo, rimarrai sorpreso da quanta luce riesce a riflettere il motivo pieghettato in oro sulla lunetta. È ipnotizzante e un chiaro indizio della provenienza dell’orologio. Ma le pieghe attirano anche lo sguardo verso il centro dell’orologio creando una curiosa illusione ottica che fa sembrare l’orologio più piccolo di quanto insinuerebbe il suo diametro di 41 mm. Si noti che il Rolex Datejust 41 è disponibile anche con una lunetta piatta in acciaio.

Dettagli Tecnici Rolex Datejust blu:

rolex datejust ii REFERENZA 116334

Rolex Datejust 2

Il Rolex Datejust 41 è dotato del calibro Rolex 3235 di nuova generazione che offre un miglioramento della precisione, resistenza agli urti e ai campi magnetici, insieme a una riserva di carica migliorata (70 ore) e all’efficienza dell’avvolgimento. Coperto da 14 brevetti, il calibro 3235 è ora utilizzato su tutta la linea in molti orologi Rolex con data (tra cui il Sea-Dweller , il Deepsea , lo Yacht-Master 42 ma non ancora il Submariner).

È dotato del nuovo scappamento Chronergy e il bilanciere è dotato della spirale Parachrom, una lega paramagnetica esclusiva di Rolex. La spirale è montata su ammortizzatori Paraflex che rafforzano la resistenza agli urti e il treno di ingranaggi beneficia dei lubrificanti ad alte prestazioni interni di Rolex. Il calibro 3235 è stato anche il primo movimento ad essere dichiarato Cronometro Superlativo da Rolex. I criteri della certificazione Superlative Chronometer di Rolex superano il doppio di quelli della certificazione COSC di cronometro e il movimento è regolato entro tolleranze di −2/+2 secondi al giorno. Gli orologi con lo status di Superlative Chronometer sono dotati di un piccolo sigillo verde e di una garanzia di cinque anni.

Rolex Datejust 2 prezzo

Il Rolex Datejust 2, è un modello veramente prezioso all’interno della collezione Rolex, ma di certo non fra i più costosi. Le sue caratteristiche e funzioni lo rendono unico ed elegante, questo modello può essere richiesto e acquistato da tutti i rivenditori ufficiali Rolex. Il prezzo del Rolex Datejust è di 8,650 euro.

Opinioni Oyster Perpetual Datejust II

Il prezzo al dettaglio dell’Oystersteel con lunetta in oro bianco Rolex Datejust 41 ref. 126334 è di 8.650 EUR . In tutta onestà, questo non è un prezzo esorbitante per un orologio che potrebbe essere l’investimento di una vita. È, nella definizione di Brice, un perfetto SUW – Sports Utility Watch – che è a suo agio su qualsiasi terreno con il vantaggio in più di essere un Rolex. Oltre allo stile sportivo/di lusso versatile, alla cassa robusta e al movimento durevole, il riconoscimento del marchio è un fattore molto importante quando si valutano i candidati… E se c’è un orologio che riassume la solida e ininterrotta eredità di Rolex è il Datejust.

Dettagli
Nome Articolo
Rolex Oyster Perpetual Datejust 41
Descrizione
Il Rolex Datejust II è l'esempio di come la modernità può donare vitalità a un modello classico e così amato in tutti questi anni.
Autore
RecensioniOrologi.it
Recensioniorologi.it
Logo
3 Commenti
  • Giuseppe
    Aprile 18, 2020

    Buonasera sig.Di Donato, secondo lei il datejust II con lunetta liscia può acquisire valore nel tempo? Io lo scelsi nel 2018..
    Grazie!

  • Carmine Di Donato
    Aprile 19, 2020

    Ciao Giuseppe, molto dipende dalla referenza.
    Ad oggi i modelli più classici come il 126300-0011 con corredo completo di quell’anno mantengono il prezzo o addirittura è anche leggermente superiore.
    Non possiamo saperlo, ma per ora sembra confortante.

  • Giuseppe
    Aprile 20, 2020

    Buongiorno, nello specifico referenza 126300 quadrante blu con corredo completo ovviamente.
    Forse il quadrante nero vale qualcosina in più ora.

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Attiva notifiche per non perdere le nostre recensioni OK No Grazie