Movimento Rolex: precisione ed affidabilità

Movimento Rolex: precisione ed affidabilità

3114
CONDIVIDI

Movimento Rolex: eccellenza svizzera

La precisione degli orologi in passato, veniva testata come cronometro certificato, direttamente dal produttore, questo metodo era spesso aggirato a proprio favore da parte delle aziende produttrici di orologi. Per questo motivo, Rolex decise, già tempo addietro di far avvalere l’ufficialità dei suoi cronometri, facendoli certificare in maniera ufficiale nonostante fosse una spesa in più. Infatti, dagli anni ’50 fino ad oggi l’azienda utilizza sull’iscrizione dei quadranti dei propri orologi la dicitura: “Officially Certified Chronometer”. Rolex riusciva pienamente a colmare i canoni che bisognava rispettare per ottenere la Certificazione di cronometro ufficiale, anzi, i suoi movimenti erano considerati fino a tre volte più precisi rispetto alla precisione richiesta per ottenere la certificazione. Per rispecchiare quest’estrema precisione nella realizzazione dei suoi movimenti Rolex aggiunse alla dicitura “Certified Chronometer” la scritta “Superlative Chronometer” (cronometro superlativo. Queste iscrizioni vengono mantenute anche nei modelli di oggi, sempre a garanzia dell’elevata precisione dei modelli RolexLa qualità dei materiali e le progettazioni di questi modelli sono elementi imprescindibili per non incappare in imitazioni Rolex.

Movimento Rolex: il famoso movimento Perpetual

Oyster Perpetual Day-Date 40
Movimento Oyster Perpetual Day-Date 40

Il movimento Perpetual è sicuramente una delle caratteristiche principale dei modelli Rolex. Il movimento perpetual è utilizzato su tutti i modelli Oyster, la precisione cronometrica di questo movimento, non è visibile, ma è palpabile durante l’utilizzo dell’orologio, infatti per constatare la presenza del meccanismo Perpetual servono strumenti che solo un esperto orologiaio può vedere attraverso i suoi strumenti di precisione. Questo movimento è perfetto, e un capolavoro in miniatura, simbolo della tradizione orologeria Rolex. 

I movimenti Perpetual, contribuiscono a dare l’aurea di eccellenza e di precisione che Rolex ha maturato negli anni. I movimenti Perpetual sono tutti movimenti meccanici a carica automatica, e naturalmente, sono tutti Cronometri Svizzeri certificati ufficialmente dal COSC. Oltre ad essere certificati, il movimento Rolex è anche interamente realizzato dall’azienda dalla progettazione fino alla realizzazione finale. Tutti i movimenti Rolex, sono garanzia di alte prestazioni, sono resistenti agli urti, alla pressione e all’acqua, inoltre tutti i modelli hanno una manutenzione agevole e intuitiva. 

Movimenti Rolex: i particolari della precisione

Movimento Rolex Oyster PerpetualIl movimento Rolex, naturalmente, non si contraddistingue solo per il meccanismo perpetual, ma è costruito tutto con la massima precisione Rolex ed eccellenza. Il bilanciere interno ai modelli Rolex, è un bilanciere a inerzia variabile ed è dotato di dadi Microstella in oro, i dadi inseriti nel bilanciere servono per tarare l’orologio, e garantirne la stabilità. 

Un altro elemento che contraddistingue questi orologi, è la spirale, questa viene fissata al ponte del bilanciere è riportata verso il centro gravitazionale dell’orologio. La spirale serve, per dare un equilibrio perfetto all’orologio, questo contribuisce a dargli una perfezione e una precisione cronometrica, in qualunque momento. Infine, nella stessa area abbiamo il ponte del bilanciere che permette un posizionamento stabile, regolando la precisione del Rolex.

Meccanismo del rotore perpetualLa frequenza del movimento Rolex, ha un’alta frequenza di oscillazione, questa è di 28.800 alternanze l’ora, che calcolandole precisamente sono 8 al secondo. Il meccanismo di carica automatica, invece dell’orologio, funziona mediante il rotore perpetual. Il rotore perpetual nasce dal 1931, si contraddistingue per la classica forma a mezzaluna, e serve a fornire all’orologio un energia costante e stabile, come vuole indicare il suo nome. 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO