Angelus Chronodate Titanium Storm Blue

La serie Chronodate rappresenta una fusione magistrale delle diverse filosofie di design di Angelus, unendo armoniosamente il charme senza tempo di una storica maison orologiera svizzera con la'innovazione di un marchio moderno e tecnologicamente avanzato. Lanciato nel 2022, l'Angelus Chronodate è un elegante tributo al modello Chronodate del 1942 del marchio, un cronografo bicompax con data a lancetta centrale che ha resistito alla prova del tempo. Dopo aver catturato l'attenzione degli appassionati con una gamma di colori di quadrante, tra cui nero, verde felce, blu navy e bianco opalino, la collezione ora accoglie una nuova ed entusiasmante aggiunta: il quadrante blu tempesta.

Angelus Chronodate Titanium Storm Blue

Nell’ambito dei Geneva Watch Days 2023, Angelus ha rivelato una nuova variante cromatica per il suo Chronodate sportivo. Il marchio Angelus, noto nei circoli di collezionisti vintage per il suo ricco archivio, offre una gamma di riedizioni oltre a modelli decisamente contemporanei e con materiali moderni. Il Chronodate si colloca tra questi due estremi del catalogo, proponendo un design moderno ma più tradizionale rispetto agli altri modelli all’avanguardia della linea. Sebbene dal suo lancio nel 2022, il Chronodate sia stato disponibile in diverse versioni e configurazioni, l’ultima in ordine di tempo è l’Angelus Chronodate Titanium Storm Blue. Questa variante aggiunge un quadrante blu ghiaccio all’edizione in titanio del cronografo con indicatore della data.

Angelus Chronodate Titanium Storm Blue

A un primo sguardo, l’Angelus Chronodate Titanium Storm Blue (ref. 0CDZF.U03A.M009T) non sembra differire molto dai modelli del 2022, con una cassa in titanio angolosa e moderna di 42,5 mm di diametro e 14,25 mm di spessore. La carrure parzialmente traforata, la lunetta, la corona e il fondello sono tutti in titanio, mentre la cassa interna, l’anello della lunetta e i pulsanti del cronografo sono in composito di carbonio leggero. I vetri in zaffiro di tipo box sono montati sia sul lato del quadrante che sul fondello trasparente, fissato con quattro piccole viti. Nonostante il suo aspetto sportivo, l’impermeabilità del Chronodate Titanium Storm Blue rimane di 30 metri, come per il resto della collezione.

Angelus Chronodate Titanium Storm Blue

La cassa dell’Angelus Chronodate Titanium Storm Blue è sostanzialmente la stessa degli altri modelli in titanio della collezione, ma ciò che lo rende distintivo è il suo quadrante blu chiaro. Sebbene il design e il layout siano gli stessi dei modelli Chronodate precedenti, il quadrante ora sfoggia il colore distintivo “Storm Blue”, con una coppia di registri neri a chiocciola e accenti rossi brillanti. Simile alla versione “Fern Green” presentata all’inizio dell’anno a Watches & Wonders Ginevra 2023, i registri cronografici neri in contrasto donano al quadrante un aspetto leggermente più dinamico, mentre la lancetta del datario a forma di freccia rossa indica il giorno corrente su una scala del calendario stampata lungo il bordo esterno del quadrante.

Angelus Chronodate Titanium Storm Blue

Come gli altri modelli della collezione Chronodate, anche il nuovo Angelus Chronodate Titanium Storm Blue è alimentato dal calibro A-500, un movimento cronografo automatico ispirato a uno dei modelli storici degli anni ’40, che combinava una complicazione cronografica con un datario a lancetta. Il Cal. A-500 di Angelus, che opera a una frequenza di 28.800 oscillazioni orarie (4 Hz) e offre una riserva di carica di circa 60 ore, presenta platine sabbiate e una varietà di componenti finemente rifiniti. Il movimento ha platine e ponti sabbiati e trattati con un rivestimento NAC grigio. La carica del movimento è assicurata da un rotore scheletrato in tungsteno, visibile attraverso il fondello in zaffiro.

Angelus Chronodate Titanium Storm Blue

Allo stesso modo degli altri modelli in titanio della collezione Chronodate, che hanno quadranti neri e verdi, l’Angelus Chronodate Titanium Storm Blue è disponibile con un bracciale in titanio abbinato o con un cinturino in gomma nera texturizzata. Il bracciale è lo stesso degli altri orologi Chronodate e presenta un design a maglia piatta con una finitura spazzolata, completata da una chiusura a farfalla. Il cinturino in gomma nera è identico a quello di altri modelli della collezione ed è rifinito con una chiusura deployante in titanio che funziona con un doppio pulsante di rilascio. Nonostante offra un aspetto parzialmente integrato con gli anelli scheletrici, sia il cinturino che il bracciale sono facilmente intercambiabili grazie a un sistema di sgancio rapido integrato sia nelle estremità del cinturino che nelle punte del bracciale.

Se scelto con il bracciale in titanio coordinato, il cinturino in caucciù texturizzato viene fornito come alternativa, e l’Angelus Chronodate Titanium Storm Blue viene offerto al prezzo di vendita consigliato di circa 25.000 euro. Tuttavia, per quei collezionisti che preferiscono non avere il bracciale, il Chronodate Titanium Storm Blue può essere acquistato anche solo con il cinturino in caucciù, a un prezzo di circa 23.100 euro. Considerando che questo nuovo modello rappresenta essenzialmente una variante di quadrante della serie esistente, l’Angelus Chronodate Titanium Storm Blue ha lo stesso prezzo dei suoi omologhi in titanio della collezione, ed è importante notare che il marchio ha evitato di aumentare il prezzo del Chronodate dall’esordio dei modelli originali nel 2022. Per ulteriori dettagli sull’Angelus Chronodate Titanium Storm Blue, vi consilgio di visitare il sito web del marchio.

Altri articoli
Hamilton Khaki Navy Frogman 41mm: più compatto ma allo stesso tempo funzionale

Hamilton, storico fornitore di orologi per l’esercito e il grande schermo, ha saputo mantenere vivo il retaggio del Frogman, un orologio significativo della sua eredità. Nonostante le varianti moderne siano piuttosto diverse dall’originale utilizzato dalla squadra di demolizione subacquea della Marina degli Stati Uniti e rappresentato nel film del 1951 “The Frogmen”, l’anima dell’orologio – il suo aspetto utilitaristico e la sua caratteristica corona – perdura. Il nuovo arrivato nella collezione, l’Hamilton Khaki Navy Frogman 41, prosegue la tradizione con un look rivisitato e dimensioni contemporanee, pur rimanendo fedele allo spirito dell’originale.

Leggi Tutto »
Guida ai calibri con Micro-Rotore: come funzionano e i principali modelli

In campo orologiero, ogni problema apre la strada a una moltitudine di soluzioni. La storia della carica degli orologi ne è un esempio illuminante. Dalla primordiale carica manuale si è evoluti verso la carica automatica, in risposta alle esigenze nate con l’avvento degli orologi da polso nel primo Novecento. Gli orologiai, spinti dall’obiettivo di assicurare una certa continuità al movimento dell’orologio, hanno ideato calibri prevalentemente dotati di una massa oscillante centrale. Tuttavia, questa non è l’unica soluzione per alimentare un movimento orologiero.
Ed è qui che entra in gioco il micro-rotore, un meccanismo che incarna pienamente la mia passione per la meccanica e l’orologeria di alta gamma. Questo componente, non solo fornisce l’energia necessaria all’orologio, ma ne arricchisce l’estetica, aggiungendo un tocco di raffinatezza ai nostri preziosi segnatempo.

Leggi Tutto »
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.