Home Curiosità Lubrificante per orologi – Come lubrificare orologio meccanico

Lubrificante per orologi – Come lubrificare orologio meccanico

527
CONDIVIDI

Lubrificazione degli orologi

Gli Oli sono fondamentali per garantire precisione e durata negli orologi con meccanismo meccanico.

La durata degli oli, in orologeria, dipende più dal loro invecchiamento che dal «consumo», visto che l’orologio è una macchina cinematica lenta e a regime costante.

Perché lubrificare un orologio meccanico

Lubrificazione degli orologi

L’olio all’interno del meccanismo è fondamentale perchè permette alle superfici di contatto più scorrevoli, diminuendo quindi l’attrito e di conseguenza l’usura degli ingranaggi. 

Quindi, anche un orologio fermo andrebbe sottoposto a manutenzione almeno ogni 5/7 anni. Questa manutenzione costa cara perché l’intero orologio deve essere smontato, ogni sua componente lavata e controllata, quindi il tutto viene rimontato, lubrificato e sottoposto a controlli e regolazioni che durano qualche giorno.

In orologeria si usano olii di sintesi spesso sviluppati e prodotti all’interno della manifattura. Anche per questo il loro costo può arrivare a centinaia d’euro la goccia. Del resto se ne produce pochissimo: l’intera Svizzera degli orologi non arriva a consumare trenta litri d’olio ogni anno. I lubrificanti vecchi perdono le proprie caratteristiche e quindi impediscono l’agevole movimento degli assi nei perni, rallentando il moto e consumando, per frizione, sia la punta del perno sia la sede in cui il perno stesso si muove.

Se avete tra le mani un orologio di valore e non siete degli esperti vi consigliamo di affidarvi ad una orologeria esperta per non rovinare il segnatempo.

Quale lubrificante usare? Innanzitutto bisogna sapere che l’olio da utilizzare è spesso indicato dalla casa dell’orologio in quanto viene consigliato quello più adatto a quel determinato meccanismo.

E’ fondamentale inserire la giusta quantità d’olio in un orologio, in quanto:

  • se messo in modo eccessivo si disperderà nelle meccanica
  • se messo troppo poco dovrete poi intervenire ben presto per aggiungerne dell’altro. 

Per intervenire sull’usura degli ingranaggi, dovuta appunto agli attriti, e alla conseguente lubrificazione vi consigliamo di di fare una revisione circa ogni 2 anni, quindi con la sostituzione dell’olio e di cercare di proteggere l’orologio dagli agenti esterni e dall’aria (con una cassa impermeabile).

Di seguito un video tutorial per la lubrificazione meccanica:

Olio per lubrificare ingranaggi orologi

In commercio esistono anche degli ottimi lubrificanti per orologi a buon prezzo per chi vuole fare del fai da te. Ecco alcune proposte di Amazon:

Moebius 8000 Orologio olio
  • Swiss guardare olio
  • Adatto per orologi da polso per orologi da taschino
  • Quantità 1 ml
0,3 mm ago per la penna di precisione a olio oliatore Lubrificatore riparazione di orologi
  • Olio da 0,3 mm
  • Perfetto per applicare la giusta quantità di olio garantendo lubrificazione non accadere.
  • Penna Design per facilità di stoccaggio
  • 5 "in lunghezza
Olio Moebius 8030 lubrificazione movimenti pendole 20 ml swiss sveglie orologi
  • Flacone di Olio MOEBIUS 8030 leader mondiale SWISS MADE contenuto 20 ml.

Per qualsiasi dubbio, vi consigliamo di non esitare e di consultare il vostro orologiaio di fiducia. 

Revisione Orologio meccanico e automatico

La lubrificazione fa parte della regolare e normale manutenzione. L’orologio la necessita assolutamente nel momento in cui inizia a mal funzionare, ovvero a misurare il tempo oltre le tolleranze o addirittura a fermarsi. Bisogna affidarsi a tecnici preparati che abbiano accesso ai ricambi originali perché i lavori devono essere ben fatti. E occorre prendere consapevolezza dei costi. Nulla può essere fatto a cifre basse ma è giusto anche diffidare di quelle altissime. Va fatta da mani esperte che sappiano seguire le regole imposte dalle case relativamente ai metodi di controllo e agli oli lubrificanti. Diventa necessaria proprio perché, per via del pulviscolo che riesce in qualche maniera a penetrare l’oggetto, gli oli perdono la loro fluidità. Si impastano e tendono a rigare i perni delle ruote con conseguente deterioramento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here