Orologi Russi: Guida alla collezione dei migliori Orologi Sovietici

Gli orologi Russi, sono stati molto in voga negli anni ottanta, riscuotendo un forte richiamo per i collezionisti di tutta Europa.

In questa guida vi presenteremo alcuni dei marchi più riconosciuti e alcuni modelli da prendere in considerazione per aggiungere alla propria collezione.

Orologi Russi: la rinascita dopo la perestrojka

Orologi Russi

Come per molti altri prodotti Russi, bisognò aspettare l’arrivo di Gorbaciov al governo russo e l’abbattimento del mercato di sussistenza per poter conoscere alcuni prodotti russi, che avrebbero poi conquistato anche l’Europa occidentale. La perestrojka in questo senso, aiuto molto le aziende russe ad emergere iniziando a inviare i loro prodotti anche all’estero entrando così finalmente nel mercato globale, abbandonando il mercato chiuso e interno che da lì a poco avrebbe portato, altrimenti, l’intero sistema economico russo al collasso.

Proprio grazie a questa nuova apertura verso il resto del mondo, che gli amanti degli orologi potettero conoscere alcuni modelli di orologi sovietici, che avevano fatto la storia dell’orologeria russa sia durante la seconda guerra mondiale, sia nell’era della guerra fredda, sia nella gara alle scoperta dello spazio, portata avanti “contro” gli USA. 

Come sono gli orologi Sovietici?

orologi russi vostok opinioni

Dunque, gli orologi che si aprirono a un mercato estero non furono quelli di produzione nel periodo della rinascita Russa, ma bensì quei modelli prodotti durante gli anni più bui della storia mondiale. Orologi principalmente militari, meccanici, a carica manuale, automatici ecc…orologi che portavano con sé un pezzo di storia passata oltre che delle interessanti caratteristiche tecniche. Infatti, la curiosità principale rivolta verso questi orologi era dovuta ai meccanismi in alcuni sensi, più arcaici rispetto a quelli utilizzati nel mondo occidentale, ma non solo anche caratteristiche estetiche particolari e che rimandavano sicuramente a un senso del gusto ormai passato di moda. Ed ecco, che questi orologi, questi cimeli, hanno preso piede anche nella storia dell’orologeria, e ancora oggi, possono vantare un valore di tutto rispetto all’interno di aste e vendite private. 

I migliori orologi russi: Collezionare i pezzi essenziali

orologi militari russi vintage

Nel mondo dell’orologeria, la produzione sovietica annovera ancora oggi diversi appassionati. I motivi di tale attenzione (e attrazione) sono da ricercarsi, oltre che nell’indubbio interesse storico, anche nelle caratteristiche di questo settore: semplicità, praticità e ricerca dell’essenziale, senza però mettere da parte aspetti estetici che quasi stonano con l’aura austera che il regime sovietico richiama nell’immaginario collettivo.

Costruire una collezione di orologi sovietici non è impegnativo dal punto di vista economico: richiede invece un investimento dal punto di vista dello studio e della conoscenza, non solo per individuare i falsi o i franken che inevitabilmente circolano, ma anche per focalizzare l’attenzione sugli oggetti che maggiormente possono qualificare la propria raccolta. Anzi, lo studio stesso fa parte del collezionismo sovietico e qualsiasi elenco, pur ben costruito, non può sostituire la ricerca e la lettura: saranno questi elementi che da novelli collezionisti, vi distingueranno dall’accumulatore seriale.

A tal proposito, esistono diversi punti di riferimento, ma personalmente mi sento di suggerirvi: Juri Levemberg, Russian Wristwatches, editrice Schiffer, che potete trovare anche su Amazon:

e il piccolo capolavoro creato dall’appassionata italiana Anna Pegna, “Il Tempo nello Spazio”, disponibile di seguito:

Orologi Russi Meccanici e Automatici

Sulle pagine del blog, cercheremo di indirizzare la vostra attenzione su alcuni pezzi essenziali per storia e caratteristiche, dandovi più che altro degli spunti che potrete arricchire con le vostre ricerche ed esperienze.

Oggi vi parleremo di quattro misuratori del tempo estremamente ricercati, dotati di una storia che potrete sicuramente rendere oggetto di discussione con i vostri conoscenti.

Orologio Russo Poljot OKEAH

orologi russi marche

Non potevamo non partire da uno dei modelli maggiormente iconici della tradizione orologiera sovietica. Questo cronografo, dalla cassa di forma e dal quadrante ricco di elementi colorati, dotato di una scala telemetrica interna girevole, nasce nel 1976 per dotare la Marina di un segnatempo per i propri ufficiali. Monta il calibro 3133 della Poljot, derivato dal Valjoux 7734, del quale l’URSS aveva acquisito i macchinari per la produzione di massa.

Destinato alla Marina, sin dal suo nome (OKEAH è il cirillico per Ocean), diviene però apprezzato e noto per il suo uso nelle missioni spaziali da parte dei cosmonauti. Diverse spedizioni tra il finire degli anni 70 e negli anni 80 lo vedono al polso dei temerari uomini alla conquista dello spazio, spesso in condizioni complesse e pericolose. L’episodio della Soyuz-23, il cui equipaggio sopravvisse a una serie di eventi sfavorevoli culminati con l’ammaraggio nel lago Telgiz, a 150 chilometri dal punto previsto, con relativo salvataggio avvenuto a una temperatura di 20 gradi sotto lo zero, vede l’OKEAH quale fedele strumento al polso del cosmonauta Valery Rozhdestvensky. L’orologio risulterà perfettamente funzionante anche al termine della spedizione estrema. L’esemplare verrà poi venduto all’asta a oltre 6.000 dollari.

orologi russi Poljot

Il buon movimento cronografico, il quadrante rifinito in maniera soleil con particolari blu, la forma riuscita della cassa e l’associazione con le missioni spaziali che lo rendono “lo Speedmaster sovietico”, portano oggi a una valutazione per questo esemplare che si avvicina ai mille euro. Esiste anche una riedizione moderna, abbastanza fedele dal punto di vista tecnico ed estetico, sicuramente meno dotata di fascino ma più rassicurante rispetto al rischio di assemblaggi e di non comprovata coevità dei componenti per i rari esemplari disponibili sul web.

Orologi Russi Vostok Amphibia Radio Room

Orologi russi Amphibia

Un altro segnatempo con aspetti storici interessanti è il Vostok Amphibia Radio Room. L’Amphibia è uno dei modelli più riusciti della fabbrica di Christopol, con caratteristiche di estrema resistenza riconosciute anche dai detrattori.

Prodotto in diverse varianti di casse e quadranti, l’Amphibia si caratterizza per i 200 metri di resistenza subacquea, per la sfera delle ore “a freccia”, la ghiera bidirezionale (senza scatti) e per il movimento 2414 manuale o 2416 automatico. Questi movimenti nella loro estrema essenzialità, hanno la caratteristica di ripartire con alcuni giri di corona anche dopo diversi anni di inattività, e di mantenere una precisione dignitosa, anche con scarsissima manutenzione.

La versione con quadrante Radio Room presente una particolare decorazione, con una finalità ben diversa dalla mera estetica: i quattro settori di colore rosso e rosato individuano i tre minuti di silenzio radio sulle frequenze dedicate alla comunicazione di messaggi di emergenza. Tali settori furono individuati all’inizio del Novecento, a seguito della tragedia del Titanic, dove la carenza di comunicazione contribuì all’incidente.

Questo modello, con sfondo bianco o nero, è stato prodotto in tre varianti, la cui più nota è quella in cassa ottagonale.

La quotazione dei modelli d’epoca ha da tempo superato i 200 euro.

Il Raketa Copernicus

Orologi russi Raketa

Tra la produzione della fabbrica di Petrodvorez, denominata Raketa, Il Copernicus riveste un certo interesse collezionistico. La cassa è di piccole dimensioni (circa 33mm), tanto che sul Levemberg viene definito come modello femminile.

Il Calibro è il 2609 a carica manuale e 19 rubini, si può trovare con quadranti chiari (argentee) o scuri, ma la caratteristica più interessante sono le lancette, che rappresentano due globi celesti che, quando si intersecano richiamano delle eclissi.

Il vetro plexy bombato fornisce ulteriori effetti visivi sulle due sfere.

La produzione è principalmente databile intorno agli anni 80, ma si ritiene che il progetto sia stato portato avanti per celebrare i 500 anni della nascita dell’astronomo Nicolò Copernico, avvenuta nel 1473.

Questo modello si trova al di sotto dei 100 euro, e può rappresentare anche un soddisfacente ritrovamento nei mercatini settimanali, per cifre decisamente inferiori.

Pur non essendo raro come i precedenti orologi, farà sicuramente bella figura nella vostra collezione.

Lo Slava Medical

Orologi russi Slava

Eccoci a un pezzo che negli ultimi due anni si è particolarmente apprezzato nella comunità dei collezionisti. Si tratta di uno dei pezzi più particolari della seconda fabbrica di Mosca, la Slava: la collezione riconducibile alla produzione moscovita i caratterizza per l’attenzione agli aspetti grafici, per scopi propagandistici o meramente estetici.

Il Medical è dotato di una cassa rettangolare (potrete trovarlo anche con Slava “square”) e riporta le indicazioni per poter contare le pulsazioni del cuore utilizzando la sfera dei secondi.

Un vero e proprio tool watch per professionisti della salute, mosso dal movimento 2428 dotato di scatto rapido della data tramite un tasto a ore 2, con un quadrante che si sviluppa su due livelli ed è dotato dell’apertura verticale a ore 6 per il datario (giorno e data).

Forse sviluppato per una distribuzione italiana (come peraltro un altro pezzo molto ricercato, il Komandirskie Crono), si trovava sul web e nei mercatini a prezzi decisamente accessibili. La visibilità mediatica acquisita di recente ha fatto schizzare i prezzi oltre i 200 euro, rendendolo inoltre uno dei pezzi più ambiti in una collezione di sovietici.

Orologi Russi Marche

Andiamo ora a farci una panoramica su quelle che sono le migliori marche di orologi Sovietici.

Orologi Poljot: La più grande azienda di orologeria Russa

Orologi russi Poljot

Orologi russi meccanici: Orologi Poljot

Siete alla ricerca di orologi meccanici Russi? Poljot Orologi è stata una delle aziende più importanti nella fabbricazione di orologi in patria Russa. Nasce nel 1930, proprio nel cuore della Russia a Mosca, ed assume una forte rilevanza nella storia dell’orologeria, perché come per l’occidente, anche questi modelli sono stati tra i primi a vedere lo spazio.

Se nel 1969 tutti si ricordano l’atterraggio sulla luna di Armstrong con al polso un Omega Speedmaster, nello stesso anno va annoverato un orologio russo che invece fu protagonista al polso di un altro formidabile astronauta il russo Yuri Gagarin che indossava per l’occasione proprio un orologio Poljot “Sturmanskie”. E così, che quest’azienda prende un posto d’eccezione fra tutte le produzioni sovietiche, proprio grazie alla spedizione sulla luna del giovane astronauta. Quest’azienda però va ricordata anche per essere stata l’unica a produrre cronografi meccanici nella storia dell’orologeria russa, i movimenti che si ricordano di questa produzione sono il 7734, e il 3133, entrambi montati su due orologi Poljot tra cui uno di questi era il Poljot Okean.

Di seguito i 5 Modelli più venduti su Amazon:

Orologi militari Russi: i Vostok Orologi

orologi russi Vostok

Orologio militare russo: Orologi Vostok

Tra gli orologi Russi militari non possiamo che annoverare, il modello utilizzato per diverso tempo dall’Armata Rossa: L’orologio Vostok. Questo modello conosciuto anche come orologio Boktok, nasce nel 1942 e poco dopo tempo diviene l’orologio principale per il Ministero della difesa sovietica.

Questi orologi militari russi erano principalmente a carica manuale, ma disponevano anche di un bilanciere anti-shock per evitare che uscissero fuori orario durante le avanzate militari. L’orologio militare russo Vostok, e rimasto nella memoria non solo per il carattere militare, ma per la resistenza e robustezza; infatti, questi orologi potevano essere considerati quasi indistruttibili, almeno fino alla fine degli anni 80. Infatti dagli anni 90 in poi, l’azienda smise di produrre orologi militari e modifico le finiture dell’orologio per dargli un aspetto più commerciale e meno duro.

Di seguito i 5 Modelli più venduti su Amazon:

L’orologio Russo: Gli altri modelli

Di seguito ho selezionato altri modelli da no sottovalutare sopratutto in fase di scelta.

Orologi Chaika: Gli orologi Russi automatici

orologi russi Chaika

Orologi automatici russi: Orologi Chaika

Uno dei modelli, che non ha ritrovo in campo militare sono gli Slava, quest’azienda fu una delle prime a produrre orologi con movimenti non meccanici, oltre ai modelli russi come gli Slava, ci furono poi i Chaika, questo nome venne dato agli orologi in onore della prima donna astronauta, che veniva chiamata in codice con il nome “Chaika”. Infatti, questo marchio, a differenza degli altri è il primo russo a produrre modelli di orologi principalmente da donna, tranne che per due modelli da uomo che sono comunque entrati nella storia. Il primo degli anni ottanta prende il nome di Stadium, e fu realizzato per essere indossato dagli atleti olimpici russi.

Orologi Pobeda

orologi russi Pobeda

Orologi Pobeda

Gli orologi Pobeda, sono un altro marchio di orologi molto conosciuto in Russia e all’estero, questi hanno un’estetica più raffinata rispetto agli orologi militari russi, questi modelli erano anch’essi dotati di movimento meccanico come la maggior parte degli orologi made in Russia, infatti, le uniche due aziende a produrre orologi al quarzo e quindi a batteria e non con movimento automatico furono i Luch e gli Slava.

Orologi Raketa o Paketa

Orologi russi Paketa

Paketa orologio: Orologi Russi Raketa

Infine, c’è il marchio di orologi Paketa. Questo marchio di orologi è famoso per la sua suddivisione del quadrante in 24 ore e non a 12 ore come siamo solitamente abituati con gli orologi analogici. Il primo orologio Paketa, fu realizzato nel 1968, con il quadrante con ventiquattro ore, mentre nel 1969 fu seguito da un modello a 12 ore con datario. Il marchio Paketa, nonostante la particolarità del marchio, ha vissuto diversi momenti di crisi uno negli anni 90 e uno del duemila, per poi tornare a produrre nuovi modelli di orologi con il nome di orologi Raketa. 

Dove comprare Orologi Russi: i prezzi

Gli orologi sovietici d’epoca possono essere acquistati esclusivamente da rivenditori privati, ad aste d’antiquariato, oppure su diversi siti online che offrono vari modelli di orologi russi vintage. I prezzi possono variare a seconda della qualità del modello e alla sua autenticità. Comunque potete trovare questo modelli a partire da partire dai cento euro fino ai quattrocento euro, per modelli più rari i prezzi potrebbero anche superare le mille euro. Cliccate qui per una ricerca dei diversi modelli Russi su Amazon o in alternativa cliccate qui per visualizzarli su Ebay.

Dettagli
I migliori Orologi Russi
Nome Articolo
I migliori Orologi Russi
Descrizione
L'orologio Russo è stato molto in voga negli anni ottanta, riscuotendo un forte richiamo per i collezionisti di tutta Europa. Scopriamo in questo articolo quali sono i migliori.
Autore
RecensioniOrologi.it
Recensioniorologi.it
Logo

Nessun commento ancora.

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.