Cos’è la Tecnologia Wearable? Definizione, Utilizzi ed Esempi

I dispositivi wearable, o tecnologie indossabili, rappresentano un insieme di apparecchi elettronici che possono essere portati come accessori personali, integrati negli abiti, impiantati direttamente nel corpo umano o persino tatuati sulla pelle. Questi dispositivi operano in modalità mani libere, e sono equipaggiati con microprocessori, capaci di trasmettere e ricevere dati tramite Internet, svolgendo funzioni pratiche.

Che cos’è la tecnologia Wearable o indossabile?

wearable technology

La tecnologia indossabile comprende una varietà di dispositivi elettronici progettati per essere portati sul corpo. Questi possono essere gioielli, accessori, dispositivi medici e indumenti con capacità tecnologiche. Il focus è sulle funzionalità di elaborazione e comunicazione, anche se il livello di complessità può differire notevolmente.

Alcuni esempi avanzati includono apparecchi acustici dotati di AI, Google Glass, e gli HoloLens di Microsoft che sono dispositivi olografici per la realtà virtuale. Un esempio più semplice è rappresentato da cerotti cutanei usa e getta con sensori integrati che trasmettono dati sanitari senza fili a un dispositivo di monitoraggio in ambito medico.

Come funziona la tecnologia Wearable?

Il funzionamento della tecnologia Wearable varia ampiamente a seconda del suo uso, che può spaziare da smartwatch e braccialetti fitness come il Fitbit Charge, a cuffie per la realtà virtuale, gioielli connessi, occhiali collegati a internet e auricolari Bluetooth. Questi dispositivi possono appartenere a diverse categorie, quali la salute, il fitness o l’intrattenimento, e generalmente incorporano microprocessori, batterie e connessione internet per sincronizzare i dati raccolti con altri dispositivi elettronici come smartphone o laptop.

Dotati di sensori, questi indossabili possono rilevare movimenti corporei, fornire dati biometrici o localizzare l’utente. Per esempio, gli smartwatch e i tracker di attività, che rappresentano alcuni dei più comuni dispositivi indossabili, si portano al polso e registrano attività fisica o dati vitali nel corso della giornata.

Alcuni Wearable possono operare anche senza contatto diretto con il corpo dell’utente, come i telefoni cellulari o le etichette intelligenti, che vengono trasportati e monitorano i movimenti dell’utente. Altri, invece, si basano su sensori remoti e accelerometri per tracciare movimento e velocità, o su sensori ottici per valutare il battito cardiaco o i livelli di glucosio. Nonostante la diversità di queste applicazioni, tutti questi dispositivi condividono la capacità di raccogliere e analizzare dati in tempo reale.

Quali sono le applicazioni della tecnologia indossabile?

La tecnologia indossabile trova applicazioni in una vasta gamma di settori, dai più comuni dispositivi di consumo come gli smartwatch e i fitness tracker, a impieghi in settori come la salute, la navigazione, i consumi, lo sport professionale, e l’innovazione tessile, grazie agli avanzamenti nell’Internet delle cose (IoT) e nell’intelligenza artificiale.

Tra le applicazioni attuali e future più notevoli di questa tecnologia si trovano:

1. Tecnologia epidermica: Per esempio, il Terasaki Institute for Biomedical Innovation ha sviluppato una pelle elettronica indossabile per monitorare la salute, che si attacca al petto tramite un semplice spruzzo d’acqua e registra segnali quali battiti cardiaci e movimenti muscolari per una settimana, inviando i dati al cloud per il monitoraggio a distanza.

2. Monitoraggio della salute: I dispositivi indossabili aiutano a tenere sotto controllo parametri come frequenza cardiaca, pressione sanguigna, calorie consumate e regimi di allenamento. Durante la pandemia di COVID-19, l’interesse verso questi strumenti è cresciuto notevolmente.

3. Intrattenimento e giochi: La realtà virtuale (VR) con cuffie, occhiali intelligenti e controller VR è ampiamente impiegata in giochi, film e viaggi virtuali, con dispositivi popolari come Oculus Quest, Meta Quest e Sony PlayStation VR.

4. Moda e abbigliamento intelligente: Abbigliamento e accessori quali giacche, smartwatch, scarpe intelligenti e gioielli intelligenti stanno diventando sempre più diffusi. Le giacche intelligenti di Levi’s, per esempio, permettono di rispondere alle chiamate o scattare foto tramite le maniche.

5. Utilizzo militare: I dispositivi indossabili militari includono monitoraggio dei parametri vitali dei soldati, esercizi di simulazione VR, e strumenti per valutare la resistenza fisica.

6. Sport e fitness: Nello sport, i dispositivi indossabili integrati in abbigliamento e attrezzature sportive, come mazze e palle, vengono usati per trasmettere dati agli allenatori per l’analisi delle prestazioni. I fitness tracker comuni, come Fitbit e Apple Watch, sono usati anche per monitorare la salute e le prestazioni atletiche.

Esempi di tecnologia Wearable

Tra gli esempi diffusi di tecnologia indossabile troviamo:

1. Gioielli: Comprendono anelli, braccialetti, orologi e spille dotati di tecnologia smart. Solitamente, questi piccoli dispositivi si connettono a un’app di smartphone per interagire e visualizzare informazioni.

2. Sensori Wearable: Posizionati sul corpo, questi sensori raccolgono e trasmettono dati biologici per scopi medici.

3. Fitness tracker: Sotto forma di braccialetti, cinturini o fasce, monitorano attività fisica e segni vitali, connettendosi wireless a un’app per memorizzare, processare e riferire i dati.

4. Abbigliamento intelligente: Include capi con tecnologia incorporata per svariate funzioni come monitoraggio del fitness o della salute, interazione con dispositivi mobili, e adeguamento delle proprietà del tessuto in base a preferenze, attività o ambiente. Un esempio è la linea di abbigliamento di Tommy Hilfiger con celle solari per ricaricare dispositivi, lanciata nel 2014.

5. Cuffie AR (Realtà Aumentata): Fondono elementi del mondo reale con informazioni digitali, arricchendo l’ambiente circostante con dati virtuali e permettendo l’interazione con realtà virtuale e reale.

6. Cuffie VR (Realtà Virtuale): Creano un’esperienza immersiva sostituendo completamente l’ambiente circostante con una realtà virtuale, e sono completamente gestite dal sistema.

7. Apparecchi acustici con AI: Progettati per filtrare rumori di fondo e adattarsi automaticamente all’ambiente e alle esigenze uditive dell’utente, questi apparecchi, detti anche hearables, possono includere funzionalità aggiuntive come fitness tracking, streaming audio e traduzione simultanea.

L’evoluzione e la storia della tecnologia indossabile

La tecnologia indossabile ha un’affascinante storia che inizia fin dal Medioevo:

XIII secolo: L’introduzione degli occhiali segna il primo passo verso la tecnologia indossabile.

XV secolo: L’era vede l’avvento degli orologi, alcuni dei quali sono abbastanza piccoli da essere indossati sul corpo. Tuttavia, è solo nel XX secolo che la tecnologia indossabile moderna inizia a prendere forma.

Anni ’60: La nascita ufficiale della tecnologia indossabile si colloca in questo decennio. Nel 1961, Edward Thorp e Claude Shannon costruiscono il primo computer indossabile, un dispositivo nascosto in una scarpa o fissato alla cintura, per prevedere i risultati alla roulette.

Anni ’70: Il decennio vede un notevole aumento della popolarità di queste tecnologie. Nel 1975, Pulsar lancia il primo orologio-calcolatore, divenendo un’icona di moda grazie anche a celebrità come Sting. Altre marche, come Casio, seguiranno questa tendenza fino agli anni ’80, immortalato anche nel cinema con Marty McFly del film “Ritorno al futuro” che indossa un orologio calcolatore Casio CA53W.

Anni ’80: Sony lancia il Walkman nel 1979, dominando il mercato dei dispositivi musicali indossabili per tutto il decennio. Il settore sanitario evolve anch’esso, con l’introduzione dei primi apparecchi acustici digitali nel 1987.

Anni ’90: Steve Mann, ricercatore canadese, sviluppa nel 1994 una webcam wireless indossabile, pionieristica per le tecnologie IoT future. Gli anni ’90 vedono anche un aumento dell’interesse per l’abbigliamento intelligente e la tecnologia indossabile.

Anni 2000: Questo decennio è testimone di una vera e propria esplosione nella tecnologia indossabile: emergono le cuffie Bluetooth, il Fitbit e il kit sportivo Nike plus iPod.

Anni 2010: Un periodo chiave per la tecnologia indossabile, con il lancio dei Google Glass nel 2013, seguito dall’Apple Watch nel 2015 e dall’Oculus Rift nel 2016.

Anni 2020: Il settore dei giochi continua a espandere l’offerta di cuffie AR e VR, mentre i designer di moda stanno rapidamente introducendo l’abbigliamento intelligente nel mercato mainstream.

Il futuro della tecnologia Wearable

Gli orologi wearable sono passati, in pochissimo tempo, da smartwatch a orologi per il fitness. Se, in passato, un orologio tecnologico serviva solo per rispondere allo smartphone mentre si faceva jogging, oggi le cose stanno diversamente.

La tecnologia Wearable sta rapidamente guadagnando popolarità e si prospetta un futuro ricco di innovazioni. Attualmente, dispositivi come tracker fitness, gadget intelligenti, abiti connessi, e cuffie per la realtà aumentata e virtuale hanno già conquistato il mercato, ma rappresentano solo l’inizio di un’evoluzione tecnologica più ampia.

Ecco alcune delle prossime tendenze e innovazioni che, secondo gli esperti, plasmeranno il futuro della tecnologia indossabile:

  • Apple Glass: Basandosi su anticipazioni da Bloomberg e The Information, si prevede che gli occhiali AR di Apple, noti come Apple Glass, possano essere lanciati entro il 2023. Questi occhiali avranno lo scopo di proiettare informazioni, come messaggi di testo, e-mail, e giochi, direttamente nel campo visivo dell’utente, sincronizzandosi con l’iPhone per una visualizzazione innovativa.
  • Raccolta di energia: Una delle sfide della tecnologia indossabile è la necessità di ricaricarla frequentemente. L’energy harvesting mira a superare questo ostacolo convertendo il calore corporeo, il movimento, o l’energia solare in energia elettrica. Ad esempio, la piezoelettricità, utilizzando materiali ceramici, può trasformare le vibrazioni del movimento umano in energia.
  • Lenti a contatto intelligenti: Nel futuro prossimo, potremmo vedere lenti a contatto che forniscono informazioni in tempo reale direttamente agli occhi. Giganti tecnologici come Google, Mojo Vision, Samsung, e Sony stanno sviluppando lenti a contatto morbide e intelligenti, in grado di sincronizzarsi con smartphone o altri dispositivi, offrendo informazioni in tempo reale e correzione visiva.
  • AI e cervello umano: La ricerca è in corso su sensori non invasivi integrati con intelligenza artificiale per aiutare nelle funzioni cognitive. Facebook, ad esempio, sta lavorando su un’interfaccia cervello-computer che potrebbe consentire agli utenti di scrivere post usando solo il pensiero. Parallelamente, la società Neuralink di Elon Musk sta sviluppando tecnologie per assistere individui con traumi cerebrali.

In conclusione, la tecnologia indossabile sta avanzando con rapidità, offrendo sia opportunità straordinarie che nuove sfide, specialmente nel contesto aziendale. L’analisi dei benefici e delle complessità legate all’uso di questi dispositivi in ambito lavorativo è quindi essenziale.

Altri articoli
G-Shock Frogman Rosso GW-8230NT-4: Una Fusione di Stile Iconico e Eco-Innovazione per il 30° Anniversario

Questo terzo modello celebrativo per i 30 anni del FROGMAN rispecchia l’audace stile del DW-8200 del 2000, con la sua iconica forma asimmetrica e dettagli in rosso su fascia, lunetta e LCD. Oltre a un semplice revival, questo orologio in edizione limitata punta sulla sostenibilità: lunetta e cinturino sono fatti di resine biologiche, e incorpora la funzione Tough Solar con un pannello solare che si adatta perfettamente al quadrante del DW-8200. Celebrando il 30° anniversario, il fondello presenta un’incisione della rana subacquea, simbolo della serie FROGMAN, che appare anche nella retroilluminazione a LED.

Leggi Tutto »
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.