Zenith Chronomaster Revival A386 - Recensione e prezzi

Zenith Chronomaster Revival A386

Nel 1969 Zenith presentava il calibro El Primero, in assoluto il primo movimento cronografico automatico integrato ad alta frequenza. Un debutto rivoluzionario, certamente tra le tappe più importanti della storia della Maison, accompagnato dalla nascita di un’altra grande icona: l’orologio A386, uno dei primi modelli dotati del nuovo calibro. Originale nel nome e nel design, da sempre tra i più emblematici dell’azienda, oggi quel segnatempo torna protagonista grazie a una moderna reinterpretazione.

Zenith Chronomaster Revival A386 Recensione

Zenith Chronomaster Revival A386 Recensione

Coniugando tradizione e innovazione, Zenith ha infatti lanciato il Chronomaster Original: un orologio che al design intramontabile dell’A386 abbina le prestazioni di un modello El Primero del 21° secolo con una precisione e una misurazione del tempo al 1/10 di secondo.

Un modello, frutto di oltre cinquant’anni di costanti perfezionamenti, che non poteva non arrivare. Se infatti nel corso degli anni Zenith ha reso omaggio a molti dei suoi esemplari storici, incluse le versioni in oro dell’A386 nella collezione Chronomaster Revival presentata per il 50° anniversario di El Primero, i collezionisti e gli appassionati di cronografi Zenith attendevano da tempo anche una riedizione in acciaio nella collezione permanente. E così è stato, con questa collezione disponibile sia presso le boutique e i rivenditori autorizzati in tutto il mondo che sulla piattaforma e-commerce dell’azienda.

Chronomaster original ref. 03.3200.3600/69.m3200

Zenith Chronomaster Revival A386 03.3200.3600:69.M3200

  • Cassa in acciaio inossidabile, fondello serrato a vite con oblò in vetro zaffiro. Impermeabilità garantita fino a 50 metri.
  • Movimento meccanico a carica automatica, calibro El Primero 3600, con riserva di carica di circa 60 ore e frequenza di 36.000 alternanze/ora (5 Hz). Funzioni: ore e minuti, piccoli secondi, cronografo con precisione di lettura al 1/10 di secondo con lancetta cronografica al centro che compie un giro in 10 secondi, contatore dei 60 minuti e contatore dei 60 secondi.
  • Quadrante argento con contatori interni in tre colori, indici delle ore e lancette rodiati, sfaccettati e rivestiti di SuperLumimova SLN C1. Bracciale in acciaio inossidabile con fibbia déployante e fermaglio di sicurezza.
  • Dimensioni: Diametro: 38 mm; larghezza, corona compresa: 41mm; altezza, anse comprese: 46 mm; spessore: 13 mm. Peso complessivo: 131 g.
  • Prezzo 8.800 euro

Chronomaster original ref, 03.3200.3600/21.C903

Zenith Chronomaster Revival A386 Panda

  • Come sopra ma con quadrante nero opaco con contatori argentati, indici delle ore e lancette rodiati, sfaccettati e rivestiti di SuperLuminova SLN beige, cinturino in pelle di vitello beige con tripla fibbia déployante. Peso complessivo: 79 g.
  • Prezzo 8.300 euro

Caratteristiche tecniche dei Chronomaster Revival A386 Manufacture Edition

La cassa, di dimensioni contenute, ha un diametro di 38 mm e uno spessore di 13.

Ma cosa differenzia i due modelli?

A prima vista molto poco, tanto che il Chronomaster Original e l’A386 sembrano quasi identici, soprattutto se si guardano la cassa rotonda in acciaio da 38 millimetri senza lunetta con vetro bombato e in rilievo, i pulsanti a pompa, le anse sfaccettate e il mix di superfici radiali con finiture spazzolate e lucide che tra i vecchi e i nuovi modelli risultano quasi indistinguibili.

E lo stesso si potrebbe pensare osservando il quadrante, di certo l’elemento di design più distintivo dell’A386, quindi assolutamente da non snaturare.

Chronomaster original ref, 03.3200.3600:21.C903

La versione con contatori argentati su quadrante nero opaco a contrasto.

Semplicemente da migliorare. Pur mantenendo i motivi tradizionali dell’estetica Zenith, come gli emblematici contatori tricolore, il datario trapezoidale a ore 4:30 e la lancetta dei secondi rossa, il Chronomaster Original vanta infatti diversi aggiustamenti che ne ottimizzano le prestazioni. Ad esempio, la lunetta interna nera che circonda il quadrante dell’A386, un tempo usata per calcolare il tempo di lavoro grazie a un sistema di misurazione al 1/100 di ora, adesso trova un’altra funzione, visto che la nuova lancetta del cronografo con una precisione di lettura al 1/10 di secondo effettua un giro completo del quadrante nell’arco di 10 secondi, per un totale di 100 unità di tempo misurabili.

Zenith Chronomaster Original

I contatori tricolore rappresentano un tratto distintivo del marchio sin dai primi segnatempo con il calibro El Primero.

Sulla circonferenza esterna del quadrante, una scala cronometrica con precisione di lettura al 1/10 di secondo ha preso il posto della scala tachimetrica permettendo misurazioni del tempo accurate, mentre per una lettura istantanea al decimo di secondo la lancetta dei secondi piatta dell’A386 è stata sostituita con una a punta laccata rossa.

Diversi, infine, il bracciale in acciaio, rivisitato sostituendo il design aperto effetto “scala” degli anni sessanta con maglie smussate e decorate come la cassa, e ovviamente il movimento, sviluppato e realizzato in-house come tutti quelli che alimentano gli orologi Zenith.

Movimento El Primero 3600

Motore dell’orologio è il calibro automatico El Primero 3600, con un’alta frequenza di 5 Hz (36.000 alternanze/ora) e una riserva di carica di circa 60 ore. Visibile attraverso il fondello in vetro zaffiro, la nuova struttura del calibro rivela una ruota a colonne blu e un rotore aperto con la stella a cinque punte di Zenith.

In particolare, cuore del Chronomaster Original è la nuova versione del calibro El Primero: l’El Primero 3600, che è in grado di offrire una precisione al 1/10 di secondo e una riserva di carica di circa 60 ore e si distingue per una struttura, visibile attraverso il fondello realizzato in vetro zaffiro, che rivela una ruota a colonne blu e un rotore aperto caratterizzato dalla stella a cinque punte di Zenith.

Chronomaster Revival A386 Manufacture Edition

Il bracciale è in acciaio e si distingue per le maglie smussate e decorate come la cassa, mentre il cinturino è in pelle di vitello con tripla fibbia déployante e doppio pulsante di sicurezza.

ChronomaSter originaL ref. 03.3200.3600/69.m3200

Il risultato? Un orologio che in tutte le versioni – con cassa in acciaio oppure in oro rosa, con quadrante in tre colori oppure “reverse panda” nero con contatori cronografici in argento, con cinturino in pelle o bracciale in acciaio – riesce a combinare con equilibrio radici e futuro. A rispettare e custodire gelosamente l’eredità del modello A386, da cui proviene, e allo stesso tempo, grazie a una costante evoluzione della tecnica, a guardare avanti con ottimismo.

Zenith Chronomaster Revival A386 Opinioni

Raccoglie con coraggio un’eredità importante, visti il successo e l’emblematicità dell’a386, e soprattutto lo fa (cosa fondamentale per gli amanti del filone vintage) senza tradire il design originale di fine anni Sessanta.

Cambiando, certo, ma solo per quel che occorre a garantire prestazioni e precisione migliori.

Vi consiglio inoltre di leggere:

Dettagli
Zenith Chronomaster Revival A386
Nome Articolo
Zenith Chronomaster Revival A386
Descrizione
ZenIth reInterpreta l’a386, Il pIù IconIco tra I modellI el PrImero, lancIando Il Chronomaster orIgInal. Ma se Il desIgn rImanda al 1969, le prestazIonI sono del 21° secolo.
Autore
RecensioniOrologi.it
Recensioniorologi.it
Logo

Nessun commento ancora.

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Attiva notifiche per non perdere le nostre recensioni    OK No Grazie