Spinnaker Piccard: Limited Edition Swiss Movement

Lo hanno chiamato lo “Swinging 60’s”, immediatamente richiamando alla mente quel lontano 23 Gennaio 1960, quando il Batiscafo Trieste, insieme al suo intrepido equipaggio formato da due soli marinai, fu delicatamente calato in mezzo all’Oceano Pacifico con la missione di immergersi all’incredibile profondità di 10.991 metri, per arrivare a toccare il fondo del Challenger Deep nella Fossa delle Marianne, il più profondo punto conosciuto fra tutti gli oceani del mondo.

Per celebrare il 60° anniversario di questa storica impresa, i nostri amici di Spinnaker Watches annunciano ufficialmente il loro più avventuroso e audace orologio progettato fino ad oggi. un orologio che davvero dimostra il desiderio dell’azienda di essere notata fra i ranghi di una razza rara: artigiani nella produzione di veri orologi Diver.

Tra le tante caratteristiche di Spinnaker che mi convincono sempre, c’è sicuramente il fatto che in quest’azienda non hanno mai paura di essere audaci, provocatori e stimolanti. La prima volta che mi sono imbattuto in questa società, una manciata di anni fa, questo stesso brand era solo uno sketch su fogli sparsi al tavolo da disegno, proprio all’inizio delle sue fasi di progettazione e sviluppo.

Qui sulle pagine di recensioniorologi.it ho sempre riconosciuto alla famiglia proprietaria di questa compagnia il fatto di essere amanti di orologi prima di qualsiasi altra cosa e sembra che con questo Piccard, il nome con cui ci si è sempre riferiti a quest’orologio, la Spinnaker voglia fare una vera e propria dichiarazione d’intenti: senza ombra di dubbio, hanno raggiunto il loro obiettivo.

Scheda tecnica Spinnaker Piccard

  • Brand: Spinnaker
  • Serie: Piccard
  • Diametro: 47mm
  • Spessore: 25mm
  • Quadrante: Tondo, Blu
  • Vetro: Zaffiro
  • Lunetta: Fissa
  • Materiale della Cassa: Titanio
  • Materiale cinturino: Vera pelle / Silicone
  • Colore del cinturino: Marrone / Nero
  • Larghezza della cinghia: 26mm
  • Movimento: Automatico Swiss-made
  • Resistenza all’acqua: 1000 metri
  • Garanzia: Internazionale, 2 anni

Recensione

Fin dall’inizio, lo scopo di creazione del Piccard era quello di dare vita ad un orologio dallo stile netto e ben distinto. E l’imponente cassa da 47 mm è decisamente il perfetto punto di partenza per andare in questa direzione.

Anche se di notevoli proporzioni, comunque, la cassa combina le proprietà leggere ma ben solide del titanio color oro per consentire la perfetta vestibilità dell’intero device.

Il cuore dello Spinnaker Piccard è un movimento automatico svizzero Sellita, sviluppato apposta per fornire un’affidabilità senza pari.

Il fondello è a vite ed è decorato da un elegante schema goffrato del Batyscaphe Trieste a cui rende omaggio.

Inoltre, sul lato sinistro della cassa, è armato di una valvola auto-regolante a rilascio di elio, questo diver watch è costruito apposta per affrontare tutte le estreme difficoltà ed i rigori che ci si aspetta nell’affrontare immersioni in saturazione.

Nell’eventualità (improbabile) che l’orologio si ritrovi in una camera di decompressione a gas elio – di quelle che aiutano i sommozzatori ad acclimatarsi lentamente per la risalita in superficie – lo Spinnaker Piccard sarebbe adeguatamente equipaggiato.

Lente

Come già menzionato, il 2020 marca il 60esimo anniversario della monumentale impresa del Bathyscaphe Trieste che a 10,911 metri di profondità raggiunte riuscì a toccare il fondo della Fossa delle Marianne.

Ed è da questo spirito di avventura, ingenuità e desiderio umano di padroneggiare l’ambiente circostante che la Spinnaker ha tratto ispirazione per il suo Piccard, re-immaginando il dive watch originale usato per questa pionieristica spedizione: l’unico e il solo Rolex Deep Sea, incassato fra i comandi del Trieste all’epoca.

La lente di copertura resistente ai graffi in cristallo zaffiro fa infatti eco sia alla costruzione e forma del Bathyscaphe, sia al test watch costruito da Rolex che lo accompagnava, donando all’intero orologio un aspetto unico ed estremamente distintivo.

In effetti, dopo più di un anno di sperimentazione e sviluppo, la lente è forse la caratteristica più iconica del Piccard: la realizzazione della sua forma bulbosa e cupolare è stata possibile solo grazie ad una manciata di artigiani specializzati che lavorando pazientemente in sinergia con l’azienda per creare l’esatta armonia di un look volutamente vintage capace di far fronte ad aspettative di performance moderne, necessarie per completare questo diver watch unico nel suo genere.

Quadrante

La lente in zaffiro serve alla perfezione come lente d’ingrandimento per il curatissimo quadrante interno.

Facendo riferimento alla strumentazione delle navi che si avventurarono per la prima volta negli angoli più remoti dell’Oceano, il quadrante dello Spinnaker Piccard – di un elegante blu notte – è un flashback istantaneo ai misuratori analogici dei primi sommergibili della storia.

Le lancette dal look audace si fondono perfettamente con la forma vintage ed i codici di design accuratamente prescelti per questo orologio.

E con i suoi strati generosamente distribuiti di Swiss C3 Superluminova, le indicazioni restano leggibili e funzionali sia alla piena luce del giorno, che in ambienti poco illuminati come possono essere quelli marini.

Cinturino

L’imponente cassa abbraccia comodamente il polso per gentile concessione di non uno, ma ben due cinturini intercambiabili ed entrambi compresi nella confezione pensata appositamente da Spinnaker per il suo Piccard.

Il primo è uno spesso ma flessibile cinturino in vera pelle italiana, cucito interamente a mano e dall’inconfondibile finitura in linea con l’ispirazione vintage del pezzo.

Mentre l’altra è una cinghia in gomma nera NBR dallo stile “ISO” a scaletta, una combo di versatilità perfetta per l’uso sia sopra che sotto la superficie del mare.

Movimento Sellita SW200-1

Movimento Sellita sw200 vs eta 2824

Il cuore di questo orologio pulsa un’anima svizzera.

Il calibro utilizzato è il Sellita SW200-1, principale concorrente del più rinominato 2824-2 dell’ETA. Questo calibro è stato aggiornato da SW200 a SW200-1.

Molte rinomate aziende di orologi stanno usando questo movimento (Oris per citarne una) come alternativa al meccanismo ETA perché è più economico e facilmente disponibile.

Grosso modo i due movimenti si equivalgono, se non fosse che i Sellita SW200 hanno un rubino in più (26) rispetto agli ETA. Abbiamo un calibro tre sfere più datario, una riserva di carica di circa 38 ore e 28.800 alternanze l’ora.

Prezzo

La linea presenta due colorazioni diverse e per entrambe il prezzo di listino è 950 dollari, ossia circa 860 euro.

Opinioni Spinnaker Piccard: un’occasione da non farsi sfuggire

Per un amante degli orologi come me è bello essere in grado di presentare un segnatempo così ambizioso per il primo lancio del 2020 qui sulle pagine del mio blog. Spinnaker, un’azienda di artigiani progressista e accessibile, ha sicuramente un futuro luminoso davanti a sé e per questo sono orgoglioso di sostenere questo nuovo e avventuroso orologiaio.

Lo Spinnaker Piccard è disponibile agli ordini a partire dal 23 Gennaio 2020, con una tiratura limitata di soli 300 pezzi in tutto il mondo.

Perciò, vi conviene fare in fretta se vorrete accaparrartene uno prima che vadano tutti a ruba: un batch così piccolo, di soli 300 Worldwide, di un orologio come questo non rimane in giro tanto a lungo.

Come sempre, spero che questa recensione vi sia piaciuta. Per info o curiosità non esitate a contattarmi. Carmine

Dettagli
Data Recensione
Nome Orologio
Spinnaker Piccard: Limited Edition Swiss Movement
Autore
51star1star1star1star1star

© 2019 Recensioni Orologi © Copyright 2016, Tutti i diritti riservati.
E’ vietata la duplicazione dei contenuti, anche parziale. I loghi, marchi e immagini rappresentate appartengono ai rispettivi proprietari
RecensioniOrologi.it Contattaci: [email protected]