Home Orologi da polso Iwc portoghese: storia e curiosità sul modello

Iwc portoghese: storia e curiosità sul modello

4469
CONDIVIDI

Iwc Portoghese: La storia della IWC Schaffhausen

Oggi noi di recensioniorologi.it vogliamo dedicare il nostro spazio: orologi di lusso, ha una linea di orologi, che ha sede in un’antichissima azienda svizzera di orologi. Nonostante il nome, vi possa depistare, oggi recensiamo la linea IWC Portoghese, dell’azienda IWC Schaffhausen.

La tradizione orologiaia di Shaffhausen, in Svizzera, è veramente molto antica, infatti, nasce nel 1409, dai monaci del Reno, che costruirono all’epoca il primo orologio meccanico. Questa tradizione orologiaia continuo, fino alla nascita anche di una corporazione di orologiai nel 1583. In quest’ambito che nacque la ditta orologeria degli Habrecht, primi proprietari della IWC. Il merito però della loro fama rinomata è dovuta all’americano Jones, che ha permesso all’azienda di fiorire e di essere conosciuta in tutto il mondo.

 L’ingegnere Jones, era un orologiaio americano, prima di prendere in mano l’azienda svizzera, era responsabile della produzione di una famosa azienda americana di orologi. All’epoca, succedeva spesso che dal vecchio continente ci si spostasse verso gli Stati Uniti, non fu il caso di Jones, che invece, decise di trasferirsi da Boston in Europa, principalmente in svizzera. La sua idea era quella di unire la raffinatezza e la maestria degli orologiai svizzeri con le sue competenze. Purtroppo la Svizzera, non si rivelò il luogo ideale alle sue idee, poiché all’epoca, nel ‘600 circa, il paese non era in grado di apprezzare le idee del futuristico pensiero di Jones.

Allora, Jones, decise di muoversi leggermente più sopra la nazione svizzera dirigendosi nella vicina Germania. Fu così che conobbe Heinrich Moser, che aveva una piccola azienda orologiera in Germania a Shaffhausen, e fu grazie a Jones, che la Iwc Shaffhausen mise piede nel mondo dell’orologeria diventando il marchio conosciuto che è oggi.

Portoghese IWC: la nascita dell’orologio di punta dell’azienda

recensione iwc portoghese

L’azienda, che operava già da diverse centinaia di anni nel campo dell’orologeria, si trovo nel 1930, con una commissione da parte di alcuni commercianti portoghesi, che desideravano degli orologi che fossero cronometricamente precisi come i modelli utilizzati sulle navi della marina militare.

La precisione richiesta da questi, poteva in realtà all’epoca essere assolta solo attraverso la costruzione di un movimento da tasca, e anche dalle dimensioni voluminoso. Infatti, il primo IWC portoghese, fu un movimento da tasca con corona carica sul lato destro, incassato però dentro la cassa di un orologio da polso.

orologi da polso Iwc portoghese

Quest’orologio da polso, era veramente di dimensioni spropositate, dato che riportava in sé un calibro e un movimento solitamente dedicato agli orologi da taschino. Quest’orologio contro lo stile che era molto utilizzato all’epoca. Infatti, agli inizi del novecento erano molto in voga, orologi piccoli, dalla forma rettangolare, dunque le dimensioni troppo vistose, il design troppo elegante e la cassa tonda, proprio come quella dell’orologio da polso, di certo non poteva rispecchiare i gusti dell’epoca.

Fu così, che quest’orologio, dovette aspettare circa sessant’anni prima di diventare un modello apprezzato dal pubblico che seguiva la IWC. Infatti fu proprio nel 1993, con il nome iwc portoghese, che il design di quest’orologio che aveva anticipato i tempi divenne, finalmente apprezzato dal pubblico.

Iwc portoghese rattrappante

Uno dei modelli più ricercati e affascinanti della linea IWC è il modello Rattrappante come il modello Ref. 3712. Molto interessante è il modello del 2006, il Da Vinci Chronograph automatico, realizzato per il suo 10° anniversario. 

orologio IWC Portoghese rattrapante art. Iw23
iwc portoghese rattrappante

 

Il modello come potrete vedere in alto si presenta con una seconda lancetta, utilizzata nella funzione del movimento rattrappante, per misurare i parziali dei tempi mentre la carica di tipo manuale è realizzata da 31 rubini.

La cassa è in acciaio con vetro zaffiro e il cinturino è in pelle di coccodrillo nero.

La famiglia degli IWC portoghese ai giorni nostri

Uno degli orologi più famosi della collezione IWC Portoghese, fu quella proprio nata nel 1993, quando la WC propose il Portogieser Yatch Club Chronograph. Questo ebbe un grandissimo successo, ma in realtà nasceva da un modello presentato sempre dalla IWC nel 1967, il Yatch Club Automatic con referenza 811 A/D.

Nel 2015, questo modello per festeggiare i suoi settantacinque anni, questi modelli rinacquero sotto una nuova prospettiva grazie, a due nuovi segnatempo, e a sei nuovi modelli di IWC portoghese. In questi modelli l’azienda propone per la prima volta il calendario annuale e perpetuo, facendo nascere così il nuovo Portoghese Calendario perpetuo digitale, data e mese Edition 75°anno. Questo è il modello più unico della collezione essendo l’unico disponibile con un calendario perpetuo.

Calibro 52610 iwc Portoghese
Calibro 52610

Nei nuovi modelli, infine, è possibile apprezzare principalmente, la famiglia dei calibri 52000, presenti ben in quattro nuovi modelli dell’IWC portoghese. Questo calibro è molto innovativo grazie, alle migliorie che gli sono state apportate partendo da quelle a livello tecnico a quelle qualitative, utilizzando per questo nuovo calibro, materiali come la ceramica, per evitare l’usura della ricarica dell’orologio.

Iwc portoghese prezzo e modelli

Iwc portoghese perpetual dell'aano 2016

Iwc portoghese è un orologio di lusso e i suoi modelli hanno prezzi molto alti, non accessibili a tutti. Il modello Iwc portoghese perpetual del 2016, nuovo, costa all’incirca 35,000 mila euro, mentre il modello perpetual del 2015, può essere trovato anche a 25,000 mila euro.

Un IWC portohese chrono oro rosa del 2014 invece costa sui 10,000 mila euro, mentre un IWC Portoghese Cronoghraph del 2010, può essere trovato di secondo polso al prezzo di 5000 mila euro. I prezzi dei nuovi orologi della IWC, sono dunque decisamente alti sfiorando i 40,000 mila euro, mentre più accessibili sono quelli di seconda mano, e creati negli anni precedenti.

IWC Portoghese 3714

Il modello Ref. 3714 è tra i più ricercati anche tra gli usati.

orologio iwc portoghese Ref. 3714

L’orologio monta un movimento meccanico con cronografo, con Calibro 79350 a 31 rubini. Il vetro è di tipo zaffiro, antiriflesso su entrambi i lati grazie alla sua bombatura. La cassa in acciaio, ha un diametro di 40,9 mm e uno spessore di 12,3 mm

Dettagli
Iwc Portoghese
Nome Articolo
Iwc Portoghese
Descrizione
Descrizione, storie e curiosità dei migliori modelli IWC Portoghese.
Autore
Recensioniorologi.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here