Quantcast
Home Orologi da polso Rado HyperChrome Match Point

Rado HyperChrome Match Point

Il Rado HyperChrome Match Point incrocia la passione per lo sport, e soprattutto per il tennis, a una sapiente lavorazione della ceramica, in grado di regalare grandi soddisfazioni anche per chi ama la tecnologia applicata agli orologi da polso di lusso. Com’è possibile?

Rado firma un orologio “futuristico”

Il marchio di orologi Rado, è noto per essere sponsor di diversi campionati di tennis e di essere tra i cronografi ufficiali. Da qui all’ispirazione di un modello ad hoc, magari con qualche chicca tecnologica, il passo è breve.

D’altra parte, sono gli stessi clienti dell’azienda ad aspettarsi qualcosa del genere.

Da Rado, l’appassionato si aspetta linee affilate, grintose e aggressive. In più, materiali hi-tech e soluzioni tecniche di lunga durata nel tempo hanno reso famoso questo marchio.

RADO Hyperchrome Match Point Limited Edition

L’HyperChrome Match Point è stato prodotto in meno di 1000 pezzi, ma già fa discutere per l’uso “futuristico” di materiali tutto sommato comuni come la ceramica. Non si tratta solo di motivi estetici, anche se il modello ha una lucentezza difficile da imitare.

Quali sono le reali caratteristiche che rendono questo orologio il top per uno sportivo?

Caratteristiche del Rado HyperChrome Match Point 

L’HyperChrome Match Point è realizzato mettendo sotto pressione la ceramica, in modo che resista a 20mila e più gradi. Dopo questo processo, oltre alla lucentezza, il materiale diventa subito: antigraffio, anallergico, impermeabile ed esteticamente perfetto nei secoli.

Questo materiale viene usato in tutti i vari elementi dell’orologio, dalla cassa, al bracciale ai particolari dei pulsanti. Questo offre un tocco elegante al tutto, ma soprattutto trasforma questo orologio nell’alleato perfetto per le sfide agonistiche ad alti livelli.

Per migliorare sia la meccanica che la resa estetica, la corona e i pulsanti sono in acciaio. Nessun problema con la ceramica: tutto è stato pensato per premere velocemente i pulsanti, per un orologio che potrebbe usare anche un bambino (anche se sarebbe meglio evitare…).

La lunetta: una vera innovazione

Rado Hyperchrome Match Point

L’apice dell’estetica e della precisione artigianale di Rado è rappresentata dalla lunetta dell’HyperChrome Match Point. Questa è perfetta sia dal punto di vista della misurazione, sia come elemento di un’opera d’arte.

In ceramica, rappresenta bene la scala del tachimetro, quindi va benissimo per misurare la velocità del polso. L’elemento di novità è che il quadrante e la lunetta cambiano di colore in base all’ora riportata dalle lancette, in modo che il “cielo” del quadrante cambi come il cielo nel corso della giornata.

Per ottenere questo risultato, Rado mette il blu come colore del quadrante e aggiunge inserti luminescenti all’interno degli indici. Quindi, si ottengono diverse sfumature di blu in base al comportamento di questi inserti.

Come tocco finale, il brand inserisce il proprio simbolo alle ore 12 dell’orologio.

Ora, i tre contatori presenti sono giustapposti in modo tale da ricordare la rete che si usa per giocare a tennis. Infine, ore, minuti e secondi sono posizionati in modo da ricordare una partita e i punteggi “in game” durante una gara.

Un modo molto particolare per ricordare la propria tradizione e far riconoscere quel modello come realizzato da Rado.

Il fondello

La carica automatica, ha una riserva di marcia di 42 ore e la massa oscillante di colore nero personalizzata e decorata

Anche per quanto riguarda il fondello, è la cura maniacale per i dettagli a fare la differenza. Per esempio, si evitano problemi con i clienti che cercano il numero (o che non desiderano numeri “sfortunati” come il 4), inserendo in ogni modello che si tratta solo di un pezzo X su 999.

Meccanicamente parlando, il fondello si presenta in ceramica, sempre lavorata con il sistema della cottura a 20mila gradi. Si trovano:

  • Oblò. Qui, va sottolineato l’uso del vetro zaffiro, di produzione propria, visto che Rado è tra le aziende che appartengono a Eta;
  • Meccanica a carica automatica.
  • Massa oscillante, rifinita nei dettagli. Il cliente può scegliere gli ornamenti all’interno;
  • La carrure;
  • La corona con l’ancora;
  • I pulsanti;
  • Le spallette interne.

L’orologio, dopo la carica, va da sé per 42 ore. 

Conclusione

Il modello HyperChrome Match Point rappresenta bene quello che Rado vuole essere ed è agli occhi degli appassionati. Uno strumento preciso al millimetro fin nei dettagli, complesso e pronto ad affrontare ogni sfida.

Nonostante la vocazione per la tecnologia, questo orologio da polso resta con l’idea di lasciare un segno nel tempo e di trasformarlo in energia. Al prezzo di 4.650 euro, è davvero molto interessante, anche per le prospettive che apre per il futuro.

Dettagli
Data Recensione
Nome Orologio
RADO HYPERCHROME MATCH POINT
Autore
51star1star1star1star1star

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.