Nuovo TAG Heuer Monaco Chronograph Skeleton per il GP di Monaco

TAG Heuer Monaco Chronograph Skeleton per il GP di Monaco

Nell’ambito automobilistico, l’ultimo weekend di maggio si rivela essere il più cruciale dell’anno. La Formula Uno celebra il suo appuntamento più illustre e affascinante: il Gran Premio di Monaco. È naturale che per un brand strettamente legato al mondo delle corse come TAG Heuer, questo periodo dell’anno segni anche il debutto di nuove versioni nella serie TAG Heuer Monaco. Per il 2024, il marchio capitalizza sul trionfo della precedente edizione Monaco Skeleton, introducendo una nuova versione caratterizzata da tonalità scure e uno stile audace, mantenendo al contempo il design scheletrato e l’aspetto marcato che hanno consolidato il successo della serie tra i collezionisti. Sebbene l’ultima edizione del Cronografo TAG Heuer Monaco non rappresenti la novità più rivoluzionaria del 2024, la scelta di colori vivaci e il raffinato movimento sono destinati a confermarne il successo.

Lanciato esattamente un anno fa durante il GP di Monaco 2023, il Monaco Skeleton Chronograph ha segnato per TAG Heuer un ritorno audace alla realizzazione di una versione traforata del suo iconico cronografo quadrato, ma ovviamente per chi predilige il design originale, il classico Monaco Calibre 11 “Steve McQueen” rimane una scelta disponibile e fedele alle radici storiche del marchio.

TAG Heuer Monaco Chronograph Skeleton per il GP di Monaco

Pur restando fedele al familiare design della cassa quadrata da 39 mm, il nuovo Cronografo TAG Heuer Monaco introduce una interessante rivisitazione con un’estetica totalmente opaca e scura. La scelta di utilizzare titanio di Grado 2 con finitura DLC conferisce a questa versione una sensazione di leggerezza, equilibrio e sportività al polso, pur mantenendo una forte impronta modernista.

Oltre a questa nuova finitura, il Monaco conserva i suoi caratteristici dettagli visivi, inclusi gli smussi laterali della cassa, le anse corte e angolari e i pulsanti del cronografo ampi e allungati. Sul lato posteriore, con un fondello in zaffiro trasparente, l’orologio lo certifica per una resistenza all’acqua fino a 100 metri.

TAG Heuer Monaco Chronograph Skeleton per il GP di Monaco

 

Mentre il design generale della cassa rimane il medesimo degli altri modelli classici della serie, in questa occasione il quadrato di 39 mm x 39 mm è stato realizzato in titanio sabbiato di grado 2. Data la sua spessore di 15 mm e lunghezza di 47,4 mm, il Monaco è un orologio dallo spiccato impatto visivo, e l’impiego del titanio leggero gioca un ruolo chiave in questo aspetto.

Nella nuova edizione, la cassa è stata rivestita con DLC nero, incluso la corona posizionata a ore 3 e i pulsanti rettangolari. L’orologio mantiene il classico vetro zaffiro smussato sulla parte anteriore e garantisce una resistenza all’acqua fino a 100 metri, per una durata e comfort ottimali.

TAG Heuer Monaco Chronograph Skeleton per il GP di Monaco

L’aggiornamento più significativo rispetto alle tre edizioni iniziali del 2023 riguarda il quadrante, ora proposto in un’elegante tonalità di blu scuro. Contrariamente al detto che suggerisce incompatibilità tra nero e blu, questa combinazione di colori si rivela estremamente affascinante. Il quadrante, dal design grafico e geometrico, offre una visuale parziale della meccanica interna senza però compromettere la leggibilità.

Questo è realizzato con una base sabbiata in blu scuro e un modulo in blu opalino sopra, che include la scala dei minuti e i contatori ausiliari. Gli indici bianchi, intagliati e trattati con Super-LumiNova, garantiscono un’impressione visiva distinta sia di giorno che di notte. Un accento di giallo è stato applicato alle lancette del cronografo, mentre la data è indicata tramite un disco forato su uno sfondo bianco.

TAG Heuer Monaco Chronograph Skeleton per il GP di Monaco

Il cronografo monta il rinomato calibro automatico Heuer 02, che negli ultimi anni si è affermato come il motore di punta del marchio per i suoi cronografi di alta gamma. Dotato di caratteristiche tecniche avanzate come la ruota a colonne, il sistema di azionamento del cronografo a frizione verticale, una frequenza di 28.800 battiti per ora e un’impressionante riserva di carica di 80 ore, l’Heuer 02 si posiziona come uno dei movimenti più competitivi nel suo settore.

TAG Heuer ha optato per finiture moderne e sportive per questo calibro, includendo Côtes de Genève sui ponti, una ruota a colonne color giallo brillante che fa eco ai dettagli del quadrante e un rotore scheletrato nero che riprende la forma dello scudo simbolo del marchio.

Questo nuovo modello del Cronografo TAG Heuer Monaco Skeleton, presentato in una tonalità blu scuro, è abbinato a un cinturino in pelle di vitello e caucciù dello stesso colore, completato da una fibbia déployante in titanio con finitura DLC. Ora disponibile come parte della collezione permanente, è offerto al prezzo di 11.400 euro.

Per ulteriori informazioni, consultate il sito www.tagheuer.com.

Altri articoli
Bulova Curv: Recensione e prezzi

Bulova detiene il primato per la creazione del primo movimento cronografo al quarzo curvo, alloggiato in una cassa sottile che presenta la stessa forma curva. Esaminiamo l’evoluzione del modello Curv dal 2016 ad oggi.

Leggi Tutto »
Cinturino Nato: I migliori modelli, come montarli e significato

Indubbiamente, il cinturino NATO è un punto di riferimento nel mondo degli orologi. Ma quale può essere considerato il migliore? Per rispondere a questa domanda, ho condotto un’analisi approfondita, selezionando alcuni tra i cinturini NATO più apprezzati dagli appassionati. Il risultato? Una scoperta interessante sulle notevoli differenze che possono intercorrere tra questi accessori apparentemente simil

Leggi Tutto »
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.