Tudor arriva in Formula Uno diventando sponsor ufficiale del team Visa Cash App RB

Tudor ha reso pubblica la sua collaborazione con Visa Cash App RB, team di Formula 1 un tempo identificato come Scuderia AlphaTauri. Questa partnership trasforma Tudor in uno degli sponsor ufficiali del team, garantendo la visibilità del logo Tudor sia sulle livree delle auto che sulle divise dei piloti di Visa Cash App RB.

tudor torna f1

Una notizia entusiasmante per gli amanti degli orologi con una passione per la Formula 1: Tudor ha recentemente comunicato di diventare lo sponsor ufficiale del team Visa Cash App RB nella stagione 2024 della F1. Il team, precedentemente conosciuto come AlphaTauri e parte del doppio investimento della Red Bull GmbH in Formula 1, si presenta con un nuovo nome e ambizioni rinnovate per un futuro di maggior successo in pista.

Con il rebranding, sostenuto anche da Visa, sponsor del team campione Red Bull, il team Visa Cash App RB punta a intensificare la competizione mantenendo la sua lineup di piloti, Daniel Ricciardo e Yuki Tsunoda, che l’anno scorso hanno corso per AlphaTauri, la quale nel 2023 si è classificata ottava su dieci team, con i piloti che hanno terminato al 17° e 14° posto tra i 22 partecipanti. L’attesa cresce per il debutto della nuova macchina, che si prevede sarà svelata con il nuovo design Tudor l’8 febbraio a Las Vegas.

TUDOR si è sempre distinta per il suo coraggio innovativo e la determinazione a percorrere strade meno battute” dichiara Eric Pirson, CEO di TUDOR. “Questo ethos, che noi definiamo Born to Dare, rispecchia perfettamente l’approccio che Visa Cash App RB sta adottando per la stagione di F1 del 2024. Siamo elettrizzati all’idea di rientrare nel mondo del motorsport al fianco di un partner altrettanto determinato a superare ogni sfida” prosegue.

Tudor ha radici profondamente ancorate nella cultura degli sport motoristici, essendo stato un pilastro di supporto per le icone delle corse sin dall’epoca dorata del motorsport. La loro eredità inizia con il leggendario Tudor Watch Racing Team negli anni ’60, immortalato in pubblicità vintage che celebrano una Porsche 906 adornata con il logo Tudor, e si estende fino alla partecipazione al campionato IMSA TUDOR United SportsCar Championship di epoca più recente.

Questo patrimonio è evidente nelle creazioni orologiere di Tudor, che vantano cronografi dal design ispirato alle corse, come l’intramontabile OysterDate Chronograph 7032, soprannominato “Home Plate”, e le collezioni più contemporanee Grantour e FastRider. Nonostante un breve passo indietro dalle collaborazioni dirette con le squadre di corse, Tudor ha riacceso quest’anno il suo storico entusiasmo per gli sport motoristici, segnalando un vivace ritorno alle sue radici competitive.

Da quest’anno, Tudor Watch entra in pista come sponsor ufficiale del nascente RB Formula One Team, precedentemente riconosciuto come Scuderia AlphaTauri nelle annate 2020-2023, e uno dei due team di Formula Uno sotto l’egida del gigante austriaco Red Bull. Al volante per il campionato 2024, si posizioneranno Daniel Ricciardo, affermato campione di numerosi Gran Premi, e il talentuoso giovane Yuki Tsunoda.

Il brand segue un percorso unico, incarnando appieno il suo motto “Born to Dare”. L’alleanza con Visa Cash App RB testimonia proprio questo spirito. Apporre il marchio TUDOR su un bolide di successo potrebbe sembrare la scelta più semplice. Tuttavia, individuare il team adatto a cui prestare sostegno rappresenta una sfida ben più complessa. Questo implica trovare una squadra non solo promettente ma che incarni anche un ethos di coraggio e tenacia, pronta a scalare le classifiche partendo dalle posizioni più arretrate. Proprio per queste ragioni, TUDOR ha scelto di collaborare con Visa Cash App RB. L’approccio di TUDOR è caratterizzato da impegno, accettazione delle sfide e il coraggio di innovare.

Finora, Tudor non ha rivelato l’esistenza di un orologio tematico specifico, preferendo promuovere il Black Bay Ceramic Master Chronometer come simbolo della loro comunicazione. Tuttavia, recentemente ha lasciato trasparire l’anticipazione di un modello ideale per il mondo delle corse, evocando la possibile rinascita del “Big Block Prince Chronograph”, esibito in una versione esclusiva in oro per Only Watch 2023.

Questa mossa suggerisce che potremmo vedere il lancio di un nuovo orologio da pilota in occasione di Watches and Wonders 2024. Sebbene per il momento siano solo congetture, ciò che è certo è che Tudor sta spingendo sull’acceleratore in direzione della stagione di Formula 1 del 2024, collaborando strettamente con il team Visa Cash App RB Formula One.

Altri articoli
Il Chronograph Longines Spirit Flyback, ora è anche in titanio

Dal lancio della collezione Spirit nel 2020, Longines ha costantemente arricchito la gamma con diversi modelli distintivi. A marzo di quest’anno, il brand ha presentato lo Spirit Flyback, integrando l’essenza della serie Spirit con un sofisticato cronografo flyback. È bene ricordare che Longines realizzò il primo cronografo flyback a due pulsanti al mondo nel 1925; questa complicazione è, da allora, divenuta emblematica per il marchio. La sua inclusione nella linea Spirit segna un’evoluzione determinante per la collezione. Per il 2023, Longines introduce una rivisitazione del cronografo flyback presentato in precedenza. Questa recente iterazione dello Spirit Flyback mantiene l’acclamato design dell’originale, ma viene eseguito in resistente titanio di grado 5.

Leggi Tutto »
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.