Un calendario perpetuo firmato Baltic Experiments per l’evento Only Watch

Nell'ambito dell'evento benefico Only Watch 2023, il noto brand francese Baltic svela un audace salto verso la sofisticata arte dell'alta orologeria. Approfittando della sua seconda apparizione alla prestigiosa asta benefica di orologi, Baltic presenta la sua neonata divisione dedicata all'alta orologeria, battezzata Baltic Experiments. Il loro debutto avviene con la presentazione di una straordinaria creazione: il Premier Quantième Perpétuel, nato dalla collaborazione con il geniale orologiaio Emmanuel Bouchet e il suo team.

Baltic Experiments Premier Quatrième Perpétual

Due anni fa, la partecipazione di Baltic all’asta di beneficenza Only Watch rappresentò una svolta decisiva per l’azienda. La visibilità del brand aumentò esponenzialmente e la sua popolarità ricevette un boost significativo. Oggi, Baltic ritorna alla ribalta e non sembra esagerato affermare che potrebbe essere la rivelazione più eclatante di Only Watch di quest’anno. Baltic lancia infatti una linea del tutto nuova di alta orologeria, denominata Baltic Experiments, e l’esemplare unico destinato all’asta di Only Watch ne è il capostipite. Si tratta del Premier Quatrième Perpétuel – un nome che fa riflettere, considerando che stiamo parlando di un marchio indipendente che si lancia nella produzione di un calendario perpetuo.

Baltic Premier Quantième Perpétuel realizzato per Only Watch

Devo ammettere che trovo difficile trovare un punto di partenza per parlare di questo straordinario orologio. Si tratta di un modello da 37 mm in acciaio, con una cassa centrale in titanio. Esteticamente, richiama molto la collaborazione MR01 realizzata con A Collected Man, caratterizzata da un design tondo e generoso con una lunetta piatta e spazzolata. Tuttavia, il modello della linea Experiments si distingue per un grado di finitura superiore, con dettagli lucidi che risaltano splendidamente sulle superfici spazzolate.

Il quadrante possiede un’attrattiva magnetica. Mi capita poche volte di considerare un orologio affascinante, ma questo mi ha davvero colpito. Sfoggia un maestoso viola che sembra caratterizzato da una superficie granulosa con scintillii lucidi simil-avventurina. Non c’è dubbio, si tratta di un calendario perpetuo con data rilevata da un’indicazione periferica e un trio di sottoregistri che segnalano i mesi e l’anno bisestile alle 3, le fasi lunari e i secondi continui alle 6 e i giorni della settimana alle 9.

Baltic Experiments Premier Quatrième Perpétual

Senza dubbio, un marchio emergente come Baltic non avrebbe potuto produrre un calendario perpetuo senza la collaborazione di esperti. Di conseguenza, ha stretto un’importante partnership con gli orologiai di alto livello di Maclef per questo progetto ambizioso. Insieme, hanno saputo modellare il movimento sfruttando il calibro Vaucher 5401 come punto di partenza. Sebbene non raggiunga la complessità di una grande complicazione di Patek Philippe, rimane innegabilmente un capolavoro impressionante. Il Vaucher 5401 è un movimento dedicato esclusivamente all’indicazione del solo tempo, ciò implica che tutti gli elementi del calendario – che resteranno precisi per 122 anni – sono stati progettati e costruiti specificatamente per questo orologio.

Baltic Experiments Premier Quatrième Perpétual

L’orologio Baltic Experiments presenta il prestigioso movimento di manifattura Vaucher VMF 5401 Micro-rotor extra-slim, con un modulo unico per il calendario perpetuo sviluppato da Baltic Experiments. Questo movimento di alta qualità è visibile attraverso il fondello in zaffiro dell’orologio, offrendo una vista affascinante delle sue complessità interne. Con una frequenza di 3 Hz e una riserva di carica di 50 ore, il movimento garantisce una precisione impeccabile per un periodo di 122 anni per quanto riguarda la visualizzazione delle fasi lunari.

Baltic Experiments Premier Quatrième Perpétual

L’orologio rappresenta un capolavoro di design e ingegneria orologiera. La sua cassa combina l’eleganza dell’acciaio con la leggerezza del titanio, offrendo una combinazione di resistenza e stile raffinato. Le dimensioni del quadrante sono di 37 mm in larghezza e 44 mm in lunghezza, con uno spessore di soli 9,8 mm (escluso il vetro), conferendo all’orologio una presenza discreta ma distintiva al polso.

Baltic Experiments Premier Quatrième Perpétual

Il quadrante viola sfumato è un vero spettacolo per gli occhi. La superficie presenta un binario ferroviario circolare spazzolato che aggiunge un tocco di raffinatezza. Il vetro zaffiro e il fondello trasparente consentono di ammirare il movimento interno dell’orologio e offrono una protezione superiore da graffi e urti.

Con un’Impermeabilità fino a 30 metri, l’orologio è adatto a resistere a piccole infiltrazioni d’acqua, come schizzi o pioggia leggera. Il bracciale milanese a maglie integrate e il cinturino in alligatore nero completano l’aspetto sofisticato e offrono comfort e vestibilità ottimali.

Il Premier Quantième Perpétuel è una testimonianza della maestria di Baltic nell’arte della complicazione orologiera. Il quadrante ospita una serie di indicazioni, tra cui l’anno bisestile, i mesi, le fasi lunari, i giorni della settimana e una complicazione della data a lancetta. Nonostante la complessità delle sue funzionalità, l’orologio mantiene un aspetto pulito ed elegante.

Opinioni Baltic Experiments Premier Quatrième Perpétual

Baltic Experiments Premier Quatrième Perpétual

Sono sincero e ammetto che mai avrei potuto immaginare che fossero pronti a realizzare un orologio di questo calibro. E l’idea che questo sia solo l’inaugurazione di una intera linea di alta orologeria è semplicemente sbalorditiva. Anche se non avrò l’opportunità di provare personalmente questo orologio, sono fiducioso che l’innovazione e l’eleganza presenti nella linea Baltic Experiments saranno apprezzate dagli appassionati di orologeria di tutto il mondo.

Baltic continua a stupire con la sua interpretazione moderna di orologi classici, e il Premier Quantième Perpétuel non fa eccezione. Con un calendario perpetuo viola da 37 mm, Baltic dimostra ancora una volta la sua abilità nel combinare dimensioni e stili classici con un tocco contemporaneo. I dettagli attentamente curati, come i secondi scorrevoli sul calendario perpetuo, aggiungono un elemento di novità a questa complicazione tradizionale.

L’evoluzione di Baltic verso nuovi orizzonti con la linea Baltic Experiments è un segno di maturità e ambizione. Siamo entusiasti di vedere come queste nuove idee si tradurranno in pezzi di produzione regolare. Tuttavia, è importante notare che l’avanzamento del marchio comporta anche un adeguamento dei prezzi. Ma quando si considera la bellezza dei quadranti e l’attenzione ai dettagli, uniti a un movimento di classe mondiale, il prezzo diventa giustificato e degno di essere pagato.

Mi pongo quindi la domanda riguardo ai costi degli orologi standard della linea Experiments una volta che verranno lanciati (mi chiedo se sia troppo audace da parte mia prenotare un orologio che non è ancora stato annunciato ufficialmente). L’unico indizio che ho al momento è che il Premier Quatrième Perpétual è valutato tra i 20.000 e i 30.000 franchi. Un importo significativo per un Baltic, ma assolutamente un affare se consideriamo che si tratta di un calendario perpetuo. Se pensavate che i Baltic fossero già in voga, preparatevi a essere sbalorditi da quello che sta per accadere.

Altri articoli
IWC Pilot’s Mark XX con quadrante argenté: sviluppato per la British Royal Air Force

Due orologi da pilota realizzati in acciaio, con quadranti argenté e design minimalista, sono stati rilasciati per celebrare il 75esimo anniversario della serie Mark. E’ il discendente diretto del mitico Mark 11, un preciso strumento di misura antimagnetico che IWC ha sviluppato nel 1948 per i naviganti e i piloti della Royal Air Force britannica. Questa edizione vanta una robusta cassa in acciaio inossidabile resistente alla corrosione, con un diametro di 40 millimetri, un quadrante bianco e lancette nere. L’alto contrasto del quadrante con numeri e indici neri, l’indice triangolare alle ore 12 e gli elementi luminosi assicurano una facile lettura in tutte le condizioni di luce. La precisione è garantita dal calibro di manifattura 32111, un movimento automatico con una riserva di carica di 120 ore. Il vetro frontale è fissato in modo tale da non poter essere espulso in caso di improvvisa caduta di pressione. L’IWC Pilot’s Watch Mark XX è resistente all’acqua fino a 10 bar e viene fornito con un bracciale in acciaio inossidabile a 5 maglie. Grazie al sistema EasX-CHANGE® incorporato, il bracciale può essere facilmente cambiato senza l’ausilio di ulteriori strumenti.

Leggi Tutto »
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.