Fifty Fathoms 70th Anniversary Tech Gombessa: il Secondo Atto

Blancpain celebra il 70° anniversario del suo iconico orologio subacqueo Fifty Fathoms con il lancio di un nuovo modello, il Tech Gombessa Fifty Fathoms.

Il subacqueo è stato sviluppato congiuntamente dal CEO di Blancpain, Marc A. Hayek, e dal fondatore della Gombessa Expeditions, Laurent Ballesta, e sottolinea i sette decenni trascorsi dall’arrivo sul mercato del primo rivoluzionario Fifty Fathoms. L’orologio segna anche il 10° anniversario del progetto Gombessa, un team di ricerca marina che ha condotto numerose immersioni di spedizione per esplorare alcuni dei principali misteri biologici dell’oceano. Blancpain continua a essere un partner importante per Gombessa, essendo stato uno dei soci fondatori del team al suo debutto nel 2013.

Recensione del Fifty Fathoms 70th Anniversary Tech Gombessa

Fifty Fathoms 70th Anniversary Tech Gombessa

  • Cassa: 47 mm di diametro x 14,81 mm di altezza – titanio grado 23, satinato – lunetta unidirezionale con scala di 3 ore con inserti in ceramica nera inclinati verso il quadrante con indici luminescenti bianchi a emissione verde – vetro zaffiro sferico – corona a vite – valvola per l’elio – fondello a vite con vetro zaffiro – impermeabile 300 m
  • Quadrante: quadrante “nero assoluto”, finitura opaca – applicazioni a forma di blocco arancioni luminescenti con emissione blu – lancette con materiale arancione luminescente – lancetta centrale delle 3 ore per il tempo di immersione
  • Movimento: Calibro 13P8, di manifattura (calibro base 1315) – automatico – 204 componenti, di cui 35 rubini – 30,60 mm x 5,65 mm – 28.800 alternanze/ora – riserva di carica di 120 ore (5 giorni) con 3 bariletti – ore, minuti, secondi, lancetta delle 3 ore per le immersioni
  • Cinturino: cinturino integrato in caucciù nero con estensione – fibbia ad ardiglione – anse centrali fissate dall’interno della carrure
  • Referenza: 5019-12B30-64A
    Prezzo: 29,200 EUR

Il nuovo orologio porta avanti l’eredità tecnologica della linea Fifty Fathoms, che al suo debutto nel 1953 è stata considerata il primo subacqueo moderno e un’importante innovazione per la categoria, con una resistenza all’acqua e una leggibilità del quadrante superiori, oltre all’ormai standard e caratteristica lunetta unidirezionale con scala di immersione. Il Fifty Fathoms di nuova generazione porta quindi il nome “Tech” per sottolineare il suo sforzo innovativo.

Fifty Fathoms 70th Anniversary Tech Gombessa

Il segnatempo professionale è dotato di un contatore d’immersione di 3 ore sul quadrante e sulla lunetta unidirezionale esterna abbinata, e l’inclusione di questa funzione rappresenta una complicazione inedita nella storia degli orologi subacquei.

La ricerca, la creazione e l’applicazione di questa complicazione sono state direttamente ispirate dal lavoro di Blancpain con il team di Gombessa, che ha notato i limiti obsoleti delle scale di immersione a 60 minuti per le moderne immersioni professionali nel contesto della moderna tecnologia dei rebreather, che può consentire ai subacquei addestrati fino a 3 ore di immersione, se non molto di più.

Questa complicazione, unica nel suo genere, è stata ottenuta grazie all’aggiunta di una quarta lancetta sull’orologio, simile a una lancetta GMT, ma che invece di ruotare completamente ogni 24 ore, compie una rotazione completa ogni 3 ore. Insieme alle tre ore ben visibili sulla lunetta, per cronometrare l’immersione è sufficiente allineare la lancetta con la nuova lancetta delle tre ore e immergersi. Anche con una lancetta in più da far girare, il movimento offre una riserva di carica di ben cinque giorni.

L’intarsio della lunetta unidirezionale a 120 scatti è realizzato in ceramica nera anziché nel consueto zaffiro ed è leggermente inclinato verso l’interno del quadrante, il che sembra contribuire a ridurre la distorsione che la ceramica bombata potrebbe causare alle cifre. L’azione della lunetta è solida e precisa, con un gioco posteriore pari a zero. L’impermeabilità di 300 m, grazie alla corona e al fondello a vite, è più che sufficiente in condizioni di immersione reali.

Fifty Fathoms 70th Anniversary Tech Gombessa

Con un diametro di 47 mm e uno spessore di poco meno di 15 mm, la cassa del Tech Gombessa è interamente realizzata in titanio grado 23, un materiale recentemente introdotto nelle collezioni Blancpain. Questo metallo è noto anche come grado 5 ELI (extra low interstitials) ed è il tipo di titanio più puro disponibile.

Ciò lo rende molto resistente e al tempo stesso molto leggero per le sue dimensioni. La cassa ha una finitura spazzolata ed è lavorata con la precisione e l’attenzione ai dettagli che ci si aspetta da Blancpain. Il segnatempo è dotato anche di una valvola per la fuoriuscita dell’elio, dato che l’ultima spedizione di Gombessa si è cimentata in immersioni in saturazione, quindi almeno sappiamo che qualcuno, da qualche parte, utilizza davvero questa funzione.

Con un interessante design della cassa, Blancpain ha rinunciato quasi completamente alle anse su questo orologio, utilizzando invece un piccolo pezzo centrale di metallo che si integra con il cinturino in gomma. Il risultato è un look molto elegante e sottile, che rende l’orologio molto più piccolo di quanto le specifiche di 47 mm facciano pensare. Anche la leggerezza del titanio aiuta molto in questo senso.

Fifty Fathoms 70th Anniversary Tech Gombessa

Ottimizzato per le immersioni, l’orologio supporta un’impermeabilità di 300 metri ed è dotato di una valvola manuale per la fuoriuscita dell’elio; visivamente, la valvola completa il design della corona a vite a ore 3, che presenta anche una sottile protezione della corona per creare coerenza visiva con le anse. Un intarsio bombato in ceramica nera completa l’estetica con un tocco di stile tipico di Blancpain, mentre il contatore unidirezionale delle 3 ore ruota attraverso una lunetta con denti superiori, anch’essa rinnovata per ottimizzare la presa dei guanti sott’acqua.

Il quadrante presenta una nuova finitura, chiamata nero assoluto, che assorbe il 97% della luce che cerca di riflettersi su di esso. È come il Vantablack, ma non così estremo, e si adatta molto bene a questo orologio. Gli indici sono in rilievo, tridimensionali e realizzati in un materiale luminescente arancione con emissione blu.

Anche le lancette delle ore e dei minuti sono trattate in arancione e il contrasto tra tutto l’arancione e il quadrante nero puro rende questo orologio estremamente leggibile. Il vetro zaffiro leggermente bombato protegge il tutto. Girando l’orologio si trova il fondello in zaffiro, che mostra il movimento ben decorato e il logo Gombessa impresso sul rotore scheletrato

Fifty Fathoms 70th Anniversary Act 2

All’interno del Blancpain Fifty Fathoms Tech Gombessa batte il nuovo movimento automatico in-house 13P8. Al di là dell’inedita (e ancora senza nome) complicazione, il 13P8 ha prestazioni eccellenti, con un’abbondante riserva di carica di 120 ore a una frequenza di 28.800 alternanze/ora.

Vale anche la pena di notare che, nonostante le proporzioni muscolose del Fifty Fathoms Tech Gombessa, il movimento stesso misura 30,6 mm di larghezza e 5,65 mm di spessore, il che dovrebbe consentirgli di entrare in futuro in casse almeno un po’ più piccole. Come da tradizione Blancpain, le finiture del 13P8 sono dinamiche e sorprendenti, con strette onde arabescate che si estendono sui ponti e sulla 1/2 platina, accentuate da un anglage brillantemente lucidato. Il rotore scheletrato in oro 18 carati, rivestito di nero, è il fiore all’occhiello del segnatempo, con onde arabescate e il caratteristico logo del celacanto di Gombessa Expeditions.

Fifty Fathoms 70th Anniversary Act 2

Il design di qualsiasi cassa integrata dipende in larga misura dalla resistenza del cinturino o del bracciale, e il Blancpain Fifty Fathoms Tech Gombessa non fa eccezione. I bordi fortemente svasati e rialzati del cinturino in caucciù nero creano un’implicita struttura di anse all’intersezione con i lati della cassa, grazie soprattutto alla linea di carattere smussata senza soluzione di continuità che si estende dal lato della cassa a metà della lunghezza del cinturino.

Come il resto del design, questo cinturino è stato progettato innanzitutto per la funzionalità in acque profonde, e la struttura interna di rinforzo in titanio dovrebbe aiutarlo a mantenere la sua curvatura originale più o meno a tempo indeterminato. Nonostante la struttura metallica interna, tuttavia, il cinturino è morbido ed estremamente confortevole al polso, offrendo una vestibilità sicura e leggera.

Opinioni e prezzo Fifty Fathoms Tech Gombessa

Sebbene siano passati 70 anni dall’introduzione iniziale del Blancpain Fifty Fathoms, il marchio vuole assicurarsi che l’orologio rimanga un pioniere nel campo degli orologi subacquei, e il nuovo Blancpain Fifty Fathoms Tech Gombessa traccia una nuova strada aggressiva per la serie classica sia nello stile che nella progettazione.

Essendo il primo della nuova serie Fifty Fathoms Tech, questo modello dovrebbe rivelarsi un intrigante terreno di sperimentazione per il marchio nei prossimi anni. Il Blancpain Fifty Fathoms Tech Gombessa è disponibile presso i rivenditori autorizzati. Il prezzo di listino del Blancpain Fifty Fathoms Tech Gombessa è di 29,200 Euro.

Per maggiori dettagli, visitare il sito web del marchio.

Vi consiglio anche di leggere:

Altri articoli
Breitling presenta la sua nuova serie Avenger da 44 mm, includendo i modelli con B01 Chronograph e GMT

A confronto con icone storiche di Breitling quali il Chronomat e il Navitimer, l’Avenger si presenta come un ingresso relativamente più recente nel catalogo del marchio, essendo stato lanciato soltanto nel 2001. Con il suo rilancio nel 2019, Breitling ha riorientato l’Avenger verso un’immagine di orologio da pilota robusto e dall’estetica militare, perfetto tanto per la cabina di pilotaggio quanto per esplorazioni subacquee. In molti aspetti, l’Avenger è stato considerato una sorta di successore del Colt, ritirato dal mercato nel 2020. Ultimamente, varie collezioni di Breitling hanno beneficiato di aggiornamenti significativi, adottando uno stile di design più sofisticato ed evoluto. Era prevedibile, dunque, che prima o poi arrivasse il turno di una nuova generazione dell’Avenger. Con le ultime novità del 2023, Breitling ha rinnovato completamente la collezione Avenger, presentando oltre venti nuove referenze che spaziano tra cronografi, orologi GMT e modelli classici con visualizzazione di data e ora.

Leggi Tutto »
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.