Harrison Ford indosserà l’Hamilton Boulton nel nuovo film di Indiana Jones

Da quando è fatto la sua prima comparsa in I predatori dell'arca perduta (1981), l'iconica figura di Indiana Jones si è impressa nel nostro immaginario e nel Zeitgeist culturale. Siamo tutti familiari con il suo cappello Stetson e la frusta, tuttavia pochi oggetti hanno avuto l'opportunità di beneficiare di una visibilità di marca nei cinque film del franchise, principalmente a causa del contesto storico e dei luoghi esotici in cui si svolgono le storie. Hamilton fa eccezione, avendo recentemente stretto un accordo ufficiale con Disney e Lucasfilm per un modello del suo orologio Boulton che sarà visibile nel prossimo film Indiana Jones e il Quadrante del Destino. E la cosa più interessante è che potrete acquistare un esemplare per voi stessi! Con apparizioni in pellicole come Men in Black, Vivi e lascia morire e Interstellar, gli orologi Hamilton vantano un legame storico con Hollywood risalente al film Shanghai Express del 1932. Ora, il celebre modello Boulton del brand, apparirà nel quinto capitolo della saga di Indiana Jones e sarà anche lanciato sul mercato come parte della collezione American Classic.

Hamilton Boulton - Harrison Ford

Appassionati di Indiana Jones, preparatevi! Il 28 giugno 2023 l’archeologo più famoso del grande scherma farà il suo ritorno, dopo un’assenza di 15 anni. Il quinto episodio del franchise Lucasfilm di Indiana Jones si profila come l’ultimo capitolo della saga. E con un titolo come Indiana Jones e il Quadrante del Destino, non stupisce che ci sia una connessione con un orologio.

In questa nuova avventura, il personaggio interpretato da Harrison Ford, indosserà al polso un orologio Hamilton Boulton insieme alla sua iconica frusta e al cappello fedora. All’età di 80 anni, l’attore ha selezionato il Boulton come fedele accessorio nel film. Infatti, sia Ford che l’orologio Hamilton risalgono agli albori degli anni ’40. Senza rivelare troppo, alcune scene del film si svolgono anche in quel periodo.

Scopriamo l’Hamilton Indiana Jones: la collezione Boulton

Harrison Ford indosserà l'Hamilton Boulton nel nuovo film di Indiana Jones

Lanciato per la prima volta nel 1941, il Boulton è stato uno degli orologi Hamilton più desiderati in quel decennio che ha segnato un punto di svolta nella storia. Rilanciato negli anni ’80 e riproposto più volte da allora, l’orologio continua a rispondere alle esigenze contemporanee pur conservando il suo charme retrò. L’ultimo aggiornamento del Boulton evoca un’aura di eleganza d’altri tempi, grazie a un restyling che lo consacra come un classico senza tempo.

La distintiva cassa di forma tonneau emana un tocco di Art Déco, costruita in acciaio inossidabile e ricoperta in PVD oro giallo. La cassa è leggermente più ampia rispetto all’originale, misurando 31,6 mm in lunghezza, 27 mm in larghezza e 7,8 mm in spessore. La distanza tra le anse è di 18 mm, con una lunghezza totale di 41,5 mm da un’estremità all’altra.

American Classic Boulton Quartz

Al di sotto del cristallo minerale, il quadrante in argento bianco presenta un sottile contatore dei secondi a ore 6. Le lancette in ottone e i numeri in rilievo delle ore sono finiti in una tonalità dorata, complementare alla cassa.

Hamilton ha lavorato in sinergia con il dipartimento di scenografia per garantire l’accuratezza storica dell’orologio, che fu presentato per la prima volta nel 1941. Il nuovo modello è un orologio al quarzo con dimensioni leggermente più grandi rispetto all’originale – probabilmente per farlo risaltare sul grande schermo e garantire un appeal moderno – e vanta una cassa in acciaio inossidabile con finitura in PVD oro giallo.

A mio parere, il dettaglio più significativo è l’uso del carattere tipografico per i numeri arabi, un rarissimo stile Serif. Questa scelta rappresenta praticamente una rivisitazione rispetto alla versione precedente e ad altre varianti del Boulton che utilizzano numeri romani. E non si può ignorare quegli accenti delicati che amplificano il fattore d’attrazione. Si può notare il marchio Hamilton nitidamente inciso a ore 12, ora privo del logo H, che mantiene il quadrante pulito ed elegante. C’è anche un binario dei minuti in stile ferroviario che circonda il perimetro del quadrante, un cenno all’origine di Hamilton come fornitore per il settore ferroviario americano. I dettagli fanno la differenza, amici miei.

Hamilton and Indiana Jones

Riguardo al cuore meccanico, questo Hamilton Boulton è alimentato da un calibro al quarzo ETA 980.163. Pur non presentando nulla di straordinario in termini di micro-meccanica, questo movimento a 15 rubini fornisce senz’altro affidabilità e facilità di manutenzione.

L’estetica tradizionalmente americana dell’orologio è arricchita da un cinturino in pelle marrone con finitura a coccodrillo. È quasi possibile visualizzare questo tipo di orologio al polso di un elegante studioso di un’epoca nostalgica, soprattutto uno con un debole per le avventure mozzafiato in tutto il mondo.

Hamilton ha inoltre svelato che il Boulton non sarà l’unico orologio a fare la sua apparizione nel film. Renaldo, l’alleato di Indy interpretato da Antonio Banderas, sfoggerà un Khaki Navy Scuba sul grande schermo. Il marchio orologiero svizzero, che vanta un ricco patrimonio americano, ha collaborato con Ben Wilkinson, del reparto di attrezzeria del film, per assicurare che gli orologi fossero perfettamente in linea con i costumi dell’epoca, ideati da Joanna Johnston. Sembra quindi che gli spettatori possano aspettarsi qualche sorpresa, con una buona dose di avvistamenti di orologi in vista nel corso del mese.

Hamilton American Classic Boulton H13431553

 

Pertanto, preparatevi a vedere l’Hamilton Boulton (e il suo leggendario archeologo) in azione nell’ultimo capitolo dell’emozionante saga di Indiana Jones.

Per ulteriori informazioni sul Boulton Quartz, in vendita a 775 euro, visitate il sito ufficiale di Hamilton.

Vi lascio con il video ufficiale del lancio:

A presto e alla prossima recensione. Carmine

Altri articoli
Ressence Type 1 Round Multicolor: il brand si diverte con i colori primari nel suo orologio Type 1 Round.

Se avete voglia di cambiare dai vostri soliti Rolex Daytona o Omega Speedmaster, date un’occhiata a Ressence, un marchio orologiero belga relativamente giovane che dal suo esordio nel 2010 ha conquistato gli appassionati con un design minimalista ma d’impatto. Nonostante Ressence abbia introdotto sottili variazioni nel suo stile, passando dal Type 1 al Type 5 e poi al Type 8, il marchio ha per lo più privilegiato un’estetica monocromatica. Ora, con il suo ultimo modello, Ressence ha fatto un audace salto nel mondo dei colori primari.

Leggi Tutto »
Omega Seamaster Ploprof 1200M Summer Blue

L’Omega Ploprof 2023 (ref. 227.32.55.21.03.001) è un tributo alla storia dell’orologeria: un raffinato esemplare in O-MEGASTEEL con un quadrante Summer Blue, un cenno al modello del 1971. L’anello della lunetta, in vetro zaffiro, ospita una scala di immersione visibile attraverso il suo rivestimento trasparente blu. Un pezzo da 15.600 euro che fonde tradizione e innovazione.

Leggi Tutto »
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.