Longines Pilot Majetek “1935”, un omaggio a un orologio da pilota dell’aviazione cecoslovacca

Da tempo Longines padroneggia abilmente l’arte delle riedizioni, rendendo omaggio a modelli storici, con grande soddisfazione dei collezionisti e di chi ha un buon occhio per i segnatempo classici.

Da sempre associata alle attività professionali nei primi anni del XX secolo, Longines ha prodotto orologi indossati da esploratori, scienziati, soldati e aviatori. Ne sono un esempio i cronografi realizzati per l’Istituto idrografico della Marina italiana negli anni Trenta e gli orologi da polso forniti all’esercito britannico negli anni Quaranta.

Longines Pilot Majetek

Uno degli orologi più caratteristici del periodo è l’orologio da aviatore a forma di cuscino realizzato per il personale dell’aeronautica militare ceca nel 1935 e questa settimana la manifattura ha presentato una nuova versione dello storico orologio pilota ceco, il Longines Pilot Majetek. Il nuovo segnatempo rappresenta un miglioramento rispetto al Longines Heritage 1935, uscito nel 2014.

Vediamo se siete d’accordo, ma prima un po’ di storia.

Le radici del Pilot Majetek di Longines

longines ref 3582 from 1935
Longines ref 3582 del 1935

Dopo aver realizzato orologi da cabina di pilotaggio negli anni Venti, Longines iniziò a produrre orologi da polso per gli aviatori nel decennio successivo. È in questo periodo che il marchio inizia a rifornire l’aeronautica militare ceca con la ref. 3582. Con la sua lunetta girevole scanalata per segnare il tempo di riferimento o il tempo trascorso, la ref. 3582 era simile ad altri orologi da pilota dell’epoca. Ma si distingueva per la cassa a forma di cuscino con anse ampiamente distanziate, che lo rendeva unico tra i suoi contemporanei.

Gli esemplari rilasciati ai piloti dell’aeronautica militare ceca erano contrassegnati sul fondello da un numero di emissione e da “Majetek Vojenske Spravy“, che si traduce come “proprietà delle autorità militari“. Questa dicitura ha ispirato il nome del modello del nuovo orologio.

Il modello del 1935 prodotto da Longines per soddisfare l’ordine delle forze armate ceche aveva una cassa in acciaio inossidabile a forma di cuscino di 40 mm, un quadrante in porcellana nera con grandi numeri arabi bianchi e una lunetta girevole scanalata con un indicatore interno. La lunetta con l’indicatore triangolare e il cristallo ruotavano all’unisono, consentendo diverse funzioni di cronometraggio semplici ma utili.

Le dimensioni erano considerate enormi, ma una cassa grande era necessaria per inserire il calibro 15-94 dell’orologio da tasca e per azionarlo indossando i guanti. L‘orologio era antimagnetico, affidabile e ben costruito per sopravvivere in un ambiente pericoloso. Ne esistono ancora alcuni in circolazione, che hanno ancora un bell’aspetto a 88 anni e un ticchettio di 18.000 giri al minuto.

Longines Pilot Majetek

Il Pilot Majetek rende omaggio al modello originale degli anni Trenta sia nell’estetica che in alcuni dettagli. Il codice di design più essenziale di questo modello è la cassa a cuscino, anche se le dimensioni differiscono dall’originale larghezza di 40 mm della referenza, con questo nuovo modello ingrandito a 43 mm. Il quadrante è nero opaco, con numeri dipinti in rilievo rivestiti di Super-Luminova Old Radium e una classica minuteria ferroviaria a legare il tutto.

All’esterno, la cassa a cuscino è sormontata da una lunetta girevole scanalata, che controlla il posizionamento di un piccolo triangolo luminescente. Questa caratteristica era presente anche nel modello storico, anche se, per una curiosa scelta di design, la lunetta e il vetro si muovevano in tandem. In questo caso si può stare tranquilli sapendo che il vetro è fermo. Questa caratteristica consente di misurare il tempo trascorso misurando la lancetta della lunetta rispetto alle lancette del quadrante.

Recensione del nuovo Longines Pilot Majetek

  • Cassa: 43 mm di diametro x 13,30 mm di spessore – acciaio inossidabile – vetro zaffiro con trattamento antiriflesso multistrato – fondello avvitato in acciaio inciso – placca con inciso “1935” sul lato – lunetta girevole scanalata – impermeabile 100 metri
  • Quadrante: nero opaco – numeri arabi e indici in rilievo – Super-LumiNova “old radium” su lancette e indici – contatore dei piccoli secondi a ore 6
  • Movimento: calibro L893.6 (ETA A31.501) – automatico – spirale in silicio – 27 rubini – 25.200 oscillazioni orarie – riserva di carica di 72 ore – ore, minuti, piccoli secondi
  • Cinturino: cinturino in pelle marrone con impunture beige, fibbia in acciaio – o cinturino in pelle verde con impunture beige, fibbia in acciaio – o cinturino kaki stile NATO in fibra di poliestere riciclata
  • Referenze: L2.838.4.53.0 – cinturino in pelle marrone; L2.838.4.53.2 – cinturino in pelle verde scuro; L2.838.4.53.8 – cinturino NATO verde cachi
  • Disponibilità: disponibile presso la piattaforma e-commerce e i rivenditori Longines
  • Prezzo: 4.150,00 € con cinturino in pelle; 4.000,00 € con cinturino in pelle e cinturino NATO aggiuntivo

Longines Pilot Majetek

Il nuovo Majetek non è una riedizione, ma un’interpretazione sfumata dell’originale. Il Longines Heritage 1935, a cui lo stesso modello si ispira, mancava della lunetta girevole e dell’indicatore triangolare, aggiungendo invece una finestrella per la data – per nostra fortuna, Longines non ha apportato modifiche di questo tipo questa volta, ma non anticipo troppo.

Il Longines Pilot Majetek non è un orologio piccolo per gli standard moderni, ma le dimensioni della cassa non devono spaventare.

Come molte altre proposte Longines di ispirazione vintage, la cassa del Longines Pilot Majetek evita di rispecchiare direttamente le proporzioni dell’originale per creare un’esperienza d’uso simile per le sensibilità moderne. Mentre il modello originale misura 40 mm di larghezza, il nuovo Pilot Majetek offre una larghezza di 43 mm e uno spessore di 13,25 mm.

Come nel caso dell’originale, si tratta di un orologio di grandi dimensioni per i suoi tempi (moderni), ma il nuovo Pilot Majetek si distingue anche dal punto di vista stilistico.

Longines Pilot Majetek

Il primo e più evidente cambiamento rispetto alla silhouette originale è il design delle anse. Anziché le anse lunghe, inclinate e con un gioco di spigoli verso l’esterno del Majetek classico, il nuovo modello opta per una disposizione delle anse più convenzionale, ossia più corte e larghe che scaturiscono direttamente dal corpo della cassa a cuscino.

Queste anse più corte e poco profonde aiutano il Pilot Majetek ad esswere indossato al polso in modo rispettabile, risolvendo al contempo una delle lamentele più comuni rivolte alla più ampia famiglia Longines Heritage: le eccessive misure da ansa a ansa. Al di fuori di queste anse, la forma complessiva della cassa segue in gran parte l’esempio del Majetek 1935, con un profilo quadrato arrotondato enfatizzato da uno smusso superiore e della cassa lucidata a specchio.

Girando l’orologio di lato, si vedrà una placca con inciso “1935” per commemorare l’anno in cui Majetek è entrato in produzione. La placca, secondo quanto riferito dal marchio, nasconde il meccanismo a ingranaggi brevettato per la lunetta accoppiata all’indicatore triangolare. Tuttavia, per soddisfare la vostra curiosità, è necessario avere maggiori informazioni sulla possibilità di svitare il piccolo portello.

Longines Pilot Majetek

A destra, gli elementi sporgenti proteggono la corona. Girando l’orologio si possono leggere le incisioni sul fondello massiccio avvitato: Longines Pilot Majetek, Chronometer Officially Certified, Resistenza magnetica, ecc.

Giratelo e ammirate il quadrante quasi perfetto, privo di finestrella per la data.

Longines Pilot Majetek

Come nel modello originale del 1935, il quadrante è nero opaco con numeri arabi bianchi, binario dei minuti ferroviario e quadrante incassato dei piccoli secondi che sostituisce l’indice a ore 6.

I numeri arabi sono in rilievo e trattate con Super-LumiNova color “old radium” per un’atmosfera retrò.  Le lancette rodiate hanno una forma a bastone e appaiono in armonia con il resto degli elementi del quadrante – come nell’originale rovinerebbero l’aspetto equilibrato. Anche in questo caso, poiché questo Longines Pilot Majetek non è una riedizione ma una rivisitazione in chiave contemporanea di un orologio d’epoca per l’aviazione e la navigazione, il quadrante non lascia nulla di intentato: è leggibile e fedele all’estetica e allo scopo originali.

Longines alimenta il Pilot Majetek con l’esclusivo movimento automatico L893.6 su base ETA. Come molti altri moderni calibri Longines, l’L893.6, certificato cronometro COSC, ha prestazioni impressionanti, con una media di -1 secondo al giorno. Inoltre, la robusta riserva di carica di 72 ore e il ritmo di 25.200 oscillazioni orarie ne fanno un vero e proprio concorrente nel suo segmento di mercato.

Longines Pilot Majetek

Per completare il pacchetto, Longines offre il Pilot Majetek con un trio di opzioni di cinturino. Il nostro esemplare di prova è stato abbinato a un cinturino in pelle morbida e patinata di un bel verde oliva, che offre un’esperienza d’uso confortevole e una grande ricchezza di sfumature visive.

Le altre opzioni disponibili includono un cinturino in tessuto riciclato stile NATO in color sabbia e un classico cinturino in pelle a due pezzi in marrone intenso.

Nel complesso, il Longines Pilot Majetek si discosta dalla sua ispirazione in modo più netto rispetto alle precedenti uscite Longines ispirate al patrimonio storico.

longines ref 3582 from 1935

Questo nuovo approccio evolutivo potrebbe trovare estimatori tra alcuni appassionati alienati dallo stile estremamente fedele adottato dal marchio in passato, ma potrebbe anche perdere il favore dei collezionisti alla ricerca di una rappresentazione più accurata del classico militare ceco.

Opinioni e prezzo del Longines Pilot Majetek

Il Longines Pilot Majetek riesce ad affermare la propria identità, distinguendosi dai suoi predecessori e offrendo un’esperienza d’uso raffinata, capace e affascinante. Il Longines Pilot Majetek è disponibile presso i rivenditori autorizzati. Al momento della stampa, il prezzo di listino del Longines Pilot Majetek è di 4.000 euro.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito web di Longines.

Altri articoli
IWC Pilot’s Mark XX con quadrante argenté: sviluppato per la British Royal Air Force

Due orologi da pilota realizzati in acciaio, con quadranti argenté e design minimalista, sono stati rilasciati per celebrare il 75esimo anniversario della serie Mark. E’ il discendente diretto del mitico Mark 11, un preciso strumento di misura antimagnetico che IWC ha sviluppato nel 1948 per i naviganti e i piloti della Royal Air Force britannica. Questa edizione vanta una robusta cassa in acciaio inossidabile resistente alla corrosione, con un diametro di 40 millimetri, un quadrante bianco e lancette nere. L’alto contrasto del quadrante con numeri e indici neri, l’indice triangolare alle ore 12 e gli elementi luminosi assicurano una facile lettura in tutte le condizioni di luce. La precisione è garantita dal calibro di manifattura 32111, un movimento automatico con una riserva di carica di 120 ore. Il vetro frontale è fissato in modo tale da non poter essere espulso in caso di improvvisa caduta di pressione. L’IWC Pilot’s Watch Mark XX è resistente all’acqua fino a 10 bar e viene fornito con un bracciale in acciaio inossidabile a 5 maglie. Grazie al sistema EasX-CHANGE® incorporato, il bracciale può essere facilmente cambiato senza l’ausilio di ulteriori strumenti.

Leggi Tutto »
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.