Longines Record Chronograph, un elegante cronografo di ispirazione vintage

Per la loro uscita finale nell’anno del 190° anniversario del marchio, Longines ha presentato un cronografo di ispirazione vintage con quadrante nero: il nuovo Record Heritage. La parola “Heritage” è naturalmente presente in molte uscite di Longines.

Sono tra i migliori migliori a sfruttare i loro archivi e a curare i pezzi giusti da reintrodurre agli appassionati contemporanei.

Longines Record Heritage Chronograph Ref. L2.921.4.56.2

Quando ho avuto modo di vederlo in anteprima diversi mesi fa, ne rimasi subito affascinato. Mi appartai infatti per poterlo fotografare e studiarli per bene. Questa è la prima volta che un orologio con un design che risale al passato viene aggiunto alla collezione Record. A dire il vero ho sempre pensato che la collezione Record avesse un certo potenziale che non fosse stato sfruttato. Il nome deriva dall’antica Record Watch Company, un marchio svizzero che ripercorre la sua storia agli inizi del XX secolo.

Potrebbero essere forse molto più familiari ai collezionisti di orologi militari, essendo uno dei dodici marchi “Dirty Dozen” incaricati dal Ministero della Difesa britannico per la produzione di orologi da campo negli anni della seconda guerra mondiale.

Record è stata acquisita da Longines negli anni ’60 e ha continuato a produrre orologi in modo indipendente, anche se potete trovare anche quadranti con doppia firma di quest’epoca (e vale la pena cercarli). Il record è svanito per gran parte degli anni ’80 e alla fine non è sopravvissuto all’acquisizione della società madre da parte dello Swatch Group.

Mentre il Record Heritage non dice “Record” sul quadrante, l‘estetica è ripresa proprio dai primi giorni di gloria del cronografo meccanico, con un quadrante nero opaco, accenti dorati e scala tachimetrica che richiamano i classici cronografi degli anni ’40 e ’50. Le lancette a foglia sottile e i pulsanti rettangolari aggiungono anche molto fascino di ispirazione vintage.

Recensione Longines Record Chronograph

Longines Record Chronograph recensione

  • REFERENZA: L2.921.4.56.2/6
  • CALIBRO Movimento meccanico a carica automatica, certificato dal COSC Calibro L895 12 linee ½, 37 rubini, 28.800 alternanze l’ora Con spirale in silicio Riserva di carica di 59 ore
  • FUNZIONI Ora, minuti e piccoli secondi a ore 3 Scala tachimetrica Cronografo Lancetta centrale dei secondi Contatore 30 minuti a ore 9
  • CASSA: Da 40 mm, 13,80 mm di spessore Tonda, acciaio inossidabile Vetro zaffiro con trattamento antiriflesso multistrato sopra e sotto Fondo cassa trasparente
  • QUADRANTE: Nero opaco, numeri arabi e indici dorati applicati
  • LANCETTE: Dorate
  • IMPERMEABILITÀ: Fino a 3 bar (30 metri)
  • CINTURINO/BRACCIALE: Pelle marrone con fibbia Acciaio inossidabile, fermaglio déployant con triplo sistema di sicurezza e meccanismo di apertura azionato tramite pulsanti

Auguste Agassiz fondò Longines nel 1832, il che non sorprende chi ha già fatto i calcoli in base al 190° anniversario menzionato nell’introduzione. Il produttore di clessidra alata può vantare una storia lunga e leggendaria, con innumerevoli orologi iconici e risultati monumentali. L’azienda ha stretti legami con l’aviazione, le corse di cavalli e altri tipi di cronometraggio sportivo.

Longines Watch Record

Con una larghezza di 40 mm e uno spessore di 13,8 mm, la cassa in acciaio del Longines Record Heritage si adatta molto bene agli standard di dimensioni vintage rispetto ad alcuni dei suoi concorrenti diretti.

Il suo spessore complessivo conferisce a questo design un aspetto più audace e moderno al polso rispetto ai suoi snelli antenati a carica manuale; l’altezza è ancora abbastanza accettabile a mio avviso, dato il vetro zaffiro bombato e il movimento relativamente spesso all’interno

Nuovo Longines Record

Nel complesso, tuttavia, il design della casa fa un lavoro ammirevole nel catturare lo spirito dell’epoca senza imitare direttamente nessun riferimento Longines vintage. Le anse sono lunghe, atletiche e non smussate nelle immagini, con superfici superiori lucide contrastate da una forte spazzolatura orizzontale lungo i lati della cassa.

La lunetta arrotondata e lucida contribuisce in modo sostanziale ad ammorbidire visivamente il design della cassa, mentre l’alta curva continua sembra spezzare efficacemente l’altezza del profilo della cassa, con sezioni lucide sulla parte superiore delle anse e dei pulsanti e lati della cassa spazzolati.

Longines Record Collection

I pulsanti per avviare, fermare e azzerare il cronografo hanno una forma ovale, con una corona zigrinata in mezzo per impostare e caricare il movimento. Il fondello trasparente è stampato con i dettagli dell’orologio come al solito.

La decisione di Longines di utilizzare pulsanti ovali brillantemente lucidati aiuta anche a radicare visivamente il design negli anni ’40 e aiuta anche a differenziare l’orologio in un mare di opzioni di pulsanti circolari.

Sul retro, il marchio si adatta all’orologio con un fondello con vetro in zaffiro. Sfortunatamente, anche la durevolezza del Longines Record Heritage è decisamente vintage, con una resistenza all’acqua fino ai 30 metri.

Longines Record

Longines mantiene l’aspetto pulito e in stile vintage della linea Record a tre lancette più o meno intatto per il quadrante del Record Heritage, ma aggiunge abbastanza complessità alle immagini per creare qualcosa di genuinamente avvincente.

Il quadrante sottile e formale a foglia è reso in tonalità oro, così come il mix di indici applicati e semplici numeri arabi arrotondati. Mentre questi elementi lucidi giocano bene con la superficie del quadrante nero opaco, è l’uso della stampa dorata per ciascuna delle varie scale del Record Heritage che eleva davvero il design dell’orologio.

L’ampia scala tachimetrica esterna, la traccia dei secondi ben confezionata e le scale del quadrante aperte e ariose lavorano tutti in armonia per preservare un senso di equilibrata distribuzione visiva del peso mentre infondono al design una sorta di calore vintage che spesso manca ai tentativi di finta patina.

Longines orologio Record Chronograph 40mm

Sebbene in definitiva basato su un movimento ETA, il movimento cronografo automatico L895.4 all’interno del Longines Record Heritage è una variante modificata in modo univoco prodotta esclusivamente per Longines.

Queste modifiche includono una serie di miglioramenti ai materiali, in particolare un bilanciere in silicio, 37 rubini e una robusta riserva di carica di 59 ore a una frequenza di 28.800 oscillazioni orarie; l’L895.4 è decorato in modo semplice ma attraente, con il perlage sui ponti contrastato da un rotore di carica ritagliato personalizzato decorato con Côtes de Genève e una firma incisa intarsiata in oro.

Longines Record Heritage Chronograph

Il nuovo cronografo Longines Record Heritage è consegnato su un cinturino in pelle marrone color cognac con fibbia ad ardiglione in acciaio o su un bracciale multi-link in acciaio con chiusura deployante e finitura spazzolata e lucida.

Prezzo Longines Record Heritage Chronograph

Prezzo Longines orologio Record Chronograph 40mm

Il Longines Record Chronograph è una lettera d’amore straordinariamente equilibrata dedicata all’estetica di un cronografo degli anni ’40, completo di un movimento cronometro certificato COSC e una ricchezza di tocchi raffinati.

Con un prezzo al dettaglio di 3.160 euro in entrambe le configurazioni (cosa inaspettata, dato il solito premio per i bracciali), ora fa parte della collezione permanente ed è è ora disponibile presso i rivenditori autorizzati o sul sito ufficiale.

Per ulteriori informazioni, visitare Longines.com.

Vi consiglio inoltre di leggere:

  1. LONGINES MASTER COLLECTION 190TH ANNIVERSARY
  2. LONGINES ULTRA-CHRON
  3. LONGINES SPIRIT ZULU TIME
Altri articoli
Union Glashütte Noramis Chronograph Sport dal design retrò

L’azienda orologiera Union Glashütte, orgoglio della manifattura tedesca, ha recentemente espanso la sua apprezzata serie Noramis con l’introduzione di tre nuovi cronografi ideati per gli entusiasti delle attività subacquee. Il modello Noramis Date Sport, lanciato nel 2021, ha inaugurato questa linea con un design che unisce lo spirito sportivo al tocco vintage, caratterizzato da una lunetta girevole unidirezionale e una robusta resistenza all’acqua fino a 200 metri, oltre ai distintivi quadranti dégradé. Prendendo spunto dal successo del suo predecessore e dalle altre varianti del Noramis Chronograph, il recente Noramis Chronograph Sport si propone come un cronografo da immersione che prosegue la tradizione del marchio nel fondere insieme funzionalità avanzate e un’estetica atemporale.

Leggi Tutto »
IWC Big Pilot’s Perpetual Calendar TOP GUN Lake Tahoe

Nella frenesia della F1 a Miami il mese scorso, un dettaglio non è sfuggito all’occhio attento degli appassionati di orologeria: Lewis Hamilton è stato avvistato con un misterioso nuovo Big Pilot di IWC. Il gigantesco orologio di oltre 46mm, impreziosito da una cassa e un bracciale di un bianco accecante e dotato di un complicato quadrante, è balzato agli occhi senza bisogno di ingrandire l’immagine. Tuttavia, a quel tempo, il modello non esisteva, almeno non sulla carta. Oggi, la realtà è cambiata: IWC ha finalmente rivelato questo capolavoro di ceramica bianca.

Con la presentazione del nuovo Top Gun Big Pilot, così denominato per il suo legame con il programma Topgun della Marina degli Stati Uniti, è chiaro che questa interpretazione in bianco e nero è un vero e proprio inno al design. Se il Mojave, con la sua estetica monocromatica, risultava visivamente interessante, questo nuovo modello è a dir poco entusiasmante.

Leggi Tutto »
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.