Sinn 903 St Navigation Chronograph

Sinn 903 St Navigation Chronograph

Fondata nel 1961 da Helmut Sinn, ex pilota militare, la manifattura orologiera tedesca Sinn si è affermata nel tempo come specialista nella produzione di orologi sportivi, da pilota e strumentali dal carattere decisamente tattico. Tra i pezzi storici della collezione, spiccano modelli iconici come l’U1, il Bundeswehr e il 103 St, pilastri della fama del marchio. Un altro modello che si annovera tra i classici è il cronografo da navigazione Sinn 903 St. Quest’anno, questo orologio dal design tradizionale riceve aggiornamenti tecnici che ne amplificano il valore. In questa recensione vedremo nel dettaglio il lancio di una nuova serie del celebre cronografo 903 St, disponibile in tre colorazioni.

Ogni collezionista di orologi riconoscerà a prima vista le affinità tra il Sinn 903 St e il celebre Navitimer di Breitling, e non è un caso. Il Navitimer è stato introdotto nel 1954, ben prima del cronografo 903, ma con l’arrivo della crisi del quarzo negli anni ’70, Sinn ha avuto l’opportunità di acquisire i diritti di produzione del Navitimer, o perlomeno i suoi schemi progettuali, le parti di ricambio e la capacità di creare un orologio molto simile. Il nome Navitimer rimase fuori dalla portata di Sinn, portando alla nascita del modello 903. Questo orologio è stato lanciato nel 1979 e ha visto numerosi aggiornamenti e miglioramenti nel corso degli anni. Nella versione più recente, è stata introdotta la seconda generazione del cronografo 903 St, con due modelli fissi nella collezione e una referenza in edizione limitata.

Come possono essere utili i cronografi di navigazione? Le origini si trovano nei primi giorni dell’aviazione, un’era precedente all’introduzione di strumenti di bordo sofisticati, quando i piloti dipendevano dalla navigazione a vista. Questo metodo si basa su istruzioni del tipo: procedere verso nord per 20 minuti e, una volta avvistato un faro, cambiare direzione verso ovest per altri 10 minuti, utilizzando terminologia specifica per i piloti. Misurare con precisione il tempo trascorso tra un punto di riferimento e l’altro è essenziale per mantenere il corso corretto, rendendo il cronografo uno strumento prezioso.

Sinn 903 St Navigation Chronograph

Ciò che rende il 903 e il Navitimer diversi rispetto agli altri cronografi è la loro lunetta bidirezionale equipaggiata con un regolo calcolatore, che permette di eseguire calcoli in volo. Questa caratteristica è stata preservata anche nelle nuove versioni.

Dotata di scala logaritmica, permette di eseguire vari calcoli matematici. Questo strumento si rivela particolarmente utile per i piloti per determinare velocità, tempo e consumo di carburante, assicurando così che il volo proceda secondo le normative. Queste funzionalità introducono al Sinn 903 St e al suo design aggiornato.

Sinn 903 St Navigation Chronograph

I nuovi modelli conservano il diametro di 41 mm della cassa e la disposizione tricompax del cronografo del modello precedente, ma introducono aggiornamenti stilistici e tecnici significativi. Tra questi, l’aumento della resistenza all’acqua da 100 a 200 metri (a confronto, il Navitimer rimane a 30 metri), l’eliminazione della corona posizionata alle 11 e l’aggiunta di nuovi dettagli sul quadrante come gli indici applicati (precedentemente dipinti) e il logo Sinn in metallo.

Gli altri miglioramenti significativi includono le lancette e gli indici, che ora sono fabbricati in ceramica ibrida e materiale luminescente, formando un insieme solido e brillante. Questo materiale supera in luminosità il lume tradizionale, rendendolo particolarmente visibile anche in condizioni di bassa illuminazione.

Sinn 903 St Navigation Chronograph

Visibile attraverso il fondello in vetro zaffiro, il meccanismo cronografico automatico basato su Valjoux prosegue dalla versione precedente. L’orologio è in pratica equipaggiato con il movimento cronografico LJP L110 prodotto da La Joux-Perret, un’evoluzione del classico Valjoux 7750, dotato di ruota a colonne, meccanismo di carica automatica e una riserva di carica di 60 ore.

L’edizione limitata monta il calibro LJP 112, identico al precedente ma privo della funzione data, garantendo un movimento di eccellente qualità.

orologi Sinn 903 St Navigation Chronograph

Il 903 St II si presenta in tre diverse colorazioni: quadranti nero e blu opaco, e una edizione limitata in blu chiaro di soli 500 pezzi. Questa versione particolare è mossa dal calibro L112, identico nella meccanica ma senza l’indicazione della data. Per quanto concerne le opzioni di cinturino, il modello è disponibile sia con un elegante bracciale in acciaio a cinque maglie stile aviatore, sia con alternative in pelle o silicone, offerte in una varietà di colori.

Le due versioni regolari del 903 St Navigation Chronograph, il modello II e il B E II, sono proposte al prezzo di 3.250 euro con cinturino in pelle o silicone, e a 3.550 euro con bracciale in acciaio. L’edizione limitata HB è offerta a 3.650 euro, disponibile sia con cinturino in pelle che con bracciale in acciaio.

Altri articoli
Una risposta
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.