Skin Diver: cosa sono, le migliori reinterpretazioni moderne e principali modelli vintage

Gli orologi subacquei variano ampiamente nelle loro specifiche e design. Da un lato, abbiamo i modelli professionali come i Doxa SUB e gli Omega Ploprof, progettati per resistere alle pressioni estreme delle profondità marine. Dall'altro, troviamo gli orologi definiti "skin diver" o subacquei in pelle, ideali per le immersioni meno impegnative. Per chi come me, che pratica immersioni professionali molto di rado ormai, le immersione in apnea, sono diventate molto più frequenti, il che significa immergersi con un equipaggiamento ridotto: fondamentalmente pinne, maschera e boccaglio. E, ovviamente, un orologio. Gli skin diver sono caratterizzati da una resistenza all'acqua inferiore rispetto ai modelli professionali e, spesso, sono privi di funzioni avanzate come la valvola per l'elio. Ma andiamo a scoprire le loro caratteristiche, le interpretazioni moderne e i principali modelli vintage.

Skin Diver Guida

Nel 1951, il lancio della rivista Skin Diver costituì un prologo alla presentazione dei primi orologi subacquei con lunetta girevole da parte di Zodiac e Blancpain alla Fiera di Basilea del 1953. Fu un momento storico, che fece da apripista a una vera e propria rivoluzione orologiera, sostenuta da icone come Jacques Cousteau. Presto, ogni produttore di orologi, indipendentemente dalle dimensioni, offrì almeno un modello subacqueo, arricchendo l’industria con nomi come Bulova, Wittenauer, Caravelle, Tessa, Ricoh, Waltham, Technos e Wolbrook.

Gli orologi denominati “skin diver” si distinguono per una resistenza all’acqua compresa tra 100 e 200 metri, con un’estetica snella che prevede casse arcuate, anse affusolate, cupole armoniose e sottili lunette con bordo a moneta. Questo stile, sebbene svanito alla fine degli anni ’70, ha trovato nuovo vigore in epoca moderna grazie a riedizioni accattivanti come l’Oris Divers Sixty-Five, oltre ad altri modelli recenti che mantengono viva questa tradizione unica.

Skin Diver: i migliori modelli (Top 4) e le caratteristiche

Skin Diver caratteristiche

Negli ultimi tempi, l’industria orologiera ha salutato l’arrivo di raffinati orologi moderni, ispirati agli Skin Diver, un design distintivo nato negli anni Cinquanta. Questo stile, con le sue radici profonde nella storia dell’orologeria, rimane uno dei più riconoscibili e affascinanti del settore. In omaggio a questa eredità, ho selezionato una Top 4 di skin diver moderni che incarnano l’eleganza classica, rielaborata con un tocco contemporaneo.

La mia panoramica è rappresentata da modelli che ripotano al ritorno degli anni Cinquanta, un decennio cruciale che ha visto la nascita degli skin diver, parallela all’ascesa delle immersioni come passatempo popolare. Gli orologi creati per l’immersione sportiva di quel tempo erano caratterizzati da una funzionalità diretta e senza fronzoli. Al contrario degli orologi subacquei professionali, robusti e specializzati, la varietà disponibile per i subacquei amatoriali proponeva design più sottili e di dimensioni contenute, immediatamente identificabili.

Questi orologi, con la loro cassa più sottile e ridotta, offrivano una resistenza all’acqua minore rispetto ai loro omologhi professionali. Tuttavia, questa apparente limitazione si traduceva in una serie di vantaggi: erano più leggeri, sottili e confortevoli da indossare. Non solo erano capaci di svolgere efficacemente la loro funzione, ma la loro raffinatezza ed eleganza li rendeva adatti anche come accessori sofisticati fuori dall’acqua.

Negli ultimi anni questo design è tornato di moda (probabilmente anche per la ricerca di casse con dimensioni più piccole); l’esempio più interessante degli ultimi tempi, è l’Apneist del mio amico Marco Bracca, un diver tecnico che richiama lo stile degli anni ’60. Ma andiamo a conoscere meglio gli orologi che ho selezionato per voi.

Zodiac Super Sea Wolf 53 Skin Diver

Zodiac Super Sea Wolf 53 Skin Diver

Iniziamo la nostra panoramica, volgiamo lo sguardo verso un altro illustre rappresentante del panorama degli skin diver: lo Zodiac Super Sea Wolf 53 Skin Diver. Il marchio Zodiac, che ha radici negli anni d’oro delle immersioni sportive, ci offre una reinterpretazione fedele del design originale dei primi anni Cinquanta.

La cassa di questo modello, realizzata in acciaio inossidabile, misura 39 mm di diametro e 12,7 mm di spessore, con una lunghezza da ansa a ansa di 46,5 mm. La sua impermeabilità raggiunge i 200 metri. Il quadrante presenta un design leggermente atipico rispetto agli altri orologi di questo elenco, con quattro prominenti indici che accentuano un sapore retrò e un collegamento diretto con gli anni ’50, a differenza di altri che attingono ispirazione dagli anni ’60. Ritengo che vada elogiato l’orologio per il suo aspetto genuinamente vintage, ben bilanciato con dettagli moderni come l’inserto in ceramica nera opaca e un lume arancione contemporaneo.

Sotto la cassa, lo Zodiac Super Sea Wolf 53 è alimentato dal movimento automatico STP1-11, derivato dall’ETA 2824-2/Sellita SW200-1. Funzionando a 28.800 alternanze all’ora, il movimento offre una riserva di carica di 44 ore. Confermo l’affidabilità e la precisione del movimento, registrando una deviazione di soli +2 secondi al giorno in tre posizioni sul Timegrapher (testato altri miei modelli). Sono dati notevoli che sottolineano la qualità di questo orologio.

Disponibile al prezzo di circa 1.200 euro con cinturino in caucciù nero (o in alternativa con un piccolo supplemento è disponibile anche con bracciale in acciaio inossidabile), questo orologio rappresenta una versione moderna di uno stile che ha fatto epoca negli anni Cinquanta, offrendo un’eccellente proposizione di valore.

Seiko Prospex SJE093

Seiko Prospex SJE093

Dal rinomato marchio Seiko emerge un altro straordinario esempio di orologeria dedicata al mondo subacqueo: il Seiko Prospex SJE093. Questo modello rappresenta una moderna reinterpretazione del famoso 62MAS del 1965, un orologio che ha lasciato un segno indelebile nella storia degli skin diver.

La scelta di presentare l’SJE093 è guidata dall’eccellenza continua del design, pur essendo un omaggio a un modello storico. Il prezzo di 3.700 euro, sebbene considerevole, riflette la sua esclusività, poiché è limitato a soli 1.965 pezzi. Un’analisi attenta svela una cassa subacquea più contenuta di 38 mm, un miglioramento rispetto ai modelli precedenti. Le misure precise della cassa sono 38 mm di diametro e 46 mm da ansa a ansa, con uno spessore di 12,5 mm. L’orologio vanta una resistenza all’acqua di 200 metri.

Al di sotto del vetro zaffiro sagomato, l’occhio è immediatamente catturato dalla raggiera grigia, adornata da indici luminosi applicati che incarnano lo stile del 62MAS. L’SJE093 si distingue per la sua eleganza, e la mancanza del logo Prospex sulla quadrante, pur facendo parte della stessa collezione, aggiunge un tocco di sobrietà. Internamente, l’orologio è alimentato dal nuovo Seiko 6L37, che lavora a 28.800 oscillazioni orarie e offre una riserva di carica di 45 ore, un dettaglio che contribuisce a mantenere le dimensioni compatte.

Con le sue proporzioni classiche, il design semplice e attraente del quadrante, questo SJE093 appare come un tributo perfetto al classico del 1965. La domanda è destinata sicuramente a superare l’offerta, in quanto a mio avviso questo straordinario modello sarà certamente ambito e probabilmente esaurito rapidamente.

Glashütte SeaQ

Glashütte SeaQ

La maison Glashütte Original ha brillantemente interpretato il concetto di orologio subacqueo con il suo modello SeaQ, riuscendo a trasformare una struttura essenziale in un vero emblema del lusso. Presentata per la prima volta nel 2019, la collezione Glashütte Original SeaQ è diventata un’icona del marchio, distinguendosi tra gli Skin Divers per il tocco lussuoso aggiunto dal marchio tedesco. Tra i modelli disponibili, il SeaQ 1969 in edizione limitata si distingue per le lancette e il quadrante dai toni lume insoliti, ma l’edizione standard, rispettando le linee del Glashütte Spezimatic Type RP TS 200 del 1969, ha ricevuto un’ampia approvazione.

Il SeaQ, realizzato con una cassa in acciaio inossidabile di 39,5 mm e con uno spessore di 12,15 mm, garantisce un’immersione fino a 200 metri. Il quadrante, arricchito da numeri arabi di grande formato e da un indicatore della data alle tre, è proposto nelle tonalità blu, verde o nero. L’orologio è disponibile anche nelle varianti in oro e in oro e acciaio. Nonostante le opzioni, la versione originale è indubbiamente quella in acciaio inossidabile con quadrante nero.

Glashütte Original ha equipaggiato il SeaQ con il suo Calibro 39-11 di manifattura, un movimento automatico che lavora a 28.800 oscillazioni all’ora e offre una riserva di carica di 40 ore. Per quanto riguarda i cinturini, sono disponibili in caucciù, in materiale sintetico o in acciaio inossidabile. Quest’ultimo, unito all’orologio, lo rende semplicemente splendido. Con un prezzo di 11.000 euro, non si tratta di un’opzione economica, ma il suo design e la sua bellezza sono indiscutibili.

San Martin 62MAS: lo skin diver economico da 37mm

San Martin 62MAS

SCOPRI DI PIÚ

Nella mia ricerca di un modello economico ma di qualità, mi sono imbattuto in questa collezione. Il San Martin 62MAS Diver SN0007-GX è un omaggio all’amato stile degli orologi subacquei Seiko, abbinato a una spiccata inclinazione verso un design retrò. Lanciato 3 anni fa, questo modello ha rapidamente guadagnato popolarità tra gli appassionati di orologi. San Martin, sempre attento alle esigenze dei propri clienti, ha migliorato e rinnovato questo modello in quattro versioni, dalla V1 alla V4, ascoltando costantemente i feedback degli appassionati, sia nazionali che internazionali. La cassa del 62MAS Diver SN0007-GX presenta un diametro di 37 mm, con una lunetta di 38 mm e uno spessore di 12,7 mm. La lavorazione lucida della cassa e delle anse contrapposta alla finitura sabbiata conferisce all’orologio un contrasto di texture elegante. La lunetta è dotata di denti fini per una presa ottimale, ha una finitura sabbiata e lucida che la distingue dalla cassa, conferendo un aspetto stratificato. Sul retro della cassa spicca un logo dello squalo tridimensionale, elemento distintivo del marchio.

Il quadrante, adattato alle dimensioni della cassa, sfoggia un motivo a raggi di sole, e le lancette sono state accuratamente ridisegnate in proporzione al quadrante. Infine, a completare questo orologio subacqueo è presente un robusto cinturino in acciaio con una finitura combinata sabbiata e lucida, che rispecchia l’attenzione ai dettagli del design complessivo del 62MAS. La cosa più interessante a mio avviso a questo prezzo è il movimento; l’orologio è infatti dotato del calibro PT5000, un automatico (anche possibilità di carica manuale) che, rappresenta una scelta raffinata per gli amanti dell’orologeria. Questo movimento opera a una frequenza di 28.800 alternanze/ora, garantendo una fluida progressione della lancetta dei secondi, particolare molto apprezzato dagli appassionati. Con i suoi 25 rubini, un diametro di 25,6 mm e un’altezza di 4,6 mm, il PT5000 offre versatilità: le sue dimensioni consentono di essere alloggiato in casse di diverse misure, rendendolo particolarmente attraente per i produttori di orologi. Coloro che sono esperti in meccanismi orologieri noteranno subito le similitudini tra il PT5000, l’ETA 2824-2 e il Sellita SW200. Non a caso, il PT5000 è una reinterpretazione, o clone, del rinomato movimento ETA 2824.

Di seguito vi suggerisco altri 3 interessanti modelli con prezzi ancora più accessibili e cassa da 40mm:

Skin Diver vintage

Skin Diver vinttage

Dagli anni ’50 ai ’70, gli orologi subacquei rivestiti in pelle divennero un emblema di funzionalità e stile. Apprezzati non solo da coloro che amavano l’estetica degli orologi subacquei, erano anche il compagno ideale per chi desiderava un orologio versatile, adatto sia all’acqua che alla vita quotidiana. Tuttavia, con l’emergere della crisi del quarzo, questi orologi persero terreno a favore dei sottili modelli al quarzo, segnando la fine di un’era distintiva.

Recentemente, l’interesse per gli orologi subacquei vintage e quelli di nuova ispirazione retro è risorto. Le opzioni attuali per orologi subacquei con influenze vintage, come abbiamo visto sono abbondanti. Essi combinano l’appeal di un design subacqueo quotidiano con una nostalgica atmosfera retrò. Se l’acquisto di un autentico orologio subacqueo vintage rimane un sogno irrealizzato, esistono numerose opzioni di secondo polso che catturano l’essenza dei modelli più popolari negli anni ’60.

I brand che vi consiglio consultare tra i modelli vintage sono:

  1. Longines
  2. Oris 
  3. Zodiac
  4. Yema
  5. Kralina
  6. Vulcain

Su Ebay ho trovato tantissime proposte per ogni budget (CLICCATE QUI PER SCOPRIRE LE OFFERTE SU EBAY).

Le mie opinioni sugli orologi Skin Diver

Che si desideri un orologio subacqueo per monitorare i tempi di immersione o per apprezzarne l’estetica vintage, il mercato dell’usato è ricco di scelte. Gli orologi subacquei con design d’ispirazione retro offrono un equilibrio perfetto tra eleganza e convenienza. L’acquisto di un orologio Skin Diver non è mai stato così accessibile. Dotati di casse snelle, lunette unidirezionali, marcatori luminosi e quadranti minimalisti a tre lancette, questi orologi mantengono un appeal che supera la prova del tempo, sia come strumenti pratici che come accessori di tendenza.

Questa è solo una selezione limitata dei subacquei da polso attualmente in commercio. Come sempre succede in questi casi, una moltitudine di altri modelli avrebbero potuto trovare posto in questo articolo. Pertanto, considerate questa lista come un punto di avvio per un dialogo più esteso. Qual è, quindi, il vostro Skin Diver preferito disponibile sul mercato e quali sono le ragioni della vostra scelta? Attendo le vostre risposte nella sezione commenti qui sotto.

Altri articoli
Intervista Esclusiva con Venezianico: alla scoperta dei modelli di punta e delle novità future

Oggi ci immergiamo nel mondo di Venezianico, un marchio orologiero emergente fondato nel 2017 dai fratelli Alberto ed Alessandro Morelli. Nata all’Università Ca’ Foscari di Venezia, questa azienda si è rapidamente affermata per il suo design unico e la sua passione per l’orologeria. In questa intervista esploriamo le radici del marchio, le ispirazioni dietro i loro modelli di punta, come il Redentore Ultrablack e il Cronografo Bucintoro, e i loro piani futuri.

Leggi Tutto »
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.