TAG Heuer Carrera Chronograph 42 Yellow Gold: un orologio per celebrare l’età d’oro della Formula 1

Quando si pensa alle iconiche livree della Formula 1, vengono sicuramente in mente le tonalità John Player Special di nero e oro che abbellivano le auto Lotus negli anni ’70 e ’80. Mentre i mostri turbo potenziati come il 98T di Ayrton Senna ruggivano per le strade di Monaco, Heuer era il nome del gioco in termini di abbigliamento da polso.

Basti pensare a Siffert, McQueen e Andretti, tutti prestando il proprio nome a famosi Heuer del passato.

TAG Heuer Carrera Chronograph 42 Yellow Gold

Nel 1970 Heuer, lanciò il suo primo Carrera automatico in oro giallo con referenza 1158 CHN, un modello che sarebbe diventato uno dei preferiti del fondatore Jack Heuer.

Nel vero spirito dell’epoca d’oro delle corse, la Carrera ha una nuova livrea oro e nera.

Come nasce la Leggenda TAG Heuer Carrera Chronograph 42 Yellow Gold:

La livrea nera e oro sulla pista di F1 era l’epitome del cool negli anni ’70 e ’80 e, a giudicare dal numero di orologi decorati con questa combinazione di colori elegante e glamour, è ancora attraente come lo era ai suoi tempi d’oro.

Quindi, quando prendi un leggendario orologio da pista come il cronografo TAG Heuer Carrera e lo abbellisci in John Player Special nero e oro, il risultato è un doppio classico. TAG Heuer ha svelato l’ultima edizione del suo Carrera da 42 mm in elegante oro nero e giallo.

lotus jps

Un cenno all’ex ambasciatore del marchio e campione del mondo Ayrton Senna e alla sua mitica 98T Lotus, il cronografo Carrera invia un messaggio chiaro sul profondo legame della collezione con il motorsport.

Il Carrera del 1963 di Jack Heuerè è sinonimo di pista. Non solo ha dato al suo cronografo il nome della famosa gara Carrera Panamericana, ma sarebbe diventato un appassionato sponsor degli eventi di Formula 1.

Apprezzando la leggibilità e la funzionalità, la prima generazione di Carrera a carica manuale (ref. 2447 prodotta dal 1963 al 1970) presentava un diametro della cassa di 36 mm con linee nitide, anse dritte e quadranti puliti e ordinati e, soprattutto, l’assenza di una scala tachimetrica su la lunetta.

TAG Heuer Carrera Chronograph 42 Yellow Gold

Con l’avvento dei primi movimenti cronografici automatici nel 1969, che includevano il calibro 11 di Heuer con micro-rotore, il cronografo Carrera è stato dotato di una cassa alla moda a forma di barilotto e di combinazioni di colori più audaci.

Dopo l’ecatombe prodotta dall’arrivo del quarzo sul mercato degli orologi meccanici svizzeri e dalla vendita dell’azienda per diventare TAG Heuer nel 1985, la Carrera ha corso nel 1996 in un modello dallo stile retrò influenzato dalla prima ref. 2447.

In concomitanza con il 160 ° anniversario del marchio nel 2020, il Carrera è apparso con una cassa da 42 mm  Sebbene fosse più grande, si tenne alla larga dallo spirito avanguardista incarnato dai modelli Carrera Sport da 44 mm e catturò lo spirito più raffinato del suo antenato del 1963 con le sue superfici lucide, i pulsanti dei pistoni e la flangia angolata per i minuti.

Recensione del Cronografo TAG Heuer Carrera JPS Nero e Oro

Recensione del Cronografo TAG Heuer Carrera JPS Nero e Oro

  • Cassa: diametro 42 mm – oro giallo 18 carati, lucido e satinato – vetro zaffiro bombato e smussato con doppio trattamento A/R sul quadrante – fondello in vetro zaffiro – resistente all’acqua fino a 100 m
  • Quadrante: spazzolato soleil nero – indici applicati placcati oro giallo con una macchia di lume sulle punte – 2 contatori cronografici con interni azzurrati placcati oro e lancette laccate nere – piccoli secondi a ore 6 con lancetta placcata oro – placcato oro e lancette lucide delle ore e dei minuti con Super-LumiNova – logo TAG Heuer applicato con lettere dorate e lacca nera a mezzogiorno – datario incorniciato a ore 6
  • Movimento: calibro Heuer 02, di manifattura – cronografo automatico, integrato, ruota a colonne e innesto verticale – diametro 31mm – 33 rubini – 28.800 alternanze/ora – riserva di carica di 80 ore – ore, minuti, cronografo con 30 minuti e 12- contatori delle ore, piccoli secondi, data
  • Cinturino: alligatore nero – fibbia in oro giallo 18 carati rosa
  • Referenza: CBN2044.FC8113
  • Disponibilità: 17 novembre 2022
  • Prezzo: EUR 19.400

L’ultima Carrera prende in prestito l’iconica livrea nera e oro John Player Special delle auto del Team Lotus F1 durante gli anni ’70 e ’80, quando piloti leggendari come Emerson Fittipaldi e Ayrton Senna hanno fatto a pezzi la pista. Senna, che era anche un ambasciatore Heuer, sfoggiava la famosa livrea JPS sulla sua 98T Lotus F1.

Realizzata in solido oro giallo 18 carati, la cassa da 42 mm, con i pulsanti e la corona in oro, mostra finiture lucide e spazzolate a contrasto. Come il cronografo di Jack Heuer del 1963, la lunetta è priva di scala tachimetrica e le anse mantengono il loro profilo angolare.

L’elegante quadrante nero spazzolato sunray ospita indici applicati lucidi e placcati oro giallo per le ore e lancette delle ore e dei minuti placcate oro giallo con Super-LumiNova bianca.

Anche se c’è una piccola porzione di lume sulle punte degli indici delle ore, l’orologio non è troppo illuminato per sostenere la sua natura più elegante e raffinata.

TAG Heuer Carrera Chronograph 42 Yellow Gold 5

Seguendo i principi guida di leggibilità e funzionalità di Jack Heuer, i due contatori del cronografo sono disposti orizzontalmente e si stagliano sullo sfondo nero con i loro interni placcati oro a forma di chiocciola e le lancette laccate nere.

TAG Heuer Carrera Chronograph 42 Yellow Gold 2

Invece di ospitare i piccoli secondi in un terzo sottoquadrante, questo indicatore, con solo tre marcature a 12, 3 e 9 e una lancetta placcata in oro, è espresso con estrema sottigliezza e permette di concentrarsi sui contatori del cronografo. Il datario a ore 6 è incorniciato in oro e presenta uno sfondo nero abbinato al quadrante.

CALIBRO HEUER 02

TAG Heuer Carrera Chronograph 42 Yellow Gold calibro

Il movimento cronografico interno di TAG Heuer, il calibro Heuer 02, è apparso nel 2017.

Vantando un movimento più sottile e una maggiore riserva di carica rispetto al movimento Heuer 01 del 2009, l’Heuer 02 ha una moderna architettura cronografica integrata con una ruota a colonne e una frizione verticale per garantire il funzionamento regolare e preciso del cronografo.

Battendo a 4Hz, può immagazzinare fino a 80 ore di energia. Un altro vantaggio rispetto all’Heuer 01 è la disposizione 3-6-9 dei contatori più elegante e leggibile.

Il movimento è visibile attraverso il vetro zaffiro con il suo rotore scheletrato nero.

Disponibilità e prezzo del TAG Heuer Carrera Chronograph 42 in oro giallo

TAG Heuer Carrera Chronograph 42 Yellow Gold 6

Presentato su un cinturino in pelle di alligatore nero con squame grandi e fibbia ad ardiglione in oro, questa elegante versione del cronografo TAG Heuer Carrera sarà disponibile dal 17 novembre 2022 presso le boutique TAG Heuer, sui siti di e-commerce del marchio e presso rivenditori selezionati per 19, 400 Euro.

Per ulteriori informazioni, consultare www.tagheuer.com .

Nessun commento ancora.

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Attiva notifiche per non perdere le nostre recensioni OK No Grazie