Tudor Submariner: l’evoluzione dell’orologio negli anni

Tudor Submariner: l’evoluzione dell’orologio negli anni

1569
CONDIVIDI

La nascita del Tudor Submariner

Ciao a tutti, oggi vogliamo presentarvi una storica azienda di orologi con il suo modello di punta riproposto per diversi anni, evolvendosi in ogni nuovo orologio. Il marchio di cui vi vogliamo parlare è: Tudor, è il suo modello di spicco è il Tudor Submariner. 

Di chiara ispirazione Rolex, il Tudor Submariner si propone con la creazione di un modello simile a quello della casa di orologeria di lusso, ma a un prezzo più basso. Sicuramente negli anni, quest’orologio ha poi acquistato un valore tutto suo diventando un modello di tutto rispetto, ancora acquistato e ricercato dai collezionisti. 

Tudor Submariner Ref. 7922
Tudor Submariner Ref. 7922

Il Tudor Submarine nasce nel 1954, il modello è il primo orologio subacqueo dell’azienda è porta esattamente il nome di Tudor Oyster Prince Submariner, la cui referenza è la 7922. Quest’orologio nonostante meno costoso del Rolex Submariner, fu costruito comunque con ottimi materiali e con un criterio meccanico che permettesse all’orologio di funzionare egregiamente. Il primo modello con referenza 7922 fu tarato per riuscire a sopportare la pressione dell’acqua fino a 100mt. Mentre sempre in quegli anni, troviamo una nuova versione aggiornata dello stesso modello con referenza 7294 nata precisamente nel 1958 e tarata per resistere alla pressione dell’acqua fino a 200 mt.

Tudor Submariner: la nuova evoluzione nel 1959

Nel 1959, il Tudor Submariner si evolve ulteriormente con una nuova referenza la numero 7928. Questa referenza aggiunge valore al modello presentandosi con le spallette integrate destinate a proteggere da urti accidentali la corona di carica dell’orologio. Con l’acquisizione delle nuove spallette la grandezza della cassa dell’orologio si modifica diventando più grande e arrivando a misurare ben 39mm. L’orologio impermeabile fino a 200mt si avvale anch’esso della tecnologia Oyster case by Rolex. Il design del quadrante rimane lo stesso delle prime referenze dell’orologio. Il movimento utilizzato per questo modello è a carica automatica numero 390. 

Submariner Tudor il modello del 1964

orologio vintage Tudor submariner 7928
Tudor submariner 7928

Il Tudor Submariner del 1964, si presenta nuovamente al pubblico con nuove caratteristiche sempre più volte a fornire all’orologio delle ottime prestazioni. La cassa cambia aspetto passando dalle spallette a protezione della corona di forma quadrata a delle nuove spalle di protezione di forma arrotondata. Questa sagoma verrà mantenuta anche per i modelli successivi, almeno quelli prodotti fino agli anni ’90. Il modello del 1964 ha referenza 7928, la cassa e la corono anche per quest’orologio sono firmate da Rolex, infine come i modelli precedenti l’orologio è impermeabile fino a 200 mt, anche questo Tudor Submariner come quello del 1958 è animato da un movimento a carica automatica numero 390. 

Tudor Submariner il modello del 1993

Recensione Tudor Submariner
Tudor Submariner 79090

Tudor submariner 79090

Facciamo un bel balzo avanti nel tempo, per arrivare al modello di Tudor Submariner del 1993. Quest’orologio con referenza 79090 si propone con una serie di quadranti differenti, la scelta del cliente può vertere infatti sul blu o sul nero e in base alla scelta è possibile decidere l’abbinamento della lunetta. In questo modello cambiano gli indici dell’orologio passando dalla forma rettangolare che aveva contraddistinto tutti i Tudor Submariner, alla forma triangolare. La cassa del modello misura 39 mm, dando così una buona visibilità al quadrante proposto, l’impermeabilità rimane ferma invece sui 200mt. Il Tudor Submarine del 1995 ha un bracciale Oyster con maglie pieghevoli, mentre la cassa sempre modello Oyster ospita al suo interno un calibro automatico ETA 2824-2.

Tudor Submariner dal 1995 al 1999

Tudor submariner Ref. 79190
Tudor Submariner 79190

Tudor 79190

La referenza numero 79190 sarà l’ultima disponibile a catalogo dell’azienda. Questa referenza del 1995, infatti chiude la linea di orologi Tudor Submariner, rimanendo in produzione solo fino al 1999. In quest’ultima referenza troviamo delle aggiunte ai modelli precedenti, come l’utilizzo del vetro zaffiro con la lente, e la lunetta unidirezionale dentata. Il quadrante per questa referenza è disponibile in blu o nero, il modello risalente al 1997 presenta solo una piccola variazione, infatti il disco della lunetta è per la prima volta e anche ultima, in acciaio lucido inciso. 

Prezzo orologio Tudor Submariner e dove trovarlo

Il Tudor Submariner ormai fa parte della storia e come già accennatoin precedenza l’azienda non lo produce più dal 1999. Se proprio desiderate però averne uno tutto per voi, potrete sempre decidere di acquistarne uno di questi orologi da un collezionista, da un rivenditore di orologi usati o online. Un Tudor Submariner anni ’70 può costare sui 6000 mila euro, mentre altri modelli si possono anche trovare a prezzi che oscillano tra i due e i tremila euro. Ma il prezzo può anche salire, infatti il Tudor Submariner 1989 costa ben 9000 mila euro.

Insomma, quest’orologio è sempre un modello di lusso, e il prezzo rispecchia le sue buone funzionalità. Se volete acquistare il modello online, ricordate sempre di incontrare il vostro venditore con l’orologio di persona, o di inviare l’intero pagamento solo dopo aver visionato l’orologio. I Tudor non sono orologi molto contraffatti, ma durante queste transazioni ricorda che la prudenza non è mai troppa!

Dettagli
Tudor Submariner
Nome Articolo
Tudor Submariner
Descrizione
Descrizione e informazioni sugli orologi Tudor Submariner.
Autore
Recensioniorologi.it

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO