Apple Watch Series 5: Recensione, opinione e prezzo

Apple è una icona nel mondo della tecnologia e non a caso i suoi smartwatch sono i migliori in circolazione sul mercato.

In particolare oggi, come si può intuire dal titolo, andremo a recensire l’Apple Watch Serie 5, modello dal look fine ed accattivante e ricco di funzionalità che vi dettaglieremo passo passo.

L’Apple Watch si è sbarazzato dei suoi rivali e ora domina il mondo degli smartwatch. Vedremo qui come è giunto sul trono dei dispositivi indossabili.

Infine ci porremo la domanda più che lecita: perché scegliere l’Apple Watch 5 e non la serie 3? Ovviamente cercheremo di mettere a confronto i due modelli e di mostrare i pro e i contro di entrambi nel modo più oggettivo possibile.

Specifiche Tecniche Apple Watch Series 5

  • Display sempre attivo
  • Magnetometro per funzionalità bussola
  • Processore S5 dual-core a 64 bit
  • Fino a 18 ore di durata della batteria
  • 32 GB di spazio di archiviazione
  • Nuove finiture della cassa in titanio
  • Disponibile la finitura in ceramica
  • Prezzo a partire da 459 auro (Versione GPS)

Vendite superiori ai grand Brand Svizzeri

Apple Watch Series 5 Recensione e opinioni

Apple Watch Series 5 Recensione

I fan di Apple sono abituati alle reazioni più disparate o persino ostili da parte della stampa tecnologica ogni volta che un nuovo prodotto Apple giunge sul mercato.

Ciononostante, le reazioni riservate all’Apple Watch al suo debutto ci hanno sorpreso. È stato dichiarato un disastro dal momento in cui è giunto nei negozi, con la stampa che ripeteva continuamente al pubblico che nessuno avrebbe mai voluto comprare un Apple Watch. Era troppo costoso, non sufficientemente innovativo e non aveva un vero scopo.

Se si riesce a pensare a una qualsiasi accusa, è probabile che sia stata rivolta all’Apple Watch presto o tardi. Ha rappresentato anche la prima categoria dei nuovi prodotti Apple sviluppati sotto la guida di Tim Cook, il che ha consentito a molte persone di continuare la venerazione di Steve Jobs e sostenere che Tim Cook non fosse un suo degno successore. E nonostante tutto ciò, Apple continuava ad affermare che l’Apple Watch stava andando bene. In effetti, a settembre del 2017 Tim Cook rivelò che era l’orologio più venduto al mondo: non solo lo smartwatch più venduto, ma l’orologio più venduto in assoluto, smart o normale che fosse. Da allora ha continuato a crescere, prendendosi la maggior parte del mercato degli smartwatch e accumulando un vantaggio quasi incolmabile sui suoi rivali.

Come ha fatto Apple a resistere a una stampa così ostile e vendere più dei giganti degli orologi tradizionali come Rolex e Swatch, oltre che dei concorrenti nel campo degli smartwatch come Fitbit e Samsung?

Oggigiorno l’Apple Watch è al top. Ad agosto del 2019 Strategy Analytics ha reso noto che Apple ha fagocitato quasi la metà del mercato globale degli smartwatch, con l’Apple Watch che ha toccato quota 46,4 % del totale. Apple ha venduto 5,7 milioni di smartwatch nel secondo trimestre del 2019, secondo la compagnia di analisi, piazzandosi ben al di là dei suoi rivali. Il concorrente più vicino ad Apple, ovvero Samsung, si trova molto indietro al secondo posto con solo il 15,9% del mercato. Una cosa che ha aiutato questo predominio: la sterzata di Apple verso il fitness.

Apple si è presto resa conto che la salute e il fitness costituivano il futuro dell’Apple Watch. Un anno dopo il debutto del dispositivo, Apple ha lanciato l’Apple Watch Nike+ indirizzato agli sportivi e ha aggiunto la funzionalità GPS e una maggiore resistenza all’acqua, entrambe dedicate agli utenti che desideravano tenere in considerazione la salute durante l’uso del dispositivo. I risultati sono stati tangibili. A gennaio del 2017, pochi mesi dopo il lancio della seconda serie, Apple ha annunciato che l’Apple Watch aveva ottenuto il maggior record di incassi nella storia della compagnia durante il trimestre precedente.

È il caso di scoprire insieme le caratteristiche del nuovo Apple Watch.

Recensione Apple Watch 5

Entriamo più nello specifico e vediamo come si presenta esteticamente il modello. Caratteristica peculiare di Apple è quella di curare molto il design dei suoi prodotti, anche Apple Watch serie 5 non è da meno.

Le linee sono semplici e armoniose e si sposano perfettamente con il polso di qualsiasi persona. La cassa è realizzata in alluminio grigio siderale dalla forma quasi quadrata ma con bordi arrotondati. L’orologio infatti non presenta alcuno spigolo vivo conferendo. Anche il pulsante laterale è di forma tondeggiante andando a sposarsi bene con il resto della cassa.

La cassa è chiusa da un vetro antigraffio Ion-X rinforzato, mentre la parte a contatto con il polso è rinforzato con ceramica e cristalli di zaffiro.

Completano l’aspetto esteriore i cinturini, realizzati in silicone morbido, in acciaio con maglia milanese o in tessuto. La fattura è essenziale ma curata, il materiale scelto è di ottima qualità. La chiusura può essere tramite fibbia, identica a quella di un orologio da polso classico o calamitata come su quella in stile milanese.

I cinturini si presentano di colorazioni diverse in modo da poter personalizzare lo smartwatch a proprio piacimento e aumentando così anche l’eleganza del dispositivo.

Peso e dimensioni

E’ giunta l’ora di dare qualche numero! L‘Apple Watch serie 5 è disponibile in due versioni: o con la cassa da 40 millimetri oppure con quella da 44. Questa misura si riferisce all’altezza della cassa.

Il modello da 40 millimetri possiede poi una larghezza di 34 mm e uno spessore di 10,74 mm. Il peso risulta essere di 30,8 grammi.

Il modello da 44 millimetri ha invece una larghezza di 38 mm e uno spessore che rimane invariato di 10,74 mm. Il peso è di poco maggiorato ed è di 36,5 grammi.

Processore e display

Ovviamente l’Iwatch serie 5 trattandosi di un orologio un po’ atipico non troveremo un vero e proprio movimento nei meandri della cassa ma bensì un processore simile a quello degli smartphone.

In particolare Apple Watch serie 5 è dotato di un 5S con processore dual-core a 64 bit. E’ lui il cuore di tutto il dispositivo.

Il display è di una qualità superiore, si tratta di un display Retina alway-on con Force Touch di tipo OLED LTPO (1000nt). Grazie ad esso la nitidezza è perfetta, si riescono ad individuare anche i dettagli più minuti in qualsiasi immagine. I colori sono netti e ben contrastati. Ovviamente il display è touch screen.

Funzionalità Apple Watch

Passiamo ora alle funzionalità, il vero e proprio motivo per cui un appassionato di orologi, e ancor di più di tecnologia, dovrebbe comprare un Apple Watch serie 5. Prima di tutto dobbiamo distinguere due varianti in base alla possibile connessione: abbiamo il modello GPS e il modello GPS più Cellular.

Le funzionalità sono molto simili, il secondo possiede qualche piccola specifica in più ma nulla di veramente sconvolgente.

Le caratteristiche comuni sono la presenza di una bussola, l’altimetro barometrico, cardiofrequenzimetro ottico ed elettrico, un accelerometro fino a 32g, giroscopio, memoria da 32 Gigabite e resistenza all’acqua fino ad una profondità massima di 50 metri.

Per quanto riguarda il software è presente watchOS6, Bluetooth 5.0Wi-Fi (802.11b/g/n a 2,4GHz) e batteria ricaricabile agli ioni di litio con autonomia massima di 18/22 ore.

Calcolatrice: Non è chiaro il motivo per cui questa app non era presente sin dal primo Watch. Ma ora i familiari pulsanti arancioni simili alla versione iPhone sono arrivati.

Cycle Tracking: HealthKit finalmente ha una calcolatrice per il ciclo mestruale incorporata, con facile inserimento di dati giornalieri e grafici generati sull’iPhone.

Rumore: Questa nuova app misura il livello del suono ambientale e ci fa sapere se è troppo alto per la sicurezza delle orecchie. Il danno uditivo è comune, quindi teniamone conto.

Principali differenze tra Apple Watch serie 3 e serie 5

Come preannunciato ad inizio recensione vediamo perché comprare un serie 5 piuttosto che un serie 3 mettendo in evidenza le caratteristiche salienti.

Forse vi starete chiedendo perché non venga menzionata la serie 4, questo perché la casa statiunitense ha da poco annunciato che la sua produzione cesserà.

L’Apple Watch Series 5 può essere considerato come è un eccellente aggiornamento della Series 4, in quanto le differenze principali consistono in:

  • nuovo schermo OLED con funzione sempre attivo
  • l’utilizzo della bussola e altimetro
  • Realizzazione della cassa con nuovi materiali.

Quindi a mio avviso, l’Apple Watch Series 4 resta ancora uno smartwatch molto valido e potente (e ritengo anche che sia capace di assicurare alla batteria qualche ora in più di autonomia.

Iniziamo ad analizzare le differenze partendo da ciò che colpisce di più, ossia dal design. Ad un primo sguardo serie 3 e serie 5 sono assolutamente identici, in entrambi abbiamo sia il modello con cassa da 40 mm che quello da 44.

Non c’è alcuna differenza sostanziale di estetica, la cosa in più sta nel fatto che serie 5 è disponibile anche in una versione in titanio estremamente leggera e in una in ceramica.

Grandi cambiamenti invece ci sono nel display. Per la prima volta con questa nuova generazione Apple ha deciso di adottare un display che non si spegne mai e rimane sempre accesso oscurandosi tramite la variazione del tono dei colori.

Essi variano seguendo il movimento del polso, ciò vi permetterà di vedere l’orario anche quando siete in sella alla vostra bicicletta o durante una riunione senza dover schiacciare alcun pulsante.

Si tratta questa di una novità sostanziale e molto apprezzata dagli utenti che serie 3 non possiede. Inoltre la tecnologia always on è stata ben studiata con una variazione cromatica netta e non sbiadita come in alcuni modelli dei competitors.

Altra novità di serie 5 rispetto a serie 3 è la presenza di un altimetro vero e proprio. Prima gli iWatch calcolavano l’altitudine servendosi delle mappe e dei GPS, ciò comportava però risultati errati e approssimativi che lasciavano scontenti gli sportivi, oggi anche questa problematica non si presenta più.

La migliore aggiunta di serie 5 sono le mappe. Grazie all’utilizzo della bussola infatti il dispositivo saprà dirci esattamente dove siamo nelle mappe segnandoci anche la direzione. Ciò è prefetto per destreggiarsi in una nuova città con qualche semplice sguardo al polso e senza dover tenere in mano il proprio smartphone.

Per quanto riguarda la carica, da sempre tallone di Achille degli Apple watch, tra i due modelli non c’è grande differenza. La casa della mela deve ancora migliorare sotto questo punto di vista.

Apple Watch 5 prezzo

Per finire vediamo il prezzo della nuova serie di watch targati Apple.

Il modello dotato di connettività GPS è disponibile sul mercato ad un prezzo a partire da 459 euro, quello invece dotato di connessione GPS più Cellular parte da 559 euro. I prezzi sono esattamente in linea con le nuove uscite della casa costruttrice americana.

Perché comprare Apple Watch: Opinioni Apple Watch 5

 

PRO

  • Display sempre attivo
  • Bussola utile
  • Funzioni complete per il fitness
  • Design elegante come la serie 4
  • Il modello di “cellular” è un ottimo supporto per lo smartphone
  • Mappe dinamiche

CONTRO

  • Nessun cambiamento rilevante rispetto alla Serie 4
  • Durata della batteria di 18/22 ore continue

Rispetto ai precedenti Apple Watch, che offrivano funzionalità rivoluzionarie come GPS e resistenza all’acqua (serie 2), connettività cellulare (serie 3) e funzionalità sanitarie di livello medico (serie 4), la serie 5 è un aggiornamento di livello successivo.

La Serie 5 è lo smartwatch da battere per i possessori di iPhone che acquistano il loro primo orologio (o aggiornano da una Serie 2 o precedente). Per i possessori di Serie 4, l’installazione di watchOS 6 fornirà molte nuove funzionalità.

L’Apple Watch Serie 4 del 2018 era a mio avviso il miglior prodotto Apple dell’anno, ma anche  probabilmente il miglior smartwatch che si potesse acquistare.

Apple ha aggiornato l’orologio alla serie 5, apportando nuove funzionalità pur mantenendo lo stesso design funzionale ed elegante. Potremmo definirlo non solo Serie 5, in quanto è più simile a una Serie 4S.

L’Apple Watch 5 è il miglior smartwatch che puoi indossare in questo momento. Nessun altro smartwatch si avvicina per offrire lo stesso livello di fitness tracking, praticità, prestazioni o vestibilità.

Ai possessori dei modelli Series 4 suggerisco di non fare questo upgrade, ma quelli  a che possiedono la terza serie o inferiori, di pensarci all’acquistato dell’ultimo Apple Watch.

Alternative Apple Watch

Se possedete un iPhone e la Series 5 è il miglior smartwatch da acquistare. Non c’è concorrenza per l’Apple Watch se associato ad un iPhone. Gli smartwatch con Wear OS di Google perdono alcune funzionalità quando vengono utilizzati con un iPhone e Google Fit non è completo o ricco di dati come l’app Attività di Apple.

L’unica vera competizione si può dire che viene dalla stessa Apple. L’Apple Watch Series 3 è innanzitutto più economico, con un design più vecchio, un corpo più spesso e un’area visiva più piccola. 

Gli smartwatch rivali potrebbero aver proposto per primi il display sempre attivo, ma sono molto indietro rispetto alla Serie 5 in quasi tutte le altre funzioni.

La gamma di smartwatch Samsung, Galaxy Watch e Watch Active 2 (che ha anche un ECG) sono buoni, ma non sono perfetti con l’iPhone.

Dettagli
Data Recensione
Nome Orologio
Apple Watch 5
Autore
51star1star1star1star1star

© 2019 Recensioni Orologi © Copyright 2016, Tutti i diritti riservati.
E’ vietata la duplicazione dei contenuti, anche parziale. I loghi, marchi e immagini rappresentate appartengono ai rispettivi proprietari
RecensioniOrologi.it Contattaci: [email protected]