Tudor Black Bay Chrono

Il Tudor Black Bay Chrono rappresenta la versione sportiva del cronografo di casa Tudor.

Per celebrare i cinquant’anni dei suoi cronografi, Tudor rilancia il Black Bay Chrono in una versione con cassa rielaborata e due quadranti con contatori in contrasto. Pur mantenendo le caratteristiche essenziali dell’orologio, la cassa in acciaio 316L di 41 millimetri di diametro è resa ancor più elegante dal taglio della parte bassa del vetro zaffiro e dal movimento riposizionato.

La collezione Black Bay Chrono presenta molti modelli interessanti. Andiamo a conoscere le novità e i modelli più rappresentativi.

La collezione Tudor Black Bay Chrono

Tudor Black Bay Chrono Black

The Black Bay è, senza dubbio, la collezione di maggior successo di Tudor. Questo orologio è stato determinante nella resurrezione del marchio nei primi anni 2010. Dalla sua introduzione nel 2012, questo orologio subacqueo di ispirazione vintage è stato un successo commerciale e la collezione è stata ampliata con molteplici complicazioni, in vari materiali e in un’ampia gamma di colori. La collezione è un classico per Tudor, mescolando esecuzione moderna ed elementi dall’aspetto retrò, come le iconiche lancette Snowflake o gli indici applicati. E nel 2017, il marchio ha presentato il suo primo Black Bay Chrono, che ha suscitato non poche reazioni… Sicuramente una buona base, ma c’era margine di miglioramento. Bene, è qui, con le nuove edizioni del Tudor Black Bay Chrono per il 2021.

Nel 2017, Tudor ha lanciato un cronografo basato sul Black Bay. Non è il primo cronografo del marchio, che ha già in collezione modelli di ispirazione racing come l’ Heritage Chrono, basato sul Montecarlo .

Quindi, per differenziare questo nuovo Black Bay Chrono dal resto della folla, Tudor gli ha dato il tocco Black Bay con alcune credenziali per le immersioni, sia in termini di design che di specifiche. Inoltre, e soprattutto, questo orologio ha segnato l’inizio di un’alleanza industriale tra Tudor e Breitling, poiché il movimento del Black Bay Chrono era (ed è tuttora) presentato apertamente come basato su un’architettura B01. Niente di sbagliato in questo. In realtà, è qualcosa che abbiamo persino applaudito allora .

Black Bay Chrono Panda e Panda Inverso

  • Marca: Tudor
  • Modello: Black Bay Chrono
  • Numero di riferimento: 79360N
  • Diametro: 41 mm
  • Spessore: 14,4 mm
  • Materiale cassa: acciaio inossidabile
  • Calibro: Movimento Automatico MT5813
  • Colore quadrante: nero o bianco
  • Indici: Lume applicato : Sì
  • Resistenza all’acqua: 200 m
  • Cinturino/bracciale: cinturino in acciaio, tessuto intrecciato o cinturino in pelle
Tudor Black Bay Chrono Panda

Il movimento del Tudor Black Bay Chrono è il calibro cronografico di Manifattura Tudor MT5813, certificato dal COSC, con spirale del bilanciere in silicio, autonomia di 70 ore, ruota a colonne e frizione verticale.

Qualcuno ha detto Paul NewmanQuesta nuova versione prende senza dubbio ispirazione dai Rolex Daytona di un tempo. presenta tutte le caratteristiche di quegli orologi su questa nuova versione, dal layout del quadrante panda (o panda inverso) fino a quella con riga di testo in rosso. Naturalmente, quei pezzi vintage non presentavano i indicatori applicati, ma non erano nemmeno resistenti all’acqua di 200 m (questo è).

Nuovo look quindi per il Black Bay Chrono, non più con il quadrante nero o S&G, ma in doppia versione “panda” (sfondo nero e contatori svasati argento) e “reverse panda” (sfondo bianco e contatori neri). Prima di procedere alla recensione vediamo le 5 caratteristiche che mi più mi hanno impressionato:

  • Il contatore: Solitamente pensato per consentire il calcolo dei classici 30 minuti cronografici, sul Black Bay Chrono è predisposto invece per conteggiarne 45, esattamente come sull’Oysterdate del 1970 (e altri modelli dell’epoca). Ma perché? Le opinioni si dividono. C’è chi sostiene fosse concepito appositamente per misurare i tempi delle partite di calcio. Chi, invece, per assicurare un margine di calcolo in più pur mantenendo una discreta leggibilità
  • Le lancette: Attento a mantenere inalterata l’estetica della linea Black Bay, anche il cronografo ha conservato le lancette denominate «snowflake» ossia «fiocco di neve». Per Tudor una sorta di dettaglio qualificante ed unicizzante che la marca ha introdotto per la prima volta nel 1969 sulla II generazione del suo orologio subacqueo più rappresentativo, il Submariner. Per l’occasione dotato per la prima volta anche di movimento automatico
  • La lunetta: È fissa, in acciaio inossidabile, e sormontata da un disco in alluminio anodizzato nero con scala tachimetrica in bianco. Assieme al quadrante a contrasto è uno degli elementi che ha cambiato faccia al rinnovato Black Bay Chrono in acciaio. Un dettaglio che rimanda alla linea Oysterdate e agli Anni 70, epoca in cui Tudor grazie ai suoi cronografi inizia a raccogliere consensi anche tra gli amanti delle competizioni motoristiche
  • I pulsanti: Posizionati esattamente al centro della carrure, la sezione mediana della cassa, svelano la presenza di un movimento cronografico integrato e il loro design è un omaggio alla prima generazione dei cronografi del brand. Proprio come un tempo sono avvitati. Un accorgimento che consente di evitare un loro azionamento involontario, specie sott’acqua, dove la loro pressione potrebbe causare una pericolosa infiltrazione all’interno
  • Il movimento: Cronografo automatico con ruota a colonne e frizione verticale, ha una frequenza di 28.800 alternanze/ora e un’autonomia di 70 ore. Tudor l’ha ribattezzato Mt5813 dopo aver profondamente modificato il calibro Breitling B01 dal quale deriva. Ha un organo regolatore dotato di spirale in silicio e bilanciere ad inerzia variabile con viti di microregolazione. È certificato cronometro Cosc e offre la funzione stop secondi e il cambio data istantaneo

Tudor Black Bay Chrono Recensione

Tudor Black Bay Chrono Recensione

La cassa in acciaio da 41 mm di diametro e vetro zaffiro bombato, resistente a 20 atmosfere, con finitura a contrasto satinata/lucida, è sormontata da una lunetta in alluminio anodizzato nero, con scala tachimetrica stampata.

I pulsanti in acciaio si ispirano a quelli della prima generazione di cronografi della Casa, mentre la lunetta fissa in acciaio inossidabile con disco in alluminio anodizzato nero e scala tachimetrica completa l’estetica del segnatempo.

Tudor Black Bay Chrono

Sul quadrante bombato, nero opaco oppure opalino, spiccano le lancette “Snowflake” – segno distintivo del Marchio dal 1969 – realizzate in una versione perfezionata che assicura un’acquisizione ottimale delle indicazioni orarie. Due contatori concavi a contrasto, a ore 3 quello dei 45 minuti come nella prima generazione di cronografi Tudor, lo rendono ancora più leggibile.

Cinturino Tudor Black Bay Chrono

Tre le possibili opzioni per serrare l’orologio al polso: un bracciale rivettato in acciaio inossidabile ispirato ai modelli pieghevoli prodotti da Tudor negli anni Cinquanta e Sessanta; un cinturino in tessuto nero scelto dalla Casa e prodotto dall’azienda francese Julien Faure, con cui il brand collabora dal 2010; infine, in omaggio alle corse automobilistiche degli anni Settanta, un cinturino a polsino in cuoio nero invecchiato con impunture écru e chiusura pieghevole.

Al suo interno pulsa il calibro MT5813 a carica automatica, da 28.800 alternanze/ora e 70 ore di riserva di carica, certificato Cosc, con bilanciere a inerzia variabile, spirale in silicio, 41 rubini, ruota a colonne e frizione verticale, basato sul calibro Breitling BR01. Sarà disponibile con bracciale in acciaio o con cinturino in cuoio o, ancora, in tessuto.

Dopo il primo Black Bay Chrono del 2017 (con lunetta in acciaio) e dopo la versione acciaio e oro, tuttora in produzione (ne parlo più in basso), i due nuovi modelli si rifanno ancora più esplicitamente ai cronografi sportivi degli anni ’ 60, con un risultato parecchio affascinante.

Tudor Black Bay Chrono Opinioni

La combinazione tra aspetto vintage e materiali e soluzioni di alto livello è vincente e, con i nuovi modelli, Tudor prosegue su questa strada. Il movimento fornito da Breitling, per esempio, viene ottimizzato con un organo regolatore sviluppato in-house e regolato su parametri ancora più stringenti Alla luce del sole, la cassa in argento e il quadrante grigio del Black Bay Fifty-Eight 925 assumono un aspetto scintillante inedito. rispetto agli standard cronometrici, che lo portano a registrare uno scarto medio compreso tra i -2 e i +4 secondi al giorno (contro i -4, +6 del Cosc).

Tutto ciò si traduce in uno tra i migliori rapporti qualità/prezzo nell’ambito dello Swiss Made. I Black Bay Chrono, infatti, sono in vendita a 4.960 euro con bracciale in acciaio e a 4.660 con cinturino in cuoio o in tessuto, e sono coperti da una garanzia di cinque anni. Nonostante un periodo di difficoltà come quello ancora in corso, Tudor è stata in grado di lanciare tre modelli interessantissimi, che rinforzano il ruolo di primo piano ricoperto dalla collezione Black Bay e fanno già prevedere in futuro novità ancora più sorprendenti.

Tudor Black Bay Chrono S&G

  • Referenza: Tudor Black Bay Chrono S&G
  • Dimensioni della Cassa: 41 mm
  • Materiale cassa: Acciaio
  • Cinturino: In acciaio e oro giallo
  • Movimento: Automatico Cal. MT5813
  • Quadrante: Nero
  • Lunetta: Fissa
  • Corona: a vite
  • Fondello: A vite
  • Resistenza all’acqua: 200 metri
  • Vetro: Zaffiro
  • Prezzo: 6.050 euro

Scopri offerta su Amazon

Dal punto di vista del design, cattura lo spirito del tempo moderno del modo in cui le tendenze degli anni ’80 vengono remixate oggi; a livello pratico, viene eseguito come qualsiasi altro Tudor, con ottime rifiniture a un prezzo interessante.

È quasi un termine improprio chiamarlo “oro”, poiché la lucentezza di questa versione moderna non ha molto a che fare con il modo in cui l’oro veniva lucidato quando gli orologi bicolore erano popolari. L’occhio della mia mente non sarebbe in grado di rendere l’orologio bicolore 2019 progettato da Tudor se solo vedessi il nome stampato senza una foto dell’orologio. E anche le immagini non trasmettono del tutto la morbida finitura satinata degli accenti dorati.

Il Tudor sembra più un abile orologio da strumento che è vestito con una dose di metallo prezioso piuttosto che semplicemente una piattaforma per far rivivere le vibrazioni fosche degli orologi bicolore del passato. La corona, i pulsanti a vite, la lunetta e le maglie centrali del bracciale sono tutti in oro.

La corona è tecnicamente “ricoperta d’oro”, ma quella nomenclatura è solo una formalità. Un piccolo tubo di acciaio inossidabile viene utilizzato all’interno della corona perché l’oro massiccio non funzionerebbe per una delicata filettatura all’interno della corona. La maggior parte della corona è in realtà oro massiccio. Non viene utilizzato abbastanza oro per influenzare drasticamente il peso dell’orologio; indossa proprio come il Black Bay Chronograph.

A differenza del Black Bay Chronograph, la variante acciaio e oro è corredata da un cinturino in pelle che riporta un accessorio anacronistico, il cinturino bund. È rimovibile, ma indossarlo sul Bund non è naturale come il braccialetto. Ideologicamente e visivamente semplicemente non atterra.

La presenza di maglie centrali dorate su un bracciale davvero ben progettato è ciò che rende l’orologio. Se hai intenzione di diventare bicolore, fallo fino in fondo. Detto questo, il cinturino in tessuto fornito con l’orologio è fantastico se hai bisogno di una pausa dal braccialetto.

Scopri offerta su Amazon

L’MT5813 è sicuramente un movimento robusto, con bilanciere di massa regolabile a molla libera e spirale in silicio aggiunti da Tudor a un Breitling B-01 per creare un calibro di manifattura. Il pulsante si innesta bene e la lancetta dei secondi con la punta rossa rende facile osservare lo scorrimento regolare.

L’MT5813 utilizza una frizione verticale, il che significa che la lancetta dei secondi non “salta” quando il pulsante è innestato. Ho trovato interessante il registro dei 45 minuti in quanto la lancetta copre più terreno, quindi è più facile osservare il cambiamento rispetto a un contatore standard di 60 minuti, ma poiché l’umanità ha strutturato la vita in modo tale che eventi tipici come spettacoli, lezioni, ecc. sono strutturati in termini di ore e non blocchi di 45 minuti, sembra più pratico un registro di 60 minuti.

Considerando la fabbrica da cui proviene il movimento, solo l’inclusione di un calibro interno come questo può aumentare notevolmente il prezzo dell’orologio, ma questo orologio viene venduto al dettaglio a 6.900 euro. Non è un premio enorme rispetto ai 5.060 del modello in acciaio inossidabile.

Il nostro istinto ci dice di fare paragoni con il Rolex Daytona con questo orologio, ma in realtà penso che non sia così facile. Il Rolex GMT-Master II è facile da confrontare con il Black Bay GMT. Entrambi gli orologi hanno deciso di fare la stessa cosa. Ma il Black Bay Chronograph Steel & Gold è emerso dalla linea Black Bay, che è generalmente focalizzata sull’immersione. Non era un modello di cronografo fin dall’inizio, è proprio un Black Bay che ha una complicazione cronografica. E la resistenza all’acqua di 200 m lo conferma.

Non sorprende che il Tudor Black Bay Chronograph Steel & Gold stia arrivando sul mercato ora. La mia opinione è che se sei già un fan dei due toni, questa versione potrebbe non appoggiarsi alla cosa dei due toni abbastanza per te. Potrebbe anche essere troppo sottile. Ma se stai giocando con l’idea di saltare su una tendenza che sembra essere in circolazione per un po’, allora è un punto di ingresso facile. Le finiture satinate e la natura generalmente sobria – per quanto possano esserlo gli orologi bicolore – lo rendono più accessibile. A me sta meglio con una camicia in chambray che con un abito gessato.

Scopri offerta su Amazon

È generalmente accettato che le tendenze vengano riciclate. Se non è ora, aspetta solo qualche anno, o decenni, e sarà di nuovo bello. Quello che mi piace del nuovo Black Bay Chronograph Steel & Gold è che sembra essere stato sviluppato in modo acuto pensando a un pubblico diversificato del 2019 e, a causa della sua estetica sobria, potrebbe persino aprire alcune persone al mondo bicolore che in precedenza erano bloccati con una visione antiquata sugli orologi sportivi bicolore, come me.

Tudor Black Bay Chrono prezzo

I prezzi partono da 5.060,00 euro per la versione con bracciale metallico (a mio avviso i più belli) e di 4.700,00 euro per quelle con cinturini in tessuto o in cuoio.

Come avrete anche letto il prezzo di listino è della versione S&G è di 6.900 euro, in linea con i prezzi degli altri cronografi della stessa fascia, anzi in alcune circostanze, anche più economico.

Tudor Black Bay Cronografo S&G Oro Acciaio, Oro, Cronografo, a carica automatica
  • Riserva di carica di circa 70 ore
  • Calibro di fabbricazione a carica automatica MT5813, con ruota a colonna e frizione verticale

Restano a mio avviso alternative molto valide delle quelle in versione in Acciaio, con un ottimo rapporto qualità/prezzo:

  • Tudor Chronograph Heritage Black Bay M79350-0001

SKX007K1

Scopri offerta su Amazon

  • Tudor Cronografo Black Bay M79350-0002 

SKX007K1

Scopri offerta su Amazon

Opinioni del Tudor Black Bay Chrono

Questi crono moderni, resistenti all’acqua di 200 metri, sono un po’ più grandi di qualsiasi antecedente vintage che potremmo attribuire loro. Più sottile dell’originale Tudor Black Bay Chronograph del 2017, il nuovo Black Bay Chronograph in acciaio ha uno spessore di 14,4 mm secondo Tudor, proprio come lo Steel & Gold Chrono del 2019.

Il cronografo originale in acciaio del 2017, che ha debuttato con lo stesso calibro Il movimento MT5813 che vediamo qui era di 14,9 mm. Un perfezionamento del design della cassa e il riposizionamento del movimento spiegano la perdita di mezzo millimetro e un’esperienza di utilizzo meno ingombrante rispetto a quella del primo Black Bay Chrono in acciaio.

Dettagli
Tudor Black Bay Chrono
Nome Articolo
Tudor Black Bay Chrono
Descrizione
Il Tudor Black Bay Chrono. Cassa in acciaio inossidabile 41 x 14,4 mm (anche se la mia misurazione del calibro è stata un po' più sottile), 49,8 mm da ansa ad ansa. Resistenza all'acqua di 200 metri. Movimento cronografo Tudor MC 5813 con spirale in silicone e ruota a colonne con frizione verticale che batte a 28.800 alternanze/ora. Ore, minuti, sub-secondi, cronografo, data. Disponibile con bracciale in acciaio inossidabile, cinturino in pelle o cinturino in tessuto.
Autore
RecensioniOrologi.it
Recensioniorologi.it
Logo

Nessun commento ancora.

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Attiva notifiche per non perdere le nostre recensioni OK No Grazie