Il Rolex Milgauss è ufficialmente fuori produzione ed è subito corsa all’acquisto dei secondi polsi

L’annuncio di Rolex riguardo alle nuove uscite di orologi è stato accompagnato anche dalla notizia della rimozione del Milgauss, l’iconico orologio antimagnetico di Rolex. Tuttavia, oltre alla dismissione del Milgauss, Rolex ha presentato altre novità importanti, come il primo Yacht-Master in titanio, un aggiornamento del Daytona e il Day-Date più innovativo degli ultimi anni.

Nonostante la rimozione del Milgauss, Rolex continua a dimostrare la propria capacità di innovazione e di creare modelli sempre più straordinari. Tuttavia, la dismissione del Milgauss ha suscitato molta attenzione tra gli appassionati di orologi, che ne hanno apprezzato il design e le caratteristiche innovative.

Le scelte di Rolex sulla collezione Milgauss

Rolex Milgauss 116400

 

Ogni anno, in occasione di Watches & Wonder o Baselworld, eventi di grande rilevanza nel settore degli orologi, ci dedichiamo alla valutazione delle nuove uscite Rolex. Tuttavia, con l’arrivo di nuovi modelli, si verificano anche delle dismissioni. Tale fenomeno è naturale nel mondo degli orologi, essendo il riflesso del ciclo di vita del prodotto.

Quest’anno, nel catalogo Rolex, viene ufficialmente rimosso il Milgauss, l’orologio “da scienziato” appositamente concepito per garantire una resistenza al campo magnetico particolarmente elevata. Il Milgauss è stato anche uno dei modelli sportivi di Rolex con un design più innovativo e originale dell’era moderna, e ha rappresentato una delle referenze moderne più longeve, avendo debuttato nel 2007. Ad oggi, il Milgauss è stato cancellato dal sito web di Rolex e non fa più parte del catalogo ufficiale.

Questa decisione comporta l’eliminazione di caratteristiche iconiche, quali il vetro di colore verde, la lancetta dei secondi arancione e il lume bicolore con trame gialle (nell’iterazione con quadrante nero). È importante notare che questa è la seconda ondata di dismissioni del Milgauss da parte di Rolex. In passato, infatti, la casa di produzione ha gradualmente eliminato la ref. 116400 con quadrante bianco e nero senza vetro verde.

In seguito a questa decisione, il catalogo Rolex non include più il quadrante nero con vetro verde (116400GV) e il popolare modello Z-Blue con verde verde. Tuttavia, è possibile che in futuro Rolex introduca un nuovo modello di Milgauss nel proprio assortimento. Al momento, resta da vedere se e come questo avverrà.

Recentemente, molti appassionati di orologi avevano speculato sull’eventualità che il Milgauss subisse una rivisitazione, magari in titanio. Tuttavia, tale prospettiva sembra non essere concretizzata, almeno non in occasione di Watches & Wonders.

Io ritengo che Rolex non abbia voluto lanciare tutte le frecce del suo arco, in quanto il 2023 è ancora lungo e alla casa coronata piace essere sempre sulla bocca di tutti per tutto l’anno.

Anche perchè il Milgauss rappresenta uno dei modelli sportivi di punta di Rolex, ed è stato introdotto nel 1956. Nonostante la sua rimozione dal catalogo Rolex, è improbabile che questo segni la fine definitiva di tale orologio iconico. Tuttavia, al momento non ci sono informazioni ufficiali riguardo a una potenziale ripresa del Milgauss. Nel frattempo, chi desidera acquistare questo modello dovrebbe farlo al più presto.

Sarà corsa all’acquisto dei Milgauss?

Dopo l’annuncio della rimozione del Milgauss dal catalogo Rolex, si è assistito ad un aumento dei prezzi su siti di vendita online come Chrono24 ed eBay. Tale fenomeno, che potrebbe portare ad un aumento del valore di questo orologio.

Dal mio punto di vista, l’interesse per il Milgauss si secondo polso potrebbe portare ad un aumento dei prezzi del 10-20% a breve termine. L’imminente aumento dei prezzi potrebbe rappresentare un’opportunità per gli appassionati di orologi interessati ad acquistare un Milgauss usato.

Non credo che questa sarà l’ultima volta che il Milgauss sarà presente sul mercato, poiché il modello è troppo iconico per essere completamente rimosso.

Tuttavia, al momento non è possibile sapere quando o se Rolex deciderà di reintrodurlo nel proprio catalogo. Per ora, gli amanti del Milgauss devono salutare dovranno accontentarsi del mercato secondario.

Altri articoli
echo/neutra Cortina 1956 Chrono a carica manuale: design Italiano dal cuore svizzero

Una rivisitazione che evoca il fascino d’epoca degli anni ’50, definisce la collezione Cortina 1956 di echo/neutra. Questo marchio italiano indipendente si nutre della passione per le maestose Dolomiti. Il suo design è caratterizzato dalla fusione di finiture brillanti e satinate, una lunetta fissa arricchita da un inserto in zaffiro e elementi luminescenti per indici e lancette, richiamando l’antico fascino del radium. Fabbricata con acciaio inossidabile 316L, la cassa di 40 mm assicura massima durata e resistenza alla corrosione. Nella sua espressione Chrono, il Cortina 1956 rende omaggio alle leggendarie competizioni delle Olimpiadi Invernali del 1956 svolte prorio a Cortina D’Ampezzo, con un vetro zaffiro curvato con una doppia finitura antiriflesso interna. Il motore di questa opera d’arte orologiera è un movimento manuale Sellita SW510M BH b elaboré, che promette una riserva di carica di oltre 50 ore, simbolo di precisione e affidabilità meccanica.

Leggi Tutto »
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.