Lorenz Abyss

Dopo diverse richieste di informazioni da parte degli utenti del Lorenz Abyss, ho chiesto alla casa italiana la possibilità di poter testare questo orologio per il pubblico di Recensioniorologi.it.

Ringrazio quindi la Lorenz per questa gentile concessione e andiamo a conoscere più nel dettaglio le caratteristiche di questo orologio.

Vedi offerta su Amazon

Dettagli Tecnici

  • Referenza: Lorenz Abyss 030036AA
  • Dimensioni della Cassa: 43 mm
  • Materiale cassa: In Acciaio
  • Cinturino: in Acciaio con bracciale Oyster
  • Movimento: Miyota 8215
  • Quadrante: Blu
  • Lunetta: Unidirezionale a 120 scatti
  • Corona: A vite
  • Fondello: A vite
  • Resistenza all’acqua: 300 metri
  • Peso: 185 grammi
  • Prezzo: 450 euro

Recensione Lorenz Abyss

Partiamo dal packaging, in quanto una delle cose che apprezzo molto di questa casa è la cura del dettaglio e sicuramente, come potete vedere anche dalla foto, la scatola fa parte di quel concetto di design che a mio avviso, in un discorso generale, valorizza anche un orologio.

 In questo caso la scatola è realizzata in legno con una placcatura lucida azzurra come rivestimento esterno.

La prima impressione che ho avuto nel momento in cui ho alzato la parte superiore del box è stata quella di riconoscere immediatamente l’orologio, e a quel punto ho capito fin da subito il motivo per il quale gli utenti mi hanno chiesto spesso informazioni su questa linea: è un homage, per alcune caratteristiche e dettagli, del Rolex Deepsea.

La qualità costruttiva è molto buona, l’orologio risulta essere resistente e di qualità, mi piacciono le finiture in acciaio con una buona alternanza sia lucido che spazzolato.

In particolare la cassa presenta delle linee laterali di tipo lucido mentre sulla parte superiore troviamo l’acciaio spazzolato che si prolunga col design del bracciale; quest’ultimo anch’esso lateralmente presenta dettagli lucidi come la cassa. 

Il cinturino è realizzato con maglie di tipo Oyster, con doppio sistema di sicurezza. La distanza tra le anse è di 22 mm e ci vedrei bene anche un cinturino di gomma Blu. 

Ritorniamo ora alla cassa e andiamo a vederla più nel dettaglio: il diametro della cassa misura 43 mm, con uno spessore di 14,5 mm e una distanza delle anse lug to lug di 52 mm. Il peso totale di questo orologio è di circa 185 grammi.

La ghiera di colore blu è di tipo unidirezionale a 120 scatti, molto precisi, c’è poco gioco anche se non la trovo facilissima da ruotare con una mano; presenta ad ore 12 una sfera luminosa e permette la lettura del calcolo di decompressione durante la risalita subacquea, grazie ai tempi presenti su di essa. 

Una delle caratteristiche più interessanti di questo modello è il fatto che abbia una resistenza subacquea fino a 300 metri e da questa caratteristica si evince la colorazione del quadrante, che ricorda quello del Rolex, ossia una gradazione di blu che parte ad ore 12 con un colore blu più chiaro fino a diventare blu notte nella parte inferiore; caratteristica che ricorda il fondale marino e da cui prende appunto il nome a mio avviso la linea Abyss.

Il vetro di tipo minerale K1 (non è a livello dello zaffiro ma rispetto agli altri vetri minerali è molto più resistente) è appoggiato su un anello in acciaio che presenta due incisioni: sulla parte superiore troviamo la dicitura High Resistant Crystal e sulla parte inferiore Professional Diver.

Ritornando al quadrante, gli indici sono applicati e sono caratterizzati da un ottimo strato luminescente che permette una buona visualizzazione dell’orario in caso di scarsa visibilità; luminescenza che troviamo sulla lancetta dei secondi con una piccola sfera, sulla lancetta dei minuti di tipo bastone e sulla lancetta delle ore con una sfera Mercedes.

Il quadrante è molto pulito e permette una lettura facile e immediata; ad ore 3  proviamo il datario, forse leggermente piccolo, ci avrei visto bene una lente ciclopica.

La corona è a vite, ben protetta lateralmente, presenta il logo in rilievo e il suo utilizzo, grazie a una buona dimensione e una buona scalanatura, permette di essere ruotata in modo molto agevole, cosa che a volte non mi capita di constatare in altri Diver.

Anche sul fondello a vite, essendo un subacqueo 300 m non poteva essere diverso, troviamo un’immagine in rilievo, ossia quello di un subacqueo; davvero molto bello da guardare.

Movimento

Arriviamo quindi al movimento. Il calibro che alimenta questo orologio è un Miyota 8215 di casa Citizen, un movimento abbastanza diffuso e utilizzato da molte case.

L’8215 è un movimento meccanico a carica automatica; è dotato di carica manuale e complicazione della data, come abbiamo visto ad ore 3; la massa oscillante è di tipo unidirezionale, ha una riserva di carica di circa 40 ore, presenta 21 Rubini, ha una frequenza 21600 oscillazioni orarie e presenta un sistema antiurto parashock.

Un movimento quindi affidabile, senza troppe pretese, perfetto per essere usato quotidianamente.

Opinioni e prezzo

 Il prezzo di listino di questo orologio è di €450. Su Amazon l’ho trovato ad un prezzo molto interessante: 

Gli acquirenti di questa linea sono due tipologie le persone, coloro che vorrebbero acquistare un Rolex Deepsea, in quanto amano quelle linee e quel design, ma non possono permetterselo, e chi necessita di un subacqueo che possa permettergli di poter scendere ad una determinata profondità senza problemi.

E’ un orologio ideale da poter indossare quotidianamente.

Il quadrante è davvero bello e ritengo che si adatti perfettamente sia con un outfit sportivo che classico.

Lorenz Abyss indossato al polso

A mio avviso un upgrade del movimento e un vetro zaffiro con lente ciclopica potrebbero far aumentare ancora di più l’appeal a questo modello ma ovviamente aumenterebbe anche il prezzo.

Come sempre spero che questa recensione vi sia piaciuta, per maggiori informazioni potete scrivermi qui in basso o in privato.

Ciao e alla prossima recensione. Carmine

Dettagli
Data Recensione
Nome Orologio
Lorenz Abyss
Autore
51star1star1star1star1star
Name
Lorenz Abyss 030036AA
Prezzo
EUR 380
Disponibilità del prodotto
Available in Stock

© 2019 Recensioni Orologi © Copyright 2016, Tutti i diritti riservati.
E’ vietata la duplicazione dei contenuti, anche parziale. I loghi, marchi e immagini rappresentate appartengono ai rispettivi proprietari
RecensioniOrologi.it Contattaci: [email protected]