Nivada Grenchen Depthmaster Orange: Una versione limitata con componenti NOS affianca la regolare collezione

Dal suo rilancio nel 2020, Nivada Grenchen ha mantenuto un ritmo costante di innovazioni, con numerose nuove uscite che spesso hanno visto le loro edizioni iniziali esaurirsi rapidamente. Oggi, Nivada introduce una interesssante novità nella sua gamma: il Depthmaster Orange. Ma c'è un ulteriore tocco di originalità: l'azienda ha infatti annunciato un'esclusiva edizione limitata di solo 10 pezzi in versione arancione, confezionati con preziosi componenti NOS. In appena quattro anni, Nivada Grenchen, sotto la guida del suo dinamico CEO Guillaume Laidet, ha rilanciato e ampliato significativamente il portfolio del marchio. Attualmente, la casa orologiera vanta ben cinque linee di prodotti, ciascuna con una propria serie di modelli distintivi. Questo impegno nel rinnovamento e nell'offerta di orologi a prezzi competitivi ha riscosso grande apprezzamento. Per alcuni modelli speciali di cronografi, Nivada ha persino impiegato movimenti NOS per creare pezzi unici e altamente limitati. Il Depthmaster Orange segue questa stessa filosofia, offrendo sia un'edizione limitata con componenti NOS che una versione standard con movimento contemporaneo.

Nivada Grenchen Depthmaster Orange

Nivada Grenchen, un tempo illustre marchio orologiero, ha attraversato periodi di oblio, dovuti alle mutevoli correnti nell’industria degli orologi meccanici. Ciononostante, ha continuato a riaffiorare nel mondo del collezionismo guadagnandosi nel tempo un posto speciale nel cuore degli appassionati per il suo design caratteristico, testimone di un’era pre-crisi del quarzo che ha poi rivoluzionato il settore. La rinascita di Nivada è stata poi innescata da Guillaume Laidet, attuale CEO del marchio, che ha sapientemente guidato la sua “rinascita”, iniettando una forte dose di ispirazione vintage (come ad esempio il Nivada Grenchen F77 Automatic).

L’attuale rilancio del marchio Nivada Grenchen, sotto la guida di Laidet, non si limita a essere una mera continuazione del passato. Invece, è diventata una vera e propria macchina del tempo, un esempio brillante di come si possa rivivere la storia orologiera ricreando fedelmente modelli storici – utilizzando le stesse proporzione del passato – e facendolo con passione e divertimento. Questo approccio entusiasmante è ciò che rende la storia attuale ancor più affascinante.

Nivada Grenchen Depthmaster Orange

Per un colpo di fortuna, sembra che Laidet abbia scoperto 10 quadranti Depthmaster NOS, che appartengono al patrimonio del marchio. Questi quadranti, caratterizzati da un vivido colore arancione e indici al trizio (compresa una scritta T Swiss T  a ore sei), sono stati preservati nel tempo. Nonostante siano tecnicamente mai stati usati, presentano quel particolare fascino vintage, una patina di tempo che li rende unici. Ovviamente, di fronte a tale scoperta, il CEO di un marchio noto per la sua fedeltà nella riproduzione di modelli storici, non può non cogliere l’occasione unica di utilizzare questi autentici quadranti vintage mai utilizzati per creare un qualcosa di veramente speciale.

In linea con le aspettative, Laidet ha colto l’opportunità di trasformare questa scoperta in realtà produttiva, con l’intento di creare 10 esemplari unici che sembrano essere stati letteralmente sottratti al passato. Tuttavia, aveva a disposizione solo i quadranti. Per completare questi pezzi storici, si è dedicato alla ricerca di movimenti adatti all’epoca, in linea con il design dei quadranti NOS, in particolare per il formato del datario posizionato a ore 3. Il calibro scelto per questa impresa è stato l’ETA 2472, perfettamente adatto allo scopo. Sorprendentemente, è riuscito a trovare 10 esemplari di questo movimento, anch’essi NOS, permettendo così la creazione di orologi che non solo sembrano, ma sono effettivamente parte di un’era passata.

Con un insieme di quadranti Depthmaster al trizio e l’utilizzo di movimenti dedicati, Laidet e il suo team di Nivada Grenchen erano pronti per assemblare il resto dell’orologio, al fine di trasformarlo in un prodotto finito. Questo processo ha portato alla creazione di orologi che, pur essendo affascinanti, richiedono una certa spiegazione per apprezzare appieno il loro valore unico.

Nivada Grenchen Depthmaster Orange

Il risultato finale è un orologio Depthmaster con una cassa di 39 mm di moderna fattura, dotata di lunetta in acciaio e vetro zaffiro. Questi componenti contemporanei incorniciano perfettamente il quadrante vintage sottostante. Ovviamente, per una funzionalità completa, il quadrante richiedeva delle lancette. Non essendo stato possibile reperire lancette NOS, il marchio ha optato per lancette moderne, rivestite con Super-Luminova di colore crema, pensate per armonizzarsi con il trizio degli indici.

Così, anche se il trizio potrebbe essere sbiadito al punto da non emettere più luce, le lancette Super-Luminova garantiranno leggibilità e funzionalità per molti anni a venire.

Nivada Grenchen Depthmaster Orange

Il gruppo di Nivada Grenchen ha condiviso una serie di fotografie affascinanti per questa loro iniziativa di revival vintage.

E’ inoltre interessante notare che il fondello dell’orologio è stato progettato per conservare un tocco vintage.

ETA 2472

Il movimento ETA 2472 che anima l’edizione limitata del Depthmaster Orange è un calibro automatico risalente agli anni ’60. Con un diametro di 25,6 mm, questo movimento ha trovato largo impiego in orologi di varie dimensioni. Opera a una frequenza di 18.000 battiti al minuto e offre una riserva di carica di circa 42 ore. La funzione di data semi-rapida richiede di muovere le lancette avanti e indietro tra le 20.30 e la mezzanotte per un cambio data più veloce. Sebbene questo movimento non abbia lo stesso fascino dei cronografi d’epoca con meccanismo a ruota a colonne Valoux, che Nivada ha utilizzato in alcune delle sue riedizioni, si prevede che offra una affidabilità moderna.

Nivada Grenchen Depthmaster Orange

È evidente che Laidet possiede un talento unico nel mantenere alto l’interesse e l’entusiasmo attorno a Nivada Grenchen. L’azienda, che si colloca a metà strada tra un progetto di “riscoperta del marchio” e un “microbrand”, ha sfruttato questa sua dualità per esplorare territori che poche altre case orologiere hanno potuto sondare. Questo approccio permette a Nivada Grenchen di stabilire una comunicazione diretta e distintiva con la sua clientela. Come per molti altri modelli del marchio, anche questo orologio è versatile, adattabile a una varietà di cinturini e bracciali in stile vintage.

Il lancio di questo nuovo orologio è avvenuto oggi, e sospetto che tutti i 10 esemplari siano già stati acquistati. Tuttavia, non c’è motivo di preoccuparsi per chi si è perso l’occasione. Accanto a questa edizione limitata, è disponibile anche una versione di produzione regolare. Le principali differenze risiedono nel quadrante riprodotto (senza datario) e nell’uso del movimento Soprod P024.

Il costo di circa 2.650 euro (2.890 dollari) per uno dei 10 pezzi è piuttosto elevato, ma riflette la sua esclusività. Aggiungendo valore a questa offerta è la garanzia biennale di Nivada su questo orologio subacqueo semi-vintage, capace di resistere fino a 1.000 metri di profondità, che rappresenta un aspetto particolarmente allettante.

Nivada Grenchen Depthmaster Orange

Per chi non è riuscito ad accaparrarsi il Depthmaster Orange LE o lo trova eccessivamente costoso, c’è una valida alternativa. La casa ha infatti messo in produzione una versione standard dell’orologio che, pur essendo molto simile all’edizione limitata, presenta alcune distinzioni notevoli. Una delle modifiche più evidenti è l’eliminazione della funzione data, un dettaglio che sicuramente appagherà gli appassionati alla ricerca di un’estetica più simmetrica. La Super-LumiNova dal tono invecchiato conserva lo stile vintage, mentre l’incisione “L Swiss Made L” sul fondo del quadrante rappresenta un omaggio rispettoso e sottile all’orologio originale.

Questo orologio è equipaggiato con il contemporaneo movimento Soprod P024, che è sostanzialmente una versione alternativa dell’ETA 2824. Di conseguenza, presenta una riserva di carica di 38 ore e una frequenza di funzionamento di 28.800 battiti al minuto. Per il resto, le caratteristiche del Depthmaster Orange standard rimangono invariate rispetto alla versione NOS. Anche in questo modello troviamo un vetro zaffiro che protegge il quadrante, incastonato in una cassa in acciaio, completata da una lunetta subacquea in acciaio 316L. Una valvola per la fuoriuscita dell’elio è strategicamente posizionata a ore 9 sulla cassa. Da segnalare anche il fondello a vite più moderno e in rilievo. Questa nuova versione è offerta al prezzo di circa 915 euro (995 dollari) e viene fornita con un cinturino nero in stile Tropic. Inoltre, è disponibile un’ampia selezione di cinturini e bracciali per entrambi i modelli.

Trovo molto interessante l’approccio di Nivada Grenchen nel combinare elementi vintage con riedizioni moderne. Uno degli aspetti più notevoli è che il Depthmaster Orange, nella sua versione completamente moderna, presenta solo piccole differenze rispetto all’edizione limitata, rendendo meno sentita la mancata opportunità di acquistare quest’ultima, qualora fosse esaurita o troppo onerosa. Inoltre, la versione standard offre un ottimo rapporto qualità-prezzo, considerando le sue specifiche. Pur avendo una lieve variazione nella dimensione della cassa rispetto al mio modello vintage, questi orologi si adattano molto bene al polso. Nel complesso, prevedo che entrambe le versioni, sia l’edizione limitata sia quella di serie, incontreranno il favore del pubblico e saranno un successo per Nivada Grenchen. Entrambi i modelli sono disponibili per l’acquisto da oggi.

Per maggiori informazioni sul Depthmaster Orange, si può visitare il sito ufficiale di Nivada Grenchen.

Altri articoli
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.