Recensione dell’Omega Seamaster 300M “Black Black” in Ceramica

Non è un errore di ripetizione: l'orologio è davvero denominato "Black Black", e il motivo è evidente. Ogni componente possibile di questo orologio è stato realizzato in ceramica nera. La cassa di 43,5 mm è fatta di ZrO2 (ossido di zirconio), e anche la corona e l'HEV (valvola di rilascio dell'elio) sono in ceramica nera. L'orologio potrebbe quasi meritarsi un ulteriore "Black" nel nome, diventando "Triple Black", considerando anche il suo cinturino in caucciù nero. L'unica eccezione è il calibro 8806 (una versione dell'8800 priva della funzione data) e il vetro, che non sono in ceramica nera. L'ossido di zirconio è di colore bianco in natura, ma Omega lo trasforma in nero aggiungendo pigmenti di ferro alla miscela, che viene poi cotta a 1.400º Celsius. Questo processo conferisce all'orologio la sua caratteristica tonalità scura.

Omega Seamaster 300M "Black Black" Ceramic

Questa versione in ceramica nera dell’Omega Seamaster 300M Co-Axial Master Chronometer rappresenta un’interpretazione affascinante della collezione, che ha conosciuto un notevole successo dal suo aggiornamento nel 2019. Questo Seamaster Diver 300M, soprannominato “Black Black”, combina l’avanzata tecnologia costruttiva con un’esperienza d’uso che emana un fascino distintamente elegante e virile.

Da un lato, mantiene le caratteristiche essenziali del Seamaster 300M originale, ma reinterpretate in ceramica nera. Dall’altro, si distingue nettamente dagli altri modelli della stessa serie per le sensazioni e l’aspetto che offre una volta indossato, nonché per le finiture uniche che non si trovano negli altri Seamaster 300M moderni.

Omega ha già dimostrato la sua maestria nell’uso della ceramica, come evidenziato dall’Omega Speedmaster Dark Side Of The Moon. Non c’era necessità di reinventare lo Speedmaster, ma Omega è riuscita a creare un orologio in ceramica nera che riflette la raffinatezza del metallo tradizionale, incorporando dettagli come la lucidatura a contrasto. Prima del 2013, la maggior parte degli orologi in ceramica presentava una finitura monocromatica della cassa.

Omega ha introdotto e reso popolare il concetto che la ceramica, se lucidata con tecniche appropriate (diverse da quelle usate per il metallo, dato che la superficie della “ceramica high-tech” a base di biossido di zirconio è molto più dura), può combinare i vantaggi di questo materiale – come la resistenza ai graffi e il mantenimento del colore – con l’estetica tradizionale e l’eleganza di un orologio in metallo lucidato.

Omega Seamaster 300M "Black Black" Ceramic

 

Dopo il lancio dello Speedmaster Dark Side Of The Moon, Omega ha proseguito nel suo percorso di esplorazione e sperimentazione con la ceramica, scoprendo modalità innovative e affascinanti di utilizzo. Questo include non solo l’introduzione di nuovi colori, ma anche lo sviluppo di nuove formulazioni e metodi di lavorazione della ceramica. Un esempio notevole di questo progresso è il Seamaster 300M Black Black, in cui sia la corona che la valvola di rilascio manuale dell’elio sono realizzate in ceramica anziché in metallo rivestito in PVD nero.

Questa innovazione è stata possibile grazie a una tecnica avanzata di stampaggio a iniezione della ceramica. In passato, creare componenti così precisi e in quantità significative in ceramica era impensabile, a causa delle difficoltà nella lavorazione di pezzi di ceramica così dettagliati. Oggi, però, le cose sono cambiate, e i produttori di orologi avanzati che godono dell’eccellenza industriale del Gruppo Swatch hanno trovato modi per rendere la ceramica nera nuovamente attraente e innovativa.

Omega Seamaster 300M "Black Black" Ceramic

Per valutare il progresso del Seamaster 300M nel campo degli orologi in ceramica, è esemplare il confronto tra l’edizione 2021 del Seamaster 300M in ceramica nera e il suo antecedente, l’Omega Seamaster 300M Black Ceramic & Titanium del 2019. Quest’ultimo, come il nome suggerisce, era una fusione di componenti in ceramica e titanio nella sua cassa.

Il motivo di questa scelta risiedeva nelle proprietà leggere del titanio e nella necessità di utilizzarlo per quelle parti che, a quel tempo, Omega non era ancora in grado di realizzare in ceramica. Con il passare degli anni, Omega ha fatto passi da gigante nel dominio della lavorazione della ceramica, rendendo possibile l’abbandono del titanio a favore di un uso più esteso della ceramica, testimonianza della continua evoluzione e dell’innovazione nel design del Seamaster 300M.

Omega Seamaster 300M "Black Black" Ceramic

Una caratteristica notevole del Seamaster 300M Black Black è l’ampio impiego di ceramica nella sua composizione. Questo include la cassa dal diametro di 43,5 mm (talvolta indicata come 42 mm a seconda del punto di misurazione), con uno spessore di circa 14,5 mm, impermeabile fino a 300 metri, oltre alla lunetta, alle corone, al quadrante e persino alla fibbia del cinturino. Un altro aspetto degno di nota, e che ritengo troverà ampio apprezzamento, è la straordinaria leggibilità di questo orologio “total black”.

Tempo fa, Bell & Ross aveva lanciato una versione “ghost” del BR01 che, in modo simile, riusciva a realizzare un look “tutto nero” utilizzando sfumature di grigio sul quadrante. Omega, seguendo questa linea, combina varie tonalità di grigio e tecniche di finitura innovative per ottenere un’estetica “ghost” mantenendo allo stesso tempo la chiarezza di lettura di un orologio da polso tradizionale.

Omega Seamaster 300M "Black Black" Ceramic

Da sottolineare è l’uso di un particolare Super-LumiNova di colore antracite, che emette una luce blu. Durante la presentazione, i rappresentanti di Omega hanno sottolineato che questo orologio mantiene tutte le caratteristiche di un orologio subacqueo professionale. Questo significa che, nonostante il suo quadrante nero su nero, che normalmente renderebbe difficile la lettura, la leggibilità rimane eccellente.

Omega ha colto nel segno. L’abbinamento sapiente di diverse tonalità di nero e grigio, unitamente a varie finiture, rende questo orologio completamente nero sorprendentemente leggibile. Questo non lo rende solo un pezzo di forte impatto visivo, ma anche un eccellente strumento di precisione firmato Omega. Un particolare degno di nota è la finitura frost della lunetta, che rappresenta un esempio emblematico dei nuovi metodi impiegati da Omega per lavorare la ceramica, molti dei quali sfruttano le avanzate tecnologie di finitura laser.

Omega Seamaster 300M "Black Black" Ceramic

Il Seamaster 300M Black Black si distingue per l’impiego del movimento calibro 8806, una creazione di Omega. Questo calibro è essenzialmente una versione dell’8800 priva della funzione data. Vanta una riserva di carica di 55 ore e opera a una frequenza di 25.200 battiti al minuto, con uno scappamento Co-Axial e una spirale in silicio. Questo orologio è stato certificato da Metas come “Master Chronometer”, il che significa che il movimento non solo ha ottenuto la certificazione cronometrica dal COSC, ma è stato anche sottoposto a una serie di otto test più rigorosi dopo essere stato incassato.

Tra i requisiti principali c’è la resistenza al magnetismo fino a 15.000 gauss e la verifica della performance del movimento con soltanto il 30% della riserva di carica rimanente. In ogni caso, la precisione media è mantenuta entro +5/0 secondi al giorno. Acquistando un orologio Omega certificato Master Chronometer, si riceve un codice speciale che consente di accedere ai dettagli specifici e ai risultati dei test effettuati sul proprio orologio direttamente sul sito web di Omega.

Omega Seamaster 300M "Black Black" Ceramic

Attualmente, il Seamaster Divers 300M Black Black non viene fornito con un bracciale in ceramica nera coordinato, una caratteristica che, se Omega dovesse realizzarla, rappresenterebbe senza dubbio un’impresa notevole. Al momento, l’orologio è equipaggiato con lo stesso cinturino in caucciù nero di alta qualità su misura che si trova sugli altri modelli più recenti del Seamaster 300M.

Questo orologio si adatta confortevolmente al polso, combinando l’estetica moderna e virile di un orologio total black con il fascino senza tempo dell’iconico orologio subacqueo di Omega. Il prezzo di vendita del modello con referenza 210.92.44.20.01.003 è di 10.600,00 €.

Per maggiori informazioni, è possibile visitare il sito web di Omega.

Omega Seamaster 300M "Black Black" Ceramic

 

Si potrebbe immaginare che un design come quello del Black Black possa compromettere la leggibilità, ma, come posso confermare e come sottolineato anche da Omega, la leggibilità è stata una priorità nel processo di progettazione e design dell’orologio. Omega ha enfatizzato l’importanza di una chiara visibilità applicando finiture contrastanti per migliorarla. Grazie all’uso di tecniche laser per creare finiture distinte sul quadrante e sulla lunetta, è stato ottenuto un effetto “scolpito” che facilita la lettura.

Questo orologio è un’ulteriore dimostrazione della capacità di Omega di sperimentare con materiali innovativi. L’uso di materiali insoliti è da tempo una caratteristica distintiva di Omega, come dimostra lo Speedmaster “Dark Side Of The Moon” Black Black. Quindi, anche se un Seamaster “Bond” completamente nero potrebbe sembrare sorprendente inizialmente, in un certo senso era da aspettarsi. Se c’è un modello subacqueo nell’attuale gamma di Omega ideale per sperimentare, è certamente il 300M. La sua struttura interamente in ceramica e dall’aspetto futuristico trasforma un design originario degli anni ’90 in qualcosa che sfida la classificazione temporale, posizionandosi in una fascia senza tempo.

Altri articoli
Bulgari Aluminium Gran Turismo Special Edition: solo 24 ore di tempo

Fino a qualche anno fa, sembrava impensabile che un marchio di orologi di lusso potesse unirsi a un franchise di videogiochi. Ma la cultura del gioco ha subito una trasformazione radicale negli ultimi anni. Un tempo considerato un passatempo per adolescenti, oggi il gaming è diventato un fenomeno alla moda che attrae un pubblico vasto e variegato. Bulgari, in collaborazione con Gran Turismo, ha reso possibile esprimere la propria passione per i videogiochi anche attraverso un orologio. Durante le finali della Gran Turismo World Series 2023 a Barcellona, Bulgari ha presentato l’Aluminium x Gran Turismo, un’edizione speciale del suo orologio. Il marchio ha anche svelato la concept car Bulgari Aluminium Vision GT in scala reale, un’hypercar straordinaria progettata per competere nel mondo virtuale di Gran Turismo.

Leggi Tutto »
2 risposte
  1. È strepitoso !
    Il colore nero bilanciato dall’ottima leggibilità mi rimanda allo stretto rapporto fra ying/jang
    Quindi una relazione cosmica, di tipo universale.
    Com’è il funzionamento quando la carica è vicino alle 50 ore ?

  2. Ciao,

    La tua interpretazione dell’equilibrio yin e yang nel design dell’orologio è davvero affascinante.

    Questo movimento ha una riserva di carica di circa 55 ore. Generalmente, i movimenti meccanici come quello dell’Omega possono iniziare a perdere un po’ di precisione quando la riserva di carica è quasi esaurita, ma la variazione è solitamente minima, soprattutto in un movimento di alta qualità come il Master Chronometer 8806.

    Per mantenere la massima precisione, è consigliabile caricare l’orologio regolarmente. Se lo indossi quotidianamente, il movimento a carica automatica dovrebbe mantenere la carica senza problemi. Se invece non lo indossi per un paio di giorni, potrebbe essere necessario darvi una piccola carica manualmente.

    Spero che queste informazioni ti siano state utili. Se hai altre domande su questo orologio o su altri aspetti della collezione Omega, sentiti libero di chiedere.

    Cordiali saluti,
    Carmine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.