I migliori Orologi in Titanio

Più leggero, resistente e sopratutto ipoallergenico, gli orologi in titanio offrono numerosi vantaggi rispetto all'acciaio. Questa categoria è dedicata ai migliori orologi realizzati con questo materiale.

Caratteristiche del titanio

Nonostante l'impiego del titanio negli orologi da polso risalga al 1970, con il Citizen X8 riconosciuto come il pioniere, il materiale ha guadagnato terreno nel settore solo di recente. È sorprendente che il titanio abbia impiegato così tanto tempo per emergere, poiché in quasi tutti gli aspetti si rivela superiore all'acciaio inossidabile, lo standard del settore.

Le sue proprietà (leggerezza, anti-magnetismo, resistenza alla fatica) lo rendono ideale per usi militari (aeronautica, motori marini) al punto che venne dichiarato metallo d’interesse strategico durante la II Guerra mondiale e ne vennero proibiti gli usi commerciali fino agli anni Sessanta del secolo scorso.

Il titanio vanta un rapporto resistenza/peso quasi doppio rispetto all'acciaio inossidabile, il che lo rende un materiale cruciale nell'ingegneria aerospaziale da decenni. Di conseguenza, gli orologi in titanio presentano un peso nettamente inferiore rispetto ai loro omologhi in acciaio inossidabile, pur mantenendo una resistenza simile o addirittura superiore. Inoltre, il titanio è antimagnetico e offre un'eccellente resistenza termica.

Come nasce l'orologio in Titanio

In orologeria il primo ad utilizzare il titanio è stato Ferdinand Porsche che, del resto, aveva una buona esperienza nell’uso di questo metallo per averlo impiegato nella produzione bellica. Si trattava del cronografo Titan e del subacqueo Ocean, realizzati in collaborazione con IWC.

L’elevato costo degli oggetti in titanio deriva non dalla sua rarità (per diffusione sulla crosta terrestre è il nono metallo), ma dalla difficoltà del processo produttivo, anche se nuovi e più economici processi si stanno facendo strada).

Vantaggi e svantaggi del titanio nell'orologeria

Il vantaggio più importante, è che il titanio è praticamente impenetrabile alla corrosione. Ciò significa che è ipoallergenico. In presenza di ossigeno, il titanio sviluppa una sottile pellicola di ossido che gli impedisce di interagire con l'ambiente circostante (in questo caso, la pelle). Molti acciai inossidabili, invece, contengono nichel, che è un allergene ingannevolmente comune; secondo i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, circa il 10-20% della popolazione può avere reazioni. Per questo motivo il titanio è il metallo preferito per gli impianti medici e molti gioiellieri offrono gioielli in titanio come alternativa a chi potrebbe reagire al nichel residuo dell'argento o dell'oro.

Se c'è uno svantaggio del titanio, è che ha una maggiore tendenza a mostrare i graffi, anche se la maggior parte degli orologiai usa trattamenti superficiali per mantenerli puliti - e questo annulla essenzialmente l'unico svantaggio del titanio. Alla fine, gli enormi lati positivi valgono la pena, perché il risultato è così dannatamente comodo, tanto che spesso ci si dimentica di indossare un orologio. Questo è un motivo sufficiente per avere il titanio nella propria collezione e questi dieci esemplari, in particolare, meritano di essere cercati.

Differenza tre il titanio e l'acciaio

Il titanio e l'acciaio sono molto differenti? La risposta è assolutamente sì. In primo luogo, la differenza di peso tra i due materiali è notevole, sia in mano che al polso. Sebbene alcuni associno la leggerezza del titanio a qualcosa di simile alla plastica, ritenendo erroneamente che oggetti più pesanti abbiano maggior valore e resistenza, il titanio è in realtà un materiale più pregiato e più resistente dell'acciaio.

Benché leggermente più sottile, il titanio presenta anche una qualità visiva distintiva, che tuttavia spesso non risulta evidente nelle fotografie. Difficile da descrivere, il titanio possiede una tonalità più calda e, al contempo, una lucentezza più opaca rispetto all'acciaio – aspetto che potrebbe passare inosservato qualora il titanio sia sottoposto a trattamenti con rivestimenti colorati, come il DLC. Un altro elemento distintivo del titanio, ancor più sottile, è la sua consistenza sulla pelle, che risulta leggermente setosa.

I migliori Brand di orologi in Titanio

Di seguito alcune proposte.

Il problema principale dell'uso del Titanio, sta nelle fasi di lavorazione: le polveri di titanio si ossidano con estrema facilità (e, del resto, il tipico color grigio è dato proprio da uno strato di ossido che, se graffiato, si riforma rapidamente, rendendo in qualche modo «autocicatrizzante» il titanio) arrivando persino a prendere fuoco. Di qui, la necessità di lavorarlo lentamente, in un bagno d’olio a temperatura controllata, per evitare che magari prendano fuoco sia le polveri che l’olio: e i costi inevitabilmente aumentano.

Attiva notifiche per non perdere le nostre recensioni OK No Grazie