Quantcast
Home MarcheOrologi Casio Casio Master OF G

Casio Master OF G

La collezione G-Shock Casio Master OF G è caratterizzata da innovativi orologi multifunzione analogici, digitali o ibridi – ovvero, con quadranti analogici/digitali – in grado di rilevare particolari dati grazie a specifici sensori incorporati nelle casse. Inoltre, sono muniti di tecnologia al quarzo Casio “Tough Solar” e dunque usufruiscono di un sistema di alimentazione a energia solare, con l’energia in eccesso che viene salvata in un’apposita batteria. Le indicazioni orarie sono radiocontrollate tramite tecnologia “Wave Ceptor” – una volta impostata l’ora locale, il segnatempo riceve automaticamente un segnale radio e indica l’ora esatta tenendo conto di quella legale – o soggette a sistemi ancora più sofisticati.

GLI OROLOGI DELLA COLLEZIONE G-SHOCK CASIO MASTER OF G SONO SEMPRE PIÙ “RESISTENTI”, OLTRE CHE ALTAMENTE TECNOLOGICI

G Shock Casio Master OF G

Tra le principali funzioni generali, le più comuni sono quella cronografica a 1/100 di secondo fino a un massimo di 24 ore, il timer con conto alla rovescia, gli allarmi giornalieri, il calendario, la regolazione automatica delle lancette, ma spesso sono presenti anche bussola, altimetro, barometro, termometro, oltre all’indicatore di livello di carica della batteria; per passare da una modalità all’altra, bisognerà allora agire sui vari pulsanti che emergono dalla carrure e sulla corona al 3 di tipo “Smart Access” – intuitivo il senso della tecnologia – munita di vistosi elementi di protezione per evitare che possa venire danneggiata ma anche che si passi involontariamente da una funzione all’altra. Naturalmente, oltre che molto tecnologici gli orologi più “shock resistant” di Casio si mostrano del tutto compatti, robusti, massicci e fanno proprio della “resistenza” – agli urti, ai campi magnetici, alle vibrazioni, all’acqua, alla corrosione, ai detriti, alla polvere, al fango… – il loro punto di forza.

Pur non essendo dei veri e propri strumenti professionali, c’è da sottolineare che fin dall’esordio sono stati concepiti per essere impiegati in avventure estreme, sportive o di tipo militare; alla fine degli anni ‘90 infatti la gamma G-Shock, che era stata lanciata nel 1983 e stava diventando un fenomeno di moda vantando anche numerosi collezionisti, veniva diversificata da Casio tra linee più morbide, con nuovi colori e modelli anche femminili, e altre più professionali, con rudi dispositivi multifunzione. Nasceva così la Master of G che oggi ricopre un posto di rilievo nel catalogo della Casa giapponese grazie alle serie Gravitymaster, dedicata all’aviazione, Mudmaster, alle attività di terra, e Gulfmaster, alla nautica; per ognuna, abbiamo scelto un modello paradigmatico la cui voluminosa cassa nera in resina sintetica, impermeabile fino a 20 atmosfere, è messa al riparo da colpi e vibrazioni grazie a una solida costruzione antiurto.Recensione Casio Mudmaster della Casio Master OF G

Tre orologi poderosi che se a un primo sguardo appaiono simili per l’innegabile family feeling sono naturalmente differenti nel design, nei dettagli e nelle funzioni; tre orologi che se colpiscono per il piglio grintoso e aggressivo sono caratterizzati altresì da alcuni tocchi di colore che animano i quadranti neri: negli esemplari presentati in queste pagine, il rosso per il Gravitymaster, il giallo senape per il Mudmaster e il blu per il Gulfmaster. Differenze cromatiche anche per i cinturini, sempre in materiale sintetico, che alla resistenza estrema uniscono una notevole flessibilità: e se quello del Gravitymaster è nero con inserti in fibra di carbonio visibili in prossimità dell’attacco alla cassa, quello del Mudmaster è verde militare e quello del Gulfmaster nero con applicazioni blu; sono inoltre forniti di fibbia in acciaio – lucido o satinato – con doppio ardiglione e vistoso passante metallico sovradimensionato.

Sovradimensionate, naturalmente, anche le casse il cui ingombro totale sul polso, comprendendo i vari elementi che sporgono dalla carrure, in tutti e tre i casi supera abbondantemente i 55 millimetri di diametro, per uno spessore di circa 17/18 millimetri; casse chiuse da fondelli “ammortizzanti” in acciaio, altamente esplicativi per le numerose informazioni incise, e sormontate da piatti cristalli zaffiro antigraffio e antiriflesso e leggermente rientranti rispetto alle lunette che incorniciano i quadranti tridimensionali luminescenti, grazie al rivestimento in Neobrite di indici e lancette, e soggetti altresì a un sistema interno di illuminazione a doppio LED.

Casio G-Shock Gravitymaster GPW-2000

Casio Mudmaster G-Shock GPW-2000-1AJF GPW-2000-1A2JF

Questi in linea di massima i tratti comuni fra i tre orologi che ora analizziamo singolarmente. Presentato a Baselworld 2017, il modello GPW-2000 della linea G-Shock Gravitymaster si basa sull’innovativa tecnologia GPS Hybrid Wave Ceptor con Bluetooth® ed è in grado di fornire l’ora esatta in qualunque zona del pianeta ci si trovi aggiornando automaticamente i dati orari secondo i vari fusi – funzione “ore del mondo”, che permette di scegliere l’ora standard di 28 città riportate sul rehaut e scelte tra 39 fusi orari, con visualizzazione di due fusi contemporaneamente – e tenendo conto dell’ora legale. Questo in virtù del nuovo modulo Connected Engine 3-Way, sistema di sincronizzazione per una regolazione esatta dell’ora internazionale attraverso 3 vie: la ricezione di segnali radio da orologi atomici dislocati in Germania, Inghilterra, USA, Cina e due in Giappone – tecnologia “Multi-Band 6” -; la trasmissione satellitare di segnali radio per il coordinamento geografico e orario – tecnologia “GPS” -; la connessione ai server orari mediante smartphone via Bluetooth® a basso consumo – tecnologia “Mobile Link” -.

Leggi anche: I migliori orologi con GPS

Oltre a supportare le consuete modalità – ovvero cronografo, timer con conto alla rovescia, allarme, regolazione automatica delle lancette -, il quadrante tridimensionale di questo orologio, che come abbiamo già detto è dedicato agli aviatori, si ispira alla strumentazione di bordo di un aereo; ha dunque la funzione di un diario di volo che registra i dati su posizione corrente, dati che sono facilmente visibili: la latitudine viene riportata sul quadratino al 9 – che indica anche le modalità di funzionamento, tra le quali quella “offline” indicata dall’icona dell’aeroplano -, mentre la longitudine nella finestra ad arco al 6 che in alternativa, tra le varie modalità, può mostrare anche il giorno della settimana. Tra gli altri elementi del quadrante analogico – senza display LCD, quindi -, il secondo fuso orario al 6, la lancetta 24 ore al 12, il datario al 3. L’architettura elaborata della cassa – disponibile anche con elementi colorati, blu o verdi – mostra inoltre un limitato uso di viti, un accorgimento necessario contro il pericolo di vibrazioni; viti che addirittura non sono previste per quanto riguarda il cinturino in resina, per il quale è stato studiato un ingegnoso sistema di fissaggio alla cassa tramite inserti in fibra di carbonio – design “Secure-Band” -.

Casio Master OF G –  G-Shock Mudmaster GWG- 1000

Una costruzione, come accennavamo all’inizio, all’insegna della “resistenza” grazie alla tecnologia “Triple G Resist” in grado di sopportare urti, forza centrifuga gravitazionale e le tanto temute vibrazioni, in virtù delle straordinarie proprietà elastiche e magnetiche conformi alla norma ISO 764. “Resistenza” è la parola chiave anche e soprattutto nel caso del Casio Mudmaster GWG- 1000, a partire dalla cassa – con originale pulsante frontale – in resina antiurto e antivibrazioni. In questo caso, delle rondelle serrano le viti sulle anse per evitare che possano allentare la presa del cinturino mentre la zona inferiore e laterale del movimento è rivestita con Alpha Gel, materiale in silicone estremamente flessibile, per proteggerlo da malfunzionamenti o danni. Inoltre, è fornita di sensori high-tech resistenti a fango, polvere e detriti alla stregua della corona e dei pulsanti, protetti da una struttura stagna con guarnizioni nei punti di contatto con la superficie della cassa. Per quanto riguarda il quadrante analogico-digitale – disponibile con dettagli di colore diverso, così come il cinturino in resina che può essere anche giallo -, segnaliamo la lancetta dei secondi in fibra di carbonio il cui basso peso specifico le garantisce un movimento più fluido e soprattutto maggiore sensibilità nella modalità bussola.

Oltre alla regolazione dell’ora esatta e alla funzione “ore del mondo” consentita dalla tecnologia “Multi- Band 6”, all’illuminazione a doppio LED che insieme ai dettagli fosforescenti trattati con Neobrite assicura la leggibilità delle informazioni anche in mancanza di luce, al cronografo, al timer con conto alla rovescia, a 5 allarmi giornalieri, al calendario automatico, al formato 12/24 ore… grazie alla tecnologia “Triple Sensor” rileviamo anche la presenza dell’altimetro fino a 10.000 metri, del barometro, del termometro e della bussola digitale. 

Casio Mudmaster GG1000BTN-1A

Casio Mudmaster (GG1000BTN-1A),

Terza collaborazione per G-Shock e il marchio di snowboard e lifestyle Burton Snowboards. Nuovo frutto di questa unione è l’edizione limitata Mudmaster (GG1000BTN-1A), caratterizzata da un motivo camouflage. Parte della linea Master of G, l’orologio è dotato di doppio sensore G-Shock, bussola digitale e termometro. Possiede inoltre una struttura resistente al fango e alla polvere che lo rende un compagno ideale per affrontare anche le piste più innevate. Il modello, ovviamente shock resistant, è resistente all’acqua fino a 200 metri (20 atmosfere), ed è fornito di luce led automatica, ora mondiale, quattro allarmi giornalieri e funzione snooze, cronometro a 1/100 di secondo e timer per il conto alla rovescia, formati 12/24 ore. La cassa ha un diametro generoso, che supera di poco i 55 millimetri. Prezzo: 379 euro.

Casio G-Shock Gulfmater GWN-Q1000

G-Shock Gulfmater GWN-Q1000-1AJF e Casio G-Shock GWN-Q1000-7AJF

E concludiamo con il Gulfmaster GWN-Q1000 che avendo come riferimento il settore nautico rientra nella serie Ocean Concept. Questo orologio, oltre a supportare le funzionalità tipiche dei modelli G-Shock Casio Master of G – come la tecnologia “Multi-Band 6” -, si configura come un valido ausilio per coordinare le operazioni di salvataggio in mare, anche quelle di emergenza di sempre più drammatica attualità operate dalla nostra Guardia Costiera, e valutare in tempo reale le condizioni variabili del pianeta azzurro. Da segnalare infatti innanzitutto la tecnologia “Quad Sensor”: insieme alle funzioni di altimetro fino a 10.000 metri, barometro, termometro e bussola digitale, per la prima volta su un segnatempo analogico-digitale G-Shock abbiamo un sensore dedicato alla misurazione della profondità delle acque fino a 50 metri di profondità, funzione presente finora solo sul modello digitale GWF-D1000 della linea Frogman.

Per una comprensione rapida delle informazioni principali del quadrante, anche negli abissi grazie all’ampio uso di materiale luminescente, i dati provenienti dai sensori relativi ai cambiamenti atmosferici improvvisi e determinati dal grafico delle maree vengono riportati sul quadrantino al 5; è possibile inoltre visualizzare le fasi lunari, nonché l’orario di alba e tramonto. Un’altra delle novità infine, rispetto ai modelli descritti precedentemente, è la cassa in resina – disponibile alternativamente color ghiaccio, come il cinturino in uretano, sempre con ghiera girevole bidirezionale blu – che in questo caso è rinforzata con carbonio, con le parti metalliche sottoposte a un efficace trattamento anticorrosione. Sempre all’insegnadellamassima“resistenza”…

Sending
User Review
0 (0 votes)

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.