Certina DS-7 Powermatic 80: una sfida interna con il PRX?

Il Certina DS-7 Powermatic 80 emerge come una proposta seducente per chi è affascinato dal fascino vintage degli anni '70. Facendo parte dello stesso Swatch Group, è inevitabile paragonarlo al noto Tissot PRX, un altro orologio distintivo con bracciale integrato. La domanda sorge spontanea: in che modo si distingue rispetto al suo celebre concorrente?

Recensione Certina DS-7 Powermatic 80

Certina DS-7 Powermatic 80

L’innegabile rinascita degli orologi sportivi con bracciale integrato, ispirati alle celebri icone lussuose degli anni ’70, è chiaramente visibile nel panorama orologiero odierno. Questa tendenza è stata abbracciata da una vasta gamma di marchi, spaziando dai produttori di fascia più accessibile fino alle manifatture indipendenti più esclusive. Nel segmento del lusso accessibile, Tissot con il suo PRX ha stabilito un solido punto di riferimento, diventando una presenza dominante nella categoria. Ma ora c’è un nuovo giocatore in campo. Certina, anch’essa sotto l’egida dello Swatch Group, ha lanciato il suo cavallo di battaglia in questa arena: l’affascinante DS-7 Powermatic 80 Collection. Con un design ricercato, un prezzo competitivo e l’affidabilità del consolidato movimento automatico del gruppo, sembra pronto a catturare l’attenzione degli appassionati.

Certina DS-7 Powermatic 80 e la versione Cronografo

La collezione DS-7 di Certina rappresenta un ritorno ai classici del genere. Con una cassa dal design a barile, una lunetta proeminente e una varietà di finiture, l’orologio evoca un’essenza sportiva pur mantenendo una raffinatezza distintiva. L’inclusione di un cronografo al quarzo rende la gamma più accessibile e dinamica. Il bracciale, che fluisce armoniosamente dalle linee della cassa, completa il look. Si tratta di un equilibrio perfetto tra semplicità, stile ed efficienza.

Certina DS-7 Powermatic 80

Il Certina DS-7 Powermatic 80, pur non introducendo concetti rivoluzionari nel segmento, offre tutti gli elementi chiave per un design di successo. La sua cassa, dalle forme morbide e meno angolari rispetto ad altri orologi simili, ha un diametro di 39 mm e uno spessore contenuto sotto la soglia dei 10 mm, rendendolo particolarmente piacevole al polso. Anche se non ho avuto il tempo di analizzare ogni dettaglio in profondità, l’orologio sembra, dal mio punto di vista, di avere dimensioni ben equilibrate. Un dettaglio degno di nota è la prima maglia del bracciale, che è flessibile e si adatta quindi perfettamente al polso, a differenza di altri modelli come il PRX. Questo dettaglio migliora notevolmente il comfort di indossabilità.

Certina DS-7 Powermatic 80

Pur appartenendo allo stesso gruppo del PRX e condividendo alcune specifiche tecniche, il Certina DS-7 Powermatic 80 ha una propria personalità distintiva. È evidente che mentre entrambi gli orologi attingono alle radici retrò, il DS-7 sceglie una via più raffinata, meno angolare, preferendo curve morbide e sottili. La fusione tra eleganza e sportività si manifesta nel design sottile del bracciale e nelle protezioni laterali della corona, che donano un tocco contemporaneo. Con una cassa che abbraccia dolcemente il polso e un bracciale che scorre fluidamente dalla cassa, il DS-7 appare come un orologio ben pensato per chi cerca qualcosa di diverso dal solito, senza compromettere le prestazioni e l’affidabilità. In breve, è un equilibrio perfetto tra tradizione e innovazione.

Certina DS-7 Powermatic 80

Allo stesso modo della cassa, i quadranti del Certina DS-7 Powermatic 80 si distinguono per una raffinatezza moderna. Mentre mantiene un’essenza tipicamente classica, l’orologio presenta sottili influenze degli anni Settanta. Ogni quadrante, con una rifinitura spazzolata, sia verticale che a raggi di sole, è arricchito da indici e lancette luminosi ben definiti.

Certina DS-7 Powermatic 80 Turchese

Il Certina DS-7 sfoggia una vasta gamma di sei varianti, offrendo un ampio spettro di colorazioni e materiali. L’opzione base si contraddistingue con un quadrante turchese, abbinato a una cassa e un bracciale in acciaio. Per chi preferisce accenti più sfumati, i modelli con quadranti verdi e neri sono abbelliti da maglie centrali in PVD scuro e un sottile anello che contrasta sotto la lunetta. L’edizione con quadrante argento va oltre, sfoggiando un design bicolore con tocchi di PVD dorato sulla cassa e il bracciale. Per coloro che ambiscono a un’estetica più opulenta, c’è una variante interamente rivestita in PVD dorato con un quadrante in perfetta armonia cromatica. Al culmine della collezione, la versione con quadrante blu si distingue con una cassa in titanio e un bracciale coordinato. Ogni modello è completato da un bracciale equipaggiato con barre a molla di facile rimozione e una chiusura elegante a farfalla.

Certina DS-7 Powermatic 80

Dietro il fondello trasparente in zaffiro, è alloggiato il rinomato calibro Powermatic 80, successore evoluto dell’ETA 2824. Questo meccanismo rinnovato opera a una frequenza ridotta (3 Hz), è dotato di una molla di bilanciere Nivachron resistente ai campi magnetici e vanta una notevole riserva di carica di 80 ore.

Opinioni e prezzi della collezione Certina DS-7

Certina DS-7 Powermatic 80 titanio
Certina DS-7 Powermatic 80 in titanio

Immediatamente disponibile sia attraverso Certina che i suoi distributori, il prezzo del nuovo Certina DS-7 Powermatic 80 oscilla tra 835 euro  (versione acciaio/turchese) e raggiunge i 975 euro per l’edizione in titanio. Anche se il PRX sembra destinato a mantenere la sua posizione dominante come l’orologio con bracciale integrato più accessibile dello Swatch Group, il DS-7 introduce una variante più snella, di classe superiore e dal design aggiornato. Questa proposta potrebbe attirare chi è alla ricerca di un look meno appariscente e di maggiore comfort.

Il Certina DS-7 quindi emerge quindi come una proposta intrigante, puntando a consolidare la reputazione del marchio. Riuscirà a eguagliare il successo del PRX? Una bella sfida, dato il suo design meno sofisticato e un prezzo leggermente superiore. Trovo molto interessante la versione in titanio.

Per saperne di più, si può consultare il sito web di Certina.

Certina DS-7 vs PRX

Certina DS-7 Powermatic 80 acciaio e oro

Se paragonato al PRX, il Certina DS-7 sfoggia contorni decisamente più morbidi e arrotondati. Questa scelta potrebbe fare breccia nel cuore di chi è affascinato dall’idea di un orologio con bracciale integrato, ma vuole distanziarsi dal retaggio stilistico eccessivamente anni ’70 del Tissot. A mio avviso, il DS-7 è riuscito a colmare sapientemente il gap tra modernità e classicità. Inoltre, mi sembra incline a uno stile vagamente più sportivo, merito delle protezioni laterali della corona e degli accenti neri sul bracciale di alcune varianti. Forse a mio avviso, il posizionamento della finestra della data sul PRX da 40 mm appare leggermente più armonioso e integrato.

Tra i vari modelli proposti, anche se potrebbe sembrare che stia seguendo semplicemente le ultime tendenze, mi sento di premiare la versione verde e sopratutto turchese. Quest’ultimo un appeal innegabile e la mancanza di dettagli in PVD nero sul bracciale amplifica la sua eleganza. Tuttavia, se dovessi prendere una decisione definitiva, opterei per la versione che si discosta di più dall’offerta standard dello Swatch Group: mi riferisco al modello realizzato in titanio. Questa scelta da parte di Certina appare come un’evoluzione mirata e penso che troverà molti estimatori sul mercato.

Altri articoli
Seiko 5 Sports 55th Anniversary & SKX Sports Style Friends

Nel vasto universo dell’orologeria, può sembrare che un brand che ricorre al suo patrimonio per l’ispirazione possa essere etichettato come privo di originalità o addirittura derivativo. Tuttavia, vi è un innegabile tocco di creatività e audacia nell’attraversare tale sentiero, soprattutto nel settore dei guardatempo. In fin dei conti, il design progredisce per una ragione e reinterpretare una silhouette storica per un utilizzo contemporaneo non è certo un’impresa da poco. Gli osservatori più attenti del settore avranno notato che quest’anno segna il 55° anniversario della celebre linea 5 Sports di Seiko. Recentemente, il celebre marchio giapponese ha lanciato una versione rivisitata del suo modello originale del 1968, accompagnata da una serie di tre referenze SKX Sports Style, ispirate al 5 Sports del 1969.

Leggi Tutto »
3 risposte
  1. Io ho un’orologio da donna certina e lo voglio vendere
    Cosa devo fare?
    A chi mi.devo rivolgere?
    Grazie se mi sarà inviata una risposta

  2. Buongiorno! Domanda diretta per risposta veloce: porto al polso un sicura 400 da 53 anni ininterrotti!
    Valore zero ma precisione cronometrica. È solo un miracolo?
    Maurizio whatsapp 3493684055
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.