Quantcast
Home Curiosità sugli orologi Cinturino orologio: come sceglierlo e quali sono i migliori?

Cinturino orologio: come sceglierlo e quali sono i migliori?

Ii polso conta, quindi mai chiamarli cinturini: se sono in metallo sono bracciali e nascondono tecniche complesse, quando sono di qualità. se poi sono in titanio, possono essere veri capolavori. Il cinturino o bracciale per gli orologi spesso è intercambiabile. Questo permette così di dare nuova vita agli orologi usurati e vintage. Non solo, cambiare cinturino dà la possibilità di utilizzare gli orologi anche in vesti differenti. Si può scegliere di abbinare un cinturino in pelle per avere un orologio più sofisticato e di cambiarlo con uno in acciaio per avere un modello dallo stile casual. E se vuoi avere un modello più sportivo potresti sempre optare per un cinturino in Nato. 

cinturini orologi

Il bracciale del Royal Oak di Audemars Piguet, rastremato: è molto complesso da realizzare.

MAI CHIAMARLO SOLO CINTURINO OROLOGIO

Il cinturino è quello composto da due strisce di pelle, cuoio, ma anche gomma, caucciù o silicone. Quando è di metallo o ceramica hi-tech è un bracciale. Nel crearlo, la fase più difficile è stata l’invenzione di un sistema di chiusura che sostituisse la classica fibbia ad ardiglione, ossia quella delle cinte, con il «dente» (ma il termine tecnico è ardiglione, appunto) centrale. L’orologeria riconosce a Cartier la paternità della chiusura pieghevole, che poi è stata declinata in un numero infinito di varianti: aprendosi aumenta la circonferenza del bracciale, consentendo di infilare la mano. Poi si ripiega su se stessa per la chiusura. 

Oggi si riescono a produrre chiusure pieghevoli di buona qualità a prezzi ragionevoli, ma le migliori – quelle che riescono a contenere prolunghe e sistemi automatici di accorciamento/allungamento – sono piccoli capolavori di ingegneria ergonomica e hanno prezzi da capogiro. Il costo dipende anche dal materiale. Che di norma è l’acciaio, catalogato dall’Aisi, American Iron and Steel Institute, come 316L: il miglior compromesso fra prezzo, tollerabilità da parte di persone allergiche ai metalli e inossidabilità. Si differenzia Rolex, che preferisce il più costoso e più difficile da lavorare 904L, usato soprattutto per gli strumenti chirurgici. Per chi mal tollerasse qualunque tipo d’acciaio le due alternative sono la ceramica hi-tech (inscalfibile, anallergica, ma a rischio di rottura se sottoposta a urti secchi su superfici dure) e il titanio. Il titanio, metallo non raro ma molto difficile da lavorare (le polveri si ossidano così potentemente da prender fuoco), era riservato agli usi bellici. Solo negli anni Sessanta se ne è liberalizzato l’uso.

Oggi, i bracciali in titanio, specie quelli ad alta purezza, possono tramutarsi in autentiche opere d’arte. Per tutti sia d’esempio il più recente, che equipaggia il Bulgari Octo Finissimo Automatico. È rastremato, ossia va restringendosi dalle anse in poi, e questo impone di usare molte maglie diverse, aumentando i costi. Inoltre ha una chiusura pieghevole di altissima qualità che viene in parte alloggiata in uno scasso ricavato nelle ultime maglie del bracciale per contenere al massimo lo spessore. Anche questo fa lievitare i costi. Come tutti i migliori bracciali all’inizio appare rigido, le maglie sembrano montate con giochi troppo scarsi. È una caratteristica voluta, nata con un altro dei grandi bracciali rastremati, quello del Royal Oak di Audemars Piguet. In realtà bastano pochi giorni perché l’attrito crei un gioco nell’infinitesimo spazio, sufficiente per rendere confortevole il bracciale, ma senza i cigolii o i tintinnii tipici di quelli più economici. La classe si misura anche con questi dettagli.

Audemars Piguet Royal Oak 15202 indossato al polso

Il profilo della cassa riprende le forme delle maglie
del bracciale: è uno dei segreti del successo del Royal Oak
di Audemars Piguet.

Rolex Sea Dweller 4000 con cassa in Acciaio - Diametro 44 mm

Il profilo delle anse e la forma delle maglie dei bracciali
di Rolex è inconfondibile. Qui, nel nuovo Oyster Perpetual Sea-Dweller

Recensione orologio Bulgari Octo Finissimo Automatico

Ulteriore complicazione
del bracciale: rispettare e adeguarsi alla forma delle anse. È uno stilema della collezione Octo di Bulgari.

Bracciale orologio

Che sia al mare oppure in piscina, è conveniente preferire orologi con bracciali metallici, ideali anche nel caso di forte sudorazione dovuta a un’intensa attività fisica o a condizioni climatiche non proprio ottimali. È opportuno, inoltre, che siano chiusi da un fermaglio di sicurezza per impedirne sganci accidentali e che, in caso di utilizzo sopra la muta, siano dotati di una prolunga, solitamente ripiegata sotto la chiusura, per un immediato allungamento. Nella scelta della chiusura, poi, non sono da sottovalutare la robustezza dei materiali e l’elevata qualità della finiture che escluda la presenza di spigoli vivi o parti taglienti. Sulla scelta del tipo di chiusura, la mossa migliore è provare l’orologio al polso e verificare se l’apertura e la chiusura risultino agevoli.

È bene, infine, che il bracciale sia tenuto un po’ largo, ossia con uno spazio appena sufficiente a infilare un dito: ciò serve a compensare le variazioni di diametro del polso che in estate possono essere rapide e consistenti. Al contrario, tenere il bracciale troppo largo potrebbe aumentare la probabilità di impigliarsi contro eventuali ostacoli e per giunta rischierebbe di danneggiare, alla lunga, i movimenti meccanici, specialmente se a carica automatica. Il caratteristico gesto del polso con il quale si fa cambiare la posizione dell’orologio, infatti, corrisponde a un urto di media entità, che può ripercuotersi sul perno del rotore di carica e che comunque non è mai molto gradito dagli elementi più delicati di un movimento meccanico, fra cui l’albero del bilanciere.

Come scegliere la misura del cinturino perfetto 

guida per la scelta della misura del cinturino dell'orologio

Clicca sull’immagine per ingrandirla.

Al fine di scegliere la misura del cinturino dovresti utilizzare una specifica tabella inserita di fianco, che ti permetterà di scoprire qual’è la lunghezza giusta per il tuo polso . Inoltre, per adeguare il cinturino all’orologio dovresti sempre porre la massima attenzione alla misura delle anse della cassa, in questo modo si potrà incastrare al meglio. 

Tipologie di cinturini orologi di ricambio

Vediamo insieme, dunque quanti cinturini esistono e a quali orologi possono essere abbinati. 

Cinturini in acciaio inossidabile 

I cinturini in acciaio inossidabile sono perfetti da indossare su quasi qualunque modello. Questi possono essere abbinati alle casse più ampie o a quelle più sottili. I cinturini in acciaio sono ideali per gli orologi sportivi oppure per quelli più eleganti. La grande versatilità dei cinturini in acciaio è dato dal loro stile intramontabile, ma anche dalle varie forme e dimensioni disponibili sul mercato. L’acciaio infine, è sicuramente tra i materiali più utilizzati per la creazione dei bracciali degli orologi, ci sono modelli con acciaio 316L, e modelli come i Rolex realizzati invece in fine acciaio 904L. Di seguito alcuni esempi di proposte di Amazon: 

Cinturini Orologi Rolex

I modelli Rolex orologio, dispongono ognuno di differenti cinturini. Questi cinturini per orologi si differenziano in: Bracciale Oyster, bracciale Pearlmaster, bracciale President e Jubilee. 

La maggior parte dei cinturini Rolex sono realizzati in acciaio inossidabile 904L, oro bianco, oro rosa, oro giallo e Rolesor. I bracciali in acciaio Rolex sono sicuramente tra i più belli e resistenti. 

Cinturini Nato: quali sono e come abbinarli 

Rolex Submarine ref. 6538 con Cinturino Nato

I cinturini Nato oggi sono molto utilizzati, inizialmente però questi erano stati pensati esclusivamente per i modelli a uso militare. Il vero nome di questi modelli, infatti, è cinturino G10. Per averlo in dotazione, inoltre, bisognava persino compilare un modulo.

Nonostante questi cinturini fossero nati in precedenza solo per uso militare, oggi questo è molto ambito e può essere abbinato a diverse tipologie di orologi. Il materiale utilizzato per creare questi cinturini è il nylon. Apparentemente questo potrebbe sembrare un materiale povero, eppure riesce a essere resistente e perfetto in ogni occasione. 

Il cinturino nato, ottiene una maggiore fama quando nel film di James Bond “Goldfinger”, Sean Connery, indossava un Rolex Submariner con un cinturino Nato. 

Oggi però i cinturini Nato, sono impiegati per diversi modelli di tendenza come quelli proposti da Daniel Wellington. Un cinturino Nato è perfetto inoltre per tutti gli orologi con la cassa sottile e dal design classico e senza tempo. Con uno di questi cinturini è possibile svecchiare l’orologio e renderlo più giovanile e sportivo.

I cinturini Nato, sono molto apprezzati e venduti in tantissimi colori e modelli. Su Amazon è possibile acquistare un cinturino nato al prezzo di 11,99 euro. 

Il bracciale in maglia milanese

Uno dei bracciali maggiormente conosciuti e apprezzati per la sua eleganza è il bracciale in maglia milanese. Questo bracciale ha un design molto antico eppure di tendenza. Il design della maglia milanese risale al 13 secolo ed è sempre stata un’esclusiva italiana per ben 500 anni. 

La maglia milanese oggi è un cinturino facilmente distinguibile per la sua maglia fitta, per l’intelaiatura densa che lo rende leggermente rigido ma bellissimo da vedere. La maglia è sottile però molto elegante. Questa si abbina alla perfezione alle casse sottili, ai modelli classici, e alle casse poco ampie e imponenti. 

Questo bracciale si abbina molto bene infatti agli orologi con quadrante sottile come il Rolex Cellini 4112, oppure con i modelli Citizen 0.45. Inoltre, grazie al suo stile, è possibile abbinare questo bracciale anche con smartwatch come LG Watch e l’Apple Watch. 

I bracciali in maglia milanese hanno un prezzo su Amazon pari a 38,95 euro. 

I cinturini Waffle

I cinturini Waffle nascono negli anni ’70 quando la maison giapponese Seiko, scelse di produrre il diver con referenza 6105. Quest’orologio venne chiamato come il Vietnam Watch

Questo nomignolo gli venne affidato in quanto tutti i militari impegnati nella guerra, utilizzavano questo modello. Insieme a quest’orologio, Seiko utilizzò per la prima volta il cinturino di gomma Waffle.

Questo cinturino era chiamato Waffle, perché la sua forma e il design sembravano ricordare il famoso dolce belga. Il cinturino Waffle è un cult dell’orologeria. Il cinturino nel tempo è andato fuori produzione, eppure è possibile riuscire a trovarlo nei negozi vintage, e dalle aziende che scelgono di creare delle repliche. 

I cinturini Waffle si abbinano al meglio con gli orologi giapponesi e naturalmente con i modelli Seiko. 

I Cinturini Pilot Aviator 

I cinturini Aviator sono legati al mondo dell’aviazione. Questi bracciali militari sono diventati molto famosi durante la seconda guerra mondiale ed erano forniti in dotazione ai piloti tedeschi. 

Il cinturino Aviator era molto lungo e realizzato in pelle. Il motivo di questa scelta era dare la possibilità ai piloti di allacciarlo comodamente sopra la tuta. In questo modo l’orologio non sarebbe potuto volare via durante eventuali turbolenze. 

Questi cinturini, ancora oggi presenti in commercio possono essere impiegati principalmente per gli orologi di grandi dimensioni. Sarebbe meglio scegliere sempre segnatempo con una cassa tra i 45 e i 55 mm. Anche se adesso la lunghezza dei cinturini Aviator si è ridotta notevolmente, sono ancora realizzati in pelle e molto amati da tutti coloro che vogliono un orologio dal carattere forte. 

I cinturini Aviator Pilot, infatti, sono perfetti per i modelli prodotti da maison come Hamilton e ICW. Un cinturino Aviator Pilot, è possibile trovarlo su Amazon al prezzo di 20,00 euro.

Cinturini in Tessuto

I cinturini in tessuto sono realizzati in scala monocromatica o colorata, sono abbastanza comodi da indossare e di solito hanno la fibbia in acciaio. Di seguito alcuni esempi di proposte di Amazon: 

Cinturini Racing 

I cinturini racing sono ispirati ai guanti vecchia scuola utilizzati dai piloti da corsa di automobili. Questi cinturini si presentano con delle caratteristiche che li rendono similari ai guanti da corsa. Possiedono dei punti forati e vennero cuciti in modo tale da permettere la traspirazione. I cinturini racing sono perfetti per il periodo estivo, proprio per i loro fori che permettono di non sudare nel momento in cui lo s’indossa. Un cinturino Racing su Amazon è venduto al prezzo di 29,00 euro

Cinturini in Pelle

I cinturini da polso in pelle invece sono di solito utilizzati su modelli classici ed eleganti, di solito neri o marroni. Di seguito alcuni esempi di proposte di Amazon: 

I Cinturini delle marche più ricercate

Come già detto i cinturini degli orologi sono tantissimi e ogni azienda, ogni orologio ha il suo bracciale specifico. Vediamo insieme qualcuno in base alle maggiori ricerche.

Cinturini orologi Daniel Wellington: Molti dei modelli di questa collezione sono realizzati in pelle, i cinturini Daniel Wellington in pelle spaziano tra vari colori dal nero al marrone, e sono applicabili su quasi tutti gli orologi della collezione.  Di seguito alcuni esempi di proposte di Amazon: 

I cinturini Casio: Casio è un’azienda che produce per lo più orologi sportivi tra i suoi cinturini troviamo l’utilizzo di vari materiali resistenti e poco costosi come la resina e il cinturino orologio in caucciù. Di seguito alcuni esempi di proposte di Amazon: 

Cinturino Timex: Timex produce un innumerevole numero di bracciale orologi, tra i materiali utilizzati per i suoi modelli troviamo: il NATO, la pelle, la resina e il silicone. I cinturini Timex si possono trovare in vendita online. Di seguito alcuni esempi di proposte di Amazon: 

Cinturino Hip Hop: Anche Hip Hop propone dei cinturino orologi online, questi per la maggior parte sono realizzati in poliuterano e in silicone. Di seguito alcuni esempi di proposte di Amazon: 

I cinturini sono un aspetto importante dell’orologio, in alcuni casi c’è la possibilità di sceglierne tra vari, altre aziende propongono invece cinturini standard per ogni tipologia di orologio. Sicuramente, i bracciali orologi servono per fornire a chi indossa il segnatempo sicurezza e comodità. Per l’appunto vi ricordiamo infine, che esistono bracciali orologi specifici come quelli realizzati per i modelli subacquei che solitamente hanno una doppia chiusura di sicurezza, e un sistema di allungamento e restringimento dell’orologio al quanto veloce da attuare. 

Dettagli
Nome Articolo
Cinturini per orologi di ricambio
Descrizione
Guida alla scelta del miglior conturino da polso per il proprio orologio.
Autore

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.