Nuovo Viqueria Levante: Vintage is The New Modern

Non è un segreto che gli orologi vintage stanno acquisendo sempre più appeal nei confronti degli appassionati, grazie soprattutto al carattere che molto spesso manca agli orologi moderni. Dai più modesti ai più impegnativi, il catalogo dei segna tempo prodotti dagli anni 50 agli anni 80 è ricco di splendide creazioni, tanto che diventa sempre più difficile entrare in possesso di una di esse. Vuoi per la rarità, vuoi per il costo sempre più alto che gli orologi più ricercati hanno.

Proprio per questo, molti brand commerciali, di lusso o meno, e anche molti microbrand scavano nei design vintage più famosi per trarre ispirazione e riproporre delle reinterpretazioni in chiave moderna. E forse, proprio i microbrand, che spesso hanno più coraggio di osare e anche più ambizione, riescono maggiormente nel compito di ricreare un vero spirito vintage. Questa prefazione mi porta dritto all’orologio che vi vorrei presentare, il nuovo Viqueria Levante.

Giusto un anno fa, di questi tempi, scrivevo la recensione sul primo Levante, orologio prodotto dall’italianissimo brand Viqueria e che si apprestava ad andare sold out in nemmeno un mese dall’inizio delle vendite. L’orologio aveva ed ha, nelle nuove colorazioni, un appeal che richiama immediatamente alle linee vintage dei cronografi del passato come l’Omega Speedmaster, ma al tempo ha un suo carattere moderno ben definito e di sicura riconoscibilità.

Nelle nuova versione, i ragazzi di Viqueria, hanno apportato alcune modifiche costruttive volte a migliorare soprattutto l’usabilità di tutti i giorni e hanno deciso di proporre ben 4 varianti di colore, tra cui una con cassa nera trattata DLC e quadrante in vero Meteorite. Bene, prima parlavo di osare, è proprio questo ciò che intendevo.

Il prezzo dei preordini, a partire da 165€, è estremamente accattivante considerando le specifiche e l’assemblaggio fatto in Italia. Anche il nuovo Levante è prodotto in edizione limitata di 300 pezzi e può essere preordinato ora sul sito www.viqueriawatches.com o a partire dal 30 maggio ore 16.00 sulla piattaforma Kickstarter.

Caratteristiche Tecniche

  • Limited Edition: 300 pezzi numerati individualmente sul fondello
  • Movimento: Seiko VK64 Meca-Quartz con complicazione Cronografica.
  • Varianti: Meteorite con cassa DLC – Panda Argento/Nero – Braveheart Cobalto/Argento – Racing Green Verde
  • Water Resistance: 10 ATM / 100 metri
  • Dimensioni: 42mm corona esclusa. Lug to Lug 46.7mm. Apertura ansa 22mm. Altezza 13.5mm
  • Cassa: Acciaio 316L
  • Fondello: Pieno con incisione di un cerchio in lega
  • Dettagli quadranti: Indici applicati con effetto sunburst sul quadrante e cerchi concentrici nei subdial. Anelli in metallo in rilievo sui subdial.
  • Cristallo: Vetro minerale Vintage a cupola
  • Ghiera: Fissa in alluminio con scala tachimetrica. Versione Meteorite con trattamento DLC.
  • Lume: BGW9 SuperLume
  • Garanzia: 2 anni
  • Assemblato in Italia

Recensione del nuovo Viqueria Levante

Non vedevo l’ora arrivassero i campioni, e quando ho aperto il pacco, sono rimasto davvero affascinato dalle 2 varianti ricevute, il Levante Racing Green e il Levante Meteorite! L’orologio è sorprendente, mi ricorda davvero alcuni dei miei orologi vintage preferiti, senza essere pesante o sembrare un homage.

Colpiscono subito all’occhio i 2 anelli in metallo posti in rilievo e che indicano, uno l’ora (ripetizione dell’ora indicata dalla classica lancetta centrale) e l’altro i minuti cronografici. Il logo Viqueria posto ad ore 12 è una piccola ricercatezza che non può che far piacere in quanto conferisce al quadrante un tocco aggiuntivo di originalità e aiuta anche la lettura dell’ora, rendendo facilmente individuabile la posizione delle sfere.

La versione Racing Green ha la ghiera nera ed il quadrante colorato da un piacevole verde che richiama le vetture da competizione inglesi degli anni 70. Le sfumature del quadrante, grazie al metodo di lavorazione “sunray”, rendono il tutto molto accattivante.

La versione Meteorite, a mio modo di vedere è davvero affascinante, con la ghiera grigia trattata anch’essa in DLC come la cassa ed un bellissimo quadrante realizzato lavorando un vero meteorite piovuto anni fa in terra svedese. Al polso, l’orologio è davvero cattivo.

In aggiunta sono disponibili ulteriori 2 varianti:

Panda. Ghiera nera. Quadrante argento con subdial neri;

Braveheart. Ghiera Blu. Quadrante bicolor Cobalto/Argento.

La cassa ha un diametro di 42 mm corona esclusa, ha uno spessore ridotto pari a circa 13,5 mm ed è prodotta in acciaio 316L. Per la versione Meteorite la cassa è rivestita con il trattamento DLC.

La distanza da ansa ad ansa è circa 46.5mm e può ospitare cinturini da 22m.

Il peso di circa 120 grammi, con bracciale in acciaio, rende Levante un orologio decisamente equilibrato, solido ma al tempo stesso adatto ad essere indossato tutto il giorno senza problemi, sia sotto una camicia che con una maglietta sportiva.

In vero stile vintage, Viqueria Levante è equipaggiato con un vetro acrilico bombato. Ho apprezzato molto l’utilizzo di questo tipo di vetro, in quanto si sposa benissimo sia con il design dell’orologio sia con la sua filosofia, in quanto in un orologio utilizzato per attività sportiva è fondamentale anche la resistenza agli urti.

Gli indici sono di tipo applicato rivestiti da un lume standard, che però verrà tramutato in Superlume BGW9 nella produzione definitiva.

Il movimento

Uno dei principali cambiamenti rispetto al primo Levante riguarda il movimento.

Viqueria ha deciso di equipaggiare il nuovo Levante con il movimento Seiko VK64 Meca Quartz, praticamente un cuore ibrido metà meccanico metà al quarzo.

Questo movimento, nato alla fine degli anni ’80 dai produttori Svizzeri Frédéric Piguet e Jaeger-LeCoultre e poi sviluppato ulteriormente da Seiko a partire dagli anni 90, ha equipaggiato ed equipaggia numerosi orologi quali Piguet, Jaeger-LeCoultre, Breitling, Omega, Chopard ed IWC, ed abbina la funzione oraria standard dell’orologio,  gestita da un motore al quarzo ad una funzione cronografica mossa da una serie di ingranaggi che restituisce, nel funzionamento, una sensazione e una fluidità di scorrimento dei secondi uguale a quella dei cronografi meccanici.

DLC. Diamond Like Carbon

Levante Meteorite è dotato di una cassa DLC nera e con doppia finitura lucida/spazzolata. Quando un orologio è rivestito in DLC, indica che il metallo di base della cassa è stato rivestito chimicamente da uno strato di particelle di carbonio estremamente durevoli e antigraffio.

Come suggerisce il nome, un rivestimento DLC è resistente ai graffi come il diamante e quindi rimane ben superiore ad un trattamento PVD che espone la cassa ed il bracciale a graffi che potrebbero quindi far intravedere l’acciaio sottostante.

CONCLUSIONI

E’ chiarissimo che questo orologio nasce con una filosofia racing, quale pilota vorrebbe mai avere al polso un segnatempo scomodo e che impaccia i movimenti?! Bene, il Levante è estremamente comodo al polso, ha un design adatto ad ogni occasione, e ha delle colorazioni che possono soddisfare i gusti di chiunque.

Il Levante Meteorite poi è davvero speciale!

Tralasciando un attimo i complimenti, mi sarebbe piaciuto avere la complicazione del calendario, magari ad ore 6 ed il logo Viqueria ad ore 12 con Superlume applicato.

In ultimo mi preme sottolineare che l’assemblaggio e la regolazione di Levante verranno svolte in Italia da parte di una storica azienda di orologi Lombarda, tutto questo per creare fiducia e credibilità nel prodotto anche nei confronti di chi non ha avuto il piacere di poterlo toccare con mano.

L’orologio è stato presentato sul sito internet dell’azienda www.viqueriawatches.com e sarà lanciato il 30 maggio sulla piattaforma di crowdfunding americana Kickstarter, dove sarà possibile acquistarlo in pre-ordine ad un prezzo di partenza di 165€, circa il 40% in meno rispetto al prezzo di listino futuro.

Chi volesse aderire al progetto Viqueria Levante su Kickstarter e aiutare alla realizzazione di questo orologio può farlo collegandosi al seguente link https://bit.ly/allnewlevante oppure attraverso il sito internet dell’azienda.

© 2019 Recensioni Orologi © Copyright 2016, Tutti i diritti riservati.
E’ vietata la duplicazione dei contenuti, anche parziale. I loghi, marchi e immagini rappresentate appartengono ai rispettivi proprietari
RecensioniOrologi.it Contattaci: [email protected]