BLOG OROLOGI: MAGAZINE DEDICATO A RECENSIONI OROLOGI, OPINIONI E NOVITÀ NEL MONDO DELL’OROLOGERIA

Patek Philippe Nautilus 5811/1G: l’evoluzione del Nautilus in oro bianco

La notizia che gli appassionati di orologi e l’intero settore aspettavano è finalmente arrivata. Un paio di anni fa, si era diffusa la voce che la produzione del 5711, il Nautilus con data e ora, uno degli orologi più ricercati, un’icona dell’orologeria e dello stile di alta gamma, sarebbe stata interrotta.

Patek-Philippe-Nautilus-5811_1G

Non molto tempo dopo, l’indiscrezione è stata confermata da Patek Philippe, che ha previsto l’uscita di diversi modelli della linea (con quadrante verde o blu Tiffany). Il 5711 ha ora un successore disponibile esclusivamente in oro e con diversi aggiornamenti: ecco il nuovo Patek Philippe Nautilus 5811/1G-001.

Nel linguaggio patek, “G” sta per oro bianco, il che significa che il nuovo 5811/1G ha una cassa in oro bianco, un millimetro più grande del suo predecessore 5711 in acciaio.

NUOVO PATEK PHILIPPE NAUTILUS 5811/1G

  • Cassa: 41 mm di diametro x 8,3 mm di altezza – cassa in oro bianco, spazzolato e lucidato – costruzione in due pezzi – vetro zaffiro sul fondello in vetro zaffiro – corona estraibile – resistente all’acqua 120 m
  • Quadrante: quadrante blu scuro sfumato con scanalature orizzontali – indici applicati in oro bianco – lancette in oro bianco – rivestimento luminescente – datario con cornice
  • Movimento: calibro 26-330 SC – di manifattura – sigillo Patek – automatico – 30 rubini – 212 componenti – 27 mm x 3,30 mm – 28.800 alternanze/ora – riserva di carica 35-45 ore – ore, minuti, secondi, data
  • Cinturino: bracciale integrato in acciaio inossidabile, spazzolato e lucidato – chiusura pieghevole con rilascio comfort
  • Referenza: 5811/1G-001
  • Prezzo: 69.200 euro

Patek-Philippe-Nautilus-5811

Innanzitutto, il nuovo Patek Philippe Nautilus con indicazione dell’ora e della data, la referenza 5811/1G-001, ricorda molto il 5711 ma presenta diversi aggiornamenti interessanti.

Il primo cambiamento riguarda il diametro. Il design della cassa è familiare, ma è leggermente cresciuto da 40 mm a 41 mm. In linea con quanto dichiarato dalla casa, la cassa è disponibile solo in oro e non in acciaio.

Interessante ritorno alla referenza originale 3700 Nautilus del 1976, la cassa è realizzata in due parti (un richiamo alla cassa “monoblocco” ). La cosa difficile di queste casse in due parti è estrarre e inserire il movimento dalla struttura poiché non c’è un fondello da aprire.

Patek-Philippe-Nautilus-5811_1G-001

Patek ora afferma di aver risolto questo problema con un nuovo sistema che consente di estrarre lo stelo di carica dal lato del quadrante. La nuova costruzione della cassa strizza l’occhio non solo al Jumbo originale, ma anche all’ispirazione del Nautilus stesso. Dopotutto, la musa ispiratrice del progetto Nautilus di Gérald Genta era l’oblò di una nave, l’idea era che bisognava aprire l'”oblò” per entrare nell’orologio.

Quarantasei anni dopo, l’oblò è di nuovo l’unico modo per entrare. Con questa nuova struttura della cassa, il 5811/1G presenta ancora un fondello in zaffiro.

Nautilus-5811_1G-001

È dotato quindi di un nuovo sistema di leva del pezzo estraibile (in attesa di brevetto) che consente di estrarre lo stelo di carica dal lato del quadrante. Infine, il bracciale integrato in oro bianco è dotato di una chiusura fold-over brevettata con quattro fermi indipendenti.

Uno dei miglioramenti più significativi apportati al bracciale e alla fibbia è che questi sono dotati di un sistema di microregolazione e possono essere allungati da 2 a 4 mm per un maggiore comfort di utilizzo.

NAUTILUS-5811_1G

L’altro importante aggiornamento riguarda il quadrante blu sunburst, il quale presenta un effetto sfumato con una gradazione nera nella zona più periferica. Gli indici applicati e le lancette sono in oro bianco con materiale luminescente, come ci si potrebbe aspettare.

Altre modifiche includono la cornice in metallo attorno al datario a ore 3, simile a quella che abbiamo visto sul quadrante verde Nautilus.

calibro-26-330-SC

Il movimento all’interno del nuovo oro bianco 5811/1G è il calibro Patek 26-330 SC, lo stesso presente nell’ultima versione del 5711, dal 2019 al 2021, dotato di stop-secondi. Visibile attraverso il fondello a vista, questo movimento funziona a 4 Hz con un bilanciere Gyromax e spirale Spiromax (realizzata in Silinvar, un materiale a base di silicio). La sua riserva di carica è di min. 35 ore – max. 45 ore.

Come il 5711, il 5811/1G è impermeabile fino a 120 metri.

bracciale-Patek-Philippe-Nautilus-5811_1G-001

Il nuovo Patek Nautilus 5811/1G-001 è dotato di un bracciale integrato in acciaio inossidabile con finitura spazzolata e lucida.

La fibbia pieghevole è stata aggiornata con un sistema di rilascio comfort. Il prezzo al pubblico è di 69.200 euro .

Per ulteriori informazioni, visitare Patek.com.

Opinioni del nuovo Patek Philippe Nautilus 5811

È una sottile evoluzione del Nautilus: alcune modifiche estetiche e alcuni aggiornamenti tecnici che lo rendono un orologio leggermente migliore.

Questi aggiornamenti tecnici e cenni alla storia sono divertenti per i nerd degli orologi, il tipo di dettagli che ci fanno tornare, giorno dopo giorno.

Una curiosità che ho letto studiando la storia di Patek: alcuni anni prima che Patek lanciasse ufficialmente l’acciaio 5711 in occasione del 30° anniversario della collezione Nautilus nel 2006, introdusse un orologio con ref. 3711G – un Jumbo in oro bianco – che è stato prodotto per soli due anni.

Al giorno d’oggi, il 3711G è un po’ un oggetto da collezione, una sorta di “pre-serie” del 5711.

Ora, mancano solo pochi anni al 50° anniversario del 3700, ma prima di rimettere su di giri la macchina delle speculazioni, godiamoci semplicemente di avere un nuovo Nautilus in oro bianco, una evoluzione del vecchio Nautilus.

Leggi anche:

Dettagli
Patek Philippe Nautilus referenza 5811/1G-001
Nome Articolo
Patek Philippe Nautilus referenza 5811/1G-001
Descrizione
E' stato presentato il nuovo Patek Philippe Nautilus referenza 5811/1G-001, con una cassa in oro bianco da 41 mm, un millimetro più grande del nostro 5711 in acciaio scomparso . Oltre a questi due cambiamenti, uno dei quali è certamente piuttosto pesante, il nuovo Nautilus è molto simile al vecchio Nautilus con quadrante blu che abbiamo salutato all'inizio del 2021, con alcuni altri aggiornamenti estetici e aggiornamenti tecnici. E dopo un breve giro di vittoria verde e Tiffany Blue , torniamo a una faccia familiare (blu); il nuovo 5811/1G presenta un quadrante blu soleil con gradazione nera.
Autore
RecensioniOrologi.it
Recensioniorologi.it
Logo
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attiva notifiche per non perdere le nostre recensioni OK No Grazie