Quadrifoglio Verde di Eberhard & Co

IL NUOVO CRONOGRAFO IN EDIZIONE LIMITATA CON 250 ESEMPLARI, QUADRIFOGLIO VERDE DI EBERHARD & CO È UN OMAGGIO ALLA STORIA DI ALFA ROMEO E AL FUTURO DI UNA PARTNERSHIP CHE HA RADICI LONTANE

Era il 1923 quando Ugo Sivocci adottò il quadrifoglio come portafortuna per l’Alfa Romeo RL con cui vinse la Targa Florio. Da allora, quello che era nato come la trovata scaramantica di un pilota divenne il simbolo delle Alfa Romeo più veloci, oltre che di tutte quelle impegnate in una competizione. A poco meno di cent’anni di distanza, quel portafortuna inconfondibile è arrivato sul quadrante del nuovo cronografo Eberhard e il risultato è un richiamo istantaneo al mondo Alfa Romeo.

Un richiamo ancora più forte poiché, dopo molti anni, il marchio di Arese ha rimesso in produzione dei modelli con allestimento “Quadrifoglio” (Giulia e Stelvio) che si pongono al top delle rispettive categorie per le prestazioni e le dotazioni tecniche ed estetiche.

SCHEDA TECNICA QUADRIFOGLIO VERDE DI EBERHARD & CO

Nuovo Quadrifoglio Verde di Eberhard & Co

  • Referenza: Quadrifoglio Verde di Eberhard & Co
  • Dimensioni della Cassa: 43 mm
  • Materiale cassa: Acciaio inox
  • Cinturino: In gomma con inserti rossi
  • Movimento: Automatico Cal. ETA-Valjoux 7750
  • Quadrante: Nero
  • Lunetta: Fissa
  • Corona: A vite
  • Fondello: Serrato a vite
  • Resistenza all’acqua: 30metri
  • Prezzo: 3.980 euro

RECENSIONE

“E’ un prodotto dalle linee pure, perfetto mix tra anima sportiva, ricercatezza estetica e cura di ogni dettaglio ed è l’inizio di un percorso che proseguirà nei prossimi anni con altri modelli”, spiega Mario Peserico, amministratore delegato di Eberhard Italia.

L’elemento più distintivo è senz’altro il logo del quadrifoglio che svolge anche la funzione di lancetta per i secondi continui alle ore 9.

Recensione Quadrifoglio Verde di Eberhard & Co

La cassa in acciaio lucido ha un diametro di 43 mm, pulsanti rettangolari, quadrante nero, indici e lancette (anche quelle cronografiche) con inserto in SuperLuminova e scala tachimetrica sul rehaut.

La fascia esterna del fondello è decorata con una lavorazione a perlage, identica a quella utilizzata per i cruscotti delle auto da competizione anni ’30, mentre al centro è stampato il logo Alfa Romeo nel tipico “rosso Alfa”.

Il cinturino in gomma nera, con il lato interno e le impunture dello stesso rosso, completa un look sportivo e di forte impatto.

MOVIMENTO

Al suo interno, pulsa un movimento conografico a carica automatica, sviluppato su base ETA-Valjoux 7750, da 28.800 alternanze/ora e 42 ore di riserva di carica.

PREZZO

Sarà in vendita da settembre al prezzo di 3.980 euro, molto interessante dal momento che si tratta di un’edizione limitata.

APPROFONDIMENTI

Secondo Mario Peserico: “I punti in comune tra le due aziende sono molteplici, Innanzitutto, la nostra sede italiana è sempre stata a Milano, dove è nato anche il marchio del biscione, ma soprattutto, ognuno nei rispettivi ambiti, condividiamo la ricerca per l’eccellenza nelle prestazioni attraverso la tecnologia, senza mai dimenticare il legame con il passato”.

Eberhard, inoltre, è da più di 30 anni impegnata in numerose manifestazioni dedicate alle auto vintage, sia come sponsor che come cronometrista ufficiale. Il suo legame con l’ambiente dei motori è rappresentato da modelli iconici come il Tazio Nuvolari o il Vanderbilt Cup, solo per fare due esempi.

Ora, con la nuova edizione limitata da 250 pezzi, il catalogo si arricchisce di un modello che farà battere il cuore a tutti gli “alfisti” grazie a quel piccolo ma significativo quadrifoglio e ad altri particolari, come il fondello e il cinturino.

Dettagli
Data Recensione
Nome Orologio
Quadrifoglio Verde di Eberhard & Co
Autore
51star1star1star1star1star

© 2019 Recensioni Orologi © Copyright 2016, Tutti i diritti riservati.
E’ vietata la duplicazione dei contenuti, anche parziale. I loghi, marchi e immagini rappresentate appartengono ai rispettivi proprietari
RecensioniOrologi.it Contattaci: [email protected]