Timex Ironman James Brand: Design digitale essenziale per l’uso quotidiano

La versione TJB del rinomato Timex Ironman® combina semplicità, robustezza, estetica contemporanea e tonalità vivaci che impreziosiscono il polso. Questo orologio vanta tutte le caratteristiche classiche di un Ironman®, inclusi un timer per conto alla rovescia, un cronometro con capacità di 30 giri, una sveglia configurabile e un display Indiglo®. L'Ironman® TJB si distingue per il suo design innovativo a doppio passante e vanta un cinturino in tessuto slip-thru ecocompatibile, fabbricato con plastica riciclata raccolta dagli oceani. Con una resistenza all'acqua fino a 100 metri, è pronto per accompagnarvi in qualsiasi sfida avventurosa che vi attende.

Timex Ironman James Brand recensione

Recensione Timex Ironman James Brand

– Edizione speciale frutto dell’unione tra Timex e The James Brand.
– Pensato per le competizioni ad alta intensità.
– Capacità di tracciare e salvare dati di 30 giri, ideale per monitorare le proprie prestazioni.
– Cassa in resina garantisce impermeabilità fino a 100 metri di profondità.
– Cinturino in tessuto di facile regolazione arricchito da etichette tessili esclusive.
– Schermo in vetro acrilico: design leggero e robusto contro gli urti.
– Illuminazione INDIGLO® garantisce una lettura ottimale in condizioni di scarsa luce.
– Caratteristiche come cronografo, sveglia, timer e visualizzazione della data.
– Pulsanti ergonomici posizionati in alto per una maggiore praticità.

Timex Ironman James Brand recensione

Nell’inizio degli anni ’70, quando Hamilton presentò uno dei primi orologi digitali, aveva un costo considerevole di 2.100 dollari, equivalenti a circa 12.000 euro odierni. Eppure, con il passare del tempo, il prezzo divenne più accessibile, permettendo a marchi storici come Timex di emergere. Parlando di Timex, il suo orologio Ironman è un classico indiscusso nel panorama degli orologi digitali, creato originariamente in omaggio all’Ironman Triathlon negli anni ’80. Allo stesso modo, The James Brand, noto per i suoi coltelli e accessori EDC dal design moderno e pulito, è molto apprezzato dagli appassionati di outdoor. Questi due giganti si sono recentemente uniti per presentare il Timex Ironman x The James Brand Watch.

Timex Ironman James Brand recensione

Questo robusto orologio, oltre a vantare le tradizionali funzionalità dell’Ironman come il monitoraggio dei 30 giri e il timer conto alla rovescia, si distingue per la sua attenzione all’ambiente marino. Presenta un design distintivo a doppia ansa e un cinturino fabbricato con plastica riciclata, che altrimenti avrebbe contribuito all’inquinamento oceanico. Con una resistenza all’acqua fino a 100 metri e un fondello in acciaio inossidabile adornato da un logo inciso frutto della collaborazione, è ideato per affrontare qualsiasi sfida marittima.

Timex Ironman James Brand recensione

Dal punto di vista tecnico, l’orologio presenta una cassa da 38 mm, anse larghe 22 mm e un quadrante in vetro acrilico impreziosito dalla distintiva retroilluminazione Indiglo. Il Timex Ironman si distingue come uno degli orologi digitali più rappresentativi della storia e la sua riedizione nei vivaci colori turchese e giallo neon, accentuati da pulsanti rossi, è davvero accattivante. Questa rappresenta la seconda collaborazione tra i due marchi, e il risultato diverge dallo stile tradizionalmente più riservato di The James Brand, offrendo una rinfrescante estetica che evoca i vibranti anni ’90.

Il modello Timex Ironman in collaborazione con The James Brand è attualmente disponibile nelle tonalità turchese e neon, proposto al prezzo di 99 euro sul sito ufficiale Timex.

Se la collezione Ironman vi incuriosisce, qui di seguito vi segnalo alcuni dei modelli più interessati della linea con colorazioni più sobrie e che non superano i 70/80 euro:

Vi consiglio inoltre di leggere: 

Altri articoli
Longines Spirit Flyback Chronograph: versione raffinata del classico cronografo per piloti

Da quando è stata introdotta nel 2020, la collezione Longines Spirit ha rapidamente acquisito uno status di pietra miliare moderna del marchio, grazie al suo look sportivo senza tempo, che non richiama direttamente alcun riferimento Longines d’epoca.
Negli ultimi tre anni, la serie è stata ampliata fino a includere una vasta gamma di dimensioni della cassa, materiali e complicazioni, dalle tre lancette ai classici cronografi per piloti e al popolare modello Zulu Time GMT.
Con la sua ultima uscita, Longines intende combinare la piattaforma Spirit con una delle sue complicazioni più rappresentative, ovvero il cronografo flyback. Va ricordato che Longines ha realizzato il primo cronografo flyback a due pulsanti nel 1925 e detiene brevetti relativi a questo concetto fin dal leggendario movimento 13ZN del 1936.

Leggi Tutto »
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.