Quantcast
Home Novità Orologi La linea di orologi Tudor Heritage

La linea di orologi Tudor Heritage

LA CASA GINEVRINA IN QUESTI ULTIMI ANNI STA RIVISITANDO, IN CHIAVE MODERNA E CON GRANDE SUCCESSO, MODELLI CHE HANNO SEGNATO TAPPE FONDAMENTALI DELLA SUA STORIA. FANNO TUTTI CAPO ALLA LINEA TUDOR HERITAGE, CHE ACCOGLIE AL PROPRIO INTERNO COLLEZIONI QUALI LA BLACK BAY, LA ADVISOR, LA CHRONO E LA RANGER.

L’immagine di Tudor è avventurosa, a volte persino estrema, sempre distintiva, come le imprese compiute un tempo da quei pionieri delle esplorazioni per i quali gli orologi della marca erano stati pensati. Uno spirito, un coraggio, una voglia di osare non certo andati perduti ai giorni nostri.

Il brand, una volta chiusa l’era delle grandi conquiste, ha ritrovato nell’immagine e nella sete di successo di ambasciatori del mondo dello sport. Atleti in attività, ma non solo, a dimostrazione che lo stile resta, e lo spirito pure. Come quello degli All Blacks, la nazionale neozelandese di rugby, che con il suo spirito ha conquistato successi e rispetto in tutto il mondo, diventando un simbolo e un ambasciatore del suo stesso sport. E che, anche in questo 2017, ha chiuso il Rugby Championship con sei vittorie su sei incontri disputati contro avversari del calibro di Australia, Sudafrica e Argentina.

La nazionale neozelandese è finita sotto l’egida del claim BornToDare, insieme al suo mediano di apertura Beauden Barrett e al Dhl New Zealand Lions Series 2017, torneo internazionale che vede in campo proprio gli All Blacks e di cui Tudor è sponsor ufficiale. Ma lo stesso è successo a David Beckham e a di Lady Gaga, volti immagine della campagna 2017, protagonisti di un tipo di comunicazione mai esplorata dalla marca in passato. Che, lato prodotto, si concentra come sempre su un pubblico giovane ma esigente.

Per questo pubblico Tudor ha introdotto nella linea Heritage il Black Bay, passato da 36 a 41 mm, il Black Bay Steel, per la prima volta con data e disco della lunetta in acciaio satinato, il Black Bay S&G in oro giallo e acciaio, entrambi sabbiati, e il Black Bay Chrono, primo cronografo della collezione, sviluppato a partire dal calibro Breitling B01, rivisto in-house da Tudor nelle finiture e nei contenuti, e per questo dotato di spirale del bilanciere in silicio.

L’azienda Tudor, è conosciuta principalmente per la costruzione di orologi subacquei che mantengano però un bilanciamento tra uno stile elegante e uno stile sportivo. I Tudor Heritage sono disponibili in quattro differenti modelli principali: Tudor Heritage Black Bay, Tudor Heritage Black Bay Dark, il Black Bay Bronze e il Black Bay 36.

Tudor Heritage: rinnovamento e movimento originale Tudor

recensione Tudor HeritageTutti i modelli di questa collezione sono stati rinnovati nel 2016, e sono stati aggiornati con un movimento creato da Tudor, il movimento utilizzato per gli orologi è un movimento meccanico. 

I modelli del Tudor Heritage, nonostante il loto rinnovamento, continuano comunque ad ispirarsi ai modelli storici del marchio. Modelli in cui le linee, il quadrante e i principali elementi subacquei portano ancora i segni dei vecchi modelli Tudor. Principalmente, rimane anche in questi orologi la corona che sporge al di sopra del vetro del quadrante, questa sporgenza, fu costruita, ed è rimasta tale, perché permettesse a chi lo indossa di non andare a intaccare il vetro e quindi a graffiarlo, anche utilizzandolo in condizioni avverse. 

LEGGI ANCHE: OROLOGIO CORONA

Tudor Heritage: bracciali e movimenti, i due particolari della collezione.

Tudor Heritage Black Bay Ref 79220R

Tudor Heritage Black Bay Ref 79220R

I Tudor Heritage, in tutte le sue linee, hanno una particolarità che riguarda il bracciale. Infatti, questi orologi, tutti senza distinzioni, dispongono di un bracciale in acciaio o di un bracciale in pelle invecchiata entrambi abbinati sempre, a un cinturino aggiunto in tessuto. La scelta di fornire un cinturino in tessuto oltre a quello in acciaio o oltre a quello in pelle è stata fatta per fornire a chi decide d’indossare l’orologio una alternativa all’eleganza del primo, ottenendo infatti con il bracciale in tessuto, una linea meno pretenziosa e più sportiva.

Il cinturino, è una nota particolare che contraddistingue, il Tudor Heritage, da tempo. Questo è realizzato in tessuto jacquard nel rispetto ancora delle tradizioni francesi dell’azienda, seguendo dunque un metodo che vanta centinaia di anni. Il cinturino viene fornito del colore dell’orologio per dare naturalmente continuità allo stile e al design del modello. 

Movimento Tudor

Il movimento, è un altra nota, su cui mi voglio soffermare, questo perché dopo svariati anni, che l’azienda ha ripiegato su movimenti automatici e meccanici creati da altre aziende, nel 2015 ha deciso, direi finalmente, di creare un movimento, prodotto assemblato, sviluppato e ideato, interamente da Tudor. 

Tudor Movimento Ref MT5602

Tudor Movimento Ref. MT5602

Il movimento ha referenza Tudor MT5602 ed è stato realizzato per essere un calibro ad alte prestazioni, non solo è stato creato per essere abbastanza robusto e preciso, garantendo anche a chi lo indossa un’autonomia di 70 ore. Queste caratteristiche sono dimostrate effettivamente da una frequenza di 28.800 alternanze l’ora, è il movimento è stato dotato di un bilanciere a forma di spirale in silicio. Il movimento infine, è stato certificato come Cronometro Svizzero dal COSC. 

Tudor Heritage: le caratteristiche tecniche dei modelli

orologio Tudor Black Bay 36

Black Bay 36

Tutti i modelli Tudor Heritage, Black Bay, Black Bay Dark, Black Bay Bronze, hanno le stesse caratteristiche che si modificano solo quando andiamo a parlare di caratteristiche estetiche come il colore o il materiale del bracciale. Il Black Bay 36, invece si differenzia anche per la costruzione della cassa con un diametro inferiore agli altri modelli e pari proprio a 36 mm. Il Black Bay 36, inoltre non dispone di lunetta cronografata. 

Tudor Black Bay Bronze marrone.

Black Bay Bronze marrone.

I Tudor Heritage, hanno una cassa in acciaio da 41mm, i modelli sono disposti con una lunetta a disco colorata il Black Bay ha una lunetta nero opaca, il Black Bay Dark nero lucida, il Black Bay Bronze marrone. I bracciali degli orologi sono tutti rivettati in acciaio, ma dispongono tutti della variante in pelle, e come già detto sono tutti in vendita con un cinturino addizionale in tessuto. 

La lunetta girevole dei Tudor Heritage è unidirezionale e costruita in acciaio con disco in alluminio, oltre ai colori già citati, alcuni di questi modelli come quelli della linea Tudor Heritage Black Bay sono venduti con disco in alluminio anodizzato di colore blu opaco o bordeaux opaco. 

Il movimento degli orologi, è naturalmente un nuovissimo Tudor MT5602, il movimento è meccanico con carica automatica, dotato di rotore bidirezionale e spirale in silicio. La corona di carica è a vite, è offre un piccolo particolare estetico, molto carino, infatti nella vite in acciaio trovate incisa la rosa Tudor, laccata in nero, blu o bordeaux. Il vetro dei modelli è bombato, ed è utilizzato un efficace vetro zaffiro ideale per attutire colpi e urti. Infine, tutti i modelli, per definirsi dei buoni subacquei sono impermeabili fino a 200 mt. Un’ultima notizia che sicuramente vi farà apprezzare ancora di più l’orologio è il premio che Il Tudor Heritage Black Bay ha vinto nel 2013 il: Revival al Gran Prix d’Horologerie di Ginevra. 

Il prezzo dei Tudor Heritage, corrisponde alle caratteristiche di lusso offerte dall’azienda, infatti, potete acquistare un modello nuovo del 2016 con circa tremila euro, mentre potete acquistare un modello precedente spendendo tra i 1200 e i 2000 euro. 

Tudor Heritage Black Bay 41 

Orologio TUDOR Heritage Black Bay 41 - m79540-0001

Questa versione del Black Bay strizza l’occhio a chi ama linee più formali e meno aggressive. È stata infatti eliminata la lunetta girevole, sostituita da una più sobria fissa e piatta, la cassa è stata assottigliata e il vetro zaffiro a protezione del quadrante non è più bombato, bensì piatto, caratteristiche che vanno a tutto vantaggio dei polsini della camicia. Rimangono, invece, le lancette snowflake e gli indici geometrici luminescenti sul quadrante. Il movimento che lo anima è il calibro ETA 2824, meccanico a carica automatica, che ha un’autonomia di circa 38 ore. Impermeabile fino alla pressione di 15 atmosfere, il Black Bay 41 viene fornito con un secondo cinturino di ricambio in tessuto con trama mimetica all’interno della confezione. Prezzo: 2.800 euro.

LEGGI ANCHE: MOVIMENTO ETA

Heritage Black Bay S&G

Tudor Heritage Black Bay S&G 79733N

La fortunata collezione Black Bay si veste di oro in abbinamento all’acciaio, grazie alla nuova versione denominata S&G, acronimo che sta per “Steel & Gold”. In particolare, l’impiego del materiale prezioso riguarda la corona, la lunetta (con inserti in oro e disco in alluminio) e le maglie centrali del bracciale. Quest’ultimo è ispirato a quelli impiegati dalla Casa negli anni ’50 e ’60, con i rivetti di attacco delle maglie visibili ai lati del bracciale (all’interno della confezione viene fornito un cinturino di ricambio in tessuto). Si tratta del primo Black Bay dotato anche di indicazione della data, a ore 3.

Il movimento impiegato è il calibro di manifattura MT5612 (26 rubini, 28.800 alternanze/ora, riserva di carica di circa 70 ore), meccanico a carica automatica e cronometro Cosc. L’impermeabilità e garantita fino alla pressione di 20 atmosfere. Prezzo: 4.760 euro.

Tudor Heritage Ranger

TUDOR Heritage Ranger 30Npire

Tudor Heritage Ranger

Tra i modelli più ricercati c’è il Tudor Heritage Ranger, ispirato al modello prodotto nel 1967, con cassa da 41 mm in acciaio, movimento automatico con Calibro 2824 di manifattura Tudor, con corona a vite, vetro in zaffiro e cinturino in pelle marrone con chiusura deployante a scomparsa in acciaio. 

HERITAGE BLACK BAY CHRONO

Orologio Tudor Heritage Black Bay Chrono m79350-0002

Tudor Heritage Black Bay Chrono m79350-0002

Un’interessante novità all’interno della collezione Black Bay è rappresentata dal cronografo, animato dal nuovo calibro MT5813 (28.800 alternanze/ora, 41 rubini, riserva di carica di circa 70 ore, cronometro COSC) derivato dal calibro Breitling 01, dotato di ruota a colonne e frizione verticale. Sul quadrante nero bombato spaziano le celebri lancette snowflake luminescenti, i minuti crono su 45 unità trovano posto al 3, i secondi continui sono al 9 e al 6 si apre la finestrella del datario. Da notare, sempre al 6, la scritta rossa relativa al dato d’impermeabilità, che è pari a 20 atmosfere.

Disponibile anche con bracciale in acciaio, in foto si mostra nella veste con cinturino in pelle, dotato di fibbia pieghevole con fermaglio di sicurezza. Nella confezione trova posto un secondo cinturino di ricambio in tessuto.

Prezzo: 4.510 euro (con bracciale in acciaio, 4.810 euro).

Tudor Heritage Chrono Blue

Tudor Heritage Chrono

Heritage Chrono Blue

L’ultimo modello della linea Tudor Heritage Chrono (Heritage Chrono Blue) ispirato al modello Tudor Montecarlo del 1973. L’orologio è alimentato da un movimento automatico, con Calibro 2892 di manifattura Tudor, cassa in acciaio con un diametro da 42mm e corona a vite, quadrante bianco e blue con vetro in zaffiro, con la possibilità di utilizzare 2 cinturini, difatti nella confezione uscirà il cinturino in tessuto (come in foto) e un secondo cinturino addizionale in acciaio.

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.