Collezione Baltic Gold PVD: un cronografo, secondi centrali e micro-rotore tutti da scoprire

Se avete fantasticato su un Baltic, è il momento di aprire gli occhi. Il motivo? Il bagliore dorato delle nuove versioni in oro PVD che ora adornano alcuni dei modelli più celebri di Baltic. La collezione ora presenta, il micro-rotore automatico MR01, il Bicompax 002 e l'HMS 002 con secondi centrali si presentano con una nuova lucentezza dorata, abbinata a quadranti neri per un effetto completo e seducente.

baltic Gold PVD

In breve tempo, Baltic, un marchio francese emergente, si è guadagnato un posto di rilievo nel mercato grazie ai suoi orologi dal design vintage, sia alla moda che accessibili. Nonostante il già ampio assortimento di modelli, quest’anno Baltic ha deciso di innovare, arricchendo tre dei suoi modelli più iconici con un elegante abbinamento di nero e oro.

La nuova serie Gold PVD di Baltic porta una ventata di novità nella loro linea principale. Questi tre modelli, già popolari nel catalogo dell’azienda, sono orologi dal design retrò, di dimensioni contenute e con un’eleganza distintiva. Fino ad ora, l’acciaio era l’unica opzione per l’MR01, l’HMS 002 e il Bicompax 002, quest’ultimo appartenente alla generazione precedente con una cassa leggermente più ampia rispetto ai nuovi modelli 003. Quest’anno, però, il marchio ha introdotto la finitura in oro. Mantenendo fede alla sua strategia di prezzi accessibili, Baltic ha optato per un rivestimento in PVD oro. Per aumentare ulteriormente l’eleganza e l’attrattiva, questi orologi sono stati abbinati a quadranti neri con dettagli dorati, creando un look vintage, sofisticato e di grande impatto visivo.

Baltic MR01 Gold PVD

Baltic MR01 Gold PVD

Il primo modello di questa serie è una variante dell’MR01, un orologio che si ispira agli eleganti segnatempo degli anni ’40, come il Calatrava, e che ha suscitato grande interesse al suo debutto. Questo modello ha una cassa modesta da 36 mm in acciaio inossidabile con rivestimento in PVD oro. Per quanto riguarda le finiture, la cassa presenta una lunetta e anse lucide, mentre la fascia della cassa spazzolata offre un piacevole contrasto. La cassa da 36 mm ha uno spessore di 9,9 mm (incluso il vetro acrilico bombato), una lunghezza di 44 mm e uno spazio tra le anse di 20 mm. Se avete visto l’MR01 da vicino, saprete che è un orologio elegante ma modesto, che si adatta meglio ai polsi più piccoli.

Questa nuova versione ha una presenza al polso molto maggiore rispetto a quella in acciaio, rendendolo più piacevole da indossare anche su un polso più grande. Questo è, ovviamente, il risultato del colore oro. L’MR01 combina un quadrante nero lucido con numeri Breguet lucidi e applicati. Il quadrante dei piccoli secondi guilloché alle 7 e il binario dei minuti spazzolato circolarmente offrono un po’ di contrasto nella finitura. Ma soprattutto, il quadrante è un bel nero profondo con elementi color oro che contrastano molto bene.

movimento con microrotore Baltic MR01 Gold PVD

Girando l’orologio, si può godere di una splendida vista sul movimento a micro-rotore Hangzhou CAL5000a. Questo calibro automatico ha una riserva di carica di 42 ore e alimenta gli altri modelli MR01 della collezione. È un piacere vedere il movimento con il suo rotore dorato, viti blu, perlage e righe circolari sui ponti e sul rotore. Per massimizzare l’impatto, il cristallo è realizzato il più grande possibile e il fondello è fissato alla cassa con sei viti.

Vedendo il movimento è difficile credere che l’orologio sia così accessibile. Questo modello è proposto a 664.90 € e Baltic inizierà a spedirlo nella seconda settimana di dicembre.

Baltic HMS 002 Gold PVD

Baltic HMS 002 Gold PVD

Il secondo modello è il Baltic HMS 002 Gold PVD. Il suo design è ispirato allo stile Art Déco, risultando in un eccellente orologio a tre lancette. A causa del vetro fortemente bombato, l’orologio ha una cassa scalinata di 38 mm con uno spessore totale di 13 mm.

Tuttavia, con uno spessore di 10 mm senza il cristallo, l’HMS 002 appare come un orologio sottile. La cassa ha anche una lunghezza da ansa ad ansa di 47 mm, un interasse anse di 20 mm e una resistenza all’acqua di 50 metri. A completare il design c’è una corona piacevolmente zigrinata con inciso il “B” di Baltic.

Il quadrante settoriale, ispirato all’Art Déco, presenta un mix di finiture lucide e spazzolate circolarmente. Il centro del quadrante è lucido nero, mentre i numeri dorati lucidi e applicati sono posizionati su un cerchio nero spazzolato circondato da una stampa dorata. Come per l’MR01, la differenza nelle finiture è sottile rispetto al contrasto nero e oro.

movimento Baltic HMS 002 Gold PVD

Il retro dell’orologio offre una buona vista sul movimento Miyota 8315. Questo calibro automatico opera a 21.600 alternanze all’ora, ha 21 rubini e offre una riserva di carica di 60 ore. Fa parte della serie Standard Automatic di Miyota e ha una precisione standard di -20/+40 secondi al giorno. Come accennato, viene fornito con lo stesso cinturino in pelle Saffiano nero degli altri due modelli e sarà venduto a 469.70 €. La consegna di questo modello inizierà alla fine di gennaio 2024.

Baltic Bicompax 002 Gold PVD

Baltic Bicompax 002 Gold PVD

Il terzo e ultimo modello è il Baltic Bicompax 002 Gold PVD. Questo affascinante cronografo ispirato agli anni ’40 possiede tutte le giuste vibrazioni retrò per renderlo il mio preferito tra i tre modelli. Come l’HMS 002, presenta una cassa scalinata da 38 mm, con uno spessore di 13 mm e una lunghezza da punta a punta di 47 mm. L’interasse anse di 20 mm e il cinturino sono identici, così come la resistenza all’acqua di 50 metri.

Come l’HMS 002, la cassa elegantemente sagomata ha uno spessore di 10 mm senza il cristallo, rendendola più sottile rispetto allo spessore complessivo di 13 mm dell’orologio. Ha i lati spazzolati orizzontalmente, le anse spazzolate circolarmente e una lunetta lucida. E sì, anche questo modello è dotato di una corona marchiata. Il quadrante nero combina le finiture dei modelli precedentemente discussi, risultando in un mix molto gradevole.

Il quadrante settoriale ha un centro nero lucido e un anello spazzolato circolarmente che contiene i numeri applicati lucidi. All’interno dei registri del cronografo, troviamo la stessa lavorazione circolare del sub-quadrante del MR01. È un ottimo design di quadrante impreziosito dalle bellissime lancette a foglia, che completano perfettamente l’aspetto.

movimento Baltic Bicompax 002 Gold PVD

All’interno della cassa, Baltic utilizza il movimento a carica manuale Seagull ST1901. Questo calibro cronografo presenta una ruota a colonne, opera a 21.600 alternanze all’ora e offre una riserva di carica di 42 ore. La sua disposizione prevede i secondi continui alle 9 e un contatore di 30 minuti alle 3. La lancetta centrale del cronografo inizia a muoversi quando si sente il clic deciso della pressione del pulsante a pompa alle 2. Un altro clic deciso lo ferma e si azzerano le lancette con una facile pressione del pulsante alle 4.

Il movimento è bello da vedere attraverso il vetro del fondello ed appare ben rifinito. Rappresenta una proposta allettante sul cinturino nero Saffiano a 689.30 €. Questo orologio inizierà la spedizione nella seconda settimana di dicembre.

Ecco la mia opinione sugli orologi Baltic in Oro PVD

L’ho già espresso, ma lo ripeto, questi orologi sono estremamente affascinanti; offrono un’estetica che mi affascina e si sposa perfettamente con il loro design ispirato al vintage. Perciò capisco la scelta di Baltic di creare questo speciale trio in PVD oro. I mio preferito da indossare è stato il Bicompax 002. La sua misura di 38 mm si adatta perfettamente al mio polso.

Baltic ha comunque fatto tutto il possibile per riportare quelle vibrazioni vintage in tutti e tre i modelli. Il valore aggiunto dell’estetica nera e oro è che aumenta ulteriormente il fascino retrò. Combinati con movimenti moderni e prezzi accessibili, questi orologi sono delle ottime scelte per chi ama il look nero e oro ma non vuole spendere le cifre richieste per un pezzo in oro vero. Sono sicuro che l’aspetto di questi tre modelli troverà un riscontro positivo in molti, portando a un altro successo per Baltic.

E’ importante tener presente che la collezione in PVD oro di Baltic non rappresenta una rivoluzione nella gamma del marchio, ma l’introduzione di un’opzione più sofisticata ed elegante: orologi dal design ispirato allo smoking, ma a un prezzo conveniente. È l’occasione perfetta per aggiungere un orologio da sera di classe alla propria collezione. Per ulteriori informazioni, si può visitare il sito www.baltic-watches.com.

Altri articoli
Blancpain reinterpreta il calendario tradizionale cinese in occasione dell’anno del drago.

A partire dal 10 febbraio 2024, nell’astrologia cinese, il periodo del coniglio d’acqua cederà il posto all’anno del drago di legno. Per commemorare questa transizione, Blancpain continua la tradizione iniziata nel 2012 e svela una nuova edizione del suo orologio Villeret Calendario Cinese Tradizionale. Questa versione esclusiva, realizzata in oro rosso e limitata a soli 50 pezzi, esibisce le caratteristiche principali del calendario cinese sul suo affascinante quadrante verde. Un dettaglio distintivo è la massa oscillante, decorata con l’immagine di un drago.

Leggi Tutto »
6 risposte
  1. Grazie per il bell’articolo.
    Orologi molto interessanti.
    Solo un appunto: i prezzi segnalati non corrispondono a quelli presenti sul sito della Baltic che sono più alti.
    Un saluto e complimenti per il blog

  2. Buon giorno, finalmente orologi classici senza alterare il vero senso dell’oggetto che, a mio modesto parere, deve essere il più tradizionale possibile

  3. Il crono con movimento seagull è stupendo, un orologio bellissimo ad un prezzo allettante 👍

  4. Grazie mille Marco. Ho aggiornato i prezzi. Quelli precedenti mostravano i costi in fase di lancio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.