Viqueria Maestrale: un Swiss Made con cuore Italiano

Viqueria, un microbrand tutto italiano che ho già avuto modo di recensire con i modelli Roma e Levante. Chi mi segue da diverso tempo, sa che cerco sempre di aiutare le realtà Made in Italy che lavorano di qualità, offrono segnatempo validi e che cercano di confermarsi nel difficilissimo mercato dell’orologeria.

Quando mi è arrivato il comunicato del nuovo modello mi sono incuriosito e ho voluto subito recensirlo per voi.

L’azienda, confermo che continua a migliorarsi e ad impressionare. Questa volta ho avuto modo di toccare con mano il modello “Maestrale“, il loro primo orologio Swiss Made e che, come i precedenti, è sempre disegnato dalle mani di Nicolò e Omar. Questo aspetto, seppure di minor rilievo rispetto alle caratteristiche tecniche dell’orologio, è molto importante in quanto contribuisce nel dare a Viqueria una linea di design coerente con i proprio stilemi.

Grazie al presupposto che buona parte degli orologi diver sono acquistati per ragioni estetiche e che raramente andranno ad una profondità maggiore a quella di una piscina, i brand riescono ad unire le funzionalità tipiche di un diver alle complicazioni che probabilmente un subacqueo professionista difficilmente utilizzerebbe negli abissi.

In questo caso Maestrale fa un passo oltre, unendo la resistenza della cassa in titanio alle pressioni che si trovano a 500 metri di profondità, ad una delle funzionalità più ricercate dai viaggiatori, cioè la complicazione “fuso orario” e che, in questo caso permette la lettura di ben 3 fusi distiniti: il primo attraverso il metodo classico di lettura della sfera delle ore, il secondo attraverso il freccione “GMT” indirizzato sull’anello concentrico inciso nel quadrante e il terzo attraverso la ghiera unidirezionale da 120 click in ceramica in combinazione con il freccione.

Descrizione Tecnica

  • Cassa da 42mm in Titanio satinato di grado 2. Spessore di 14.5mm. Lug to Lug 51.6mm.
  • Movimento: Soprod C125 con complicazione “Doppio Fuso Orario”.
  • Vetro: In Zaffiro con doppio trattamento Anti Riflesso interno.
  • Corona: A vite.
  • Ghiera Unidirezionale a 120click con inserto in Ceramica e trattamento Super-LumiNova C3.
  • Quadrante e Sfere: Indici applicati in metallo spazzolato, trattamento S-LN C3 e anello per il terzo fuso orario.
  • Fondello: A vite con zaffiro inciso con simbolo della “Rosa dei Venti”.
  • Impermeabilità: 500 metri;
  • Bracciale: Da 20mm in Titanio con Diver Extension e in Gomma.
  • Peso: 135 grammicon Bracciale in Titanio.

Recensione Viqueria Maestrale

Il Maestrale GMT è dotato di una cassa da 42mm realizzata in titanio e contraddistinta da una placca a vite, ad ore 9, che indica il numero specifico dell’edizione limitata in proprio possesso, ha un’impermeabilità capace di raggiungere i 500 metri di profondità. Lo spessore di 14,5mm non lo rende un dress watch, ma questo aspetto è decisamente controbilanciato dal peso piuma di circa 135 grammi con cinturino e dal design che dissimula benissimo lo spessore, pertanto Maestrale rimane un segna tempo decisamente confortevole e versatile.

Viqueria ha deciso di proporre Maestrale in 4 combinazioni di colore: i 3 quadranti con effetto “sunray” di colore nero, blu e verde sono accoppiati con gli inserti in ceramica lucida neri, blu, verde e nella versione bicolor blu/nera con quadrante nero.

Il design del quadrante è molto attraente e, sebbene la quantità di informazioni presenti su di esso, risulta sempre facilmente leggibile anche grazie al vetro zaffiro con doppio trattamento interno anti riflesso. All’inizio della recensione parlavo di coerenza del design e attenzione nei dettagli, bene, il primo esempio è il logo Viqueria inserito ad ore 12 e trattato con Super-LumiNova C3 e che va a sostituire il classico indice applicato, il secondo è l’anello interno relativo alla lettura di uno dei tre fusi orari che è intagliato all’interno del quadrante ed è rifinito con più anelli concentrici.

A completamento delle caratteristiche dei quadranti è giusto citare che il trattamento S-LNC C3 è ben presente anche sugli indici e sulle sfere. A voler trovare un punto di miglioramento, personalmente avrei posizionato la finestra della data ad ore 6.

L’orologio in mio possesso è arrivato con installato il cinturino in gomma realizzato dalla fabbrica di cinturini Italiana Bonetto ed è di eccellente qualità (tanto che sono fornitori di molti brand svizzeri famosi) ed ha un piacevole odore di vaniglia.

Sia il bracciale che il cinturino sono uniti alla cassa grazie a delle anse a molla di diametro di circa 2.6mm in stile “Panerai”. Anche questo è un dettaglio importante che contribuisce a dare valore e ricercatezza al prodotto. In alternativa, Maestrale si può avere anche con bracciale in titanio con fibbia + prolunga per immersioni in acciaio.

Movimento Swiss Made

Sotto il cofano, o al fondello che dir si voglia, troviamo un calibro automatico C125 prodotto dall’azienda svizzera Soprod, che gira a 28.800 vibrazioni per ora e ha una riserva di carica di circa 42mm.

E’ un movimento molto interessante, in quanto è strettamente derivato dal Seiko 4L25, che l’azienda giapponese montava sull’alta gamma Credor e Brightz, ma modificato da Soprod sotto licenza per poter essere compatibile con l’ETA 2892/2893 e con i moduli complicazione Dubois-Depràz.

La funzionalità GMT di questo movimento si regola attraverso la corona che, ruotando in senso orario, permette l’avanzamento del freccione rosso.

Il movimento si è rivelato molto ben rifinito, al pari di un ETA pari grado e con un ottimo valore di scarto pari a circa 5 sec/giorno.

Peccato che il Soprod C125 sia solo parzialmente visibile in quanto il fondello, seppure trasparente grazie al vetro zaffiro, presenta sullo stesso l’incisione della Rosa dei Venti.

Opinioni

Un look sportivo ma al tempo stesso sobrio e versatile, un dial accattivante ma di facile lettura, Maestrale è sicuramente un orologio adatto a più situazioni e che, grazie all’affidabilità del movimento Soprod, potrà accompagnarvi dalle vacanze al mare al supermercato senza colpo ferire.

Non ho avuto modo di vedere le altre combinazioni di colore oltre alla nera che ho ricevuto, ma questa in mio possesso si è rivelata decisamente azzeccata.

Sono convinto che anche la versione verde smeraldo sia decisamente accattivante e adatta per distinguersi, senza esagere, dalla massa.

Come scritto sopra, personalmente avrei preferito la finestra della data ad ore 6 e il fondello a vista senza incisione in modo da rendere visibile il bellissimo movimento. Detto questo, rimango dell’opinione, che questo Maestrale sia un “must-have” soprattutto considerando il prezzo decisamente concorrenziale nonostante le caratteristiche di tutto rispetto dell’orologio.

Prezzo

In fase di preordine, che partirà il 14 marzo su Kickstarter (qui per maggiori informazioni e per acquistarlo), Maestrale potrà essere riservato, grazie al forte sconto rispetto al prezzo di listino di 997€, a soli 590€ per la versione in mio possesso con il cinturino in gomma. L’azienda mi ha anche comunicato che, per chi non potesse accedere alla piattaforma di Kickstarter, sono disponibili a valutare soluzioni alternative di preordine.

Sulla loro pagina Facebook e sul loro sito internet www.viqueriawatches.com nelle prossime settimane verrà pubblicato il link ufficiale del progetto dal quale sarà possibile riservare Maestrale.

Dettagli
Data Recensione
Nome Orologio
Viqueria Maestrale
Autore
51star1star1star1star1star

© 2019 Recensioni Orologi © Copyright 2016, Tutti i diritti riservati.
E’ vietata la duplicazione dei contenuti, anche parziale. I loghi, marchi e immagini rappresentate appartengono ai rispettivi proprietari
RecensioniOrologi.it Contattaci: [email protected]