Omega Seamaster 300 Recensione, prezzo e opinioni

Lanciato nel 2014, l’Omega Seamaster 300 (da non confondere con il più moderno James Bond Seamaster Diver 300M) è stata l’evocazione vintage del marchio dell’originale Seamaster 300 del 1957.

Omega Seamaster 300 Recensione

Probabilmente, la sua versione precedente (2014) era forse un pò troppo tecnica e sportiva. Ebbene, a quanto pare Omega lo ha capito e per il 2021 introduce un modello completamente rinnovato. Se le basi sono ancora le stesse, ovvero un look ispirato alla referenza CK2913 del 1957, mentre la la cassa, il quadrante, il movimento e la maggior parte dei dettagli sono nuovi. E’ stato introdotto anche una versione in bronzo-oro, in una lega unica nel suo genere.

Andiamo a vedere nel dettaglio questa nuova collezione Omega Seamaster 300.

Omega Seamaster 300 Recensione

Omega Seamaster 300m

Omega Seamaster 300 vintage vs Nuovo Omega 300

Introdotto nel 1957 insieme al primo Speedmaster e al Railmaster, creando così l’iconica trilogia Professional, il Seamaster 300 rappresenta uno degli orologi più importanti e influenti del marchio.

Il suo design, con la sua tipica lunetta suddivisa in 2 parti (che combina un anello in metallo lucido e un inserto nero con una scala di 60 minuti), le sue grandi lancette a freccia o la sua cassa angolare, sono stati fonte di ispirazione per molti modelli nella storia dell’Omega.

L’apice di questa ispirazione retrò è arrivato nel 2014, con il Seamaster 300. Non c’erano dubbi sulla qualità dell’orologio o sul suo movimento impressionante. Tuttavia, lo stile era forse un po’ troppo moderno, troppo sportivo, troppo tecnico per un orologio che avrebbe dovuto evocare il passato.

Nel 2021 Omega lancia una nuova collezione che sarà più sottile, dotata di un nuovo movimento (approvato dal METAS ovviamente) e con molto più fascino vintage per differenziare chiaramente questo orologio dal moderno Omega Seamaster Diver 300M.

Orologio Omega Seamaster 300 in acciaio

Prima di iniziare con i dettagli, è importante ricordare che, oltre alle versioni in acciaio, Omega aggiunge una terza iterazione realizzata con una lega senza precedenti, che si distingue dal resto della collezione. Questo avrà bisogno di una propria sezione.

Omega Seamaster 300 in acciaio

Ma prima, i due modelli in acciaio. Le basi della collezione Omega Seamaster 300 sono state mantenute, con una cassa che misura 41 mm di diametro ma è più sottile di prima, ora 13,85 mm (contro poco meno di 15 mm nell’edizione passata). La cassa mostra ancora lo stesso design angolare, con cinturini simmetrici, senza protezioni per la corona e superfici piatte superiori e laterali.

Anche le anse sono adornate con una bella smussatura lucida sul lato, ma qui niente di nuovo. Le superfici piatte sono lucide mentre i cinturini sono spazzolati. Infine, c’è una nuova corona conica a vite e l’impermeabilità, come ci si aspetterebbe dal nome, è ancora valutata a 300 metri. C’è anche un nuovo vetro zaffiro molto più bombato sul quadrante, che migliora ancora una volta l’aspetto retrò dell’orologio.

Dimensioni e misure omega seamaster 300 m

Alcune evoluzioni sono da notare anche sulla lunetta e sulle sue proporzioni. Prima di tutto, l’apertura del quadrante è stata aumentata da 29,5 mm a 30,4 mm e la lunetta è più sottile rispetto alla versione precedente. Questo rende l’orologio più leggero e visivamente meno ingombrante. Sebbene la lunetta mostra ancora il suo caratteristico profilo, l’inserto di queste edizioni in acciaio non è in ceramica più, ma alluminio opaco ossalico anodizzato (per una migliore resistenza), meno brillante e più vintage nell’aspetto. Anche la scala dei 60 minuti è super pulita, con gradazioni minime e un punto luminosa.

Per questa nuova collezione Omega Seamaster 300, il marchio ha lavorato anche sul quadrante, con la stessa idea di stile retrò e un design più elegante. Pertanto, il marchio ha optato per un cosiddetto quadrante a sandwich composto da due strati.

Quello inferiore è rivestito con Super-LumiNova color vintage, mentre quello superiore presenta aree ritagliate per gli indici delle ore incassati e i numeri che rivelano il lume sottostante. Un cenno alla storia, questi numeri sono nello stile aperto arabo vintage, apparivano sui primi modelli Seamaster 300 negli anni ’60. La base del quadrante, disponibile in nero o blu (e abbinata all’inserto della lunetta), è opaca e leggermente granulosa.

Luminosità omega seamaster 300

Anche le lancette di questo nuovo Omega Seamaster 300 sono state rielaborate. La lancetta delle ore (con emissione blu) ha ancora il suo stile a freccia sfaccettata, mentre la lancetta dei minuti (con emissione verde) è a forma di spada.

La vera novità qui è la lancetta dei secondi Lollipop, con la punta piena di Super-LumiNova. Nel complesso, il quadrante è più pulito, con solo una letteratura minima (logo, marchio e nome del modello) e nessun riferimento alla tecnologia del movimento. Ben fatto.

Omega seamaster 300 cinturino in pelle

Anche le opzioni di cinturino o bracciale sono nuove per questo nuovo Omega Seamaster 300.

Il primo è un sottile cinturino in pelle dall’aspetto retrò chiuso da una fibbia in acciaio.

Omega Seamaster 300 con cinturino in acciaio

Il bracciale in acciaio è stato rielaborato, ora con maglie esterne lucide e una maglia centrale spazzolata (invertita rispetto alla precedente edizione), e la sua forma è stata regolata ergonomicamente con finiture snelle e una fibbia più sottile, lucida/spazzolata con regolazione fine.

Movimento CALIBRO OMEGA 8912

Movimento Omega Seamaster 300: CALIBRO OMEGA 8912

Internamente, però, è tutta una questione di modernità. Il marchio ha dotato l’orologio del calibro 8912 Co-Axial Master Chronometer, che sostituisce il vecchio calibro 8400 .

Se l’architettura è sostanzialmente la stessa, questo nuovo movimento è ora certificato Master Chronometer dal METAS. Questo potente e ampio movimento automatico ha un’architettura a doppio bariletto con una riserva di carica di 60 ore, una frequenza di 3,5 Hz per il suo scappamento in silicio con tecnologia coassiale ed è, oltre alla sua precisione certificata, resistente a campi magnetici fino a 15.000 gauss.

È visibile sotto un fondello in zaffiro con un design ondulato. La decorazione è classica Omega.

L’Omega Seamaster 300 Bronze Gold

L’altra cosa davvero notevole di questa nuova collezione Omega Seamaster 300 è l’introduzione di un terzo modello, che è leggermente diverso nel design e nella finitura dal resto dei modelli in acciaio, ma ha anche qualcosa di speciale: il suo materiale.

Infatti, Omega sta introducendo un nuovo materiale in attesa di brevetto denominato “Bronze Gold” descritto da Omega come ” specificamente sviluppato per produrre un’estetica e una tonalità piacevole, offrendo anche una lega di bronzo che potrebbe essere indossato con il contatto diretto sulla pelle, grazie a la sua composizione distintiva“.

Utilizzata sia per la cassa che per la fibbia, la lega unica nel suo genere, arricchita con elementi nobili come l’oro al 37,5%, marchiato 9k, così come il palladio e l’argento, per creare un colore unico che si trova esattamente tra l’oro Moonshine e l’oro di Sedna. Inoltre, essendo più resistente alla corrosione rispetto alla tradizionale lega di bronzo, non subirà l’ossidazione del verderame e quindi invecchierà lentamente e manterrà la sua naturale e bella patina per un periodo di tempo più lungo.

Sebbene l’orologio mantenga la maggior parte degli elementi spiegati sopra, come il diametro di 41 mm e la forma della cassa, vale la pena notare alcune differenze. Ci sono più superfici spazzolate intorno alla cassa, l’inserto della lunetta è in marrone scuro e ceramica lucida, il quadrante è in bronzo massiccio, in un colore marrone scuro con una patina che è stata creata dopo uno speciale processo di invecchiamento.

L’architettura a sandwich e il design delle lancette (anche se color bronzo) sono stati mantenute, ad eccezione della lancetta dei secondi con punta luminosa a forma di diamante.

Anche questo Omega Seamaster 300 Bronze Gold (rif. 234.92.41.21.10.001) è alimentato dal calibro di manifattura 8912 ed è indossato su un cinturino in pelle marrone vintage con fibbia ad ardiglione in bronzo dorato. Il prezzo sarà di CHF 11’500 .

Omega Seamaster 300 Prezzo

Omega Seamaster 300 Prezzo

Orologio Omega Seamaster 300 Prezzo Listino

Al fine di darvi una indicazione sui range di prezzi andiamo a conoscere i prezzi dei modelli esposti qui sopra.

La referenza 234.32.41.21.01.001 con quadrante nero su cinturino in pelle ha un prezzo di listino di 6.200 euro, mentre la referenza 234.30.41.21.03.001 con quadrante blu su bracciale in acciaio ha un prezzo di 6.500 euro.

Non c’è dubbio che anche le altre combinazioni (come il quadrante nero su bracciale in acciaio) sono davvero molto interessanti.

L’Omega Seamaster 300 Bronze Gold ha invece un prezzo di 11.600 euro.

Omega Seamaster 300 Opinioni

Con lo Speedmaster e il Railmaster fa parte della “Professional Trilogy”. Ovvero i tre orologi più iconici di Omega, creati nel 1957 in risposta ai progressi della scienza e dell’industria dell’epoca. E in effetti il Seamaster 300 – con la tenuta stagna fino a 30 bar e la ghiera girevole studiata per la sicurezza delle immersioni – è stato il primo esemplare della casa di Bienne sviluppato per i subacquei professionisti.

Diventato nel tempo un autentico must have, quest’anno come abbiamo visto si è declinato in nuove versioni, “filologicamente corrette” nel mood e nel design ma aggiornate nei materiali e nella meccanica.

La cassa di 41 mm di diametro resta di dimensioni giuste per un segnatempo destinato “teoricamente” ad un uso professionale; il quadrante a sandwich con lancetta dei secondi centrali stile “lollipop”, lunetta sottile, vetro zaffiro bombato, bracciale rastremato sono le caratteristiche comuni all’intera collezione in acciaio. Il Seamaster 300 Bronze Gold, realizzato in una lega esclusiva (in attesa di brevetto), a base di rame, oro, palladio e argento, non solo presenta una peculiare tonalità ma risulta del tutto anallergica, e permette quindi il contatto diretto con la pelle (diversamente dal bronzo tradizionale) a dimostrazione che Omega non è seconda a nessuno in termini di ricerca e sviluppo.

E poi sopratutto è bellissimo il fatto che nel tempo possa assume la naturale patina di ossidazione in tempi lunghi e invecchiare quindi più lentamente. Come gli altri modelli in collezione, comunque, il Seamaster 300 Gold Bronze ospita un movimento meccanico a carica automatica, di manifattura, certificato Master Chronometer dall’Istituto Federale svizzero di metrologia (Metas). Che ne garantisce i più elevati standard in fatto di precisione, prestazioni e resistenza ai campi magnetici.

Un orologio quindi da prendere seriamente in considerazione.

Seamaster 300 Storia

Omega Seamaster 300 Storia

Il Seamaster 300, basato su un brevetto dello svizzero Louis Alix e destinato a un pubblico di professionisti/appassionati esperti, era dotato di una robusta cassa in acciaio con fondello serrato a vite. L’impermeabilità era garantita fino a 20 atmosfere, pari a circa 200 metri in immersione (ma resistente anche a depressioni fino a 32.000 metri in altezza). Una curiosità: l’orologio fu chiamato Seamaster 300 invece che 200 perché le sue performance andavano ben oltre le capacità dei dispositivi usati per i test di impermeabilità dell’epoca, limitati a una pressione massima di 20 kg/cm2.

L’impermeabilizzazione era resa efficace anche grazie alla nuova corona a compressione denominata “Naïad” (la pressione esterna dell’acqua faceva espandere una sorta di tubo sigillante che chiudeva ermeticamente la cassa), e al vetro infrangibile a triplo spessore fermato da una piccola lunetta interna con guarnizione o-ring. La lunetta esterna era girevole, con indice luminescente sullo 0. Semplice e facilmente leggibile il quadrante, caratteristico per le grandi lancette dalla perfetta visibilità e per la presenza degli indici con materiale luminescente e trizio.

Al suo interno, un calibro 501 meccanico a carica automatica. Il Seamaster 300 rimase in produzione, con solamente dei piccoli affinamenti tecnici ed estetici, fino al 1965, quando ne venne realizzata una versione completamente ridisegnata, facilmente riconoscibile per la forma della cassa ereditata direttamente dallo Speedmaster.

Omega Seamaster 300 usato

Di seguito vorrei suggerivi dei modelli di Seamaster 300 da poter acquistare di secondo polso che, a mio avviso possono essere valide proposte di acquisto.

Seamaster 300 60th Anniversary Limited Edition Master Chronometer 39 mm

Omega Seamaster 300 60th Anniversary Limited Edition Master Chronometer con cassa da 39mm

Omega Seamaster 300 Master Coaxial

Lanciato nel 2017, il Seamaster 300 60th Anniversary Limited Edition Master Chronometer è uno dei modelli più celebrativi di questa collezione.

La cassa è in acciaio, con ghiera in alluminio nero girevole bidirezionale, vetro zaffiro antiriflesso, corona serrata a vite e fondello serrato a vite. L’impermeabilità ovviamente è garantita fino alla pressione di 30 atmosfere.

Il diametro della cassa è di 39 mm, l’altezza, anse comprese è di 48 mm, mentre la larghezza, corona compresa, è di 42.5 mm; lo spessore misurato è di 14,5 mm, mentre il peso complessivo è di 164 g.

Il movimento è di tipo meccanico a carica automatica, calibro Omega 8806, scappamento Co-Axial. Certificato Master Chronometer approvato dal Metas, resistente a campi magnetici fino a 15.000 gauss, bilanciere a spirale libera (senza racchetta) con spirale in silicio, finiture a côtes de Genève arabescato con rotore e ponti con finitura rodiata; la riserva di carica è di 55 ore.

Molto bello il quadrante nero, con indici geometrici ricoperti di SuperLuminova per un bellissimo effetto vintage e a cifre arabe ai quarti e lancette Broad Arrow luminescenti.

Il Bracciale è in acciaio con fibbia déployante personalizzata.

Si tratta di una edizione limitata a 3.557 esemplari e lo si può trovare, con corredo completo intorno ai 10.000 euro.

Omega Seamaster 300 Spectre Master Co-Axial

Caratteristiche e informazioni Omega Seamaster 300 Master Co-Axial

Il Seamaster 300 Co-Axial, è il modello che più si ispira al suo omonimo del ’57, rinnovato e potenziato, questo orologio offre le tecnologie e i materiali più innovativi e moderni. Il movimento meccanico e anti-magnetico Co-Axial e la punta di diamante di questo orologio, come il suo bracciale allungabile, e i materiali utilizzati per realizzarlo tra cui il Liquidmetal, il Ceragold 18K e l’oro Sedna 18K.

Omega Seamaster 300 è stato prato per gli amanti delle immersioni e agli sportivi

Omega Seamaster Co-Axial

La cassa è disponibile in varie versioni dall’acciaio inossidabile, al titanio, il più sofisticato oro giallo e il magnifico oro Sedna entrambi 18K. La cassa misura ben 41mm, ed è disponibile anche in varianti bicolori come i modelli in acciaio inossidabile e oro Sedna 18k o Titanio e oro giallo, e viceversa a seconda delle proprie preferenze.

Le scale graduate dei modelli in oro o in quelli bicolore sono realizzate in Ceragold materiale registrato da OMEGA, mentre quelli in titanio e Acciaio sono realizzate con Liquidmetal. La caratterista principale, però di quest’orologio è sicuramente la sua impermeabilità fino a 30 bar, ideale per utilizzarlo agevolmente sott’acqua come durante una sessione di snorkeling.

L’orologio è studiato principalmente per il pubblico maschile, che potrà scegliere un quadrante raffinato con i colori del blu o del nero, e optare per le lancette rodiate o rifinite in Oro Sedna 18K.

Omega Seamaster 300 Coaxial edizione limitata in Platino

Omega Seamaster 300 platino 950 edizione limitata ristretta, con soli 357 esemplari disponibili

Omega sub

Oltre al classico Omega Seamaster 300, in oro, acciaio o titanio, l’azienda propone anche due modelli di infinita classe e resistenza realizzati in Platino 950.

Il primo con cassa e bracciale in Platino e stato creato in edizione limitata ristretta, con soli 357 esemplari disponibili alla vendita.

Il secondo con cassa in platino, quadrante blu e scala in Liquidmetal, presenta un bracciale più sportivo realizzato in pelle blu, sempre in edizione limitata ma senza limitazioni di realizzazione.

Orologi Omega Seamaster 300 Spectre

Omega Seamaster 300 Spectre definito come orologio di James Bond

Omega Seamaster 300 Spectre prezzo

Per molti è conosciuto come “Orologio James Bond“, in onore del ritorno sui grandi schermi di un mito del tempo, la spia Britannica più famosa al mondo, con il nome di James Bond 007, per il ventiquattresimo film della saga, Spectre, Omega porge un omaggio al personaggio con il nuovo Omega Seamaster 300 Spectre. 

omega seamaster 300 omega seamaster 300

Il Seamaster Spectre indossato da Daniel Craig sul set del film di 007 è unico nel suo genere, con una cassa robusta in acciaio inossidabile e un cinturino sportivo ma al contempo elegante e versatile nero e grigio realizzato in NATO. Il movimento è naturalmente, è caratterizzato dal Co-Axial 8400, con una resistenza superiore ai campi magnetici di qualunque altro modello della linea Seamaster.

La scala delle ore è realizzata in Liquidmetal, la lunetta è in ceramica la lancetta dei secondi e la lancetta delle ore a forma di freccia sono di colore nero. Tutta la linea Spectre dell’Omega Seamaster riprende esattamente lo spirito e il carattere dei film e del personaggio di James Bond: dinamico, resistente, sportivo ed elegante tutto in un unico e incredibile orologio in edizione limitata. 

Vi invito inoltre a leggere:

Dettagli
Omega Seamaster 300
Nome Articolo
Omega Seamaster 300
Descrizione
L'Omega Seamaster 300 viene riproposto, in una linea più moderna, con un nuovo movimento e una nuova lega Bronzo-Oro.
Autore
RecensioniOrologi.it
Recensioniorologi.it
Logo

Nessun commento ancora.

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Attiva notifiche per non perdere le nostre recensioni OK No Grazie