Oyster vs Jubilee: Qual è il miglior Bracciale da scegliere?

Nella scelta di un bracciale per orologi, esistono numerose alternative da valutare. Per gli orologi Rolex, due delle scelte più diffuse sono i bracciali Oyster e Jubilee. Ognuno di questi bracciali offre peculiarità e vantaggi distintivi, ma anche alcuni aspetti meno favorevoli.

Bracciale Oyster vs Jubilee

Hai deciso di compiere un grande passo acquistando un Rolex. Oppure, magari ti sei appena iscritto alla lista d’attesa per quel modello di orologio che hai sempre desiderato. Anche se hai già un’idea precisa sul modello e la variante che preferisci, potresti ancora trovarti di fronte a una decisione cruciale: optare per un bracciale Oyster o Jubilee? Questa è una domanda che ricevo frequentemente dagli utenti e dai follower della pagina Instagram del blog (qui per consultare la pagina IG).

Non tutti i modelli Rolex offrono questa opzione di scelta, e questi non sono gli unici tipi di bracciali o cinturini prodotti dal marchio. Tuttavia, quando si tratta di selezionare tra le varie opzioni disponibili, Oyster e Jubilee sono spesso i due bracciali tra cui la maggior parte degli acquirenti tende a oscillare. Che tu stia pensando di acquistare un GMT Master II o un Datejust, questa scelta sarà parte integrante della tua decisione finale.

È utile comprendere le distinzioni tra i due stili di bracciale iconici di Rolex, l’Oyster e il Jubilee, anche perché altri marchi offrono design simili. Oltre a questi, Rolex produce altri tipi di bracciali o cinturini, come il President, esclusivo del Day Date, e l’Oysterflex, un cinturino in elastomero disponibile in alcuni modelli sportivi di fascia alta.

Quali sono le principali differenze tra i bracciali Oyster e Jubilee? Esiste un bracciale superiore all’altro? La risposta dipende molto dallo stile personale, dall’utilizzo previsto e dalle preferenze individuali. Ecco alcuni punti chiave da considerare per aiutarti a fare la scelta giusta.

Caratteristiche del bracciale Oyster

Bracciale Oyster vs Jubilee

L’Oyster rappresenta la scelta più sportiva, semplice e adatta all’uso quotidiano. Introdotto negli anni ’30 e successivamente brevettato da Rolex, il bracciale Oyster si distingue per la sua solida struttura a tre maglie, simbolo del carattere pratico e funzionale di Rolex. La sua struttura con maglie larghe e piatte lo rende il bracciale Rolex più resistente del marchio, ed è la scelta standard per molte delle linee di orologi professionali del marchio; quelle esterne presentano una finitura spazzolata, mentre quelle centrali sono lucidate per aggiungere un tocco di eleganza.

Questo bracciale è l’alternativa più discreta e comunemente associata ai modelli sportivi o professionali del marchio ed è l’unica opzione disponibile per tutte le linee di orologi del marchio. È l’ideale per gli amanti del Submariner – ed è infatti l’unica scelta disponibile per questo modello, così come per altri come l’Explorer, l’Oyster Perpetual e l’Air King. L’Oyster può anche donare un tocco pragmatico a un Datejust più elegante, rendendolo un orologio versatile e facilmente adattabile a diverse situazioni per anni a venire. E’ prodotto in ogni tipo di metallo e combinazione, essendo l’unico bracciale offerto in questa vasta gamma. Alcuni modelli di Rolex, come il Submariner e l’Explorer, sono esclusivamente equipaggiati con il bracciale Oyster. Sebbene anche il bracciale Oyster abbia ricevuto nel tempo una serie di aggiornamenti e miglioramenti (come tutti gli altri modelli di bracciali Rolex), il suo design complessivo è rimasto fondamentalmente lo stesso, e il suo stile distintivo è diventato uno dei simboli iconici di Rolex.

Caratteristiche del bracciale Jubile

Bracciale Oyster vs Jubilee

Il Jubilee rappresenta l’opzione più elegante e raffinata. Questo bracciale prende il nome dal suo debutto sul Datejust in occasione del quarantesimo anniversario di Rolex nel 1945.

Caratterizzato da un design elegante a cinque pezzi con maglie semicircolari (al pari dell’Oyster, le maglie esterne sono spazzolate nella parte superiore, mentre le tre maglie centrali sono lucidate), il bracciale Jubilee si presenta più sofisticato e raffinato rispetto al bracciale Oyster. Come gli altri bracciali Rolex, anch’esso ha subito nel tempo vari miglioramenti e perfezionamenti, poiché Rolex si impegna costantemente nel migliorare l’affidabilità e la funzionalità dei propri prodotti. In passato, il bracciale Jubilee era utilizzato in diverse collezioni del catalogo Rolex, ma oggi è disponibile come opzione solamente per le linee Datejust e GMT-Master II come il modello pepsi in queste foto.

Inizialmente, questo bracciale era considerato il top di gamma della maison e veniva realizzato esclusivamente in oro massiccio. Con l’introduzione del bracciale President come scelta principale di Rolex, il Jubilee è stato poi prodotto in ogni tipo di metallo, ad eccezione del platino e dell’oro bianco. Ciò che distingue il Jubilee, tuttavia, sono le sue maglie più corte e in numero maggiore, che conferiscono all’orologio un aspetto più sofisticato e intricato. Questo lo rende la scelta ideale per un modello come il Datejust, più orientato verso occasioni eleganti piuttosto che attività più grezze. Il bracciale Jubilee dona un tocco di maggior eleganza e visibilità rispetto alla sobrietà dell’Oyster, e ciò vale anche per i modelli sportivi. Considerando che gli orologi sportivi Rolex sono oggi considerati simboli di prestigio, perché non indossarli con un tocco di lusso aggiuntivo?

Pro e contro dei bracciale Oyster e Jubilee

Bracciale Oyster vs Jubilee

Tra i principali pregi del bracciale Oyster si annovera la sua longevità. Realizzato in acciaio inossidabile solido, è robusto contro graffi e corrosione. La sua struttura a maglie solide incrementa ulteriormente resistenza e stabilità.Adatto sia a contesti casual che formali, si presta a essere indossato da uomini e donne. Inoltre, la sua chiusura sicura assicura che l’orologio resti ben saldo al polso, evitando cadute accidentali. Ma c’è da dire anche che, il bracciale Oyster può risultare pesante e ingombrante, una caratteristica che potrebbe non essere gradita da tutti. È anche una scelta più costosa rispetto ad altri tipi di bracciali.

Passando al bracciale Jubilee, il suo principale vantaggio risiede nell’aspetto elegante e classico. Il design a cinque maglie è più sofisticato e raffinato rispetto a quello dell’Oyster. Disponibile in varie finiture, come acciaio inossidabile, oro e platino, offre ampie possibilità di personalizzazione. Sebbene anche l’Oyster sia molto comodo, la dimensione ridotta delle maglie gli permette di adattarsi meglio al polso. Questo potrebbe essere considerato un’osservazione aneddotica, ma numerosi possessori di Rolex spesso menzionano l’incredibile comfort del Jubilee come ragione principale per sceglierlo rispetto all’Oyster.

Bracciale Oyster vs Jubilee

È anche più leggero, il che può risultare più confortevole per alcune persone. Questo bracciale ha un costo leggermente superiore; la sua produzione più complessa giustifica un prezzo più elevato di alcune centinaia di euro rispetto all’Oyster. Inoltre, come già menzionato, il Jubilee conferisce all’orologio un aspetto più lussuoso. Tuttavia, quando si decide di investire in un Rolex, l’obiettivo dovrebbe essere ottenere esattamente ciò che si desidera; pertanto, la differenza di prezzo probabilmente non sarà un fattore decisivo, ma è comunque un aspetto da considerare. Inoltre non è robusto quanto l’Oyster. La sua struttura a cinque maglie è più incline a graffi e usura, e potrebbe non essere la scelta migliore per chi ha uno stile di vita attivo. Il Jubilee è anche più delicato, meno adatto a contesti difficili o rudimentali.

È importante considerare anche il tipo di chiusura. I vari modelli di Rolex sono equipaggiati con bracciali differenti, ognuno abbinato a fermagli specifici. Dato che non è possibile scegliere liberamente un bracciale con una particolare chiusura, questo diventa un aspetto da tenere in considerazione nell’analizzare i pro e i contro dei bracciali Rolex. Un orologio con bracciale Oyster può essere dotato di una chiusura Oysterclasp, Oysterlock o Crownclasp. Al contrario, i bracciali Jubilee sono disponibili solo con Oysterclasp o Crownclasp. Ricordatevi di verificare il tipo di chiusura incluso nella combinazione di orologio e bracciale che state prendendo in considerazione.

In conclusione, sia l’Oyster che il Jubilee presentano vantaggi e svantaggi. Il bracciale Oyster eccelle in resistenza e versatilità, ma può risultare pesante e ingombrante. Il Jubilee, invece, è più elegante e comodo, ma non offre la stessa resistenza dell’Oyster. La scelta migliore dipenderà quindi dalle vostre preferenze e necessità personali.

Spero che questo approfondimento possa esservi stato utile per la vostra scelta.

Carmine

Altri articoli
Tudor Black Bay 58 GMT: Il sogno di molti appassionati di orologi si è finalmente avverato

La notizia che tutti gli appassionati Tudor attendevano da tempo: il brand ha finalmente lanciato l’attesissima versione GMT del suo iconico Black Bay 58. Questo modello, dal design distintivo, misura 39 mm di diametro ed è proposto in una elegante combinazione di colori nero e bordeaux. Nonostante la sua funzione GMT implichi la sostituzione della tradizionale lunetta subacquea con una dedicata alla lettura delle 24 ore, l’orologio mantiene un’eccellente resistenza all’acqua, pronta per le avventure subacquee. Inoltre, sorprende per il suo profilo sorprendentemente sottile, offrendo un equilibrio perfetto tra funzionalità e stile.

Leggi Tutto »
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.