Quantcast
Home Orologi di Lusso Rolex Air King Oyster Perpetual

Rolex Air King Oyster Perpetual

L’ARIA DI FAMIGLIA CON IL MODELLO STORICO C’È. MA NELLA SOSTANZA il ROLEX AIR-KING È UN OROLOGIO DEL TUTTO RINNOVATO, CHE VA AD ALLARGARE L’OFFERTA DEI PROFESSIONALI DI ROLEX

Rolex Air King: rivisitando il passato

Rolex Air King referenza 116900

Rolex Air King 116900

Rolex Air King storia

La storia dell’Air-King, che per anni ha rappresentato l’entry level della collezione Oyster, si ricollega proprio a questo periodo della Maison: tre sfere, robusto, realizzato in omaggio ai piloti d’aereo e alle loro imprese. Tra gli anni ’40 e ’50 Rolex realizzò una serie di modelli Oyster per i piloti della RAF (la Royal Air Force britannica), per quelli delle forze aeree canadesi e di altri Paesi del Commonwealth. Nascevano così l’Air-Lion, l’Air-King, l’Air-Tiger e l’Air-Giant. Tutti caratterizzati da uno stile essenziale e dalla massima leggibilità. Solamente l’Air-King, tra questi, rimase in catalogo anche successivamente, mentre gli altri uscirono presto di produzione.

Il primo Air-King fu la Ref. 4925 del 1945, che riuniva insieme tutte le caratteristiche della serie “Air” di Rolex. Tra i modelli più emblematici c’è la Ref. 5550 del 1957 rimasta in produzione per ben 37 anni con diverse configurazioni di quadrante. Il suo successore sarà la Ref. 14000, che abbandona il vetro minerale per lo zaffiro e introduce un nuovo movimento. Il suo pensionamento arriverà nel 2007 con l’introduzione della Ref. 114200, allora passata quasi sotto silenzio. La novità era rappresentata dalla cassa leggermente modificata e ammodernata: più tondeggiante e meglio bilanciata con il bracciale e la chiusura, nuove grafiche dei quadranti e movimento finalmente fornito di certificazione cronometrica Cosc. Diventa disponibile anche con la ghiera zigrinata.

DETTAGLI OYSTER PERPETUAL ROLEX AIR KING NUOVO

  1. Cassa Oyster in acciaio 904L a finitura satinata, lunetta liscia, vetro zaffiro, corona serrata a vite e con sistema di doppia impermeabilizzazione Twinlock, fondello a vite con scanalature Rolex. Protezione magnetica del movimento tramite uno schermo interno. Impermeabilità garantita fino a 10 atmosfere.
  2. Movimento meccanico a carica automatica, calibro Rolex 3131, 28.800 alternanze/ora, 31 rubini, riserva di carica di circa 48 ore, rotore Perpetual, curva Rolex, spirale Parachrom blu paramagnetica, bilanciere di grandi dimensioni a inerzia variabile, quattro dadi Microstella in oro, ruota d’ancora paramagnetica in nichel-fosforo, certificato Cronometro Superlativo (precisione di -2/+2 secondi al giorno).
  3. Quadrante nero a finitura satinata, indici a cifre arabe al 3, al 6 e al 9 in oro bianco a 18 carati, triangolo al 12 in Chromalight (luminescenza a emissioni di lunga durata) in oro bianco a 18 carati, indici a cifre arabe dei minuti decalcati bianchi, lancette di ore e minuti in oro bianco a 18 carati Chromalight, lancetta dei secondi verde.
  4. Bracciale Oyster a 3 file in acciaio 904L a finitura satinata e lucida, fibbia Oysterclasp con chiusura pieghevole personalizzata, maglia di prolunga rapida Easylink di 5 millimetri.
  5. Dimensioni Diametro: 40 mm; altezza, anse comprese: 49 mm; larghezza, corona compresa: 43 mm; spessore: 13,5 mm; peso complessivo: 156 g. 

Rolex Air King: le caratteristiche del modello

Rolex Air King nuovo e vecchio

ATTENZIONE A NON CONSIDERARE IL NUOVO AIR-KING UNA SORTA DI FRATELLO DEL MILGAUSS, IN QUANTO SI TRATTA DI DUE MODELLI TOTALMENTE DIVERSI.

Infatti sono differenti sia storicamente che graficamente e, quindi nell’effetto al polso. Tanti anche i particolari che li rendono totalmente diversi. Oltre al già citato quadrante dalla grafica tutta sua e di per sé innovativa, il bracciale presenta alcune differenze. Per entrambi abbiamo un∫, ma con maglie lucidate al centro per il Milgauss, interamente satinato nell’Air-King, come si conviene a un orologio per uso aeronautico

Dalla premessa che vi ho appena fatto nasce il nuovo modello Oyster Perpetual Air king di Rolex. Un orologio che vuole mantenere viva la tradizione pioneristica dell’azienda degli anni passati, rimodernando e riproponendo così modelli storici attribuendogli però un sapore più moderno e un look più accattivante.


Il logo Air-King utilizza gli stessi caratteri appositamente disegnati negli anni ’50 per questo modello. Il triangolo al 12 è rivestito di Chromalight. Le cifre al 3, al 6 e al 9 sono in oro bianco


IL RITORNO ALLA GRANDE DI QUESTO STORICO MODELLO È DATATO 2016, CON LA REF. 116900.

Questo modello mantiene il retaggio aeronautico del suo predecessore, ovvero lo stile minimalista, ma presenta alcuni sostanziali cambiamenti. Innanzitutto la cassa è più grande, raggiungendo i 40 millimetri (contro i precedenti 34), per aggiornarsi alle nuove esigenze del mercato. La grafica del quadrante è del tutto rivoluzionata, ed è fornito della nuova certificazione “Cronometro Superlativo”. Infine, vanta la stessa protezione dai campi magnetici tipica del Milgauss. Insomma, la discendenza c’è tutta, ma ci troviamo davanti a un orologio completamente nuovo. A indicarne immediatamente la stirpe è il logo Air-King sul quadrante, scritto negli stessi caratteri appositamente disegnati negli anni ’50 per questo modello.

Ma è proprio sul quadrante, ispirato agli orologi da osservazione, che cambia decisamente tutto. Per la prima volta, infatti, gli indici delle ore al 3, 6 e 9 si alternano a quelli della scala dei minuti, tutti in numeri arabi e a multipli di 5, prepotentemente in primo piano per la lettura dei tempi di volo. Non solo. Il logo Rolex, nei colori iconici del marchio, giallo e verde, si staglia con decisione sul fondo nero: una prima assoluta su un modello del marchio. Possiamo parlare di un quadrante sostanzialmente “rivoluzionario” paragonato con la tradizionale “intransigenza formale” tipica dei Rolex Oyster. Ma questo voler rompere gli schemi non inficia la tipica identità e riconoscibilità di un Rolex.


A celebrare il legame della Rolex con il mondo dell’aviazione è ancora una volta Il Rolex Oyster Perpetual Air Kng, ritornato in una nuova versione in acciaio con un innovativo quadrante nero con dettagli verdi e gialli (i colori iconici del marchio). La scala dei minuti è messa in primo piano, per agevolare la lettura dei tempi di navigazione aerea. Con un prezzo di 5.800 euro, segna la nuova porta d’ingresso ai professionali di Rolex.


Sullo sfondo nero dell’orologio si possono notare le scritte che identificano il modello come il nome: Air King segnalato sopra le ore 6. La cassa dell’orologio è studiata per garantire un’impermeabilità del Rolex AirKing, fino a 100 mt. La carrure invece è resistente alle collisioni e alla corrosione grazie a l’utilizzo di un massiccio blocco in acciaio.


Il bracciale Oyster è corredato di chiusura pieghevole Oysterclasp, personalizzata. Dispone della maglia di prolunga rapida Easylink, brevettata da Rolex, che permette di regolare con facilità la lunghezza del bracciale di circa 5 millimetri.


LA CASSA RIPRENDE QUELLA DEL MILGAUSS NELLE FORME E NELLA FUNZIONE: è infatti dotata di uno schermo magnetico, una caratteristica degli orologi all’epoca destinati ai piloti. Ricordiamo che proprio il Milgauss rappresenta per Rolex l’orologio “strumento” senza nessuna pretesa estetica, fatto solo di sostanza. La sua peculiarità, fin dalla nascita, è stata quella di essere uno dei primi segantempo a resistere ai campi magnetici, destinato ai professionisti delle centrali elettriche o dei laboratori di ricerca, grazie all’adozione di una seconda cassa interna in ferro dolce, per proteggere il movimento come una sorta di gabbia di Faraday e, più recentemente, a un movimento con componentistica amagnetica.

Rolex Air King con referenza 116900 del 2016

Rolex Air King 116900 del 2016


Il fondello, serrato a vite e di tipo Oyster, cela il calibro automatico 3131, certificato Cronometo Superlativo, che garantisce una precisione nell’ordine di -2/+2 secondi al giorno. La frequenza è di 28.800 alternanze/ora, la spirale è di tipo Parachrom blu amagnetica, così come la ruota d’ancora in nichel-fosforo.


Del Milgauss il nuovo Air-King riprende anche il movimento, il calibro automatico 3131, introdotto nel 2007 e direttamente derivato dal calibro 3030. Tra le sue caratteristiche abbiamo la molla a spirale Parachrom di colore blu scuro (lo stesso che nell’orologeria d’epoca caratterizzava le spirali di maggior pregio), realizzata con una lega di Niobio (elemento principale, la cui ossidazione conferisce proprio la tonalità blu) e Zirconio, fusi insieme a una temperatura di 2.300°C e legati con altri metalli. La lega messa a punto da Rolex permette alla spirale Parachrom di ovviare ai principali punti deboli delle spirali in leghe ferromagnetiche, che offrono una grande stabilità rispetto agli sbalzi di temperatura, ma che presentano due inconvenienti: sono sensibili ai campi magnetici e agli urti. Pur conservando grande stabilità rispetto agli sbalzi termici, la spirale Parachrom è completamente insensibile agli effetti dei campi magnetici e, in caso di urto, rimane fino a dieci volte più precisa. 

Lo scappamento dispone di una ruota di scappamento paramagnetica realizzata in una lega di nichel-fosforo grazie alla tecnica di micro-fabbricazione a elettroformatura UV-LiGA. Tra le novità sostanziali, da non sottovalutare la garanzia di cinque anni, introdotta da Rolex nel 2015, e la ridefinizione dei criteri alla base della dichiarazione Superlative Chronometer Officially Certified, di cui parliamo nell’incorniciato a pagina 81.

Il bracciale del Rolex Air King Perpetual è Oyster abbinato a maglie molto imponenti realizzate in prezioso e resistente acciaio 904L. Il bracciale oltre a disporre di un sistema di chiusura Oyster, sicuro è affidabile, ha anche una prolunga easylink, che permette di regolare con estrema facilità la lunghezza dell’orologio.

Opinioni Air King Rolex 

Il suo prezzo segna l’ingresso nel mondo dei modelli professionali Rolex: non alla portata di tutti, come è giusto che sia, ma comunque lontano dagli oltre 7.000 euro necessari all’acquisto del Milgauss, dal quale eredita alcuni particolari costruttivi. La qualità generale è ottima e l’indossabilità perfetta per chi ama i modelli sportivi. Un po’fuori daglistandardRolex la presenza di diversi colori sul quadrante, ma si tratta di una caratteristica già promossa dagli appassionati della Casa ginevrina.

Concludendo, l’Air-King è un orologio che torna dal passato ma che reinterpreta totalmente se stesso. Una vera e propria novità per un marchio tradizionalmente poco incline ai grandi cambiamenti, che ha fatto della continuità stilistica e storica uno dei suoi punti di forza. Pur nel solco della sua storia, rompe in modo drastico gli schemi più tradizionali, e può creare opinioni contrastanti ma fa sicuramente parlare. Il prezzo di 5.800 euro lo conferma nel suo ruolo di porta di ingresso al mondo dei professionali Rolex.

Rolex Air King Prezzo

Il prezzo del Rolex Air King è di LISTINO è DI 5,800 euro un prezzo veramente ottimo per un Rolex di grande qualità come questo (rappresenta infatti il Rolex più economico)! Per comprare questo modello, dovete recarvi da un rivenditore Rolex e ordinarlo in caso non lo abbia ancora in esposizione.

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.