Orologi stile Vintage: le migliori reinterpretazioni in chiave contemporanea

Reinterpretazioni in chiave contemporanea di modelli storicamente importanti: oggi come ieri, un design intramontabile al polso.

Oggi siamo in vena di consigli! Molti di voi stanno valutando infatti di acquistare un orologio vintage uomo. Ma come riuscire a essere certi di non compiere un errore di valutazione? Scopriamo insieme come acquistare un orologio da polso vintage.

Ho scelto 4 modelli che nel loro piccolo e per un determinato motivo, hanno fatto la storia dell’orologeria mondiale per poi essere ripresentati in chiave moderna conservando il design degli orologi vintage.

Orologi stile Vintage

Le linee degli orologi stile vintage uomo sono sempre più ricercate e il mercato risponde spesso a questa richiesta attraverso modelli rivisitati.

I migliori Orologi anni 70 riproposti oggi

Mentre l’evoluzione tecnica dei movimenti e dei materiali prosegue senza sosta, in campo stilistico il ritorno ai canoni estetici del passato non è più una semplice moda, ma è diventato un riferimento imprescindibile per un numero crescente di brand. I reparti ricerca e sviluppo continuano a perfezionare i calibri sfornando complicazioni e novità più o meno rivoluzionarie, ma comunque importanti poiché indicano che le potenzialità dell’orologeria meccanica sono ben lungi dall’essersi esaurite o dal doversi arrendere alle nuove tecnologie. Creativi e designer, al contrario, fanno sempre più ricorso agli archivi aziendali o semplicemente a linee tracciate da decenni, per l’aspetto estetico dei nuovi modelli.

Con ogni probabilità la spiegazione non va cercata in una mancanza di fantasia o in una resa alla pigrizia mentale, ma piuttosto nell’essenza stessa dell’oggetto orologio e nel rapporto che ognuno stabilisce con esso. Un rapporto innanzitutto fisico e molto spesso legato al passato e a ricordi intimi, oppure a una persona cara, che viene immediatamente identificata con l’orologio che indossa. E in tutti questi casi il design dell’orologio in questione non può che essere datato.

In secondo luogo, le nuove tecnologie digitali da cui ognuno è quotidianamente circondato (se non sopraffatto), stimolano la necessità di ricorrere a uno strumento radicalmente diverso, come un congegno fatto di ingranaggi e rotelle, che assume quasi una funzione rassicurante, in antitesi col rischio di perdere la connessione wi-fi e con l’invadenza degli smartphone. Inoltre non è da escludere che, come avviene con alcuni capolavori della musica e dell’arte, che rappresentano il massimo livello nei rispettivi ambiti, lo stile di certi orologi disegnati 40 o 50 anni fa sia già perfetto e non sia possibile superarlo.

È il caso dei modelli eleganti da uomo: finché la moda e il gusto non subiranno mutamenti epocali, sarà impossibile immaginare, ad esempio, un supersportivo in carbonio e cassa oversize indossato sotto a un tuxedo. Ma il fenomeno è di ampio respiro e non coinvolge solo l’orologeria. All’ultima edizione dell’Esposizione Internazionale del Ciclo e del Motociclo di Milano, come avviene già da alcuni anni, molte novità erano un tributo a vecchi modelli diventati dei classici o, semplicemente a un’estetica vintage, come la MV Agusta Superveloce 800, o la Kawasaki W800, o, ancora, la Yamaha XSR700, che omaggia la mitica XT500 degli anni ’80. Qualcosa di simile avviene anche nel campo delle fotocamere digitali, in cui molti marchi rivestono le loro ultime novità con un hardware che ricorda le macchine fotografiche analogiche degli anni ’60, come Leica e Fuji.

Guida al miglior orologio stile vintage uomo

Non tutti possono, o vogliono indossare ancora il segnatempo che ha accompagnato momenti felici.

In molti casi il nostro vecchio orologio potrebbe non funzionare più oppure, proprio per evitare di danneggiarlo irreparabilmente, c’è chi preferisce tenerlo in un cassetto e usarlo solo di rado. Ecco allora che la possibilità di avere al polso la versione attuale (purché uguale all’originale) di un orologio particolarmente amato, fa scattare un irrefrenabile desiderio di acquisto e di possesso che si traduce in una confortante sensazione di ritorno alle cose migliori del passato.

Bulova Alpha Accutron II

“Accuracy” ed “electronic”: dall’unione di queste due parole nasceva nel 1960 l’Accutron, una vera e propria svolta rispetto alla tradizione dell’orologeria meccanica dell’epoca.

RECENSIONE Bulova Accutron Si trattava infatti del primo orologio al mondo completamente elettronico, dotato di un diapason che oscillava a una frequenza di 360 Hertz, 150 volte più velocemente delle oscillazioni del bilanciere di un esemplare meccanico.

L’Accutron fu precursore del quarzo, che negli orologi da polso vibra alla frequenza di 32.768 Hertz. Dal 2010 la nuova tecnologia Bulova Precisionist è in grado di far oscillare il quarzo addirittura a una frequenza ben 8 volte superiore a quella di un orologio elettronico tradizionale. Naturale, quindi, applicarla alla Collezione Alpha, riuscita rivisitazione degli inconfondibili modelli Accutron degli anni ’60.

CARATTERISTICHE TECNICHE

  • Cassa: acciaio 316L (42 mm).
  • Lunetta: acciaio satinato.
  • Vetro:minerale bombato.
  • Corona: chiusa a pressione.
  • Fondello: serrato a vite.
  • Impermeabilità: 3 atmosfere.
  • Quadrante: rehaut con anello in alluminio anodizzato verde, apertura centrale sul movimento, indici tondi luminescenti, lancette luminescenti.
  • Movimento: Precisionist, quarzo ad alta prestazione, frequenza di 262 kHz.
  • Cinturino: pelle.
  • Prezzo: 375 euro.
Bulova Alpha Orologio da Polso, Uomo
  • Chiusura del Cinturino: Deployante
  • Colore del Cinturino: Nero

Tudor Heritage Black Bay 41

Nel 1954 veniva presentato l’Oyster Prince Submariner referenza 7922, versione Tudor del celebre Submariner Rolex.

recensione Tudor HeritageProgettato sin dal principio per soddisfare criteri di durevolezza, affidabilità, precisione e impermeabilità a un prezzo misurato, si posizionò immediatamente ai primi posti nelle scelte dei professionisti del mare.

La sua declinazione odierna è inserita all’interno della collezione Tudor Heritage, con tante citazioni del modello originale e delle versioni immediatamente successive: vetro e quadrante bombati, grande corona di carica conosciuta dai collezionisti proprio con il soprannome “Big Crown”, lancette dal caratteristico disegno “snowflake”.

CARATTERISTICHE TECNICHE

  • Cassa: acciaio (41 mm).
  • Lunetta: girevole unidirezionale in acciaio con disco in alluminio anodizzato nero, bordeaux o blu.
  • Vetro: zaffiro bombato.
  • Corona: serrata a vite.
  • Fondello: serrato a vite.
  • Impermeabilità: 20 atmosfere.
  • Quadrante: nero bombato, indici geometrici luminescenti, lancette snowflake luminescenti.
  • Movimento: meccanico a carica automatica, calibro MT5602 di manifattura, 28.800 alternanze/ora, riserva di carica di 70 ore circa, certificato cronometro Cosc.
  • Bracciale: acciaio (cinturino addizionale in tessuto).
  • Prezzo: 3.500 euro.

ALLA RISCOPERTA DEL PASSATO CON DUE OROLOGI TECNICI DI TRADIZIONE NAVALE ED AERONAUTICA.

Breitling Navitimer Rattrapante

orologio Breitling Navitimer Rattrapante

Nel 1952 il Navitimer diventava l’orologio da aviatore per eccellenza: offriva in dotazione un regolo calcolatore ordinario abbinato alla portabilità di un cronografo da polso.

Si trattava di un modello che si poneva sul solco della strada intrapresa da Breitling fin dagli anni ’30, da quando il suo sviluppo andò di pari passo con quello dell’aviazione mondiale, con orologi realizzati appositamente per soddisfarne le esigenze. Nel corso degli anni il Navitimer è passato per varie generazioni: tra le ultime il cronografo con funzione rattrapante, equipaggiato dal calibro di manifattura B03.

  • Cassa: oro rosso a 18 carati (45 mm).
  • Lunetta: girevole con regolo calcolatore circolare.
  • Vetro: zaffiro bombato antiriflesso.
  • Corona: chiusa a pressione.
  • Fondello: con vetro zaffiro.
  • Impermeabilità: 3 atmosfere.
  • Quadrante: color bronzo Panamerican, indici a barretta, lancette a bastone luminescenti, 30 minuti crono al 3, 12 ore crono al 6, secondi continui al 9, secondi crono con lancetta sdoppiante al centro, datario a finestrella tra il 4 e il 5.
  • Movimento: meccanico a carica automatica, calibro di manifattura B03, certificato cronometro Cosc, 28.800 alternanze/ora, riserva di carica superiore a 70 ore, cronografo con rattrapante a 1/4 di secondo.
  • Cinturino: caucciù Navitimer.
  • Prezzo: 31.620 euro (edizione limitata a 250 esemplari).

Qui per tutti i modelli e i prezzi degli orologi Breitling Navitimer.

Bulova Oceanographer

bulova oceanographer

Vedi offerta su Amazon

Cassa (44 mm) in acciaio, impermeabile fino a 20 atm. Movimento meccanico a carica automatica, di costruzione giapponese. Quadrante mat, lancette e indici luminescenti, ghiera girevole unidirezionale, vetro zaffiro, bracciale in acciaio. In vendita da settembre Circancette e indici luminescenti, ghiera girevole unidirezionale, vetro zaffiro, bracciale in acciaio.

  • CASSA: acciaio (44 mm).
  • LUNETTA: girevole unidirezionale, nero/verde, con scala sessagesimale, zigrinata sul bordo. CORONA: zigrinata, personalizzata, serrata a vite.
  • VETRO: zaffiro antiriflesso.
  • FONDELLO: serrato a vite.
  • IMPERMEABILITÀ: 20 atmosfere.
  • QUADRANTE: verde; indici geometrici tridimensionali, lancette a bastone luminescenti, datario con lente al 3.
  • MOVIMENTO: meccanico a carica automatica, calibro Miyota 821D (diametro 26 mm), 21 rubini, 21.600 alternanze/ora, riserva di carica di 42 ore.
  • BRACCIALE: acciaio.
  • FIBBIA: pieghevole, con pulsanti e fermaglio di sicurezza, personalizzata.
  • PREZZO: 599 euro.

Panerai Luminor Base 8 Days acciaio – 44 MM

Il Luminor, il più importante simbolo della storia di Panerai come fornitore ufficiale di strumenti di precisione della Regia Marina Militare, nasceva nel 1950.

Panerai Luminor 8 Days Acciaio 44mm PAM00560

Negli anni l’orologio, che ha inaugurato la gran voga degli sportivi extra-large, è rimasto fedele a se stesso e all’originale, con l’inconfondibile cassa a cuscino e il particolare ponte proteggi-corona brevettato, con la leva di serraggio della corona che assicurava l’impermeabilità della cassa anche al polso degli incursori della Marina.

  • Cassa: acciaio AISI 316L (44 mm).
  • Lunetta: acciaio.
  • Vetro: zaffiro antiriflesso.
  • Corona: con dispositivo proteggi-corona (protetto da Trademark).
  • Fondello: con vetro zaffiro.
  • Impermeabilità: 30 atmosfere.
  • Quadrante: nero a sandwich, indici a barretta e a cifre arabe luminescenti, lancette a bastone luminescenti.
  • Movimento: meccanico a carica automatica, calibro P.5000, 21.600 alternanze/ora, 127 componenti, riserva di carica di 8 giorni, due bariletti.
  • Cinturino: pelle (con cinturino addizionale intercambiabile).
  • Prezzo: 5.900 euro.

Casio G-Shock

Informazioni e prezzi Casio G-Shock Classic Collection

Casio G-Shock Classic Collection

Vedi offerta su Amazon

Kikuo Ibe, quando era un semplice ingegnere impiegato alla Casio, ha inventato il G-Shock proprio a causa del dispiacere per avere rotto l’orologio regalatogli dal padre. Dopo averlo visto andare in mille pezzi su un marciapiedi per un urto, Ibe ha deciso che avrebbe dedicato tutte le sue energie alla realizzazione dell’orologio indistruttibile e, a distanza di 35 anni dal lancio, sembra esserci riuscito. Per il compleanno di un simile fenomeno planetario, Casio ha presentato numerose edizioni celebrative dei modelli più venduti, ma a fare da traino sono senz’altro le nuove versioni del modello DW5000, il capostipite di una famiglia che conta centinaia di referenze.

Il più classico dei G-Shock, con la sua cassa squadrata e un’impostazione inequivocabilmente anni ’80, sembra non passare mai di moda e le versioni presentate per il 35° anniversario (in acciaio con finitura lucida oppure dorata o nera con trattamento Dlc) sono già dei cult. Così anche l’orologio pensato per il futuro mantiene vivo il proprio passato di successo.

Rolex GMT-Master II

Se si esclude una ristretta categoria di brand che fondano da sempre la loro identità su un look di rottura, appare evidente che il ritorno all’aspetto di un tempo riguarda tutto il mondo dell’orologeria, indipendentemente dalla tipologia di prodotto e dal posizionamento di mercato.

Orologio Rolex GMT Master II Pepsi 126710 BLRO

Il nuovo GMT-Master II in acciaio conlunetta Cerachrom blu e rossa.Adotta per la prima volta un bracciale Jubilé e il calibro 3285 conscappamento Chronergy e spirale Parachrom. Disponibile da Luglio 2018, è in vendita a 8.600 euro.

Osservando l’evoluzione del catalogo di Rolex negli anni, è evidente che la coerenza è alla base delle scelte di stile della Casa di Ginevra, ma il lancio del nuovo GMT–Master II rappresenta un passo in più nel recupero di linee e particolari ormai iconici, oltre a rispondere a una precisa domanda del mercato. Il GMT con ghiera Pepsi, assente dalla produzione da anni, pur se attualizzato e completamente nuovo nelle dimensioni, nei materiali e nel calibro, ha risvegliato un interesse mai sopito e anche la scelta del bracciale Jubilé è stata apprezzata dagli appassionati.

Jaeger-LeCoultre Polaris

jaeger lecoultre master memovox

Jaeger-LeCoultre, forte di una tradizione di alto livello e di un archivio storico in cui sono conservati i progetti di quasi tutte le referenze prodotte, ha lanciato la collezione Polaris che si ispira al Polaris Memovox degli anni ’60. Un oggetto del desiderio per molti collezionisti, che avranno a disposizione un’estetica sostanzialmente invariata rispetto all’originale, ma con la qualità dei materiali e delle tecnologie attuali.

Oltre al solotempo con sveglia meccanica, che riproduce fedelmente il modello del ’68, la nuova collezione di 17 referenze comprende solotempo e cronografi con o senza indicazione del secondo fuso orario e dell’ora universale. E tutti, anche se nuovissimi, hanno in comune una forte connotazione estetica legata ai canoni degli anni ’60.

Vacheron Constantin Fiftysix Tourbillon

Recensione Vacheron Constantin Tourbillon Fiftysix

Fonte foto: watchesbysjx.com – Primo piano sul tourbillon, realizzato a forma di croce di Malta e rifinito a mano. Il Fiftysix Tourbillon, con cassa in oro rosa, è la prima grande complicazione della collezione che ha debuttato al Sihh 2018. L’ispirazione è quella di un modello del 1956, la Ref. 6073, che allora adottava il calibro automatico 1019/1. Prezzo: 124.000 euro.

La valorizzazione di un modello storico è stata lo spunto da cui anche la Maison Vacheron Constantin è partita per sviluppare un’intera collezione, la Fiftysix, che rende attuale un bestseller del passato, senza alcun timore di apparire superata. Il nome della collezione si riferisce all’anno in cui venne lanciato il modello di riferimento.

E il fatto che un orologio che sembra disegnato negli anni ’50 sia ancora (tanto) attuale significa che in quello stile c’è qualcosa che va oltre le mode e le tendenze.

Gli altri orologi in stile vintage da uomo

Seamaster 1948

Anche Omega ha risposto alla richiesta di classici con la doppia riedizione del Seamaster 1948 presento a Baselworld qualche anno fa.

Ma non è tutto: dopo aver restaurato 18 calibri cronografici 18’’’ CHRO del 1913, la Casa di Bienne ha realizzato altrettanti orologi completi in acciaio, simili in tutto e per tutto al suo primo cronografo da polso.

Tudor Black Bay Fiftyeight

Vedi offerta su Amazon

Tra le ultime novità spiccano il Tudor Black Bay Fiftyeight (ancora più fedele agli storici diver della Maison della rosa, grazie alle dimensioni ridotte e al vetro bombato), il TAG Heuer Monaco Gulf, i nuovi Seiko Prospex:

SEIKO PROSPEX AUTOMATIQUE DIVERS 200

Vedi offerta su Amazon

uguali ai modelli degli anni ’60 e ’70, ma realizzati con il meglio in fatto di tecnologia e materiali, oppure la collezione Heritage di Longines:

Heritage Longines

Vedi offerta su Amazon

che si è arricchita con la replica di uno storico modello in dotazione ai piloti della Raf durante la seconda guerra mondiale e con lo Skin Diver Watch da immersione.

Fare un elenco completo dei modelli che puntano sullo stile vintage sarebbe difficile. Quello che è certo è che il passato non è mai stato tanto attuale e che, almeno nel breve periodo, non si vedono i segnali di un’inversione di tendenza.

Dettagli
Orologi stile Vintage
Nome Articolo
Orologi stile Vintage
Descrizione
Le migliori reinterpretazioni di Orologi stile Vintage in chiave contemporanea
Autore
RecensioniOrologi.it
Recensioniorologi.it
Logo

Nessun commento ancora.

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.